Finalmente si asfalta via Moccagatta

Finalmente si asfalta via Moccagatta

di Pier Carlo Lava

DSC_0001 copiaDSC_0002 copia

Alessandria today: La prima segnalazione in merito all’asfalto rotto di via Moccagatta risale a oltre un anno fa.

Nella strada in questione ad alto traffico veicolare )normalmente ben oltre ben oltre il limite dei 50 km ora) si erano formate rotture del manto stradale e cedimenti che nei giorni di pioggia si riempivano di acqua sporca che le migliaia d’auto, transitando velocemente, schizzavano sul marciapiede bagnando pedoni e le vetrine della pizzeria “Grande Fratello”. Una situazione spiacevole che andava risolta sia per i problemi sopra citati che per il rischio di danni alle sospensioni e alle gomme delle auto.

DSC_0003 copiaDSC_0004 copia

Finalmente oggi giovedì 18 luglio 2019 grazie all’intervento dell’Assessore ai lavori pubblici Giovanni Barosini sono iniziate tramite l’impresa Nizzo vincitrice del relativo appalto le operazioni di asfaltatura.

vedi il video: https://www.youtube.com/watch?v=AT523LP-nrc

DSC_0009 copia.jpg

Un problema risolto per il quale ringraziamo l’Assessore ma, con l’occasione, ricordiamo che nel quartiere Borsalino ne sussistono ancora altri, già segnalati, che ci auguriamo vengano presi in considerazione, quantomeno a partire da quelli risolvibili a costi contenuti, come ad esempio le panchine rotte.

Inoltre nella strada in questione dovrebbero essere fatte delle nuove strisce pedonali, che oltre ad essere molto utili per la sicurezza dei pedoni quando attraversano la strada hanno anche la funzione di rallentare il traffico, le stesse dovrebbero essere realizzate anche nel tratto antistante a diverse attività commerciali, la pizzeria Grande Fratello, il magazzino Giesse scampoli e tessuti e il discount Eurospin.

Comunicazioni Assessore Cherima Fteita

Comunicazioni Assessore Cherima Fteita

Alessandria: L’assessore alle Manifestazioni ed eventi del Comune di Alessandria, Cherima Fteita, puntualizza che la sua assenza alla Commissione Politiche Sociali congiunta con Cultura, convocata mercoledì 17 luglio per esporre le misure che verranno predisposte per l’accesso, l’accoglimento e la sistemazione delle persone con disabilità nel corso della rassegna estiva 2019 in Cittadella, era stata preannunciata da tempo.

Cherima Fteita.jpg

Già da tempo – ha dichiarato –  avevo comunicato la mia assenza nelle giornate del 17 e 18 luglio per impegni precedentemente assunti fuori sede. Ho ricevuto la convocazione per la commissione soltanto nella giornata di venerdì 12 luglio e, prontamente, mi sono preoccupata di ribadire che non avrei potuto partecipare ai lavori.  Sia il presidente Passalacqua che il presidente Castellano hanno comunicato per iscritto la propria volontà di procedere ugualmente ascoltando, in mia vece, altri referenti del servizio manifestazioni dell’Ente e specificando che la commissione si sarebbe potuta svolgere ugualmente  con la loro presenza e quella di altri invitati. Su mia indicazione ha preso parte ai lavori della Commissione il dirigente responsabile, Rosella Legnazzi, che ha risposto a tutte le domande dei commissari.

Oggi mi stupisce apprendere dagli organi di stampa che la mia assenza abbia fatto tanto scalpore e soprattutto che non sia stata doverosamente segnalata e giustificata da chi ne era tempestivamente stato informato. Non sono solita sottrarmi al confronto e ci tengo a specificare l’accaduto proprio per queste ragioni: la mia assenza non è stata determinata da nessuna scelta di carattere politico o da incomprensioni, semplicemente si trattava di un impegno personale, già calendarizzato da tempo. Non capisco quale sia il problema!”.

Comunicazione a tutti gli amici di facebook e ai lettori di Alessandria today

Comunicazione a tutti gli amici di facebook e ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Pier Carlo

Alessandria: I problemi della città e quindi dei cittadini a mio modesto avviso non hanno colore politico, in tal senso ricordando che l’unione fa la forza… chiedo cortesemente a tutti gli amici e lettori del blog, ovviamente se concordano sui contenuti del post, leggibile al seguente link: https://alessandria.today/2019/06/23/campi-di-patate-e-panchine-rotte-e-per-disabili-e-anziani/ di condividerlo sul proprio profilo facebook e per quanto riguarda gli amici blogger sul loro blog, grazie anticipate a tutti quelli che lo faranno.

1-img_20190620_181040_resized_20190622_112510773.jpg

L’obiettvo è quello di sollecitare l’amministrazione comunale e nel caso specifico l’Assessore competente per delega Giovanni Barosini affinchè provveda a risolvere il problema nell’interesse dei residenti anziani e disabili della zona.

Nel contempo vi preciso che sono disponibile a contraccambiare in merito ad eventuali segnalazioni sui problemi da risolvere relativamente alla città di Alessandria, ma ovunque sul territorio nazionale.

A tale proposito ricordo che eventuali segnalazioni degli stessi debbono contenere un testo con titolo, descrizione del problema, foto a conferma dei contenuti, oltre a nome e cognome dell’autore che verrano indicati nel relativo post su Alessandria today e social collegati.

Tali segnalazioni potranno essermi inviate privatamente tramite il messeger di facebook (Pier Carlo Lava) oppure al mio indirizzo email.

Per chi volesse approfondire ecco il link del post già pubblicato su Alessandria today con le relative immagini: https://alessandria.today/2019/06/23/campi-di-patate-e-panchine-rotte-e-per-disabili-e-anziani/

Giovanni Barosini sollecita i tecnici del Comune a controllare i ripristini degli interventi stradali di open fiber

Giovanni Barosini sollecita i tecnici del Comune a controllare i ripristini degli interventi stradali di open fiber

IMG_20190619_192548_resized_20190619_073654812IMG_20190619_192532_resized_20190619_073654287IMG_20190619_192559_1_resized_20190619_073653705

Alessandria today, siamo lieti di apprendere che l’Assessore competente per delega solleciti i tecnici del Comune ad una maggiore attenzione a come vengono svolti i lavori pubblici da parte delle varie imprese operanti sulla città, in tal senso sarebbe però il caso di far controllare anche i lavori di ripristino, parziali e incompleti, rispettivamente a quanto avevamo segnalato, relativi al parco giochi di via Don Giovine al quartiere Borsalino.

In tal senso occorre precisare quanto segue:

Sono stati riverniciati i giochi – Messe a dimora tre piante, ma manca ancora la sistemazione della recinzione in legno, occorre rimettere gli assi mancanti, dove spuntano chiodi rugginosi e verniciarla tutta prima possibilmente che marcisca, inoltre non guasterebbe un taglio dell’erba …

Grazie… Pier Carlo Lava

barosini-copia

Alessandria: Giovanni Barosini, Assessore Lavori pubblici (Patrimonio, Aree verdi, Cimiteri, Welfare animale) invita nuovamente e formalmente i tecnici del Comune a verificare di persona e scrupolosamente che TUTTI i lavori e ripristini a seguito degli interventi stradali per l’installazione della fibra da parte di Open Fiber vengano eseguiti a regola d’arte e ad attivare, immediatamente, l’Avvocatura del comune non appena si rilevino inadempienze contrattuali.

Barosini chiede inoltre che gli venga comunicato con anticipo le date di ripristino delle vie elencate in convenzione da eseguire con asfaltatura completa o comunque non meno di Mt 3,5 di larghezza.

Oktoberfest le dichiarazioni del Sindaco e dell’Assessore

Oktoberfest le dichiarazioni del Sindaco e dell’Assessore

Oktoberfest.png

Alessandria today:

Cuttica

“Siamo onorati di ospitare il Paulaner Oktoberfest ad Alessandria. La nostra città è stata scelta dagli organizzatori come location per lo svolgimento di questa prestigiosa manifestazione e, quindi, le atmosfere tipiche dell’evento birraio più importante del mondo avranno, quest’anno, anche una declinazione ‘mandrogna’.

Se pensate all’Oktoberfest, vi verranno probabilmente in mente tre cose: la Germania, i Lederhosen (i tradizionali pantaloni di pelle) e soprattutto la birra.  Ma questa manifestazione nasconde molto di più: nasce infatti a seguito del matrimonio del principe Ludwig di Baviera — futuro re Ludwig I di Baviera — con la principessa Therese di Sassonia-Hildburghausen. La festa di nozze venne vissuta non solo a Monaco, ma in tutta la Baviera e, pertanto la famiglia reale decise di ripetere la celebrazione l’anno seguente, dando il via alla tradizione annuale oggi chiamata Oktoberfest.

Il Paulaner Oktoberfest Alessandria vivrà la dimensione di una festa non solo per gli addetti ai lavori, ma in grado di coinvolgere tutta la comunità con eventi interessanti dedicati a tutte le fasce d’età e, in particolar modo, alle famiglie. Paulaner è una delle marche di birra più affermate a livello internazionale e come i principali birrifici di alta qualità tedeschi,  rimane legata alle norme sancite nel 1516  da Guglielmo IV di Baviera che sono diventate oggi un potente strumento di marketing a garanzia della qualità del prodotto. Alessandria, analogamente, sente l’importanza delle proprie radici  storiche e della propria tradizione e nel contempo si adopera per la ricerca di nuove prospettive che ne valorizzino lo sviluppo e alimentino il suo senso di comunità.

Il Sindaco

Gianfranco Cuttica di Revigliasco Continua a leggere “Oktoberfest le dichiarazioni del Sindaco e dell’Assessore”

La periferia dimenticata e degradata, di Pier Carlo Lava

La periferia dimenticata e degradata, di Pier Carlo Lava

“Partendo dal presupposto che siamo in democrazia e pertanto ciascuno ha il diritto di esprimere liberamente il proprio pensiero, ritengo che ogni cittadino abbia anche il dovere di segnalare all’Amministrazione comunale in carica i problemi esistenti, cha a mio avviso non hanno colore politico, alfine di stimolarne la risoluzione nell’interesse generale”.

Alessandria today, di Pier Carlo Lava – 20 aprile 2019

Cartelli elettorali.jpg

Lavori pubblici?… decisamente meglio quelli privati, tranne in un caso…

Quando si scrive in merito all’argomento in questione sostenendo che i lavori privati sono decisamente migliori di quelli pubblici, per qualità del lavoro e tempi di esecuzione c’è sempre chi sostiene che chi scrive vuole privatizzare.

Purtroppo la realtà dei fatti conferma la tesi che solitamente il privato funziona meglio del pubblico tranne in un caso e cioè quando si tratta di installare i supporti metallici per le elezioni, proprio infatti da tempo ho avuto modo di constatare che gli stessi sono già presenti e con largo anticipo dato che le elezioni europee e per il Piemonte sono previste per il 26 maggio.

Giardini malgestiti

In questi giorni è stata tagliata l’erba nelle aiuole e nei giardinetti di via Don Giovine e come spesso accade senza rispettare lo standard di qualità nell’esecuzione dei lavori, guarda caso a conferma di quanto sopra… infatti i lavori sono malfatti, dato che in alcune parti dei giardinetti già degradate per la scarsa manutenzione che si protrae da anni è stata tagliata l’erba con il flessibile e lo sfalcio, i rami secchi, i rifiuti emersi dopo il taglio e quant’altro, sono stati abbandonati a marcire sul verde.

Panchine rotte

I giardinetti in questione dove ci sono anche due panchine rotte, in passato erano frequentati da parsone anziane residenti in zona e da ospiti della vicina casa di riposo in sedia a rotelle portati fuori da persone che li accompagnano a fare una passeggiata.

In tal senso va aggiunto che in tutto il villaggio Borsalino non esiste un passaggio pedonale con gli scivoli per le stesse, un fatto che crea non poche difficoltà anche alle persone che hanno semplicemente dei problemi di deambulazione.. Continua a leggere “La periferia dimenticata e degradata, di Pier Carlo Lava”

Caro Assessore Barosini, la Giunta Fabbio ascoltava i cittadini

Caro Assessore Barosini, la Giunta Fabbio ascoltava i cittadini

Se non si provvede nemmeno a chiudere una buca in Centro città, ci domandiamo quali speranze possiamo nutrire che vengano risolti i problemi, piccoli e grandi che siano in una zona periferica come il villaggio Borsalino.

Pier Carlo Lava ok copia 2

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Abbiamo più volte segnalato i numerosi problemi esistenti al villaggio Borsalino e recentemente anche Alberto Marello Direttore del giornale “Il Piccolo” ha pubblicato la lettera riportante gli stessi ma sinora senza esito nemmeno per i problemi minori come la mancanza di scivoli dai marciapiede per i disabili e le persone anziane con problemi di deambulazione (nella zona c’è anche una casa di riposo), le panchine rotte e gli alberi morti da sostituire.

Ovviamente tutti noi residenti e non solo, restiamo in attesa per capire se ci saranno eventuali sviluppi.

Relativamente ai problemi della città venerdì scorso abbiamo letto sul giornale Il Piccolo il testo di un breve articolo che riportava quanto aveva segnalato una signora in merito ad una buca all’inizio di via Pontida, praticamene nel centro della città, ecco il testo integrale:

Il Piccolo logo copiaBuca Il Piccolo copia

Alessandria. E la buca diventa più profonda…

Qualche mese fa, avevamo pubblicato la foto di una buca all’inizio di via Pontida: la lettrice per evidenziarne la pericolosità, aveva pure misurato la sua profondità con un metro in legno. Le cose, oggi, saranno migliorate? “Il cartello che era stato messo per evitare che le auto vi parcheggiassero è stato rimosso  – scrive lei stessa – E questa (guardare lo scatto, ndr) è la situazione…”. Continua a leggere “Caro Assessore Barosini, la Giunta Fabbio ascoltava i cittadini”

Il Piccolo: Il villaggio Borsalino e i suoi residenti sono di serie B?

Il Piccolo: Il villaggio Borsalino e i suoi residenti sono di serie B?

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Come cittadino e residente della zona in questione ho più volte segnalato come si può leggere a questo link: https://alessandria.today/2019/03/28/pista-ciclabile-dissestata-velocita-pericolosa-e-altri-problemi-irrisolti-ma-lamministrazione-non-fa-nulla/ alle Amministrazioni che si sono succedute, compreso quella attualmente in carica le problematiche della zona Borsalino, ma purtroppo almeno sinora senza alcun esito.

logo_web

Lettera Il Piccolo

Ora anche il giornale Il Piccolo ha pubblicato la mia lettera e per questo ringrazio per la disponibilità e l’attenzione verso i problemi dei cittadini il Direttore Alberto Marello e la redazione e in tal senso mi auguro che l’Assessore competente Giovanni Barosini con le deleghe lavori pubblici e verde urbano, si faccia finalmente carico dei problemi esistenti da tempo e inizi a risolverli quantomeno iniziando da quelli minori.

Servizi anagrafe nelle edicole?

Servizi anagrafe nelle edicole?

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Secondo quanto si apprende pare che presto i certificati dell’anagrafe, residenza, cittadinanza, stato di famiglia, ecc. potranno essere rilasciati dalle edicole, come già succede in molte altre parti del territorio nazionale, come ad esempio a Torino.

fila-2.jpg

Il provvedimento che sarà calendarizzato nel prossimo Consiglio comunale, si rende necessario a causa del ridotto organico dei dipendenti negli uffici comunali, che anche se svolgono al meglio il proprio compito si determina lunghe code agli sportelli.

L’idea è quella di autorizzare le edicole alessandrine al rilascio dei relativi certificati che non comportano l’obbligo dell’anagrafe, come quelli stato di famiglia, stato civile, esistenza in vita, stato libero, nascita, residenza e cittadinanza.

Una decisione commenta l’Assessore Barosini di buon senso, che richiede la necessità di stilare un protocollo con l’associazione di categoria ed inoltre avviare un corso di formazione per gli edicolanti che vorranno aderire alla proposta.

Questa operazione consentirebbe di raggiungere i seguenti obiettivi: snellire e sveltire il lavoro degli uffici, tagliare i costi e migliorare il servizio riducendo i tempi di attesa degli utenti, oltre a mettere in condizioni le edicole di fornire un servizio aggiuntivo con i relativi benefici.

foto: http://www.napolitoday.it/

 

 

Lumiera. Definizione agevolata delle controversie tributarie: approvata dal Consiglio Comunale di Alessandria l’estensione dell’applicazione

Definizione agevolata delle controversie tributarie: approvata dal Consiglio Comunale di Alessandria l’estensione dell’applicazione

Con atto n. 29/13/19/18060 del 19/02/2019, il Consiglio Comunale di Alessandria – su proposta della Giunta – ha deliberato l’estensione dell’applicazione della definizione agevolata delle controversie tributarie prevista dall’articolo 6 del D.L. 119/2018 (convertito dalla Legge 17 dicembre 2018 n. 136) alle controversie riguardanti i propri tributi.    

cinzia-lumiera

«Questa norma riguardante le controversie in cui è parte l’Agenzia delle Entrate — precisa Cinzia Lumiera, Assessore al Bilancio ed Entrate Tributarie di Alessandria — ha rimesso all’autonomia decisionale degli Enti territoriali la facoltà di estendere o meno tale definizione agevolata alle controversie riguardanti i tributi locali: facoltà da esercitare entro il 31 marzo 2019».

La sopracitata norma non concede tuttavia “spazi di manovra” agli Enti Locali, considerando che il comma 16 stabilisce solo che «Ciascun Ente territoriale può stabilire […] l’applicazione delle disposizioni di cui al presente articolo alle controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte il medesimo Ente o un suo Ente strumentale».

«Conseguentemente, come Comune di Alessandria — sottolinea l’Assessore Cinzia Lumierapotevamo soltanto scegliere se applicare o meno la definizione agevolata, così come disciplinata dalla disposizione di Legge. Continua a leggere “Lumiera. Definizione agevolata delle controversie tributarie: approvata dal Consiglio Comunale di Alessandria l’estensione dell’applicazione”

Barosini: Questa sera 25 gennaio 2018 al #GiardiniBotanico di #Alessandria

Barosini: Questa sera 25 gennaio 2018 al #GiardiniBotanico di #Alessandria

L’Assessore ai verde urbano Giovanni Barosini ci comunica quanto segue:

“Corso di botanica applicata e giardinaggio”  con 2 lezioni al mese, si svolgerà fino a maggio. L’obiettivo del corso è quello di condividere con i partecipanti la passione per il #verde. 

barosini-copia

Durante le lezioni vengono inizialmente ricordati i concetti fondamentali di Anatomia e Morfologia delle piante, il loro “funzionamento” attraverso la fisiologia vegetale perché solo “conoscendo” la pianta sarà possibile gestirla correttamente (erano 3 lezioni preliminari che abbiamo svolto a Novembre e Dicembre).

Il cuore del corso è ovviamente la parte “applicata”: 

la nutrizione, la scelta dei terricci, le tecniche di potatura, i bagnamenti, la cura e la prevenzione delle malattie e dei parassiti, con la massima attenzione al suggerimento di tecniche e materiali ecosostenibili e meno impattanti per l’ambiente e l’uomo.

L’apertura gratuita al pubblico delle professionalità di centri come il Giardino Botanico di Alessandria rientra tra le priorità di questo assessorato, in uno spirito di promozione della partecipazione condivisa Comune e i #Cittadini.

Grazie, come sempre, ad Angelo Ranzenigo ed al Presidente di Natura e Ragazzi Sergio Montagna, oltrechè al’amico Gianni Ravazzi!

‘Al lavoro…chi ben (ri)comincia’

‘Al lavoro…chi ben (ri)comincia’

Alessandria: “Le persone interessate a presentare la domanda per candidarsi alla partecipazione il progetto “Al lavoro… chi ben (ri)comincia”, lo scorso giovedì, a seguito dei fatti incresciosi che sono accaduti presso gli uffici di palazzo rosso deputati alla raccolta delle candidature, saranno ricevute in altre due giornate che abbiamo già messo in calendario e che sono già state comunicate alle persone presentatesi: non vogliamo mandare via nessuno, ma daremo una risposta a tutti”.

piervittorio-ciccaglioni

Con queste parole l‘assessore alle Politiche Sociali del Comune di Alessandria, Piervittorio Ciccaglioni, ha commentato quanto accaduto giovedì 10 gennaio, ultimo appuntamento per presentare le candidature per il progetto realizzato dal Comune di Alessandria che prevedeva percorsi di formazione lavorativa in diversi ambiti di attività tradizionali e innovativi quali “Ti porto a spasso Fido” e “Con te nell’orto” e finanziava n. 30 tirocini formativi accompagnati da indennità di partecipazione di euro 500,00 mensili per un periodo massimo di 6 mesi. Continua a leggere “‘Al lavoro…chi ben (ri)comincia’”

Il Sindaco revoca le deleghe all’Assessore Vittoria Colacino

Il Sindaco revoca le deleghe all’Assessore Vittoria Colacino

Tortona: E’ stato firmato il decreto che ufficializza la revoca delle deleghe all’Assessore Vittoria Colacino.

schermata 2019-01-09 a 09.20.21

In considerazione del fatto che la Lista di appartenenza dell’Assessore Vittoria Colacino non è più organica alla Maggioranza e che lei stessa non ha mai esplicitamente confermato la volontà di continuare a sostenere l’Amministrazione Comunale, è inevitabilmente venuto meno il rapporto fiduciario base per un clima collaborativo necessario al concreto raggiungimento degli obiettivi del mandato amministrativo.

Il Sindaco ha assunto temporaneamente in capo alla propria persona le deleghe allo “Sport, Associazionismo sportivo e ricreativo, Personale, Pari opportunità e tutela femminile, Tempi e orari della Città, Servizi demografici, Gestione reti informatiche e telematiche, Innovazione e e-governance, Tutela e valorizzazione faunistica, Iniziative di promozione del territorio in ambito nazionale ed internazionale, Decentramento e frazioni, Protezione civile”.

foto: settegiorniatortona.it

Mattia Roggero: Posticipata a lunedì pomeriggio 7 gennaio la premiazione del concorso “NATALE 850 IN VETRINA”

Posticipata a lunedì pomeriggio 7 gennaio la premiazione del concorso “NATALE 850 IN VETRINA” per la vetrina a tema natalizio più bella di Alessandria

Per ragioni organizzative, è stata posticipata da sabato 5 a lunedì 7 gennaio alle ore 15 — presso la Sala Castellani della Camera di Commercio (via Vochieri 58, Alessandria) — la premiazione del concorso “Natale 850 in vetrina”, promosso dall’Amministrazione Comunale di Alessandria (Assessorato al Commercio, guidato da Mattia Roggero) in collaborazione con il bisettimanale “Il Piccolo” di Alessandria e finalizzato a evidenziare la “vetrina a tema natalizio più bella di Alessandria”.

mattia-roggero

Il concorso “Natale 850 in vetrina” ha registrato una significativa adesione con ben 75 partecipanti di cui si riporta l’elenco:

  1. RIPROCENTRO Copie di Alberto Orsi
  2. LA PAMPELONNE di Marco Cermelli
  3. LA SARTORIA DEI VIAGGI di Marika Canalella
  4. PETER TEA HOUSE PELLIGRA ANDREA
  5. PEPITA di Cristina Crivelli
  6. CORNER di Castelli Massimo
  7. CEREDA E PANIZZA di Renza Cresta
  8. L’ANTICA CAFFETTERIA di Nitrati Roberto
  9. FRANCESCA INTIMO di Misiti Francesca
  10. ENOTECA BOIDO di Giuseppe Boido
  11. VIRGINIA FANNI di Virginia Fanni
  12. MY SHOES di Paola Callegaro
  13. LA BOTTEGA DEI SOGNI di Daniela Gho
  14. LA PROSCIUTTERIA DEL VINACCIUOLO di F. Martini
  15. YENI STYLE di Van Alemn Yenifer Melina
  16. IL PAVONE di Vincenzo Guarino
  17. PELLETTERIE CHIC di Gabriella Chih
  18. PROFUMERIA PIERA di Davide Grassano
  19. RETRO’ STORE di Anna De Agostini
  20. LA CANTINA DEI SAPORi di M.M. Hernan
  21. AVANT GARDE di M. Terrin
  22. PECCATI DI GOLA di Alessandro Tartara
  23. PARAFARMACIA BENESSERE di G. Bergaglio
  24. ASSOCIAZIONE L’A.R.C.O. di Paola Callegaro
  25. ANFOSSI di Romano Anfossi
  26. VALENTINO PATRIZIA di P. VALENTINO
  27. OTTICA VINCIGUERRA – PROLI di Giovanni Re
  28. TURNA CHI’ di Antonello Cilenti
  29. OTTICA VINCIGUERRA VITTORIO SAS
  30. IL VICOLO DELLA BELLEZZA di via Bissati, 33
  31. LA PORTA BLU di Katia Andolfi
  32. ANGOLOAUTO di F. Destefanis
  33. VERDI ANNI di Katia Andorno
  34. IL CHIOSCO di Aurora Oliveri
  35. LA BOTTEGA DI MASTRO GEPPETTO di F. Trucco
  36. CIOCCOLATO di Laura Ghibaudi
  37. GENUS di Giorgio Chiarolanza
  38. GENUS SNC di via S. Lorenzo, 19
  39. BAGNARINO di Marcella Bagnarino
  40. CAFFÈ PAULISTA – COFFEE Set srl di Eugenia Cammalleri
  41. BLUE SAND di Antonella Casullo
  42. VALDATA TOUR S.A.S. di Cristina Valdata
  43. OTTICA PUNTO DI VISTA di Sergio Giovanelli
  44. A&B ARCOBALENO di Luigi Porraro
  45. FRANCESCA RIZZO PARRUCCHIERI di F. RIZZO
  46. CHARME di Antonia Iorio
  47. ARCOBALENO di Daniela Canini
  48. REVOLUTION VAPE
  49. CREMA E CIOCCOLATo di Isufi Mateus
  50. LA BOTTEGA DEI MA di Massimo Licata
  51. JOLIE di Tina Blandi
  52. INTIMO ABBIGLIAMENTO 2012 di F. Lombardi
  53. REGALZI s.a.s di via Martiri, 3
  54. GIOIELLERIA FERRANDO
  55. FERRARI S.A.S. di G. Ferrari
  56. POLVERE DI STELLE DANZA di B.Cacciola
  57. CIOCI RICCI di Giovanna Ricci
  58. CREPES L’AVARIZIA di Michele De Lisi
  59. PICCOLE BIRBE di Alessia Ivaldi
  60. ORTOPEDIA NOLI di Annamaria Noli
  61. CAMURATI di A. Camurati
  62. HENRY GIOIELLI di S. Colli Vignarelli
  63. LA MAISON ’75 di Gamba Silvia
  64. ABOUT HIM di Massimo Vatalaro
  65. BONADEO di P. Bonadeo
  66. PARASSOLE di C. Garbieri
  67. DOLCI CAPRICCI di Loretta LAI
  68. IT GIRl di S. SINI
  69. LA SACCA di M. Bertocci
  70. LA COCCINELLA S.A.S. di A.M. Rosa
  71. LA CLAQUE di R. Gallina
  72. SUN 68
  73. PIZZERIA SOLELUNA di Ivan Fusaro
  74. OTTOBELLI di G. Prigione
  75. SACCHI PARAFARMACIA di Roberto Mutti

Per tutti i 75 aderenti al Concorso è stato predisposto un formale Attestato di partecipazione che potrà essere ritirato lunedì pomeriggio 7 gennaio nel corso della cerimonia di premiazione, alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, del bisettimanale “Il Piccolo” e dell’agenzia Medial. Continua a leggere “Mattia Roggero: Posticipata a lunedì pomeriggio 7 gennaio la premiazione del concorso “NATALE 850 IN VETRINA””