Giovani “over 60”: a Novi Ligure laboratori all’insegna della creatività

A Novi Ligure proseguono le iniziative rivolte alla terza età: la cooperativa sociale Azimut, nell’ambito del progetto Resto a Casa, realizzato in collaborazione con il Comune di Novi Ligure e finanziato dalla Unicredit Foundation, organizza degli incontri ricreativi di découpage, lavori con la lana, colori e tanto altro.

Continua a leggere “Giovani “over 60”: a Novi Ligure laboratori all’insegna della creatività”

Vincent, per riscoprire le origini della San Vincenzo

Vincent, per riscoprire le origini della San Vincenzo.

Sabato 29 settembre al Teatro Parvum di Alessandria una storia semplice che cambiò il mondo.

vincent 290918 _x stampa


Chi era Vincenzo, prima di diventare San Vincenzo de Paoli?
Dove viveva?  Cosa faceva?

Parte da queste semplici, ma suggestive domande lo spettacolo “Vincent” ideato da Giovinmissione che sabato 29 settembre verrà proposto dalla Società San Vincenzo de Paoli di Alessandria al Teatro Parvum di Alessandria, in occasione della festa di San Vincenzo, celebrata il 27 dello stesso mese.

Attraverso parole, immagini e musica i ragazzi di Giovinmissione raccontano la storia di un uomo che in un secolo disperato poteva sopravvivere, ma ha voluto vivere e ha scelto di farlo donandosi agli altri. Dopo di lui Chiesa e mondo non furono più gli stessi. Anche il sogno di tanti uomini e donne allargò i propri orizzonti, toccando il cuore di Federico Ozanam (Milano, 23 aprile 1813 – Marsiglia, 8 settembre 1853), storico e giornalista francese, apologista cattolico, che proprio a Vincenzo si ispirò per fondare nel 1833 le sue Conferenze, a sostegno degli ultimi. Continua a leggere “Vincent, per riscoprire le origini della San Vincenzo”

Alessandria: Emergenza caldo. Estate 2018

Alessandria: Emergenza caldo. Estate 2018

meteo-caldo_iStock_94735631-740x493

Nei giorni scorsi il territorio della provincia di Alessandria è stato interessato da un’ondata di caldo anomalo che proseguirà anche nei prossimi giorni come comunicato da Protezione Civile e ARPA.

Per aiutare le categorie più a rischio,il Comune di Alessandria fornisce alcune informazioni utili per far fronte al problema:

  1. Evitare di uscire nelle ore più calde del giorno (dalle 11 alle 18); in questa fascia oraria è sconsigliato uscire soprattutto a bambini molto piccoli, anziani, persone non autosufficienti o persone convalescenti.
  2. Evitare di svolgere attività fisica nelle ore più calde da parte sia di atleti professionisti che dilettanti;
  3. Aprire le finestre dell’abitazione ed arieggiare i locali al mattino ed alla sera. Abbassare le tapparelle e socchiudere le imposte durante le ore più calde.
  4. Bagnarsi subito con acqua fresca in caso di mal di testa provocato da un colpo di sole o di calore, per abbassare la temperatura del corpo;
  5. Ricordarsi di bere acqua spesso e mangiare molta frutta fresca e verdura;
  6. Non lasciare mai persone o animali, anche se per poco tempo, nella macchina parcheggiata al sole e se si entra in un’autovettura che è rimasta parcheggiata al sole aprire gli sportelli per ventilare l’abitacolo e, poi, iniziare il viaggio con i finestrini aperti o utilizzare il sistema di climatizzazione dell’auto per abbassare la temperatura interna.                      foto: https://www.viagginews.com

Siamo tutti un pò bambini, di Cristina Saracano

di Cristina Saracano 

Una bella iniziativa al soggiorno Borsalino di Alessandria: un angolo dedicato ai bambini di età inferiore ai tre anni.

Per aiutare le mamme sempre impegnate a incastrare lavoro, casa e pargoli, per avere un aiuto concreto da quegli anziani ancora in gamba, che diventano, se non lo sono già, nonni per qualche ora.

Il tempo che un anziano dedica ai bambini è davvero una ricchezza: i nonni hanno una capacità di ascolto e di pazienza smisurata: in loro compagnia i bimbi sono al sicuro, non si annoiano e imparano cose utili.

Basta guardare come sono attenti quando un anziano racconta loro le favole, che sono il sale della vita anche per le nuove generazioni.

Speriamo che quest’idea prenda piede e sia un supporto fondamentale per incontrare giovani e meno giovani.

Cala il numero degli italiani ma sale l’età media. Sempre più vecchi, nuovo crollo delle nascite. La Stampa

La fotografia Istat: siamo quasi 100mila in meno rispetto a un anno fa. La presenza di stranieri aumenta del 12%. La popolazione residente in Italia al 1° gennaio 2018 scende a 60 milioni 494mila, quasi 100 mila in meno rispetto all’anno precedente, con una diminuzione dell’1,6 per mille.

A fornire il dato è l’Istat nel Rapporto sugli indicatori demografici. Nel 2017 si stima un sostanziale pareggio di bilancio tra il saldo naturale (nascite-decessi), -183mila unità, e il saldo migratorio con l’estero, +184mila.

Le ordinarie operazioni di assestamento e revisione delle anagrafi (saldo migratorio interno e per altri motivi) comportano, inoltre, un saldo negativo per 96mila unità… continua su: Cala il numero degli italiani ma sale l’età media. Sempre più vecchi, nuovo crollo delle nascite – La Stampa

Pranzo di Natale per i poveri: il vero senso della festa insieme alla Comunità di Sant’Egidio

Volantino pranzo NataleAL2017

di Maria Luisa Pirrone

Anche quest’anno si terrà in Alessandria l’atteso pranzo di Natale per le persone in difficoltà, organizzato dalle sedi locali della Comunità di Sant’Egidio e della Caritas.

Il 23 dicembre presso la Casa di Quartiere di via Verona 116 saranno accolti senzatetto, persone colpite dalla crisi, anziani soli, profughi, disabili, a cui verrà data l’opportunità di vivere per un giorno un pranzo di festa vero, con un menù di diverse portate scelte con cura e attenzione anche per le differenti religioni, dei regali veri, tanto calore e la compagnia di decine di persone.

Continua a leggere “Pranzo di Natale per i poveri: il vero senso della festa insieme alla Comunità di Sant’Egidio”