Carabinieri di Tortona: Arrestato S. T. perchè colto in fragranza di reato

Carabinieri di Tortona: Arrestato S. T. perchè colto in fragranza di reato

Tortona. Nella notte del 13 aprile, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tortona, unitamente ai colleghi delle pattuglie delle Stazioni di Tortona, Viguzzolo e Sale, traevano in arresto in flagranza di reato TULIPANO Salvatore, 44enne di Sale, operaio, pluripregiudicato e sottoposto a misura di prevenzione dell’avviso orale.

Carabinieri ok.jpg

L’uomo, in stato di ebbrezza, aveva già aggredito nella serata precedente la sorella con calci e pugni, tentando addirittura di soffocarla, all’interno della propria abitazione. La donna aveva tuttavia deciso di non richiedere l’aiuto delle Forze dell’Ordine.

Successivamente, intorno all’una di notte, TULIPANO Salvatore, all’interno dell’esercizio pubblico “Wally 2” di Sale, palesemente ubriaco, molestava e infastidiva alcuni avventori fino al sopraggiungere della pattuglia dei Carabinieri del posto, che a seguito dell’intervento lo denunciava. Continua a leggere “Carabinieri di Tortona: Arrestato S. T. perchè colto in fragranza di reato”

La Squadra Volanti compie un arresto in flagranza per furto e danneggiamento aggravato

La Squadra Volanti compie un arresto in flagranza per furto e danneggiamento aggravato

Nella notte del 30 Gennaio u.s. il personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria traeva in arresto, CASTELLANO Roberto, 43 anni domiciliato in questo capoluogo ma di fatto senza fissa dimora, poiché resosi responsabile del reato di furto aggravato di un velocipede modello Mountain Bike sito in questo Corso Roma e della detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.

questura-polizia.png

Alle ore 23.50 circa del 30 Gennaio, una pattuglia della Squadra Volante percorrendo questo Corso Roma, direzione Piazza Garibaldi, all’altezza della Banca San Paolo, sotto i portici, notava tale CASTELLANO Roberto, che riusciva a impossessarsi di una Mountain Bike, usando un cartello di ferro di proprietà del Comune di Alessandria sradicato dalla sua sede utilizzato al fine di colpire con forza e ripetutamente la catena che la legava alla rastrelliera.

Il medesimo accorgendosi della Volante, tentava di scappare e celarsi dietro i pilastri dei portici, ma tempestivamente veniva bloccato. A seguito di perquisizione personale del CATELLANO si rinveniva, all’interno di un pacchetto di sigarette, due bustine termosaldate contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso di circa 1,0 grammi per cui si procedeva ex art. 75 D.P.R. 309/90.

Per quanto sopra il CASTELLANO veniva tratto in arresto e sottoposto a giudizio per direttissima.