Associazione ISES. Social Wood, inaugurazione bottega solidale

Associazione ISES. Social Wood, inaugurazione bottega solidale

“Mandateli a lavorare”, ora si può: ad Alessandria la prima bottega carceraria aperta al pubblico. Ospiterà detenuti ed ex detenuti e permetterà il recupero e inclusione sociale  per adulti svantaggiati a causa di ragioni fisiche, psichiche, sensoriali o sociali.

Social 1-6be9-4bee-b957-a771bc185794

Alessandria, lunedì 10 dicembre 2018 – Il primo negozio solidale in un carcere italiano e aperto a tutti, questo l’obiettivo del progetto Social Wood, partito nel 2015 grazie ad un’idea dell’associazione ISES e pronto ora alla seconda fase. Dopo aver ottenuto importanti risultati nei primi mesi di attività, quali la possibilità di realizzare all’interno del carcere una vera e propria bottega dei prodotti artigianali realizzati dai detenuti oltre che di altri manufatti realizzati grazie alle sinergie attivate con altri progetti sociali del territorio, il progetto si prefigge ora anche l’obiettivo della costruzione di un vero e proprio Social Lab, un laboratorio sociale di artigianato all’esterno del carcere che permetterà di attivare percorsi formativi e occupazionali per persone che vivono in una condizione di disagio sociale (detenuti in art 21, ex detenuti, immigrati, persone con disabilità fisica o psichica). “Mandateli a lavorare” diventerà ora una realtà.

L’idea è quella di creare una vera e propria bottega in cui le persone possono acquistare i prodotti fatti a mano dai ragazzi – ha raccontato Andrea Ferrari, operatore ISES – Queste persone, quando escono dal carcere, difficilmente riescono a trovare una nuova occupazione, quindi aumentano le percentuali di recidiva e tutto diventa più complicato. Insegnare loro un mestiere, dare veramente valore a ciò che creano e garantire loro un lavoro una volta usciti è davvero importantissimo”. Continua a leggere “Associazione ISES. Social Wood, inaugurazione bottega solidale”

Associazione ISES: A lezione di … Spinetta Marengo

Associazione ISES: A lezione di … Spinetta Marengo

In collaborazione con associazioni, abitanti del quartiere e un Laboratorio dell’UPO

A lezione di … Spinetta Marengo

Una Passeggiata di Quartiere per conoscere il sobborgo e progettare il futuro

“Passeggiata di quartiere”…cos’è? Una tecnica di conoscenza del territorio che valorizza le conoscenze e le esperienze degli abitanti e dei cittadini che lavorano quotidianamente in quella zona.

ises IMG_9160ises IMG_9159

Martedì 27 novembre l’Associazione ISES (Istituto Europeo per lo Sviluppo Socio-Economico), che ha sede in Alessandria, ha realizzato una sperimentazione di questa tecnica di indagine sociale, particolarmente adatta a mettere in relazione ricercatori, professionisti e abitanti coinvolti in percorsi di progettazione partecipata e rigenerazione urbana dal basso, all’interno di un progetto che vede la collaborazione attiva con il “Laboratorio di Sociologia per le Scelte Collettive”, un corso di studio attivato da due anni dall’Università del Piemonte Orientale del quale è docente il dott. Giacomo Balduzzi, sociologo da tempo impegnato in progetti di rivitalizzazione della partecipazione dei cittadini alla vita dei quartieri e dei territori.

L’ambito nel quale si è realizzato questo primo esperimento di ricerca e condivisione delle conoscenze sul campo è il sobborgo di Spinetta Marengo, un’area della città al centro di molte trasformazioni, anche per i processi di riorganizzazione dell’insediamento industriale. Continua a leggere “Associazione ISES: A lezione di … Spinetta Marengo”