Le tavole d’arte dell’illustratrice Sandra Ghedi

Le tavole d’arte dell’illustratrice Sandra Ghedi

IMG-3273 copia.JPG

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare l’illustratrice Sandra Ghedi, in arte Ghedi Alex.

Sandra Ghedi è un artista di Lonato del Garda che disegna oltre 40 anni su carta Murillo ruvida da 360 gr. usando esclusivamente i pastelli Faber e Caran d’Ache, realizza i disegni su tavole con perla e avana i suoi colori preferiti.

Per realizzare le sue illustrazioni adopera un pennello con acrilico metallizzato e crea uno spessore goccia a goccia che da l’impressione che il disegno esca dal foglio, decisamente interessante l’effetto pelle per il quale usa un gel acrilico bianco. Le dimensioni delle sue tavole sono 35x 50 circa.

Incontro con Roby Novello, fotografo d’arte, di Lia Tommi

Alessandria, Lia Tommi intervista il fotografo d’arte Roby Novello:

D- Presentati brevemente ai nostri lettori.

R- Il mio nome è Roby Novello, Fotografo d’arte, di Alessandria, creatore di NoaroLIfe e del portale PagliArt, Accademia di Formazione della comunicazione visiva, ideatore di © Linguaggio Fotografico Meta Cognito e dl © N.A.F. (neuro associazione fotografica), esperto nella comunicazione visiva e professionista nel campo della fotografia di reportage da oltre ventisette anni.

D- Qual è il tuo tipo di impostazione in campo fotografico?

La mia impostazione passa attraverso la ricercatezza, l’emozionalità, la miglior rappresentazione dell’inquadratura fotografica e resa cromatica, ottenute anche avvalendosi di complessi processi di post elaborazione in stile pittorico e artistico. Tecnicismi a parte, ho voluto caratterizzare il mio lavoro di sensibilità creativa maieutica. Un’esperienza e una passione che durano da oltre ventisette anni in ambito fotografico e di comunicazione visiva, che oggi rendono possibile tutto ciò. Il tentativo di impostare processi di lavoro come quelli da me adottati risulterebbero di difficile ed improbabile realizzazione se non coadiuvati dall’esperienza, dalla passione e dalla sensibilità artistica.

D- Cosa ti proponi con i tuoi corsi, tra cui quello di fotografia emozionale che si terrà il prossimo 31 gennaio?

Io vorrei condividere quello che ho imparato attraverso questa tecnica espressiva. Quella del 31 gennaio sarà la presentazione di un percorso alternativo alla fotografia tradizionale, cioè quella fotografia di ricerca, conoscenza, e di valore, la cui scelta si fonda sul sentimento, sulla coscienza delle differenze sostanziali e riconoscibili dalle immagini. La fotografia che sa esprimere e suscitare emozioni.

Stefania Melani, arte e bellezza. Intervista a cura di Marcello Comitini


Dopo la biografia della  pittrice e poetessa Stefania Melani, che trovate pubblicata a questo link

https://alessandria.today/2018/11/15/stefania-melani-pittrice-e-poetessa-si-presenta-ai-lettori-di-alessandria-today/

Alessandria today ha il piacere di pubblicarne l’intervista.

Stefania Melani

Stefania, benvenuta su Alessandria today!

È veramente un piacere ospitarti. Ci vuoi raccontare chi sei, cosa fai nella vita, oltre a scrivere e dipingere, e qualcosa della città dove vivi?

Buongiorno luminoso e sereno a tutti, sono Stefania Melani, dipingo, disegno e scrivo poesie. Ho lavorato molto nel campo della moda, ho dipinto tessuti pregiati , abiti e scialli, foulard e camicette particolari per boutique, negozi di antiquariato, vetrine e privati in tutta Italia.

I papaveri, Foulard dipinto a mano su seta

Ora ho cessato questa attività perché non mi rimaneva tempo per scrivere e dipingere.

Vivo a Pietrasanta per scelta. Pietrasanta è chiamata la piccola Atene, per l’arte che ovunque si respira. Di qui sono passati e passano, molte volte fermandosi a vivere, i migliori scultori mondiali, iniziando da Michelangelo….fino ad oggi, con Botero, Mitoraj e molti altri

 

Scrivere e dipingere sono esperienze nate contemporaneamente? E cosa ti ha spinto a iniziarle?

Amo sia scrivere che dipingere, sono cresciute con Me queste mie passioni, fin da adolescente, amo la natura, i colori, i libri….così ho iniziato.

Colori, luci, sensazioni, emozioni per scrivere e dipingere: ci sono ore in cui una maggiore sensibilità invade il tuo animo per scrivere o dipingere?

No. C’è l’ispirazione che può giungere in ogni momento, uno stato di grazia ispirato da mille emozioni, dalla bellezza della natura ai sentimenti.

Ci vuoi parlare dei libri che hai pubblicato?

Sono state pubblicate mie poesie su Antologie, libri e giornali cartacei ed online.

Ora stiamo lavorando con l’editore ad un libro di poesie soltanto mie. Continua a leggere “Stefania Melani, arte e bellezza. Intervista a cura di Marcello Comitini”

#AlessandriaScolpita 1450-1535. Sentimenti e passioni fra Gotico e Rinascimento

#AlessandriaScolpita 1450-1535 Sentimenti e passioni fra Gotico e Rinascimento

Dal 14 dicembre 2018 al 5 maggio 2019 a Palazzo Monferrato. Via San Lorenzo 21 – Alessandria apertura ore 18.00.

DUE ORARI A DISPOSIZIONE per il vernissage di venerdì 14 dicembre ’18: ORE 11,30 PER LA STAMPA E I PRESTATORI, ORE 18 APERTA A TUTTI

 Alessandria scolpita INAUGURAZIONE

Stiamo entrando nella settimana clou dell’inaugurazione di una mostra enorme: Alessandria Scolpita porta a Palazzo Monferrato una cinquantina di opere per un totale di 70 pezzi quasi tutti restaurati di recente, provenienti da 37 prestatori fra privati e musei (da Roma, Milano, Torino, Genova, Savona e Chiusi della Verna), con il coinvolgimento di Confraternite e Chiese di varie località piemontesi delle province diTorino, Asti, Cuneo oltre naturalmente ad Alessandria, la più rappresentata.
La mostra vuole ricostruire l’identità culturale originale del territorio dell’attuale provincia di Alessandria fra Gotico e Rinascimento.
Avrà una durata importante (fino al 5 maggio) e ha raccolto molti consensi e patrocini da istituzioni e privati. Insomma, un lavoro enorme che merita di essere raccontato.
Continua a leggere “#AlessandriaScolpita 1450-1535. Sentimenti e passioni fra Gotico e Rinascimento”

Le Officine Grandi Riparazioni di Torino

Le Officine Grandi Riparazioni di Torino

Le Officine Grandi Riparazioni di Torino erano storicamente destinate alla riparazione di veicoli ferroviari. Una volta dismesse tali attività le stesse furono riqualificate e destinate sia ad attività didattiche del Politecnico sia a centro polivalente culturale ed artistico.

 

Letizia Lanzarotti, in arte LADY BE

Letizia Lanzarotti, in arte LADY BE

L’artista LADY BE

Letizia Lanzarotti, in arte Lady Be, vive e lavora a Roma. Amante dell’arte dai primi anni di vita, frequenta il Liceo Artistico A. Volta di Pavia e si laurea a pieni voti all’Accademia di Belle Arti di Sanremo. Inizialmente si dedica al figurativo con studi a pastello e gessetti su carta.

 

Dal 2008 comincia l’interesse per l’arte Contemporanea e per l’utilizzo di materiali di recupero, nel 2009 inizia a creare quadri con la sua speciale tecnica del «mosaico contemporaneo». Prestando notevole attenzione, sin dall’inizio della sua carriera artistica, al panorama internazionale, dal 2010 prende parte ad importanti collettive in tutto il mondo.

Tra le prime Mostre estere, all’interno di Gallerie d’Arte, ricordiamo: Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Malta. Espone in Italia durante importanti eventi d’Arte a: Milano, Rho, Sanremo, Roma, Brindisi, Lecce, Palermo e altre città minori. Inizia a pubblicare alcuni suoi lavori su riviste e cataloghi.

I critici d’arte Paolo Levi, Salvatore Russo e Nuccio Mula dedicano critiche e saggi alla sua arte. Nel giugno del 2013, Lady Be realizza una curiosa Performance d’Arte Contemporanea, a Brescia, all’Interno del Beatles Day, in cui tutti gli spettatori sono chiamati a staccare un pezzettino dell’opera (4 sagome dei Beatles a dimensioni naturali) lasciando i soggetti completamente «nudi». Continua a leggere “Letizia Lanzarotti, in arte LADY BE”

Natività e maternità nell’arte, ieri e oggi

Natività e maternità nell’arte, ieri e oggi

Casale Monferrato: In attesa del Natale,  il Museo Civico propone per domenica 9 dicembre, alle ore 16, un percorso dedicato alla Natività e, in generale, al tema della maternità.  Stimolando l’osservazione e la capacità di leggere le opere, quest’incontro si propone di sviluppare un discorso che trascenda le diverse iconografie storico-artistiche per sconfinare in una riflessione più ampia sugli scenari e sulle rappresentazioni della nascita, partendo da tempi lontani fino ad arrivare ai giorni nostri.

natività Cassina - Natività

Per fare questo, la visita sarà strutturata a due voci: l’una, di Barbara Corino, contestualizzerà le opere prese in esame e ne faciliterà la lettura; l’altra, dell’ostetrica Beatrice Botto, aiuterà a proporre un confronto su come possa cambiare, nel tempo, l’immaginario collettivo legato ai bisogni,  alle celebrazioni e  alle sensazioni che da sempre accompagnano il momento della nascita.

La visita ha anche lo scopo di presentare al pubblico la nuova zona-allattamento allestita in museo per riservare alle mamme con bambini piccoli uno spazio dedicato, accogliente e intimo.

La partecipazione alla visita guidata prevede uno speciale biglietto di € 2,50 in quanto l’ingresso al Museo Civico è gratuito in occasione dell’iniziativa Casale Città Aperta. Non è necessaria la prenotazione.

Info: Ufficio Museo 0142.444249-309

Guarda in su!, a Casale, tutta la magia delle luci di Natale

Guarda in su!, a Casale, tutta la magia delle luci di Natale

Casale Monferrato: A Natale, Energica SRL. ha pensato di regalare alla città un’atmosfera magica, emozionante, familiare. Così nasce Guarda in su!

Guarda in su

L’illuminazione natalizia coinvolgerà il centro della città, ma anche aree più periferiche quali corso Valentino, i giardini della stazione, piazza Martiri della Libertà… sarà impossibile non guardare in alto!

Musicisti e artisti di strada allieteranno lo shopping e le passeggiate per le vie della città, con un occhio di riguardo per i bambini.

PROGRAMMA DELL’EVENTO

1 DICEMBRE

Ore 16.45 ACCENSIONE LUMINARIE e alberi di Natale

Dalle ore 10.00: SPETTACOLO MUSICALE a cura di Silvano Garazzino nelle vie del centro a partire: largo Lanza, piazza Rattazzi, via B. San Giorgio e via Duomo.

2 DICEMBRE

Dalle ore 9.00: MERCATINO NATALIZIO 2018 in corso Valentino dedicato agli Opi (operatori del proprio ingegno).

Ore 17.00: CONCERTO LE MUSE nella Manica del Castello in occasione della mostra
Mosaico del Circolo Ravasenga Gran concerto di Natale dell’Accademia
Le Muse – Coro voci bianche In…canto, San Bartolomeo Gospel Choir, Musical
Experience Academy, insegnanti ed allievi corsi di musica. Musica: Christmas
Carols, pop, classica, jazz, gospel ed etnica.

N.B. La mostra Mosaico è visitabile dal 27 novembre al 9 dicembre; sabato e domenica 10.00-13.00 e 15.00-19.00. Continua a leggere “Guarda in su!, a Casale, tutta la magia delle luci di Natale”

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

Le stampe fine art del fotografo conzanese Renato Luparia sono esposte in Alessandria presso la vetrina di “Cresta & Rolando” in via Piacenza 6. Il fotografo espone immagini del Monferrato della serie “Il suono del silenzio”. Visitabile lunedì mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 19. Martedì giovedì e sabato dalle 8.30 alle 12, con ingresso libero.

lup DSC_8737_Rlup DSC_5369_R

Renato Luparia è nato a Casale Monferrato e vive a Conzano (AL). Fin da giovanissimo si interessa di fotografia  e sperimenta le tecniche del bianco/nero, colore, diapositiva e, recentemente, del digitale. Collabora con giornali e riviste e le sue fotografie sono state pubblicate su libri e calendari. I soggetti preferiti sono la natura, fiori e giardini e in modo particolare il paesaggio che ha rappresentato con diverse interpretazioni tutte molto personali. Ricordiamo la serie “Il suono del silenzio”, stampe fine art realizzate con la neve e la nebbia nelle quali emergono solo pochi particolari, attualmente esposte presso il Castello di Costigliole d’ Asti per la rassegna “Arte e Fotografia – Scatti d’ Autore 2018”. Continua a leggere “RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA”

Arte e architettura, di Cristina Saracano

Alessandria: Oggi, 20 novembre, a partire dalle 16,30 ad Alessandria, a palazzo Guasco, nel salone d’onore, si terrà il corso d’arte e architettura organizzato dalla sezione Nord Ovest di Italia Nostra Onlus.

Il corso è giunto alla sua undicesima edizione ed è ideato e diretto da Francesca Petralia, presidente della sezione di Alessandria di Italia Nostra.

Lo scopo è far luce sul ricco patrimonio artistico e culturale del nostro territorio.

Siamo sicuri che anche questa volta sarà di elevato gradimento e partecipazione.

Inaugurazione della nuova scultura spazialista di Antonio Saporito, di Lia Tommi

Alessandria: S’inaugura mercoledì 21 novembre 2018, alle ore 10, alla presenza del Sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Pier Angelo Taverna, e delle Autorità cittadine, l’installazione dell’imponente scultura del maestro Antonio Saporito, posta a Parco Italia, presso il Ponte Meier ad Alessandria.

L’opera — la scultura spazialista “Il Pianeta Marte” messa a disposizione della Città di Alessandria dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in occasione delle celebrazioni per l’850° anniversario fondativo della Città (1168-2018) — è alta 6 metri ed è posta su un basamento di 2 metri di diametro. Le dimensioni dell’opera sono davvero notevoli e la sua collocazione è destinata a cambiare profondamente la vista d’insieme del Ponte Meier ad Alessandria. Continua a leggere “Inaugurazione della nuova scultura spazialista di Antonio Saporito, di Lia Tommi”

Pier Angelo Taverna  e Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Inaugurazione scultura Antonio Saporito

Pier Angelo Taverna  e Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Inaugurazione scultura Antonio Saporito

Alessandria: È per noi un grande onore poter annoverare una scultura del maestro Saporito nel panorama delle opere d’arte contemporanea che abbelliscono Alessandria.

“Il pianeta Marte” si inserisce nello “skyline” del ponte Meier, opera di un altro grande architetto che ha dato lustro al nostro territorio, e porge il benvenuto ai visitatori che entrano in Città.

inau Inaugurazione scultura Antonio Saporito_Alessandria

Un ottimo biglietto da visita che si affianca alle installazioni di Marco Lodola, inaugurate lo scorso anno: “Marengò”, dedicata al cavallo di Napoleone, nei pressi dei luoghi della battaglia e “Il Cappellaio magico”, in zona Borsalino.

Siamo infatti convinti che l’arte, oltre ad impreziosire le vie e le rotonde cittadine, sia motivo di attrazione culturale e turistica nell’ambito di un più ampio disegno cui la Fondazione ha offerto un importante contributo.

Un grazie sincero ad Antonio Saporito che con questa opera proietta Alessandria nel panorama delle località internazionali che si fregiano di una sua opera.

Pier Angelo Taverna

Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria

Un’opera d’arte costituisce sempre, di per sé, un elemento in grado di “interpellare”, di porre domande e di interloquire simbolicamente con colei o colui che le si pone davanti interagendo non solo sull’aspetto della percezione estetica, ma anche su quello della riflessione, dell’immaginazione, della riflessione che guarda al contesto generale e al rapporto tra la persona e l’altro-da-sé, così come sollecitato dalla visione dell’opera d’arte stessa. Continua a leggere “Pier Angelo Taverna  e Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Inaugurazione scultura Antonio Saporito”

Titti Palazzetti. Mostra su Carlo Vidua: conto alla rovescia

Titti Palazzetti. Mostra su Carlo Vidua: conto alla rovescia

Da sabato 15 dicembre al Museo Civico

Casale Monferrato: A partire da sabato 15 dicembre, il Museo Civico di Casale Monferrato si arricchirà di un nuovo importante progetto espositivo che resterà visitabile, con gli stessi orari del complesso museale, per tutto l’anno 2019: “Carlo Vidua: monferrino e viaggiatore”.

L’iniziativa intende valorizzare e restituire alla fruibilità pubblica la straordinaria collezione etnografica di Carlo Vidua (Casale Monferrato 1785 – Ambon 1830) pervenuta all’Amministrazione Comunale nel 1854 tramite lascito testamentario di Clara Leardi e attualmente conservata – pressoché inedita – nei depositi del Museo Civico.

Gli oggetti, i libri e i documenti frutto delle lunghe peregrinazioni di Carlo Vidua costituiscono un unicum sul territorio piemontese e si pongono a livello nazionale e internazionale per rarità ed eterogeneità dei materiali. La sola collezione etnografica del Museo arriva a contare quasi 800 numeri d’inventario, di cui circa la metà si riferiscono ad oggetti e per i restanti a opere cartacee, per lo più di provenienza cinese e raccolti per temi in diversi volumetti. Continua a leggere “Titti Palazzetti. Mostra su Carlo Vidua: conto alla rovescia”

Inaugurazione della nuova scultura spazialista di Antonio Saporito

Inaugurazione della nuova scultura spazialista di Antonio Saporito

Mercoledì 21 novembre l’inaugurazione della nuova  scultura spazialista di Antonio Saporito messa a disposizione  della Città dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria

 

 

S’inaugura mercoledì 21 novembre 2018, alle ore 10, alla presenza del Sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Pier Angelo Taverna, e delle Autorità cittadine,  l’installazione dell’imponente scultura del maestro Antonio Saporito, posta a Parco Italia, presso il Ponte Meier ad Alessandria.

L’opera — la scultura spazialista “Il Pianeta Martemessa a disposizione della Città di Alessandria dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in occasione delle celebrazioni per l’850° anniversario fondativo della Città (1168-2018) — è alta 6 metri ed è posta su un basamento di 2 metri di diametro. Le dimensioni dell’opera sono davvero notevoli e la sua collocazione è destinata a cambiare profondamente la vista d’insieme del Ponte Meier ad Alessandria. Continua a leggere “Inaugurazione della nuova scultura spazialista di Antonio Saporito”

ARTE E FOTOGRAFIA: PARTECIPANO ANCHE NADIA PRESOTTO E RENATO LUPARIA

ARTE E FOTOGRAFIA: PARTECIPANO ANCHE NADIA PRESOTTO E RENATO LUPARIA

Costigliole d’Asti – Inaugura domenica 11 novembre alle ore 15.30 la rassegna espositiva allestita nella suggestiva cornice del piano nobile del Castello di Costigliole d’ Asti, presentata dal Comune e dall’ Associazione Costigliole Cultura, “ARTE & FOTOGRAFIA – SCATTI DI AUTORI 2018” giunta alla VI edizione.

Mostra Presotto

Il percorso espositivo si snoda dall’ accoglienza del Salone d’ Onore, alla Sala Stucchi e Alcova con le immagini di Sergio Ardissone che presenta “Testimoni – Un mondo che scompare”, sessanta immagini di persone e paesaggi lungo la Via della Seta.

Nella Sala Stucchi e Torre sono esposte le stampe fine art di Renato Luparia della serie “Il suono del silenzio”, scatti realizzati con la neve e la nebbia nei quali emergono pochi elementi ed i luminosi acquarelli di Nadia Presotto “Evanescenze liquide”, realizzati con la tecnica del bagnato su bagnato.

Nella Sala Verde, Cinese e Torre si possono ammirare le immagini del progetto “Tra le corde dell’ arpa di Victor Salvi”, con le fotografie di Glauco Poggioli, Lina Campanelli, Francesco Capolecchia una mostra unica nel suo genere.

Nel Salone degli Specchi trovano spazio ancora gli acquarelli di Nadia Presotto, oltre a convegni, presentazioni e proiezioni e il video-ritratti di Daniela Vignati “Ogni Uomo” di recente realizzazione. 

Continua a leggere “ARTE E FOTOGRAFIA: PARTECIPANO ANCHE NADIA PRESOTTO E RENATO LUPARIA”