“Celebrazione del Precetto Pasquale Interforze: venerdì 5 aprile ore 11.00 Chiesa Cattedrale di Alessandria”

“Celebrazione del Precetto Pasquale Interforze: venerdì 5 aprile ore 11.00 Chiesa Cattedrale di Alessandria”

Duomo.JPG

Questura di Alessandria: Come di tradizione, si svolgerà venerdì 5 aprile alle ore 11.00 presso la Chiesa Cattedrale di Alessandria il Solenne Precetto Pasquale Interforze presieduto da S.E. Rev. Mons Guido GALLESE, Vescovo di Alessandria e coadiuvato dal Prof. Don Augusto PICCOLI, Cappellano della Polizia di Stato e dagli altri Cappellani delle Forze dell’Ordine.

questura-polizia copia

Durante la Celebrazione saranno ricordati  i caduti e saranno presenti i labari delle Associazioni d’arma e combattentistiche della Provincia di Alessandria.

Nell’occasione sarà ricordato il tragico evento che sconvolse tutta la città di Alessandria: nel bombardamento avvenuto proprio il 5 aprile del 1945 nel quale persero la vita più di 160 persone, tra bambini e suore Salesiane dell’Istituto” Gagliaudo” di Alessandria.

La Santa Messa sarà animata dal coro della Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato di Alessandria.

L’invito è rivolto a tutti gli appartenenti delle Forze dell’Ordine, ai dipendenti delle varie Amministrazioni in servizio e in quiescenza, alle loro famiglie ed a tutti coloro i quali vogliono condividere questo momento celebrativo  in preparazione alla Santa Pasqua di Resurrezione.

Sozzetti. Turismo e abusivi, la lotta al fenomeno parte da Alessandria

Sozzetti. Turismo e abusivi, la lotta al fenomeno parte da Alessandria

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

Alessandria è in prima fila nella battaglia contro gli abusivi del turismo. Un fenomeno finora poco studiato e poco controllato, che crea non solo pesanti turbative di mercato, ma che mette a rischio la sicurezza dei cittadini che si affidano a operatori del tutto improvvisati.

unnamed

Un evento pubblico ha permesso di mettere a fuoco meglio il problema dell’abusivismo nel settore e ha visto proprio un gruppo di operatori alessandrini assumere le redini di un movimento che sta reagendo, esclusivamente con la forza delle leggi e delle normative che esistono, ma che sono troppo spesso eluse. Protagonista è il Cavap (Comitato agenti di viaggio di Alessandria e provincia), nato nei primi mesi del 2018.

“Sappiamo che gruppi di colleghi si sono mossi in altre regioni contro un fenomeno che pare sottragga al mercato regolare il 35 per cento dei gruppi e al fisco tra i 500 e i 600 milioni di euro l’anno” hanno detto i fondatori, una trentina di agenzie, affiancate anche da Piemonte Heritage, associazione di guide professionali.

L’obiettivo è “combattere chi vende viaggi fuori dalle regole, danneggiando sia i viaggiatori, sia gli agenti che operano in linea con le normative”. E lo hanno detto chiaramente durante il convegno ‘Turismo abusivo: responsabilità e soluzioni’ ospitato a Palazzo Monferrato.

Esperti di settore, commercialisti, assicuratori, operatori di livello nazionale hanno analizzato i principali aspetti del fenomeno, fornendo stime economiche dell’abusivismo nel turismo che parlano di un fatturato in nero di svariati miliardi, di un danno erariale e di evasione fiscale altrettanto miliardari, fino a una perdita di posti di lavoro valutata superiore al migliaio di persone in tutto il paese. Continua a leggere “Sozzetti. Turismo e abusivi, la lotta al fenomeno parte da Alessandria”

“Decameron ” al Teatro San Francesco, di Lia Tommi

Compagnia Teatrale STREGATTI

Teatro San Francesco Sabato 20 ottobre 2018 ore 21.00

DECAMERON – UN RACCONTO ITALIANO IN TEMPO DI PESTE

con TULLIO SOLENGHI

progetto e regia SERGIO MAIFREDI

in collaborazione con Gian Luca Favetto

consulente letterario Maurizio Fiorilla

direttore di produzione Lucia Lombardo

produzione Teatro Pubblico Ligure srl

con il patrocinio dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio

Tullio Solenghi, interprete magistrale al quale Sergio Maifredi ha affidato il progetto in tournée in Italia da due stagioni, restituisce allo spettatore la lingua originale di Giovanni Boccaccio rendendola accessibile e comprensibile come fosse la lingua di un testo contemporaneo. Il risultato è uno spettacolo divertente, di grande raffinatezza, davvero per tutti.

Durante lo spettacolo si ascoltano nella lettura integrale sei tra le più note novelle scritte a metà del 1300 da Giovanni Boccaccio:

CHICHIBIO E LA GRU

PERONELLA

FEDERIGO DEGLI ALBERIGHI

MASETTO DI LAMPORECCHIO

MADONNA FILIPPA

ALIBECH

“Il nostro lavoro non è stato attualizzare Boccaccio, ma conservarne e curarne il suo essere contemporaneo, non trasferirlo nel nostro tempo, ma mantenerlo contemporaneo a noi – scrive Sergio Maifredi nelle note di regia – Boccaccio ha il merito di aver elaborato il primo grande progetto narrativo della letteratura occidentale, inserendo i cento racconti in un libro organico capace di rappresentare la varietà e complessità del mondo. A tutti è concessa una storia, dai re agli operai ”.

“Decameron – un racconto italiano in tempo di peste” ha il patrocinio dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio ed è inserito nel progetto nazionale Letturainpubblico del Teatro Pubblico Ligure.

I cartelli stradali sono il bersaglio preferito dagli automobilisti incapaci

I cartelli stradali sono il bersaglio preferito dagli automobilisti incapaci

di Pier Carlo Lava

Alessandria, basta fare un giro per la città e ogni giorno capita con una certa frequenza di vedere i cartelli della segnaletica stradale piegati o addirittura abbattuti al suolo, da automobilisti che definire incapaci è persino un eufemismo.

I cartelli Cartello corso Monferrato

Premesso che fra le problematiche della strada per quanto riguarda gli automobilisti, questo è il problema minore, in tal senso sorge comunque spontanea una domanda, ma certi automobilisti come hanno preso la patente con i punti del supermercato?.

Ma a cosa servono i cartelli della segnaletica stradale?

“La segnaletica è il linguaggio con il quale l’amministratore di una strada comunica agli utenti la disciplina della circolazione: regole, pericoli, indicazioni ed informazioni utili. Per conseguire l’abilitazione alla guida di veicoli (patente di guida) è richiesto obbligatoriamente di imparare tale “linguaggio”. Senza l’apposizione della segnaletica (o con un’apposizione errata o difforme da quanto stabilito dalle Norme), non possono essere correttamente applicate le “regole” della circolazione stradale”. Continua a leggere “I cartelli stradali sono il bersaglio preferito dagli automobilisti incapaci”

L’elezione che verrà di Angelo Marinoni

L'elezione

di Angelo Marinoni

https://appuntialessandrini.wordpress.com

Una consistente parte della propaganda politica in Italia si sta adeguando ai codici comportamentali delle tifoserie sportive, non quelle composte da persone per bene interessate a uno spettacolo sportivo, ma a quelle orde barbariche armate di sciarpe, bandiere, violenza, aggressività gratuita e razzismo del peggiore perché quello generato dalla pura ignoranza e nemmeno da una riprovevole presa di posizione.

Fino a non molti anni fa erano quasi esclusivamente gli estremi dell’arco costituzionale ad avere, per loro modo d’essere, posizioni massimaliste e atteggiamenti manichei per i quali il mondo si divideva in buoni e intelligenti (loro) e cattivi e stupidi (il resto del mondo), alla luce di questo dato fino a un qualche anno fa, quindi, il sistema politico italiano si era riconfigurato convergendo sul Centro e dividendo la sua parte preponderante in centrodestra e centrosinistra: era diventato impossibile anche solo pensare a una Destra, a una Sinistra o un Centro che si presentasse da solo con velleità di dare un contributo significativo al dibattito politico e in special modo decisionale. Continua a leggere “L’elezione che verrà di Angelo Marinoni”

Teatro Ambra venerdì 15 dicembre “Dove vai ?…al cinema..!”

TeatroNelloSpazioScuole

Chiude il progetto 2017 di “Teatro nello spaz…IO”
Lo spettacolo al Teatro Ambra venerdì 15 dicembre “Dove vai ?…al cinema..!”

Si chiude venerdì 15 dicembre TEATRO NELLO SPAZ..IO 4^ edizione, il progetto didattico – teatrale nato per valorizzare l’unicità della persona e stimolare l’integrazione tra persone con disabilità e non. Il progetto, ricco di laboratori nei centri diurni disabili e nelle scuole, ha avuto durata annuale (da gennaio 2017 a dicembre 2017).

Il DLF Alessandria – Asti, il CISSACA, il Servizio ETH del Cissaca, il Centro Diurno “Martin Pescatore” ed il Centro Accoglienza Disabili di San Giuliano, il centro diurno SOLELUNA, la R.I.S.S. SANT’AGATA di Sant Agata Fossili (Interactive S.C.S), l’I.C. GALILEI (la classe 5^ C della scuola primaria Villaggio Europa), la Scuola media MANZONI, hanno lavorato per favorire la spontaneità e l’integrazione, ed hanno dato “spaz..IO” alle potenzialità espressive, emotive e relazionali di ciascuno, nel rispetto delle caratteristiche del singolo. Continua a leggere “Teatro Ambra venerdì 15 dicembre “Dove vai ?…al cinema..!””