Adesso riparta la politica, di Carlo Baviera

Adesso riparta la politica, di Carlo Baviera

Adesso 844617-b9b16ceb-d41c-46bd-8638-a39bf50945d6

https://appuntialessandrini.wordpress.com

Alessandria: Il Governo ha ottenuto la fiducia ed ha iniziato a operare. E’ finita, almeno per qualche tempo, la stagione degli slogan e del soffiare sulle paure alimentate eccessivamente, e del chiedere conseguentemente pieni poteri per assicurare sicurezza ai cittadini.

Si è dato avvio, pur in modo imprevisto, rocambolesco, e inusuale, ad una alleanza fra diversi che vorrebbe essere di svolta e di media durata, ma che è ancora estremamente precario per i dubbi che molti tra i contraenti hanno manifestato, e per le debolezze che restano nell’intero impianto. Questa volta, al contrario dello scorso anno, si è tornati a fare politica, cioè a non limitarsi a sedersi in poltrona per assistere a cosa avrebbero combinato “gli altri”. Continua a leggere “Adesso riparta la politica, di Carlo Baviera”

Politica della scissione Domenicale ● Agostino Pietrasanta

Politica della scissione

Domenicale Agostino Pietrasanta https://appuntialessandrini.wordpress.com

Politica renzi.jpg

Alessandria: Una scissione fa il paio con un bicchiere di vino, non si nega a nessuno e Matteo, il Renzi si è preso la sua. Niente di originale, nessuno scagli per primo la pietra; chiedete, tanto per non fare nomi, al saggio Bersani e al battagliero D’Alema: precedenti assolutamente nobili e rilevanti. Tutti nella sinistra? Certo, ma la destra italiana, almeno quella di tradizione liberal/democratica non si è mai veramente realizzata se non in formazioni tanto nobili quanto irrilevanti per consenso popolare. Oggi poi la destra che conta è quella “radicale” e di pancia che grida “al lupo” a fronte degli immigrati. Insomma, se la sinistra si divide, la destra, intesa nel senso succitato, non esiste e il Berlusconi boccheggia: ovviamente in senso politico. Continua a leggere “Politica della scissione Domenicale ● Agostino Pietrasanta”

Salone di Rappresentanza della Basile: Presentazione del libro di Pier Franco Quaglieni

Presentazione del libro di Pier Franco Quaglieni

Alessandria, organizzato da Libera Mente – Laboratorio di Idee, venerdì 27 settembre 2019 alle ore 18,00 presso il Salone di Rappresentanza della Basile, in via Tortona n. 71, Alessandria si terrà la presentazione del libro di

Pier Franco QUAGLIENI dal titolo

“MARIO SOLDATI – LA GIOIA DI VIVERE”

Modera Fabrizio PRIANO Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente Laboratorio di Idee

“Un gradito ritorno, Per Franco Quaglieni è ospite per la terza volta della nostra associazione ed in questo incontro presenta il suo ultimo lavoro dedicato all’amico Mario Soldati con il quale, insieme ad Arrigo Olivetti, aveva fondato il Centro Pannunzio ”.

 Pier Franco Quaglieni.jpg

“Mario Soldati – La gioia di vivere”

Il libro esce nel ventennale della morte dello scrittore e regista torinese e – curato da Pier Franco Quaglieni, che gli dedica un corposo saggio iniziale – contiene testimonianze autorevoli sull’attività poliedrica di Soldati nella letteratura, nel cinema, nel giornalismo, nella TV, nel campo enogastronomico…

Un’appendice raccoglie degli inediti di Soldati ed interviste con lui di

particolare significato e interesse. Il libro consente di ripercorrere la vita e l’opera di Soldati in modo organico e rapido contemporaneamente.

Pier Franco Quaglieni docente e saggista di storia risorgimentale e contemporanea, è giornalista dal 1968 a 21 anni appena compiuti. È direttore dalla sua fondazione del Centro di studi e ricerche “Mario Pannunzio”. Ha vinto, tra gli altri, i premi “Voltaire”, “Tocqueville”, “Popper” e “Venezia”.

Ha scritto di lui Aldo Cazzullo: “È un cavaliere solitario che da decenni tiene viva la memoria di una grande tradizione culturale spesso misconosciuta”. Autore di numerosi saggi, con Golem Edizioni ha già pubblicato Figure dell’Italia civile (2017) e Grand’Italia (2018).

Miriam Maria Santucci poetessa e scrittrice presenta Gora alla biblioteca di Alessandria

Miriam Maria Santucci poetessa e scrittrice presenta Gora alla biblioteca di Alessandria

Gora 1.png

di Pier Carlo Lava

Alessandria, ieri 19 settembre 2019 ho finalmente avuto il piacere di incontrare e conoscere di persona Miriam Maria Santucci, una cara amica prima ancora che splendida poetessa e brava scrittrice.

Miriam nel contesto di un evento organizzato dall’Associazione Liberamente Laboratorio di Idee di Fabrizio Priano, ha presentato alla biblioteca di Alessandria il suo libro autobiografico “GORA” che avevo avuto il piacere di leggere in anteprima rispetto all’uscita.

La mia recensione su “GORA”:

«L’Autrice, che conosco e apprezzo da tempo, con “Gora” ha dimostrato di essere non solo una splendida poetessa, autrice di diversi libri di poesie, ma anche una grande scrittrice. Uno spaccato di vita del secondo dopoguerra, nel quale si racconta la storia di “Gora” sugli Appennini, con un finale a sorpresa…

Gora 2.png

Leggere “Gora” è piacevole, scorrevole e per quelli della mia generazione fa rivivere i tempi difficili ma pieni di entusiasmo e speranze nel futuro, del primo decennio dopo la fine della seconda guerra mondiale.

La lettura di “Gora” è consigliata anche alle generazioni successive sino a quella attuale, perché dà modo di comprendere, quasi come lo si stesse vivendo, un periodo importante della storia del nostro Paese. “Occorre ricordare chi eravamo per capire dove dobbiamo andare”. La lettura di “Gora” è un’oasi di serenità e relax in un’epoca di grande stress come la nostra.»

leggi anche: https://alessandria.today/2019/09/19/gora-per-il-progetto-letture-in-biblio

leggi anche: https://alessandria.today/2019/09/15/151178/

leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/23/ho-letto-gora-romanzo-autobiografico-di-miriam-maria-santucci/

Per una legge elettorale che introduca il doppio turno a livello nazionale, coniugando finalmente rappresentatività e governabilità, di Andrea Zoanni

Per una legge elettorale che introduca il doppio turno a livello nazionale, coniugando finalmente rappresentatività e governabilità

Andrea Zoanni  https://appuntialessandrini.wordpress.com

Anche chi scrive si può annoverare tra chi ritiene non sia prioritaria la definizione di una nuova legge elettorale, seppure una parte della maggioranza, senza nominarla, continui a spingere per la riduzione dei parlamentari, accompagnata da un’altra parte della maggioranza per il contemporaneo ridisegno dei collegi territoriali.

Ma il problema si pone, pur rispettando i dettami costituzionali le capriole politiche hanno superato ultimamente ogni precedente limite. In questo esercizio molti han dato il meglio e il peggio di sé, che l’Italia sia il luogo del trasformismo consolidato è risaputo, la pratica è antica di cento e più anni, ma davvero negli ultimi tempi l’utilizzo di tale metodo è diventato complessivamente stanziale nei partiti e quotidiano nei politici.

Dunque la definizione di una legge elettorale è un esercizio sicuramente sovrapponibile agli interventi più urgenti e di maggior bisogno (per esempio la manovra finanziaria, un nuovo sistema europeo di accoglienza migratoria, le numerose vertenze nel mondo del lavoro); a questi temi vorrei aggiungere altre croniche necessità, come la lotta all’evasione fiscale, avere norme e regole più semplici e trasparenti a contrasto della corruzione, la questione meridionale ovvero lo sviluppo di una delle zone più povere dell’Unione Europea. Continua a leggere “Per una legge elettorale che introduca il doppio turno a livello nazionale, coniugando finalmente rappresentatività e governabilità, di Andrea Zoanni”

AMAG RETI IDRICHE ALESSANDRIA

AMAG RETI IDRICHE ALESSANDRIA

Alessandria: AMAG Reti Idriche nasce dallo scorporo di Amag Spa il 1 Dicembre 2016.

Alessandria, Serbatoio Idrico Via Don Bosco

AMAG SPA si occupa del ciclo integrato dell’acqua (acquedotto, fognatura e depurazione), in un vasto territorio compreso tra l’Alessandrino, l’Acquese, la Valle Bormida e la Langa Astigiana. A.M.A.G. è presente sul territorio alessandrino dal 1976, è una società interamente pubblica, partecipata da 56 Comuni ed 1 Comunità Montana. Sono in fase di acquisizione altri 5 Comuni: Oviglio, Bergamasco, Carentino, Castelspina, Cassinelle.

Mediante, 80 pozzi, 1.384 km circa di reti di distribuzione e 50.000 utenti allacciati, AMAG SPA è in grado di soddisfare il fabbisogno idrico di circa 150.000 abitanti

La pressione di rete varia dai 3,5 bar. per le zone di pianura ai 75 bar. delle aree montane dell’Alta Langa.
In rete sono presenti 150 serbatoi con capacità di accumulo totale di 14.500 mc. di acqua.

Continua a leggere “AMAG RETI IDRICHE ALESSANDRIA”

AMAG Reti Idriche: Lavori in corso al depuratore Orti di Alessandria. Investimento da quasi 5 milioni di euro al servizio della città

AMAG Reti Idriche: Lavori in corso al depuratore Orti di Alessandria. Investimento da quasi 5 milioni di euro al servizio della città

Foto-aerea-depuratore-Orti-190206-1-300x169

Alessandria: Sono in pieno svolgimento in queste ore i lavori di adeguamento del depuratore Amag Reti Idriche che si trova al Quartiere Orti di Alessandria. Gli interventi sono finalizzati al raggiungimento dei parametri di abbattimento degli inquinanti richiesti dalle normative di settore.

Il depuratore di Alessandria Orti è al servizio della Città da molti decenni: l’impianto nella sua attuale configurazione è rispettoso dei disposti normativi degli anni in cui fu costruito, e AMAG ha deciso di investire 4.470.000,00 euro per portare l’impianto al massimo delle sue potenzialità e trattare nel miglior modo possibile i 16.500 metri cubi al giorno di reflui che vengono recapitati nella rete fognaria Continua a leggere “AMAG Reti Idriche: Lavori in corso al depuratore Orti di Alessandria. Investimento da quasi 5 milioni di euro al servizio della città”

Telenergia: AGGIORNAMENTO LAVORI TELERISCALDAMENTO

Telenergia: AGGIORNAMENTO LAVORI TELERISCALDAMENTO

QUARTIERI EUROPA E PISTA

teleriscaldamento_Alessandria1.jpg

Alessandria: Telenergia sta proseguendo i lavori di posa delle tubazioni del teleriscaldamento tra i quartieri Europa e Pista.

Lunedì 23 settembre sarà riaperta al traffico via Galilei, mentre dalla stessa data verrà chiusa al traffico via Palermo, nel tratto tra via San Giovanni Bosco e via Rivolta; se ne prevede la riapertura entro il 10 ottobre.

Proseguono, inoltre, i lavori in via San Giovanni Bosco.

Più salubrità, tracciabilità, freschezza: fermiamo il cibo spazzatura

Coldiretti: Per migliorare la qualità scegliere cibi locali per ridurre i passaggi intermedi che potrebbero essere nascondere frodi o sofisticazioni.

Anche in provincia non si placano le polemiche legate alle mense scolastiche

condiretti sede.png

Sul pasto nelle mense continua ad essere caos tra genitori, dirigenti scolastici, insegnanti e piccoli alunni.

Una certezza emerge su tutte: le mense scolastiche non piacciono a oltre un italiano su quattro. E la popolazione rivendica il diritto a portare il panino o la schiscetta da casa.

La Cassazione ha stabilito che “non esiste un diritto soggettivo a mangiare il panino portato da casa” in orario di mensa o nei locali scolastici, a meno che l’autonomia organizzativa delle scuole non lo permetta. Tuttavia il 26% degli italiani valuta negativamente le mense scolastiche nella scuola dell’obbligo.

Le famiglie pensano che ai bambini dovrebbe essere concesso di portare il pasto da casa, sia per ragioni di risparmio ma anche per i dubbi sulla qualità del servizio offerto.

Insomma, la maggior parte pensa che le mense dovrebbero offrire cibi più sani e con piatti che piacciono di più e che le nuove generazioni dovrebbero ricevere un’educazione alimentare a scuola. Continua a leggere “Più salubrità, tracciabilità, freschezza: fermiamo il cibo spazzatura”

Emanuele Locci: “Rilanciare le democrazie decidenti: il ruolo delle assemblee elettive locali”.

Emanuele Locci: “Rilanciare le democrazie decidenti: il ruolo delle assemblee elettive locali”.

Alessandria: Lunedì 23 settembre, nella sala Consiglio del Comune di Alessandria, dalle 10 alle 13, si terrà  la prima Conferenza dei Presidenti dei Consigli Comunali del Piemonte intitolata “Rilanciare le democrazie decidenti: il ruolo delle assemblee elettive locali”.

Locci.png

La conferenza si occuperà di approfondire il ruolo delle democrazie decidenti e il ruolo delle assemblee elettive locali, aspetti fondamentali per i cittadini.

La giornata è stata realizzata con la collaborazione e il supporto di ANCI Piemonte ed ha l’obiettivo di attivare, in questo ambito, la rete dei presidenti dei Consigli comunali piemontesi per discutere le peculiarità del ruolo ed elaborare proposte da rivolgere al Parlamento attraverso la Conferenza dei consigli comunali di cui il presidente del Consiglio Comunale alessandrino, Emanuele Locci è membro del direttivo. Continua a leggere “Emanuele Locci: “Rilanciare le democrazie decidenti: il ruolo delle assemblee elettive locali”.”

Alessandria si stupisce del gelato. Ma non riesce a guardare oltre il cortiletto di casa, fra città assente e una classe dirigente in cerca di identità

Alessandria si stupisce del gelato. Ma non riesce a guardare oltre il cortiletto di casa, fra città assente e una classe dirigente in cerca di identità

Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

ok alessandria-e1568886793429.png

Alessandria: C’è chi grida allo scandalo, chi accusa la pubblica amministrazione, chi lamenta la costante perdita di identità. Due vicende apparentemente lontane e diverse dovrebbero invece fare riflettere. Ad Alessandria il negozio di Grom annuncia la chiusura, mentre Lurisia (la sede è nell’omonima frazione di Roccaforte Mondovì) viene venduta alla Coca Cola.

I gelati inventati da Guido Martinetti e Federico Gromlasciano Alessandria solo perché la città è in crisi? Difficile crederlo. Piuttosto stanno cambiando in modo sempre più veloce le logiche commerciali e di marketing di una società che appartiene alla multinazionale Unilever. Grom è diventato da tempo un marchio funzionale per consolidare la presenza dove esiste già (e funziona) ed entrare in altri, e nuovi, mercati.

Il negozio di Alessandria è uno dei circa trenta presenti in Italia, cui si aggiungono tredici punti vendita all’estero (dalla Francia all’Inghilterra, dal Portogallo agli Stati Uniti, dall’Estremo Oriente alla Cina). Per rimanere aperti sono richiesti standard economici cui Alessandria probabilmente non rispondeva più. Continua a leggere “Alessandria si stupisce del gelato. Ma non riesce a guardare oltre il cortiletto di casa, fra città assente e una classe dirigente in cerca di identità”

Continua la partnership fra AMAG e Museo della Gambarina. Nuove immagini Alegas

Continua la partnership fra AMAG e Museo della Gambarina. Nuove immagini Alegas

gamb 2gamb operatori cartello 2

Alessandria: Da anni la collaborazione tra Gruppo Amag e Gambarina dà i suoi frutti. Negli ultimi tempi Amag Reti Gas ha sostenuto un’iniziativa editoriale dedicata dal Museo all’850esimo, mentre Alegas si è proposta di contribuire alla realizzazione dei vari programmi che la struttura – ricordiamo che con i suoi diecimila visitatori all’anno, è la prima in città – pone in essere.

E per dimostrare questa presenza, ora, sulle scale che portano al piano superiore della vecchia Caserma, sono stati installati due cartelli che illustrano attività di Alegas e della holding.

Una partnership che continua e potrebbe dare nel prossimo futuro ulteriori risultati: “Legarci con costanza alla qualità del Gruppo Amag e delle sue partecipate – spiega Elena Garneri, Presidente onoraria del Museo – ci fa sentire come l’istituzione municipale ritenga la ricerca dell’identità essenziale. Non a caso essere al servizio del territorio è la mission che ci accomuna ad Alegas e alle altre aziende collegate.”

Foto 1. I cartelli installati sulla scala

Foto 2. Gli operatori del Gruppo Amag che hanno curato l’installazione

Una via di uscita per il Teatro di Alessandria ci sarebbe. E costerebbe anche poco

Una via di uscita per il Teatro di Alessandria ci sarebbe. E costerebbe anche poco

Enrico Sozzetti https://160caratteri.wordpress.com

Una via x il teatro.png

Alessandria: Non più tardi di alcuni giorni fa, il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha rilasciato questa dichiarazione in merito al Teatro comunale, dopo che avevano fatto parecchio discutere le sollecitaz

ioni arrivate da Maurizio Sciaudone, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale. Il primo cittadino ha detto alla “Stampa” che il teatro «non è nostro, è di Aspal che è in liquidazione.

E quindi non abbiamo il diritto di superficie». Quindi ha aggiunto: «Avevamo messo a bilancio quarantamila euro per idee di giovani architetti, per un volto nuovo al Teatro» ma il riequilibrio di bilancio e i tagli «hanno bloccato tutto». Verso la fine dell’articolo, a una precisa domanda, Cuttica di Revigliasco risponde così: ««Sul teatro aspettiamo di poter fare una variazione di bilancio per dare il via alla gara di idee. Ma se parliamo di spese di gestione sarà un problema». Continua a leggere “Una via di uscita per il Teatro di Alessandria ci sarebbe. E costerebbe anche poco”

Il Veterinario al Giardino Botanico Comunale di Alessandria

Il Veterinario al Giardino Botanico Comunale di Alessandria

Martedì pomeriggio 24 settembre l’inaugurazione del nuovo servizio di Ambulatorio Veterinario

Ambulatorio Veterinario_immagine 1_Giardino Botanico_Alessandria.png

Il Giardino Comunale “Dina Bellotti” di Alessandria (via Giulio Monteverde 24) allarga i propri servizi alla comunità cittadina con una nuova presenza: l’Ambulatorio Veterinario che sarà inaugurato martedì 24 settembre alle ore 16, alla presenza delle Autorità Cittadine e dei rappresentanti dell’Associazione RNA-Natura e Ragazzi.

Se il binomio “cura del verde-animali” si presenta già di per sé forte ed eloquente, con la nuova attivazione dello Studio Veterinario il Giardino Botanico Comunale aggiunge un ulteriore elemento di particolare significato: quello di erogare un servizio per cure e profilassi rivolto esclusivamente ad animali di proprietà di persone con redditi molto bassi.

Ambulatorio Veterinario_immagine 2_Giardino Botanico_Alessandria.png

La sensibilità non solo verso gli aspetti “naturali” (siano essi afferenti la botanica o la biologia animale), ma anche verso una dimensione di solidale vicinanza a chi è più in difficoltà – e, grazie ai propri animali, trova motivi utili per fronteggiare innanzitutto il rischio della solitudine – trovano ora nel Giardino Botanico Comunale il luogo appropriato per esprimersi appieno.

Ancora una volta, insieme all’Amministrazione Comunale (Assessorato al Welfare Animale, guidato dall’Assessore Giovanni Barosini), questi apporti così qualificati per il miglioramento complessivo della qualità di vita nella Città hanno validi alleati Continua a leggere “Il Veterinario al Giardino Botanico Comunale di Alessandria”

Arrestati due alessandrini per furto

Arrestati due alessandrini per furto

Compagnia Carabinieri di Alessandria:

Carab ok

Alessandria.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alessandria hanno tratto in arresto due alessandrini per furto. I due, B.A. classe 1998 e B.S. classe 2000, entrambi già noti alle Forze di Polizia, sono stati sorpresi dai Carabinieri di servizio perlustrativo intorno alle due di notte vicino ad alcuni mezzi parcheggiati lungo via Galvani. Il loro atteggiamento ha insospettito i Carabinieri, che si sono fermati per controllarli. Il 19enne e il 21enne sono stati trovati in possesso di arnesi da scasso, martelletti frangivetro e alcuni coltelli, strumenti con cui avevano poco prima infranto alcuni finestrini di autovetture in sosta per asportare borse ed effetti personali. Arrestati in flagranza del reato di furto aggravato, sono stati tradotti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.