Rime sparse nell’infinito, di Anna Nardelli – Prefazione Piera Pistilli

Rime sparse nell’infinito, di Anna Nardelli

PREFAZIONE PIERA PISTILLI

rimesparsenell'infinito_o

L’ anima si inebria della vastità di se stessa quando si concede di essere, di viversi.

Poesia è quel sospiro di vita che inonda ogni tuo senso, facendoti volare e vibrare tra sogni e realtà, tra gioia e malinconia, tra amore e sensualità, poesia è colei che ci rende realmente umani dove ogni emozione si sprigiona in noi.

In questo modo Anna Nardelli esprime ogni sua emozione scrivendo il suo sentire, affascinata da sempre dalla poetica classica di spessore e, innamorata dei canti danteschi e dalle rime leopardiane.   

Il suo stile è molto curato, sempre alla ricerca dell’eleganza e della perfezione dei grandi della poesia, nei suoi componimenti si apprezza questo tornare a un mondo ormai dimenticato.

La ricchezza espressiva delle sue rime sono pura forza emotiva mentre affronta tematiche delicate, che toccano le diverse sfaccettature dell’amore,: donne violate, rapporto madre-figli, amore malato nella coppia.

Pur essendo riservata e timida, riesce a trasferire al lettore il suo phatos che scaturisce dal dolore, a disegnarle trame delle catene a cui un male può legare il corpo, ma non il cuore di chi è sofferente. Continua a leggere “Rime sparse nell’infinito, di Anna Nardelli – Prefazione Piera Pistilli”

“Rime sparse nell’infinito”, di Anna Nardelli – quattro poesie scelte…

Rime sparse nell’infinito, di Anna Nardelli

Prefazione di Piera Pistilli

rimesparsenell'infinito_o.jpg

L’ anima si inebria della vastità di se stessa quando si concede di essere, di viversi.

Poesia è quel sospiro di vita che inonda ogni tuo senso, facendoti volare e vibrare tra sogni e realtà, tra gioia e malinconia, tra amore e sensualità, poesia è colei che ci rende realmente umani dove ogni emozione si sprigiona in noi.

In questo modo Anna Nardelli esprime ogni sua emozione scrivendo il suo sentire, affascinata da sempre dalla poetica classica di spessore e, innamorata dei canti danteschi e dalle rime leopardiane.   

Il suo stile è molto curato, sempre alla ricerca dell’eleganza e della perfezione dei grandi della poesia, nei suoi componimenti si apprezza questo tornare a un mondo ormai dimenticato.

La ricchezza espressiva delle sue rime sono pura forza emotiva mentre affronta tematiche delicate, che toccano le diverse sfaccettature dell’amore,: donne violate, rapporto madre-figli, amore malato nella coppia.

Pur essendo riservata e timida, riesce a trasferire al lettore il suo phatos che scaturisce dal dolore, a disegnarle trame delle catene a cui un male può legare il corpo, ma non il cuore di chi è sofferente.

Ama spesso ripetere a se stessa “nessuno può definirsi poeta, ma se si scrive rispettando semplici regole, si può scrivere in maniera elegante e concisa”.

Per questo il suo stile, ricercato e non comune, rende i suoi scritti facilmente a lei riconducibili, le sue poetiche trasmettono messaggi di difficile accesso mediatico, come la violenza psicologica o il vissuto di un animo depresso, ma anche grandi emozioni, come l’amore per una persona o la necessità di amare se stessi. Continua a leggere ““Rime sparse nell’infinito”, di Anna Nardelli – quattro poesie scelte…”

Momenti poesia. Occhi spenti, di Anna Nardelli

Momenti poesia. Occhi spenti, di Anna Nardelli

Auguri meravigliosa mamma Giusy.
Oggi ripropongo la prima poesia scritta per una donna fragile e forte, che ha dovuto sopportare una vita difficile piena di tanta sofferenza e da lassù potevano evitare questo male che combatti, e combattiamo tutti insieme da 10 anni.

occhi.jpg

OCCHI SPENTI
Guardo affranta i tuoi occhi spenti
da quel male tuo resi ormai silenti
in un gran dolore sempre stretti.

Soffocata dalla tua immensa tela
negli anni sempre più annientata,
cinta da quell’enorme ragnatela
per sempre bozzolo sei diventata.

Mai le tue dolci ali hai dispiegato
mai il volo nel cielo hai spiccato,
ogni sentire ti sei sempre negata
ogni emozione hai allontanato,
e quel tuo triste cuore hai lasciato
che da nubi nere venisse soffocato.

L’anima hai tristemente abbandonato
nell’ aridità di un gran deserto
tra le spine di un rovo di rose
ove ogni turbamento su di te ha vinto
e l’amore per la vita ha distrutto.

Ti guardi allo specchio continuamente
ma mai una volta ti sei realmente
vista, mai realmente ammirata,
dal tuo vecchio io ti sei allontanata
e il mal di vivere ti ha dilaniata.

Vorrei guarire la tua lacerata ferita
in un abbraccio alleviare il tuo dolore
farti sentire nel bacio la beltà della vita
in piccole emozioni chiamate amore.
Anna Nardelli
(16.10.2016)

Momenti di poesia. OTTO IL PASSEROTTO, di Anna Nardelli

Momenti di poesia. OTTO IL PASSEROTTO, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

68739584_644536249383734_5397176038683836416_n.jpg

OTTO IL PASSEROTTO
Son tenero passerotto
e mi chiamano Otto.
Tra i tetti io zampetto
e nel nero caminetto
allungo il mio musetto.
Adoro danzar nel cielo
amo rotear sul melo.
Spesso bagno le zampette
nelle limpide acquette,
poi apro le mie alette
e volo verso i bei fior
tra i profumi e i color.
Nel nuovo giorno ti raggiungerà
il mio amorevole cinquettar
che potrai ascoltar, e ti allieterà
donandoti luce al tuo divenir.
Io son vita, son dolcezza
sono immensa bellezza.
Dio dei cieli mi ha creato
per donarvi un suo amato.

Anna Nardelli

Buongiorno con il canto del piccolo passerotto.

Momenti di poesia.  PERDITE NEL TEMPO, di Anna Nardelli

Momenti di poesia.  PERDITE NEL TEMPO, di Anna Nardelli

67730230_10220489670061875_3884558638014005248_n.jpg

PERDITE NEL TEMPO
Tempo che nei rintocchi tuoi
porti via i nostri cari ricordandoci
che niente rimane in eterno
che è un divenire nel centro
di un tremore di un’ esistenza
che in movimento vola
tra amore e dolore, dolcezza
e sorrisi per quello che mai più
avremo, ma nel cuore e nell’animo
fermi resteranno per non restare
soli ma affiancati da presenze
amorevoli e sempre con noi.
Sentiremo e vivremo il loro essere,
le loro emozioni saranno
nel nostro intimo e portandoli
per sempre con noi vivremo
la nostra la loro vita in un battito
di ore passate con loro sentendo
voce e amore in rimembranze
di sottili fili nel nuovo loro mondo.

Anna Nardelli
(13.08.2018)

Momenti di poesia. URLO DI DOLORE, di Anna Nardelli

Momenti di poesia. URLO DI DOLORE, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

66004057_617258115444881_6783295245053329408_n

URLO DI DOLORE

un urlo di dolore
nel vento si espande.
Svaniscono corpi
ormai a vita persi
e in un mare fluito
nella triste indifferenza
non più sono e sanno.
In acque turbinose
affondano e nell’ignoranza
uomini che si ergono
a potenti osservano
e niente fanno. Si perdono
sprazzi di umano sentire
per egoismo e patria
mai esistita nelle anime
di chi scaglia il livore
verso poveri di lontane
nazioni.Odio sentono
verso volti di disgrazia
vestiti e cuori di vestigia
dimenticate.È un’ arsura
di sentimenti ormai persi,
è un squallore senza
più ricordi. Anime nere
sono riverse ad un triste
e bieco passato che mai avrei
voluto sentire in quest’aria
già putrefatta di sangue,
lacrime e disperazione
in un mondo di dolore.
Anna Nardelli
(03.072019)

Momenti di poesia. MARE DI SOGNI, di Anna Nardelli

Momenti di poesia. MARE DI SOGNI, di Anna Nardelli

61545926_10219771416985997_8339585737204695040_n.jpg

MARE DI SOGNI
Adornata da candito manto
posai i lassi occhi nella vaghezza
del mare sospirando di sogni
e desio mai ancor verdi divenuti.
Tal visione nell’orizzonte persa
in una bellezza fuggevole
il cuor mio con amor a sé strinse.
E piansi e arsi in tal eterno momento
di dolce calore in delicate essenze.
Inchinata nel tempo di un verde
profumo che il mar inonda
nella freschezza di speranza
donandomi consiglio in afferrato
viver in un istante ritrovato.
In fulgida esistenza colta
in un moto dell’anima vibrante
immersa in acque di limpida,
ardente passione di nuovi sensi
mi destai e tornai ciò che ero.
Anna Nardelli
(24-05-2018)

Una riflessione di Anna Nardelli

Una riflessione di Anna Nardelli

Buongiorno con questa piccola riflessione

Anna Nardelli

A volte la vita riserva sorprese inaspettate, momenti di gran struggimento e momenti di gran freddezza. Avremo istanti d’ amore e altri di rabbia. Ci sarà chi ci amerà per come siamo e altri che non potranno vederci per ciò che siamo.

La vita è altalenante, i giorni non sono mai uguali, e noi pur essendo sempre noi, mutiamo, cresciamo, ci evolviamo. Raggiungiamo a piccoli passi il nostro io più romito, che non è altro l’io bimbo cresciuto con nuove sfaccettature, sempre più complesso, ma nel momento in cui il bimbo e l’adulto si incontrano vi è un esplosione d’ amore per entrambi e ogni cosa non può che divenire positiva e viva nel cuore e nella mente; a questo punto gli occhi rispecchieranno l’anima incantata da tanta vita, da tanto amore da tanto equilibrio ritrovato in un incontro speciale.

La nostra esistenza è un continuo cammino verso la consapevolezza del proprio sé, che mai avrà fine e sempre in mutamento vivrà, anche quando ci saremmo ritrovati, abbracciati,amati.
Anna Nardelli

Momenti di poesia. OR GALOPPO, di Anna Nardelli

Momenti di poesia. OR GALOPPO, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

58383120_576085002895526_2137592424216657920_n.jpg

OR GALOPPO
E or corro assieme al mio tempo,
e or miro un cavallo bianco
sempre al mio fianco.
È lui il tempo mio dallo sguardo
vigile e dalla bellezza senza fiato.
Ho cuore e anima nel desio
nell’ emozione di far mio
quell’attimo di dolce chimera.
È un ardore spinge l’esser mio
a stringere quell’ intenso momento.
Afferro nel suo galoppo
la criniera e in un balzo mi sollevo
nel suo dorso dal splendente fato.
Or mai più lascerò passare
senza afferrare, or mai più
di sogni solo vivrò, stringerò
e quel cavallo sempre mio sarà
così raggiungerò quel desio
che anima e cuore bramano
e anelano sin dalla verde età.
Anna Nardelli
(27.04.2019)

Opera d’arte di Ghedi Sandra in arte Ghedi Alex

Momenti di poesia. OR GALOPPO, di Anna Nardelli

Momenti di poesia. OR GALOPPO, di Anna Nardelli

58382962_10219544128823935_923772728643682304_n

OR GALOPPO
E or corro assieme al mio tempo,
e or miro un cavallo bianco
sempre al mio fianco.
È lui il tempo mio dallo sguardo
vigile e dalla bellezza senza fiato.
Ho cuore e anima nel desio
nell’ emozione di far mio
quell’attimo di dolce chimera.
È un ardore spinge l’esser mio
a stringere quell’ intenso momento.
Afferro nel suo galoppo
la criniera e in un balzo mi sollevo
nel suo dorso dal splendente fato.
Or mai più lascerò passare
senza afferrare, or mai più
di sogni solo vivrò, stringerò
e quel cavallo sempre mio sarà
così raggiungerò quel desio
che anima e cuore bramano
e anelano sin dalla verde età.
Anna Nardelli
(27.04.2019)

Opera d’arte di Ghedi Sandra in arte Ghedi Alex

Intervista alla poetessa Anna Nardelli, di Pier Carlo Lava

Intervista alla poetessa Anna Nardelli, di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare un intervista in esclusiva per il blog, alla poetessa Anna Nardelli che risponde alle nostre domande.

Anna Nardelli copia

Anna ciao e benvenuta su Alessandria today è veramente un piacere farti un intervista, ci vuoi raccontare dove sei nata, chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Buongiorno, onorata di questo vostro interesse, e il piacere è tutto mio. Sono nata nel Salento a Francavilla Fontana provincia di Brindisi, ma i miei si sono trasferiti a Firenze quando avevo 4 anni. E’ molto difficile parlare di sé in quanto non amo dire troppo di chi sono, mi ritengo comunque una sognatrice e una persona che potrebbe fare molto, ma che la vita non ha regalato opportunità nel momento giusto, sembra incredibile, ma è così, arrivava sempre nel momento sbagliato. Nella vita non basta essere bravi, si deve avere anche una certa dose di fortuna e una certa dose del famoso momento giusto. Nella vita oltre a scrivere sto studiando, faccio l’università, la facoltà di lettere, amo infinitamente gli studi umanistici. Sono fortunata perché ho la sede nel centro di Firenze, dove respiro sempre una certa aria piena di cultura e arte. Ogni angolo parla da solo per quanto è piena di storia e di stupende opere che dilettano sempre il cuore, nonostante la conosco a memoria ne rimango sempre rapita e mi commuovo

Quando hai iniziato a scrivere e cosa ti ha spinto a farlo?

Ho realmente iniziato a scrivere nel dicembre del 2014 dopo la perdita improvvisa di una persona a me vicina, è stato come un’ esplosione, un sentire che aveva bisogno di uscire, perché ne avevo perse tante di persone a me care, e quella è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Così senza rendermene conto ho scritto la mia prima poesia, cosa che mai avrei immaginato, nei miei sogni avevo il desiderio di scrivere si, ma pensavo ai romanzi, non avevo mai pensato di cimentarmi in questo mondo poetico scrivendo poesia. Continua a leggere “Intervista alla poetessa Anna Nardelli, di Pier Carlo Lava”

MI SPOGLIO, di Anna Nardelli (Opera d’arte di Alex Alexia)

MI SPOGLIO, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

mi spoglo

MI SPOGLIO
Oggi mi spoglio
delle continue paure
mie, e, ogni angoscia
strappo con forza,
ogni velo di malessere
lascio in sensi cadere.
Concetti Aggrovigliati
respingo nel vano,
nel vago vivere e distruggo
elevando ogni sogno
verso dolce realtà.
Da questa pelle levo
ogni sofferenza
dal soffocante rimpianto
libero ogni piccolo
pezzo di me volta,
per volta ormai colta
da sana resilienza.
Grido e mi osservo
in questo mondo
di vincenti e giudicanti
pronti col dito a farmi
martire e indegna
d’ogni misera rivalsa.
E squarcio ogni tristezza,
ogni mia fragilità e ormai
nuda da pesante sofferenza
torno a camminare
sicura di ciò che avrò.
Anna Nardelli
(28.02.2019)
Opera d’arte di Alex Alexia

Momenti di poesia. SOGNI E REALTÀ, di Anna Nardelli

Momenti di poesia. SOGNI E REALTÀ, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

sogni

SOGNI E REALTÀ
Affiora nelle mie rimembranze
un passato antico entrarmi
nel cuore e nell’animo
con veemenza destandole
dal torpore e da un tacito ardore.
Contemplo una dolce fanciulla
seduta davanti ad una secolare
finestra ove cuore e animo
nel mondo con gioia volavano.
Osservava con anima lieta
nel buio della notte ombre lontane
in un estasiante aleggiare
tra sogno e realtà. Dolcemente
quel suo mirare dalle stelle
si sentiva abbracciare con luce
che entrava da quella sua socchiusa
finestra e verso la vita si affacciava.
Verso il destino suo viaggiava
ma sempre celandosi nella sua stanza
vestita di speranza e chimera
e in ogni emozione cantava
con gioia la sua viva esistenza.
Anna Nardelli
24-02-2018
Dipinto di Ermanno Berardi

Momenti di poesia. EROS E PSYCHE, di Anna Nardelli

Momenti di poesia. EROS E PSYCHE, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

eros

EROS E PSYCHE
Nell’aura di ogni sospiro
accarezzo con dolcezza
la sua pura esistenza.
Soffio nel suo amore
con labbra d’infinito
con sguardo addolcito
in attimi indefiniti.
Nella bellezza di un stretto
senso posatosi su membra
in una folgorante melodia.
Nell’espansione di due anime
inebriate da Eros e Psyche
in delicati e sensuali
corpi avvolti da ardore
in calde emozioni
oltre ogni sentimento.
Anna Nardelli

Momenti di poesia. DOLCI ACQUE, di Anna Nardelli

Momenti di poesia. DOLCI ACQUE, di Anna Nardelli

DOLCI ACQUE

DOLCI ACQUE
Nella profondità del glauco
oceano in spumose onde
venere sussurra dolcezza.
In beatitudine libera e serena
immergo membra in tenera
acqua accogliente e avvolgente.
Come figlia lascio cullare
l’esser mio in tale etera bellezza.
Eco arriva da montagne
con in mano il fior suo
e allargo ogni mio sentire
in immenso e tale splendore
di sogni nella luce d’amore.
Amore in natura splendente
superbo stringe con veemenza
gioia e speranza in bramosia
di chimere afferro e nel canto
Febo la lira sua suona
ove nel nuovo giorno arriva
nel splendore tanta voglia
di andare avanti e lontano
verso armonia in dolce
nuova vita ove chimere
solo reali diverranno.
Anna Nardelli
(10.02.19)

ANIME SENZA TEMPO, di Anna Nardelli

ANIME SENZA TEMPO, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

50975186_527836117720415_3366933813769797632_o

Il male del nostro mondo
è nella ferita di un passato
che non può esser dimenticato.
Nella follia di un popolo
pronto a formare la razza
nella morte di esseri umani.
Nel fango di un campo di sterminio
corpi fragili, scheletri di morte
nel sangue perivano in un fragore.
Donne nell’urlo del dolore
abbracciavano piccoli corpi
loro creature nel pianto
rese per sempre fanciulli.
Brividi attraversavano il cuore
di un fucile nel boato del fuoco.
Nella dignità straziati avvolti
dai silenzi di esseri ormai morti
nel cuore, nell’anima e nella mente.
Corpi in cenere e scheletri in lampade
con nessun pudore riducevano.
Ogni speranza li abbandonava
e nelle lacrime da sangue avvolte
la loro esistenza per sempre finiva.
Anna Nardelli
Non dimentichiamo la crudeltà umana dove può portare, facciamo sapere ai figli del nostro tempo per non perdere l’umanità che dovrebbe essere in noi.

VITA MIA, di Anna Nardelli

VITA MIA, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

vita mia.jpg

VITA MIA
Or faccio ordine nei pensieri
miei e la vita mia or voglio mettere
prima di tutto per arrivare
lì a quell’ istante di ghirlanda.
Non voglio rimanere
ancor prigioniera di una vita
sempre piena di tormento
ove penso a chi accanto
a me soffre e in cruda
malattia da anni vive.
E sopravvivo e perdo nel vento
di un intenso tormento
quel mio sparso tempo
che non ho afferrato
e per sempre perso. Or farò
mia l’esistenza per non
aver più alcun rimpianto
che soffoca, affoga e naufrago
in mille sogni lì nell’affanno
sospeso tra lacrimosi
istanti ove perisco. Continua a leggere “VITA MIA, di Anna Nardelli”

SOAVE MELODIA, di Anna Nardelli

SOAVE MELODIA, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

SOAVE MELODIA
Come soave melodia
arrivò un moto poetico
in un’ anima sognante
e fu preso avvolto
in mille canti del cuore.
Quel tormento per una vita
persa entrò potente
in un impeto dei sensi
nella metamorfosi di un io
in realtà sempre stato
passionale e avviluppato
da intensa poesia.
Destandosi da assopiti
emozioni in formissima
poetica del cuor riavuto
d’improvviso. Da voce
flebile e luce fioca
leggiadra aveva sempre
lumeggiato poesia nel phatos
e lambiva cuori e anime
in distese di ristoro nel sussulto
di un nuovo tumulto
nel comporre lucente arte
in amena visione di un dolce
afflato sparso nell’essere
a nuova vita rivestita.
Anna Nardelli
( 31.12.2018)

NEL LIEVE MANTO, Anna Nardelli

NEL LIEVE MANTO, Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

1a 48380557_508402669663760_3197121153462173696_n

NEL LIEVE MANTO
Nel manto lievemente
le sue membra copriva
e nei sospiri sfumava
in confini tra cielo e terra
di un’ esile esistenza.
Con triste sguardo
non vedeva e in sterminati
desideri vagheggiava
persa in un dirupo di chimere.
Celata osservava,
nessuno la vedeva nel suo velo
di silenzi, e nei suoi sogni
affondava e mai in realtà realizzava.
Offuscata da tormento persa
nel suo tempo non più tempo
vanificava ogni speranza.
Avviluppata nel suo essere
pian piano riemergeva
dalle acque della sofferenza
ove nel limbo del dolore
per troppo tempo
aveva vissuto senza
animo e cuore in costante
accoramento, ma or sentiva
or leggiadra voleva recuperare
quell’ esistenza mai esistita
nel suo cammino di faticosi
momenti diventati eterni.
Ritrovata, amata si concedeva
di essere, di vivere, di sentire
fortemente la sua essenza
di donna vincitrice del suo sé.
Anna Nardelli
(21.12.18)
Opera d’arte di Alex Alexia

SPERANZA, di Anna Nardelli

SPERANZA, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

anna nardelli

SPERANZA
Resto a mirare speranza
nel dolce sorriso di un bimbo,
in un caldo e sentito abbraccio,
nel tenero bacio di madre.
E guardo e ammiro speranza
nel leggiadro volo delle farfalle,
nel sole che sorge a ogni dì,
nella luna che arriva nelle tenebre.
Mi cinge con ardore speranza
quando mi lascio naufragare
nell’infinito blu del mare,
nelle sue acque poetiche
bacio la sabbia
in melodiche atmosfere.
Nella morsa della malinconia
invola sempre speranza
nella sublime bellezza.
Lascio che speranza mi guidi,
mi protegga, mi sorrida
e stretta nel suo abbraccio
sempre mi salva dal dolore.
Anna Nardelli
(07.01.2017)
Opera d’arte di Alex Alexia

LA VIA MIA, di Anna Nardelli

LA VIA MIA, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna

48420306_506117139892313_5252360358621872128_n

LA VIA MIA
La via discendo
tre passi indietro
e uno avanti
in questa affannata
esistenza, in pensieri
di tristezza tra silenzi
abbandonata nel rifugio
di un vento lacrimoso
si espande l’ urlo senza
voce. Mi cerco smarrita
nelle stanze della vita
ove odo mille tormenti
in sensi ormai dolenti
senza un tempo
rimando d’essere
e stretta da paura
e da fallo sempre
cado in tenebre
e paludose acque
ove concedo solo attimi
d’ intensa esistenza
e stringo a me il mio io
e ritorno nel rifugio
di un lento cammino.
Anna Nardelli
( 18.12.2018)

Opera d’arte di Alex Alexia

TROVO ME, di L’incantevole mondo di Luna, by Anna Nardelli

TROVO ME, di L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

TROVO ME

TROVO ME
Io talor ritrovo me
in pensieri di soave
dolcezza, in tenere
sensazioni ove
perdo ogni sguardo
in campi fioriti,
in erbe profumate
che inebriano sensi
in amor adornati.
Rapita e piena
di tenerezza l’anima
si distende e in me
avvolgo i sentimenti.
Son vita, son io
son volo e sogno
e mi consolo ove
vago e svolto
nella vita mia
e afferro il tempo
e nel desio non più
perdo l’istante
del mio cambiamento.
Anna Nardelli
(15.12.2018)

TEMPO, di L’incantevole mondo di Luna, by Anna Nardelli

TEMPO, di L’incantevole mondo di Luna, by Anna Nardelli

TEMPO

TEMPO
Scorre velocemente adagio
il tempo nei suoi rintocchi
vestiti sempre di speranza.
Lambisce le ore nello scandir
del sole che ogni dì sorge.
Osserva il movimento lieve
della tua vita sempre affacciata
in un passato di solitaria
esistenza nel silenzio
delle lancette in attimi
stretti nel sospiro dell’essere.
Tempo afferra logorante
vita e vola lentamente
ogni attimo del tuo viaggio
nel tormento di un tempo
per sempre perso nell’oblio.
Anna Nardelli
( 10-12-2017)

SILENZI DI VITA, di Anna Nardelli

SILENZI DI VITA, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

anna

SILENZI DI VITA
Nel silenzio pian piano
fai il tuo cammino
avvolta nell’ombra
rifugiata nel tuo io
vai avanti nell’impervia
vita. Ridi del tempo
dalle lancette crudeli,
piangi delle tue intense
emozioni belle, disperate
affascinando lo sguardo
di chi ti osserva.
Sei un fiume silenzioso
in tumulto perso
e in quei tuoi silenzi
tutto dici in un momento.
Sei aria calda e rigida
ma con amore soffi
tra le crepe dei cuori
che han bisogno di ristoro.
Tu sei quell’essenza
che molti han dimenticato
in una vita veloce
senza più sentimento
ma solo apparenza
e ricchezza del Dio
denaro. Tu piccola
gemma diventata
un stupendo gioiello
nel tuo essere avvolgi
chi ha bisogno di un sorriso
semplice e parole delicate
e ai cuori tristi bellezza doni.
Tu sei sostanza vera
nella dolcezza del tempo volato.
Anna Nardelli
( 16.12.2018)
Opera d’arte di Alex Alexia

DOLCE MELODIA, di Anna Nardelli

DOLCE MELODIA, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

DOLCE MELODIA

DOLCE MELODIA
È una dolce melodia
questo poema d’amore
che si espande nel cuore.
Avvolge dolcemente
corpi finiti nel desio
di una passione sparsa
in teneri abbracci.
In leggiadra vibrazione
di sensi inebrianti
in unisono dei corpi,
in baci di rime
in amor adornato
da celestiale poesia
mi perdo, mi trovo,
Ti vedo e ti sento.
E dolci parole
odo nell’aria
nell’ardore sciolto
in sospiri di una notte
senza più fine
in fiamme vivendo.
Tu sei amore, sei speme
e in te rifugio ardenti
momenti nel divenire
dell’io ove troviamo il noi.
Anna Nardelli
( 15.12.18)

SILENTE, di L’incantevole mondo di Luna di Anna Nardelli

SILENTE, di L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

SILENTE

SILENTE
Nel silenzio celerò
ogni tumulto rumoroso,
sempre un’armatura
d’armonia terrò
per non far entrare
nessuno nel mio
più profondo io.
Perché sono tutto
e niente in un istante,
sono gioia e malinconia
in un momento. Sono
il pianto più straziante
e il sorriso più raggiante.
Sono vita nella vita
ove tutto è un infinito
urlo silente del cuore
e dell’anima in un semplice
abbraccio d’amore.
Anna Nardelli
(06.12.2018)

ISTANTI, di Anna Nardelli

ISTANTI, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna by Anna Nardelli

47183150_495061537664540_6354230614933110784_n

ISTANTI
Le tenebre lentamente
sostituiscono la luce
e ogni incontro tra sole
e luna un desiderio
si esprime nel rossore
del cielo al delicato
tocco. È un universo
di sogni in emozioni
nel cuore che in un baleno
si aprono al mondo
nella meraviglia di un dolce
istante senza tempo.
All’ombra della luna
chimere si abbracciano
in anime che camminano
nell’ attesa di viver sogni
sparsi taciuti dimenticati.
Il tempo s’arresta in attimi
sgorgati in dolce speranza
allargandosi a trepidazione
di raggiungere il momento
vibrando in ogni senso.
Anna Nardelli
(28.11.2018)
Opera d’arte Alex Alexia

Intervista alla poetessa Anna Nardelli, di Pier Carlo Lava

Intervista alla poetessa Anna Nardelli, di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare un intervista in esclusiva per il blog, alla poetessa Anna Nardelli che risponde alle nostre domande.

Anna Nardelli copia

Anna ciao e benvenuta su Alessandria today è veramente un piacere farti un intervista, ci vuoi raccontare dove sei nata, chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Buongiorno, onorata di questo vostro interesse, e il piacere è tutto mio. Sono nata nel Salento a Francavilla Fontana provincia di Brindisi, ma i miei si sono trasferiti a Firenze quando avevo 4 anni. E’ molto difficile parlare di sé in quanto non amo dire troppo di chi sono, mi ritengo comunque una sognatrice e una persona che potrebbe fare molto, ma che la vita non ha regalato opportunità nel momento giusto, sembra incredibile, ma è così, arrivava sempre nel momento sbagliato. Nella vita non basta essere bravi, si deve avere anche una certa dose di fortuna e una certa dose del famoso momento giusto. Nella vita oltre a scrivere sto studiando, faccio l’università, la facoltà di lettere, amo infinitamente gli studi umanistici. Sono fortunata perché ho la sede nel centro di Firenze, dove respiro sempre una certa aria piena di cultura e arte. Ogni angolo parla da solo per quanto è piena di storia e di stupende opere che dilettano sempre il cuore, nonostante la conosco a memoria ne rimango sempre rapita e mi commuovo
Continua a leggere “Intervista alla poetessa Anna Nardelli, di Pier Carlo Lava”

Anna Nardelli poetessa, si presenta ai lettori di Alessandria today

Anna Nardelli poetessa, si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia della poetessa Anna Nardelli, della quale in seguito pubblicheremo anche un intervista in esclusiva per il blog.

Anna Nardelli nasce in Puglia a Francavilla Fontana nel Salento, dall’età di quattro anni vive nella bellissima Firenze. Il suo animo ha sempre palpitato forte e con passione per tutto ciò che è studio umanistico.

Anna Nard copia

Sin da bambina le letture di racconti, poesie, romanzi le destavano l’anima che palpitava e viveva nuova luce attraverso le parole che divenivano musica commuovente e così è tuttora. il sorriso di un bambino, un abbraccio, un libro, una poesia, un quadro, una scultura, un albero in fiore, il mare con il suo immenso blu, gli uccellini, tutto è per Anna, magia, tutto è melodia per l’anima.

Da bambina iniziò a scrivere nella sua mente tante storie, vi si perdeva, sognava continuamente ad occhi aperti, amava giocare con altri bimbi e sempre lei inventava storie nei giochi. Continua a leggere “Anna Nardelli poetessa, si presenta ai lettori di Alessandria today”

Sorridere alla vita sempre, di Anna Nardelli

Sorridere alla vita sempre, di Anna Nardelli

Sorridere alla vita Anna Nardelli

Sorridere alla vita sempre anche quando dentro si è morti, perché da un lume di speranza. Ridere di se stessi, ridere anche quando l’angoscia e l’ansia ogni giorno ti soffocano, ti schiacciano, ti schiaffeggiano tenendoti in scacco.

Ridere alla vita anche quando ti mette sempre a dura prova è un modo per sopravvivere. Ridere nonostante osservi occhi disperati e arrabbiati per donare un po’ di leggerezza. Deridere la malattia per renderla più sopportabile.

Ridere per prendere in mano la tua vita perché il tempo non torna e va stretto ogni attimo per realizzare ciò che sentiamo ciò che siamo. Ridere per donare amore e dolcezza a tutti.

NAVIGA LA NAVE, di Anna Nardelli

NAVIGA LA NAVE, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna

42258318_462404617596899_1882179038475190272_n

NAVIGA LA NAVE
Salpa la piccola nave
in acque di tempesta,
ove mare e cielo
nel folgorante
boato si perdono
lontano in nubi
di disperato
gemito da una
natura afflitta.
Naviga la nave
in acque gelide,
e insidiose; lotta
per non naufragare
nel furioso mare.
Lotta per non perdere
le sue piegate vele.
Ha sogni da custodire,
ha vita da realizzare
è in cerca del porto
della felicità. Innalza
le sue lacerate vele
per tenere la rotta,
una rotta verso quel faro
da sempre bramato
ove trovar se stessa.
Anna Nardelli
(10.02.2017)

VOGLIO POESIA, di Anna Nardelli

VOGLIO POESIA, di Anna Nardelli

L’incantevole mondo di Luna

voglio

VOGLIO POESIA
Nella semplicità non riesco
a stare, devo scrivere versi
che vadano in un profondo
sentire, nella vera essenza
di poesia, che nelle parole
ci siano vestite bellezza,
delicatezza e dolcezza
in un gioco d’infinita sostanza.
Ho bisogno di rime sparse,
di sogni in strofe delicate
innalzando animi non solo
nel mio sentire ma oltre
ogni limite di uno scritto
ove trovare quel verso
che commuova con una bella
composizione e ricordi solo,
sempre e intesamente poesia.
Anna Nardelli
(16.09.2018)

DAI VOCE AL CUORE, di Anna Nardelli

DAI VOCE AL CUORE, di Anna Nardelli

32313625_366413173862711_7260399561120677888_n

L’incantevole mondo di Luna

DAI VOCE AL CUORE
Dai voce al cuor tuo
dai voce all’ essenza.
Urla ogni tumulto o gaiezza
che esplode in un vortice
di fiumi di parole.
Strappa quelle catene
che la mente ha creato
nelle tue emozioni, liberati
dalla morsa incessante
delle tue paure, liberati
dai pugnali di tristezza
penetrati con forza
nel tuo essere fanciulla.
Allontana quella tua
insicurezza assassina;
e vivi, ama, ridi
alla vita con tutto
il tuo intenso sentire.
Liberati da te stessa
e nella più intensa
e forte scrittura fai
volare il cuor tuo,
gioire l’anima tua
in leggiadre sinfonie.
Sì, soffio di vento lieve,
caldo e accogliente.
Tu puoi, tu sai, tu devi
una volta credere per
sempre in te e diventare
ciò che sei sempre stata
aura e amore di vita.
Anna Nardelli
(11.03.2017)
Continua a leggere “DAI VOCE AL CUORE, di Anna Nardelli”

SARÒ LUPO, di Anna Nardelli

SARÒ LUPO, di Anna Nardelli

Sarò lupo

L’incantevole mondo di Luna
Sarò lupo nella notte
in un riverbero di me
nella scintilla delle stelle.
Leccherò ogni ferita
inflitta da pugnali di lingue,
da spade di sguardi
che cuore e animo deturpano.
Sarò poiché sono
lupo nel soffio, nel vento
allontando ogni tormento
ululando di passione
travolgerò distruggerò
con amore ignobile
crudeltà. Azzannerò
affonderò, tormenterò
nel cuore chi non ha
sentimento né emozione.
Come lupo da oggi
rivivrò dove più nessuno
potrà distruggere l’animo
mio perché lupo senza
tempo sarò potente
forte e pieno di protezione
per me, per te, per chi amo.
Anna Nardelli
(19-05-2018)

SARÒ LUPO, di Anna Nardelli

SARÒ LUPO, di Anna Nardelli

Sarò lupo

L’incantevole mondo di Luna
Sarò lupo nella notte
in un riverbero di me
nella scintilla delle stelle.
Leccherò ogni ferita
inflitta da pugnali di lingue,
da spade di sguardi
che cuore e animo deturpano.
Sarò poiché sono
lupo nel soffio, nel vento
allontando ogni tormento
ululando di passione
travolgerò distruggerò
con amore ignobile
crudeltà. Azzannerò
affonderò, tormenterò
nel cuore chi non ha
sentimento né emozione.
Come lupo da oggi
rivivrò dove più nessuno
potrà distruggere l’animo
mio perché lupo senza
tempo sarò potente
forte e pieno di protezione
per me, per te, per chi amo.
Anna Nardelli
(19-05-2018)

IN UNA NOTTE D’INVERNO, di Anna Nardelli, dalla pagina facebook di Leonardo Berni, poeta

IN UNA NOTTE D'INVERNO

dalla pagina facebook Leonardo Berni

IN UNA NOTTE D’INVERNO
Tempo che in una notte d’inverno
in un battito si è fermato.
D’improvviso un calcio alla vita
hai dato.

Nel dolore tutti hai lasciato,
sorpresi dalla tua giovane età.
Senza parole te ne sei andato
con un gran cuore in un attimo
arrestato nel silenzio della luna,
nella luce delle stelle sei volato
in un eterno sorriso, nella luce
eterna.

Un grande calciatore,
ma ancor più grande uomo eri
tutto con cuore vivevi e nell’amore avvolgevi qualsiasi anima
che nella tua strada incontravi.
Nella magnifica Firenze volevi
restare e nel viola la grande
carriera volevi terminare.


Il tredici per sempre avvolto resterà
dalla tua delicata e dolce essenza.
Nostro capitano rimarrai
un fiorentino per sempre sarai
con cuore nel cuore di una vita
finita in una notte d’inverno.
Anna Nardelli
(09-03-2018 dedicata a Davide Astori)