Lo scrittore Roberto Leonardi si presenta ai lettori di Alessandria today

Lo scrittore Roberto Leonardi si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia della scrittore Roberto Leonardi, autore dei seguenti Libri (thriller):

“LASCIATI UCCIDERE” (Leone Editore, febbraio 2019)

“L’UOMO SENZA VOLTO” (Leone Editore, settembre 2016)

Dei quali in seguito saremo lieti di pubblicare in un apposito post la relativa sinossi.

Roberto Leonardi.png

Biografia:

Roberto Leonardi vive a Montalto delle Marche (Ascoli Piceno). Nato a San Benedetto del Tronto il 15 giugno 1983, nel 2010 si laurea in Ingegneria Biomedica (laurea triennale) e nel febbraio del 2014 ottiene la laurea magistrale in Ingegneria Elettronica con indirizzo biomedico.

Nel 2015, presso la Sida Group di Ancona, consegue il titolo TQM – Total Quality Management – in Ambiente, Qualità e Sicurezza.

In precedenza ha lavorato come impiegato presso un’azienda alimentate leader nella produzione di ingredienti professionali per pasticceria, gelateria e food service retail e come consulente in ambito sicurezza.

Attualmente è disoccupato.

Tra le sue passioni, il calcio (è dirigente della squadra del suo paese), il jogging, lo sport in generale e la lettura.

Nel 2009, scatta in lui la scintilla che lo porterà a scrivere i primi capitoli de “L’uomo senza volto”. Gli studi universitari e cause di forza maggiore interromperanno solo momentaneamente questo progetto che, finalmente, ha visto la luce il 15 settembre 2016.

La scrittrice Maria Gangemi si presenta ai lettori di Alessandria today

La scrittrice Maria Gangemi si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia della scrittrice Maria Gangemi. Maria ha scritto, “Il pipistrello Matteo e altre storie”.

Maria Gangemi

Biografia

Maria Gangemi nasce a Reggio Calabria, dove attualmente vive, nel 1976.

Dedica la sua vita allo studio, all’insegnamento e alla cura dei bambini.
Personalità eclettica e poliedrica plasmata da interessi culturali spazianti dall’astronomia alla naturopatia scientifica, ama conoscere e sperimentare.

Consegue la Laurea in ‘Lingue e Letterature Straniere’ con specializzazione in ‘Storia della lingua inglese’ a Messina. Durante gli studi universitari, è stata vincitrice della borsa di tirocinio “Leonardo da Vinci”, della quale ha usufruito nel 2002 a Bruxelles, dove ha vissuto tre mesi. Alla laurea farà seguito un Master in localizzazione a Torino.

Oggi dedica il suo tempo libero allo studio autoformativo, che concilia con il ruolo di mamma per la maggior parte del tempo. Continua a dedicarsi alla sua passione da bambina, la scrittura.

Determinata a rimanere nella propria terra di origine, sono stati tanti i sacrifici fatti per andare avanti esclusivamente per i propri meriti. Il proprio percorso di vita unito al bisogno di risposte l’ha portata a una continua ricerca della verità e di Dio. Continua a leggere “La scrittrice Maria Gangemi si presenta ai lettori di Alessandria today”

Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava

Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare per i lettori un intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, queste le sue risposte alle nostre domande.

Toso.png

Enrico ciao e benvenuto su Alessandria today è veramente un piacere farti un intervista, ci vuoi raccontare dove sei nato, chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Sono nato a Padova nel 1950. In questa città ho vissuto fino alla laurea in ingegneria chimica. Ho sempre amato la chimica. Fin da piccolo mi attirava quello che stava dentro agli oggetti e mi prendeva la necessità di guardare cosa ci fosse oltre il contenitore, cercando, nello scomporre, ciò che lo componeva.

Non solo, venivo attratto da tutto quello che si trasformava da una cosa a un’altra, come per magia, e magia non era. Del mistero, volevo la conoscenza, imparando a maneggiarla.

Da bimbo pensavo alla pietra filosofale, crescendo l’ho messa da parte, ma esiste ancora in un angolo nascosto dentro di me. Ho sempre volato tra fantasia, immaginazione e realtà. Costringendo ora l’una sull’altra, alle volte separandole l’una dall’altra, mai contrapponendole fino a eliminarne una, consapevole, anche nel non saperlo, della loro preziosa specificità. Continua a leggere “Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava”

Isabella DI Morra (sonetto) poetessa rinascimentale, recensione di Elvio Bombonato

Isabella Morra.png

D’un alto monte onde si scorge il mare
miro sovente io, tua figlia Isabella,
s’alcun legno spalmato in quello appare,
che di te, padre, a me doni novella.

Ma la mia avversa e dispietata stella
non vuol ch’alcun conforto possa entrare
nel tristo cor, ma, di pietà rubella,
la calda speme in pianto fa mutare.

Ch’io non veggo nel mar remo né vela
(così deserto è lo infelice lido)
che l’onde fenda o che la gonfi il vento.

Contra Fortuna allor spargo querela
ed ho in odio il denigrato sito,
come sola cagion del mio tormento.

ISABELLA DI MORRA  (1520-48)

Schermata 2019-08-22 a 09.02.47.png

La poetessa fu scoperta da Benedetto Croce con uno studio, frutto di ricerche d’archivio, del 1947.  Ripubblicato da Sellerio nel 1983.

Il padre di Isabella era andato in Francia alla corte di Francesco I. La poetessa viveva con la madre e i fratelli, nel castello di Favale in Basilicata.  Nel castello vicino abitava don Diego De Castro, il quale le mandò  versi, col nome della moglie.  I fratelli di Isabella, sospettando una tresca, uccisero il pedagogo che faceva da postino, e Isabella stessa.  Poi uccisero anche De Castro, e fuggirono in Francia. 

Isabella di Morra appartiene al gruppo delle poetesse rinascimentali, pur vivendo isolata e non in una corte.  Abbiamo di lei 13 poesie: 10 sonetti e 3 canzoni, pubblicate a Venezia nel 1555 da Lodovico Dolce, colui che aggiunse l’epiteto “Divina” (perché descrive i tre regni ultraterreni” alla “Commedia” dantesca.  In alcune poesie, come in questo sonetto, lamenta l’assenza del padre, che aveva conosciuto appena, da bambina.  Non sappiamo se la relazione con De Castro ci fu davvero. Probabilmente ebbero qualche incontro furtivo.  Secondo Croce “l’immediatezza passionale e l’abbandono al sentimento” sono le virtù migliori della poetessa, con la capacità di descrivere “quel selvaggio angolo della Basilicata”.

  legno:  nave.

  novella:  notizie.

  rubella:  nemica.

  querela:  lamento.

  denigrato:  disprezzato.

Lo scrittore Riccardo Landini si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libro)

Lo scrittore Riccardo Landini si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia dello scrittore Riccardo Landini. Riccardo è l’autore de “Il Giallo di via San Giorgio”.

Riccardo Landini copia.jpg

Nota biografica sull’Autore

Riccardo Landini, nato in Emilia, ma d’origine ed estrazione romagnole, ha alle spalle studi classici e nel cuore una grande passione per Piero Chiara e per il cinema italiano degli anni settanta. Nel 2009 ha presentato al pubblico il suo primo romanzo, “E verrà la morte seconda”, che gli è valso l’interesse della stampa e dei lettori. A questo hanno fatto seguito, negli anni a venire, parecchi altri lavori per Mondadori, Cordero, Eclissi e diverse altre Case. Per Cento Autori ha pubblicato il romanzo “Il primo inganno”, capitolo iniziale di una trilogia cui sono seguiti “Non si ingannano i morti” e “Ingannando si impara”. Attualmente è in libreria con il primo romanzo di una nuova serie, “Il giallo di via San Giorgio” edito da Newton & Compton. Vincitore di numerosi premi letterari, ama ricordare, tra tutti, il premio Giallo Stresa 2013 e Laica in Giallo 2018.

Il giallo di S. Giorgio copia

“Il Giallo di via San Giorgio”, di Riccardo Landini

Astore Rossi lavora come restauratore di mobili antichi in una piccola città di provincia. Uomo schivo, solitario e amareggiato dai ricordi del passato, coltiva soltanto i pochi legami indispensabili al suo lavoro.

L’unica persona con cui ha allacciato un rapporto è Luisa, un’anziana vicina di casa.

Quando lei muore, lasciandogli una misteriosa chiave e strappandogli la promessa di rimediare al male passato, Astore si trova coinvolto, suo malgrado, nelle oscure vicende che riguardano la famiglia Spada, cui Luisa apparteneva. Continua a leggere “Lo scrittore Riccardo Landini si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libro)”

La scrittrice Serena Trentin si presenta ai lettori di Alessandria today

La scrittrice Serena Trentin si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e il libro della scrittrice Serena Trentin.

Leggi anche Chi è la poetessa e scrittrice Serena Trentin? conosciamola meglio: https://alessandria.today/2019/08/12/chi-e-la-poetessa-e-scrittrice-serena-trentin-conosciamola-meglio/

Leggi anche Anna e l’Angelo, di Serena Trentin, un commento di Ernesto Carlino: https://alessandria.today/2019/08/01/anna-e-langelo-di-serena-trentin-un-commento-di-ernesto-carlino/

Serena Trentin foto copia.png

Biografia

Serena Trentin ho creato il blog per i suoi libri https://serenatrentin.life/ dove tiene aggiornati i lettori a proposito dei sui progetti letterari

Anna r l'Angelo copia.png

Anna e l’Angelo, la favola presentata il 15/6/19 presso la Libreria Mondadori di Alessandria, a cui sono seguiti firmacopie presso la Libreria Ultima Spiaggia di Camogli, è già stato tradotto in due versioni in formato bilingue: italiano inglese e italiano francese, ed è prossima in uscita la versione italiano tedesco.

Inoltre la favola verrà inserita nella Notte dei Ricercatori il 27/9/19 , progetto curato dall’Università di Alessandria.

Altri progetti letterari con le Università di Bressanone e Roma sono di prossima realizzazione.

Il libro tratta il tema dell’integrazione culturale, oggi quantomai attuale, oltre al fatto che ricorda le favole di un tempo, quelle che evocano buoni sentimenti e prevedono il lieto fine.

Settembre sarà un mese ricco di impegni per la Scrittrice, il 7 settembre farà una presentazione a Cassine in occasione della Festa Medievale, e ad Acqui Terme durante la Notte Rosè. Continua a leggere “La scrittrice Serena Trentin si presenta ai lettori di Alessandria today”

Il pittore Fausto Nazer si presenta i lettori di Alessandria today

Il pittore Fausto Nazer si presenta i lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e le mostre del pittore Fausto Nazer.

Fausto foto x bio.jpg

Artista Fausto Nazer

Fausto Nazer nasce a Venasca, paese di 1500 abitanti in provincia di Cuneo dove tutt’ora risiede. La sua passione per il disegno si manifesta già alle scuole medie, passione che poco dopo si estende anche alla pittura; in seguito inizia un percorso di formazione come autodidatta, studiando in particolar modo la tecnica figurativa.

Dopo anni di ricerca e di perfezionamento sul colore, nel 1992 realizza il suo sogno partecipando alle prime esposizioni pittoriche in mostre collettive e personali.

fau L'Attesa olio su tela 80x100 anno 2018.jpg

I suoi colori prediletti sono tenui, usa una gamma di tonalità e di accostamenti sfumati, mai netti, proprio per sottolineare l’essenza intimistica delle sue opere che portano il pubblico a coinvolgersi nei suoi lavori come se li stesse vivendo in prima persona.

fau Disperse Emozioni olio su tela 80x120 anno 2019

La sua pittura rivela una particolare sensibilità nel descrivere il paesaggio contemporaneo, di cui ama riprodurre fedelmente le atmosfere metropolitane e descrivendone il sentire dei protagonisti che in quella realtà si calano quotidianamente.

Il percorso artistico lo ha portato a essere conosciuto e apprezzato in Italia e all’estero proprio grazie alla sua capacità di toccare le corde interiori di chi osserva i suoi lavori.

fau Modella olio su tela 80x60 anno 2019fau Ritrovo in Piazzetta olio su tela a spatola 80x100 anno 2019

ESPOSIZIONI

1994 e 1995 Partecipante al premio Matteo Olivero a Saluzzo (CN)

1995 e 1996 Festival internazionale della pittura contemporanea di Sanremo dove nel 1996 si classifica al 9°

Dal 1997 al 2010 partecipa a numerose collettive a Roma, Sanremo, Sassari, Alba, Cherasco, Cuneo e provincia.

Febbraio 2012 mostra collettiva “I Contemporanei” Torino presso la Sala delle Colonne del Palazzo di Architettura. Continua a leggere “Il pittore Fausto Nazer si presenta i lettori di Alessandria today”

La scrittrice genovese Mia Alexander si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri pubblicati)

La scrittrice genovese Mia Alexander si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri pubblicati)

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e i libri pubblicati dalla scrittrice  Mia Alexander.

Foto Mia. Alexander copia.jpg

BIOGRAFIA

Mia Alexander è nata e cresciuta a Genova. Ha iniziato ad appassionarsi alla letteratura e alla scrittura fin da giovanissima, prima componendo poesie, poi passando ai racconti e infine ai romanzi.

Durante l’adolescenza, con i suoi racconti ha vinto per tre volte un premio al concorso letterario genovese “Poetando insieme”.

A diciotto anni ha pubblicato il suo primo libro con la Casa Editrice milanese Editrice Nuovi Autori: si trattava di una raccolta di racconti e di una breve opera teatrale, dal titolo “Relazioni”.

Ma se resti..._copertina copia.jpg

A dicembre 2018 è uscito con Delos Digital il suo primo romanzo “Ma se resti…”, in origine solo in edizione digitale, poi anche in cartaceo con Youcanprint.

ginevra_copertina copia.jpg

“Ginevra”, edito da ErosCultura, è uscito il ad aprile di quest’anno, in formato e-book e cartaceo.

Gaia_copertina copia.jpg

Il 3 agosto è uscito “Gaia”, sempre edito da ErosCultura.

Per i suoi romanzi non si ispira a nessuno in particolare, ma ha una grande passione per la scrittrice francese Marguerite Duras e l’autrice giapponese Natsuo Kirino.

Mia, che ha sempre avuto una grande passione per le lingue straniere, insegna giapponese, inglese e italiano per stranieri nella sua città natale.

Adora leggere, ascoltare musica (in particolare quella francese contemporanea) e guardare film d’essai. Ha una grande passione per l’Asia, che coltiva da quando era adolescente.

Vive con il marito, con cui è sposata da tredici anni, ai confini della città, vicino alla campagna.

Le critiche sui social, di Pier Carlo Lava

Le critiche sui social, di Pier Carlo Lava

“Chi dedica il suo tempo a migliorare se stesso non ha tempo per criticare gli altri”.

Madre Teresa di Calcutta.

di Pier Carlo Lava

C’è un tempo per parlare e un tempo per tacere e ascoltare. Criticare sempre e solo tutti e tutto pare sia l’attività più importante sopratutto da quando sono nati i social.

Alessandria today: Prima di avanzare continue critiche su tutto occorre mettersi nei panni di chi viene criticato e chiedersi con obiettività, considerando tutte le problematiche e i vincoli del contesto, che cosa farei io di diverso e sopratutto fattibile nelle sue condizioni?.

Al contrario di quanto molti pensano, criticare purtroppo non aiuta le persone, dato che la critica ovviamente peggiora i rapporti e chi critica perde la stima da parte di chi è criticato e di tutti quelli che leggono online.

Criticare e pontificare, lo sport

La critica continua e non sostenuta da argomenti fondati di supporto, non aiuta nessuno, non chi critica a migliorare la sua posizione e nemmeno chi viene criticato a migliorare il suo operato.

E’ semplicemente una situazione in cui tutti perdono (come le guerre commerciali di Trump) e sopratutto un occasione persa per migliorare sè stessi, gli altri e conseguentemente il contesto sociale.

“Chi dedica il suo tempo a migliorare se stesso non ha tempo per criticare gli altri”.

Madre Teresa di Calcutta.

foto: http://ritina80.altervista.org

Cosa ci guadagni con Alessandria today? di Pier Carlo Lava

Cosa ci guadagni con Alessandria today? di Pier Carlo Lava

Alessandria today: Quando ho terminato la mia attività come dirigente industriale nel settore food e quella successiva di consulente commerciale e marketing ho iniziato ad occuparmi dei problemi della città che in tanti anni per motivi di lavoro in giro per l’Italia non avevo mai vissuto interamente.

cosa ci guadagni soldi-senza-lavorare-1024x536 copia

Quello attuale, Alessandria today è il terzo blog negli ultimi 10 anni, nella fase iniziale scrivevo prevalentemente post sui problemi esistenti in Alessandria riguardanti i lavori pubblici, vede urbano, ecc. con l’obiettivo di segnalarli alle Amministrazioni comunali in carica, in questi 10 anni ne sono cambiate tre, alfine di sensibilizzarle la risoluzione.

In tal senso e senza tema di smentite posso affermare che la maggior parte è stata risolta mentre quelli restanti sono ancora attualmente oggetto dei miei post.

Con la creazione di Alessandria today ho deciso di modificare in parte la mia linea editoriale con un deciso sviluppo della sezione cultura, eventi, presentazione di libri, biografie e interviste ad autori di ogni parte del nostro meraviglioso paese, che ovviamente vengono effettuate per mail, salvo quelle in Alessandria che vengono effettuate di persona.

In questi anni dopo averla creata mi sono dedicato anche allo sviluppo della mia pagina su YouTube: https://www.youtube.com/user/piercarlolava dove attualmente ci sono 1.126 video, con 400 iscritti e 314.000 visite. Continua a leggere “Cosa ci guadagni con Alessandria today? di Pier Carlo Lava”

Lo scrittore e poeta Giacomo Brugnano si presenta ai lettori di Alessandria today

Lo scrittore e poeta Giacomo Brugnano si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia dello scrittore e poeta Giacomo Brugnano. 

Giacomo Brugnano.jpg

Biografia

Giacomo Brugnano nasce a Cutro, (KR), il 6 novembre 1956.

Dopo una pluriennale emigrazione in Germania è rientrato nella primavera 2003 nella sua città, Cirò Marina, dove attualmente risiede.

Autore di diverse opere letterarie. Ha pubblicato i romanzi: “Il vento impetuoso di quella notte” (dicembre 2000) e “Caraconza” (maggio 2003). Centinaia di pensieri, poesie e racconti.

Giacomo Brugnano, raccoglie innumerevoli consensi in Italia, dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, dal Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, dal Ministro per gli italiani nel mondo, Mirko Tremaglia, dall’ex sindaco di Cirò Marina, Dott. A.D. Facente, dal Prof. G. Ferrari, da Mons. A. Terminelli.

Il 9 agosto del 2001 ottiene un’apprezzabile riconoscimento dall’amministrazione comunale di Cirò Marina, presieduta dal sindaco, sen. Nicodemo Filippelli. Il 18 agosto del 2005 dalla citata amministrazione ottiene il prestigioso riconoscimento “Calliope sotto le stelle”.

Il 26 Febbraio 2008 l’amministrazione del comune medesimo, presieduta dal sindaco, dott. Nicodemo Parrilla, è orgogliosa di annoverare tra i propri concittadini, lo scrittore e poeta Giacomo Brugnano interprete dei sentimenti dell’animo popolare cirotano, ed aperto ad ampi orizzonti culturali e rilascia un pregevole attestato di merito.

Inoltre ha ottenuto i seguenti consensi anche all’estero: dall’Ambasciata Italiana di Berlino, dai Consoli di Amburgo, Dott. Antonio Cardelli, Francoforte, Dott. Sandro Siggia, Stoccarda, Dott. Mario Musella, Colonia, Dott. Gianfranco Colognato, Monaco di Baviera, Min. Plen. Vittorio Tedeschi, Hannover, Dott. Renzo Pennacchioni, Dortmund, Dott. Enrico De Agostini, dal Corriere d’Italia, Dir. Mauro Montanari, Francoforte, dal Consulente della Regione Calabria, Giovanni Frijio, Weinstadt.

La poetessa, scrittrice e pittrice Laura Ficco si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)

La poetessa, scrittrice e pittrice Laura Ficco si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia e le opere della  poetessa, scrittrice e pittrice Laura Ficco.

Laura Ficco.png

Biografia

Laura Ficco poetessa Genovese residente ad Assemini in provincia di Cagliari, nasce artisticamente come pittrice creativa in diversi generi espressivi, partecipando a varie mostre ed estemporanee.
Dall’anno 2003 come poetessa ha ripreso a esternare i pensieri dell’anima, già  coltivati in età  adolescenziale, componendo varie liriche e contraddistinguendosi particolarmente nella tematica della sensibilità  verso il prossimo, al quale tra l’altro ha prestato volontariato come animatrice presso Casa di Riposo per anziani, portando un soffio di conforto e gioia.

Nell’anno 2015 ha iniziato l’attività di Organizzatrice e Direttore Artistico, con la 1° Mostra di POESIPITTURA IN SARDEGNA nell’ambito della MANIFESTAZIONE CULTURALE “POESIPITTURA” tenutasi ad Assemini (CA) al Fly Hotel Cagliari dal 21 febbraio al 1 marzo 2015, ottenendo un ottimo successo di critica e di pubblico.

Insignita della Laurea Honoris Causa in Lettere dalla Constantiniam University, associata alla Johnson & Wales University (U.S.A.).

Dama di Grazia del Sovereign Orden of St. John of Jerusalem, Knights of Malta OSJ, (Cavalieri di Malta). L’investitura gli è stata conferita dal Capo di Nome e d’Arme Ereditario e Gran Maestro O.S.J. Malta S.A.R. il Principe Don Thorbjorn Paternò Castello d’Ayerbe d’Aragona di Carcaci d’Emanuel Principe di Valencia, durante il Solenne Capitolo celebrato presso la Basilica di S. Vitale in Roma in data 25.10.2014.

Ha partecipato a numerosissime manifestazioni culturali di musica e poesia al Palazzo Vice Regio di Cagliari, in vari auditorium, circoli letterali e teatri della Sardegna (spettacoli di musica classica, leggera, teatro e recital di poesie in tante città  della Sardegna ed in manifestazioni di ricorrenza “4 novembre, 25 aprile, 2 giugno, feste di apparati militari etc.”; Continua a leggere “La poetessa, scrittrice e pittrice Laura Ficco si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)”

Lo scrittore Nikita Placco si presenta  ai lettori di Alessandria today

Lo scrittore Nikita Placco si presenta  ai lettori di Alessandria toay

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia e “Il giorno di cui non si parla” il libro dello scrittore Nikita Placco.

Nikita Placco.jpg

BIO Nikita Placco

La mia sensibilità, una grande empatia verso il prossimo e l’amore per tutto ciò che è arte mi hanno portato naturalmente a un profondo ascolto interiore da cui la necessità di scrivere: si scrive perché non si può fare diversamente. È una condanna: quella di vedere mondi che non esistono nella realtà e avvertire la necessità e responsabilità di doverli raccontare. In definitiva i personaggi sono demoni che mi chiedono di raccontare la loro storia. Mi ha forgiato la narrativa, dai classici alle opere moderne, con al centro l’umanità profonda, l’interiorità dei personaggi, la materia incandescente di cui è fatta la nostra anima. Tra le opere fondamentali che ho amato particolarmente c’è L’idiota di Fëdor Dostoevskij, perché tratta con delicatezza incomparabile i meandri dell’animo umano e le sue ombre. La musica fa sempre da sottofondo ai miei pensieri: che sia classica, leggera, di cantautori, melodica, ballabile, italiana o straniera, e frequentemente connotata da una nota di struggente malinconia. Musei e mostre colorano i miei occhi e la mia anima: Espressionismo, Suprematismo, Metafisico, Onirico, Surrealismo, Novecento Italiano, Arte Contemporanea. Schiele, Malevich, De Chirico, Chagall, Magritte, Pirandello, L. Freud, B. Viola, per citarne alcuni, sono gli autori che più stimolano la mia curiosità e incentivano la spinta a raccontare vite diverse dalla mia per ritrovarci sempre qualcosa di noi tutti.

Leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/18/il-giorno-di-cui-non-si-parla-di-nikita-placco/

Nikita Placco è nato nel maggio 1968, fa l’avvocato penalista da 25 anni, vive e lavora a Roma. Il giorno di cui non si parla è il suo primo romanzo e ci sorprende per essersi lasciato andare ad una storia così profonda, che sa parlare a tutti e che potrebbe rischiare di trascinarci dentro il turbinio delle cose e dei fatti privati e famigliari di ognuno di noi, del giorno di cui non si parla, quel segreto che ogni famiglia porta con sé.

“Attraverso una storia che non ha nulla di autobiografico, ma in cui mi riconosco come l’avessi vissuta realmente, con il massimo della finzione ho raggiunto il massimo della sincerità” (Nikita Placco).

Il giorno di cui non si parla sinossi.jpg

IL GIORNO DI CUI NON SI PARLA, di Nilita Placcos

Sinossi

Sulla superficie la vita di Rodolfo sembra scorrere normalmente, come quella di ciascuno di noi.

Come non ci fosse un ieri, solo una sequela di domani.

Ansiosi di darsi, ordinatamente in fila uno dietro l’altro oppure in saltuaria divaricazione alternativa.

Tutto appare possibile, le svariate opzioni affidate al libero arbitrio.

Eppure, il protagonista non sa – nessuno lo sa mai – che il suo tragitto è inchiodato ad un binario, che non ha scelto lui.

Ci si trova sopra dall’inizio del suo viaggio, deciso da altri.

La cui narrazione ha composto armamento, traverse e rotaie di scorrimento.

E più della narrazione, quella mancata: il rimosso, il sottaciuto, il non detto.

È in quell’ansa nascosta tra le guide parallele che le ruote metalliche fanno più attrito, ma non riescono comunque a liberarsi dalla via ferrata vincolata. Continua a leggere “Lo scrittore Nikita Placco si presenta  ai lettori di Alessandria today”

Il fiore dell’apocalisse, di Luisa Colombo

Il fiore dell’apocalisse, di Luisa Colombo

Luisa Il fiore dell'apocalisse copia

Sinossi

Una stanza avvolta nella semioscurità, una donna che si ritrova a essere la fragile preda di un assassino. Chi è questa donna? E perché è stata scelta come  vittima di una serie di omicidi?

Maia Parodi, una dei protagonisti di questa storia e la squadra che si occuperà del caso, dovranno scoprire cosa si cela dietro al misterioso simbolo trovato sulle vittime.     

Maia torna a lavorare in Questura dopo aver perso il bambino che aspettava. Lo sconforto per ciò che le è accaduto, mina il legame con il fidanzato Paolo. In questo stato di profonda tristezza subentra anche la ridistribuzione dei ruoli nei dipartimenti e lei viene trasferita alla sezione omicidi.

Leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/17/la-scrittrice-luisa-colombo-si-presenta-ai-lettori-di-alessandria-today-biografia-e-libri/

L’impatto con il nuovo Commissario,  Anika Miller, donna  in carriera  prepotente e autoritaria, contribuisce a aggravare la sua situazione emotiva.

La squadra omicidi sta seguendo un caso sulla scomparsa di una donna che verrà ritrovata morta in riva a un fiume, con un medaglione sul petto: un fiore formato da quattro porzioni di cerchi. Un petalo è colorato di blu. 

Questo indizio porterà a una verità nascosta e sconvolgente.

Maia incontra Giada, una psichiatra che collabora in qualità di profiler con la Squadra e tra di loro nasce una buona  intesa, sia per un passato comune – infanzia di solitudine e genitori separati – sia di interessi (filosofia orientale). Maia trova in lei un’amica e il coraggio di confidarsi. Continua a leggere “Il fiore dell’apocalisse, di Luisa Colombo”

La scrittrice Luisa Colombo si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)

La scrittrice Luisa Colombo si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la scrittrice Luisa Colombo e le sue opere.

Luisa Colombo tra gli altri è autrice del thriller psicologico “Il Fiore dell’Apocalisse” che sta ottenendo un grande successo, tanto da richiedere la preparazione dell’attesissimo sequel.

Luisa Colombo 68316436_10219035529630207_3797916619234082816_n

Biografia

Luisa Colombo

Nata a Milano il 29 luglio del 1957,  residente a Binasco (MI).

Mi definisco una persona appagata dalla vita, sono felicemente sposata e ritengo di aver raggiunto un buon equilibrio.

Amo la musica, i viaggi, il teatro, il cinema, il fitness e soprattutto sono innamorata dei libri.

Leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/17/il-fiore-dellapocalisse-di-luisa-colombo/

Ho lavorato per 30 anni nell’editoria, al Touring Club Italiano

Mi sono laureata in Scienze Politiche all’Universita’ degli Studi di Pavia con il massimo dei voti.

Ho conseguito il diploma di master shiatsu e il primo livello di reiki.

La scrittura e’ sempre stata la mia passione che ho coltivato nel tempo libero.

Ho pubblicato:

Luisa Il fiore dell'apocalisse copia.png

“Il fiore dell’apocalisse”

Sinossi breve

La trama si snoda intorno a un misterioso Centro esoterico e all’oscuro simbolo che il killer lascia sul corpo delle vittime, un Fiore formato da quattro petali che corrispondono ai Quattro Elementi: Acqua, Aria  Terra e Fuoco e quattro dovranno essere le vittime. 

La protagonista Maia Parodi, dapprima  poco considerata, riuscirà a farsi valere e a scoprire cosa si occulta dietro a quell’inquietante allegoria, dando così una svolta alle indagini. Ma sembra che la missione del killer non sia ancora conclusa. Continua a leggere “La scrittrice Luisa Colombo si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)”