Europa, quale futuro per la “casa” comune? La leader Cisl Annamaria Furlan interviene al dibattito organizzato ad Alessandria

Europa, quale futuro per la “casa” comune? La leader Cisl Annamaria Furlan interviene al dibattito organizzato ad Alessandria

“La costruzione di questa casa va completata, aggiungendo al pilastro economico anche il pilastro politico e soprattutto sociale. Da qui, oggi, vogliamo rilanciare questo messaggio, altrimenti corriamo il rischio che il sistema si inceppi ed entri in crisi”.

Furlan convegno Europa Cisl Alessandriaconvegno europa cisl ad alessandriaconvegno europa Cisl al

Così Marco Ciani, Segretario generale Cisl Alessandria-Asti, aprendo l’iniziativa del 9 aprile “(Ri)costruire la casa comune. Per l’Europa delle persone e del lavoro” promossa dalla Cisl Alessandria-Asti e Piemonte presso l’Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria, un dibattito a più voci che ha visto l’intervento di Annamaria Furlan, leader Cisl.

sala platea convegno europa cisl al.jpg

L’iniziativa nasce come stimolo alla riflessione e al dibattito incentrato sul futuro politico, economico e sociale dell’Unione alla vigilia delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, in un momento complicato per la nostra casa comune indebolita da attacchi populisti, derive sovraniste e mancate riforme che ostacolano il completamento del progetto europeo, insieme alla costruzione di un’unione politica che possa dare impulso al dialogo sociale ed allo sviluppo. “Il percorso fatto fino ad oggi ha portato ad un evidente allontanamento delle cittadine e dei cittadini dal progetto europeo come comunità di Paesi e popoli che hanno una storia, una strada ed un traguardo comune. Serve un atto di coraggio: questa “casa” non va abbattuta ma completata, rimettendo al centro la persona ed il lavoro come sinonimo di dignità e creatività”, aggiunge Ciani. Continua a leggere “Europa, quale futuro per la “casa” comune? La leader Cisl Annamaria Furlan interviene al dibattito organizzato ad Alessandria”

Italia Nostra ci porta a scoprire il fascino del nostro Romanico

Italia Nostra Alessandria organizza per sabato 8 giugno la gita “I percorsi del nostro Romanico“.

Tappe:

Casale Monferrato – chiesa di Sant’Evasio

Si tratta del più antico monumento della cittadina piemontese ed è considerata anche una delle più importanti cattedrali in stile romanico-lombardo di tutta la regione.

Montiglio Monferrato – Pieve di San Lorenzo

Architettura romanica di notevole interesse, sorge isolata accanto al cimitero del paese, nel luogo in cui un antico borgo si concentrava attorno alla sua chiesa. Visita guidata e trasferimento.

Montechiaro d’Asti – chiesa di San Nazario e San Celso

Rappresenta uno dei monumenti più significativi del Romanico astigiano risalente all’undicesimo/dodicesimo secolo. Fu costruita in pietra arenaria e mattoni. L’alternarsi vivace dei colori, i disegni geometrici a fasce, a scacchi, a triangoli composti con estrema precisione, fanno di questo edificio un unicum, soprattutto dopo i recentissimi restauri. All’interno, in particolare, sono stati restaurati e tinteggiati a calce gli intonaci ed è stato rimesso in luce il pavimento settecentesco.

Cortazzone – Chiesa di San Secondo

Esempio di architettura romanica risalente all’inizio del XII secolo. Notevoli le decorazioni scultoree.

Albugnano – Abbazia di Vezzolano

Risalente al 1095, posta tra le diocesi di Vercelli, Asti, Torino ed Ivrea, vicina ai potenti comuni di Asti e Chieri, la Canonica di Vezzolano testimonia con le sue importanti opere d’arte medioevale un lungo periodo di splendore tra i secoli XII e XIII. Nel chiostro, uno dei meglio conservati del Piemonte, si trovano capitelli scolpiti e un importante ciclo di affreschi trecentesco, con la notevole rappresentazione del Contrasto dei tre vivi e dei tre morti. Continua a leggere “Italia Nostra ci porta a scoprire il fascino del nostro Romanico”

Cia e Confagricoltura di Asti e di Alessandria sulla crisi del Brachetto

Cia e Confagricoltura di Asti e di Alessandria sulla crisi del Brachetto

A Strevi, la Cia e Confagricoltura di Asti e di Alessandria hanno incontrato i produttori di uve Brachetto per analizzare la difficile situazione del comparto che ha subito un ulteriore rallentamento delle vendite nel corso del 2018.

Brachetto 11 marzo 2019

Ha aperto i lavori Luca Brondelli, presidente di Confagricoltura Alessandria, che ha presentato i dati delle vendite e delle giacenze, che il Consorzio di Tutela ha consegnato a Cia e Confagricoltura nel corso degli incontri che si sono svolti nel mese di febbraio.

Ha integrato il quadro della situazione il vicepresidente di Cia Asti Ivano Andreos, evidenziando la richiesta del Consorzio di ottenere, attraverso l’utilizzo dell’Erga Omnes, i fondi per la promozione del Brachetto.

Molti i produttori presenti in sala che hanno dato vita ad un vivace confronto, critico ma propositivo. Continua a leggere “Cia e Confagricoltura di Asti e di Alessandria sulla crisi del Brachetto”

Cisl Alessandria-Asti. “Si chiamerà futura”-volantino/campagna accordi anti-discriminazioni sul lavoro

CISL. “Si chiamerà futura”-volantino/campagna accordi anti-discriminazioni sul lavoro

Alessandria: Quella contro le discriminazioni e le violenze di genere è una battaglia di civiltà su cui tenere accesi i riflettori ogni giorno.

Volantino 8 marzo Cisl 2019

Proprio per questo motivo la Cisl ha realizzato un volantino con l’obiettivo di diffondere la conoscenza degli accordi sottoscritti sul nostro territorio insieme alle associazioni datoriali ed Istituzioni per combattere discriminazioni e violenze dentro e fuori i luoghi di lavoro.

La presentazione dell’iniziativa “Si chiamerà futura” con tutta la documentazione della campagna qui: https://www.cislpiemonte.it/alessandria-asti/stop-discriminazioni-violenza/

Paola Toriggia

Ufficio stampa Cisl Alessandria-Asti

“QUOTA 100 UNA DECISIONE CONSAPEVOLE” INCONTRI DEDICATI AI DIPENDENDI PUBBLICI E AL PERSONALE DELLA SCUOLA

“QUOTA 100 UNA DECISIONE CONSAPEVOLE” INCONTRI DEDICATI AI DIPENDENDI PUBBLICI E AL PERSONALE DELLA SCUOLA

INCONTRI INFORMATIVI GRATUITI

Con l’approssimarsi della prima scadenza prevista per le domande di pensionamento Quota 100 (28 febbraio p.v.) le Segreterie Cisl Scuola e Funzione Pubblica di Alessandria Asti organizzano due incontri specifici, con gli esperti del Patronato INAS ed i consulenti delle categorie, per illustrare quanto prevede la normativa in materia, le opportunità e le modalità operative.

Non occorre prenotazione. Gli incontri sono gratuiti ed  aperti a tutti mentre la consulenza personalizzata, su appuntamento, la compilazione e l’inoltro della domanda sono riservati agli iscritti Cisl Scuola e Cisl Funzione Pubblica. Ci si può iscrivere direttamente agli incontri e fissare contestualmente specifico appuntamento oppure presso le sedi Cisl provinciali e zonali.

L’incontro ad Alessandria è fissato il  21 febbraio, alle ore 15,30, c/o Salone Baravalle (sede CISL di Alessandria, Via Parma 36). Continua a leggere ““QUOTA 100 UNA DECISIONE CONSAPEVOLE” INCONTRI DEDICATI AI DIPENDENDI PUBBLICI E AL PERSONALE DELLA SCUOLA”

Musei e luoghi d’arte del Monferrato nel nuovo libro di Valentina Bonanno: presentazione alla Gambarina

Giovedì 21 febbraio alle 21 presso il Museo etnografico “C’era una volta” (piazza della Gambarina 1, Alessandria) si terrà la presentazione del libro “Musei e luoghi d’arte nel Monferrato”, la nuova pubblicazione dell’autrice Valentina Bonanno sul nostro territorio, dopo Alessandria. Chiese, palazzi storici e collezioni civiche(2017).

Il testo affronta una panoramica dei principali luoghi di interesse storico, artistico e culturale della provincia di Alessandria e della città di Asti, con una particolare attenzione alle realtà museali al fine di fornire notizie sulle collezioni artistiche e di promuoverne la fruizione. Continua a leggere “Musei e luoghi d’arte del Monferrato nel nuovo libro di Valentina Bonanno: presentazione alla Gambarina”

Frontale tra due auto nell’Astigiano: un morto e un ferito. Sky TG24

Foto di archivio (ANSA)

L’auto guidata da un 72enne si è scontrata con quella di un 37enne, morto sul colpo. Il 72enne è stato ricoverato e non è in gravi condizioni

Un 72enne astigiano è ricoverato all’ospedale di Asti per le ferite riportate in un incidente stradale avvenuto sulla statale di Costigliole d’Asti. Le condizioni del 72enne non sarebbero gravi. 

Alla guida della sua Audi, l’uomo si è scontrato con la Fiat Panda di un 37enne di Canale, in provincia di Cuneo. Il giovane è morto sul colpo.

Sul posto sono intervenuti per i rilievi i carabinieri della Compagnia di Canelli. Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente… continua su: Frontale tra due auto nell’Astigiano: un morto e un ferito | Sky TG24

Casa di reclusione di Asti, Berutti: “solidarietà agli agenti e massima attenzione al tema, userò tutti gli strumenti per intervenire, a partire da un’interrogazione al Ministro Bonafede”

Casa di reclusione di Asti, Berutti: “solidarietà agli agenti e massima attenzione al tema, userò tutti gli strumenti per intervenire, a partire da un’interrogazione al Ministro Bonafede”

schermata-2018-11-21-a-08-14-12

Asti, 10 dicembre 2018 – “Le inspiegabili proteste dei detenuti per la televisione e la gravissima aggressione ad un agente in servizio da parte di un carcerato sono purtroppo solo gli ultimi due episodi di una serie avvenuta alla casa di reclusione di Asti e mi spingono a lavorare con ancora più convinzione per reperite risorse materiali e umane per le forze dell’ordine”. È quanto dichiara in una nota il senatore di Forza Italia Massimo Berutti, che prosegue: “non posso che esprimere agli agenti la massima solidarietà. Una solidarietà che intendo coniugare con il mantenimento dell’attenzione al tema del supporto al prezioso lavora della polizia penitenziaria e delle forze dell’ordine in generale. Interrogherò innanzitutto il Ministro della giustizia, Alfonso Bonafede, per capire cosa intenda fare per migliorare la situazione della casa di reclusione di Asti. Al contempo, anche attraverso la legge di bilancio, cercherò ancora una volta, come già fatto in sede di conversione del decreto sicurezza, di stanziare risorse per le forze dell’ordine”.

Loredana Carboneris. Fiaip Asti: Strategia risponde a richiesta dall’estero

Loredana Carboneris. Fiaip Asti: Strategia risponde a richiesta dall’estero

Arredata si vende meglio, anche nel Monferrato si afferma l’home staging

Fiaip Asti. Strategia risponde a richiesta dall’estero. Domani incontro aperto con Home Staging Italia al Polo universitario.

fiaip 3-OK-IMG-20181018-WA0007fiaip 1-OK prima e dopo 2fiaip 2-OK-prima dopo camera da letto

“Nell’astigiano abbiamo numerosi cascinali, spesso però non curati e sistemati in modo da poter rispondere alle richieste che abbiamo dall’estero. L’home staging è una strategia molto diffusa in Europa che può dare ottimi risultati anche qui da noi”, spiega Loredana Carboneris, presidente di Fiaip Asti (Federazione italiana agenti immobiliari professionali). “Per questo – aggiunge Carboneris – abbiamo pensato di offrire un incontro formativo aperto a tutti gli agenti immobiliari che desiderano approfondire questa tecnica. La formazione è un nostro fiore all’occhiello e come Federazione desideriamo che i nostri agenti associati abbiano la possibilità di essere sempre aggiornati sulle più evolute tecniche del settore immobiliare”.

Domani, mercoledì 5 dicembre, presso il Polo Universitario Uni-Astiss di Asti (piazzale Fabrizio De Andrè, ore 16), si svolgerà un incontro, organizzato dal collegio provinciale Fiaip Asti, aperto a tutti, sulla tecnica dell’home staging, tenuto dalle home stager Clementina Dellacasa e Nicola Nicoletta, referenti per il Piemonte e la Liguria dell’Associazione professionisti Home staging Italia (Aphsi) e convenzionate con la Federazione. L’appuntamento è anche occasione per discutere con l’avvocato Chiara dei diritti del mediatore (ore 15). Continua a leggere “Loredana Carboneris. Fiaip Asti: Strategia risponde a richiesta dall’estero”

MARC CHAGALL. COLORE E MAGIA

MARC CHAGALL. COLORE E MAGIA

Marc Chagall, Le Coq Violet, 1966-72, olio, tempera e inchiostro su tela, 78,3 x 89,3 cm, collezione privata, Svizzera

http://www.arte.it

MarcCHAGALL_ASTI

Dal 27 Settembre 2018 al 03 Febbraio 2019 ASTI Palazzo Mazzetti CURATORI: Dolores Durán Úcar ENTI PROMOTORI:

  1. Fondazione Asti Musei
  2. Fondazione Cassa di Risparmio di Asti
  3. Comune di Asti
  4. Con il patrocinio di Regione Piemonte e Provincia di Asti

+39 0141 530403 info@palazzomazzetti.it  http://www.palazzomazzetti.it

Marc Chagall: dopo la tappa di Seoul dove la mostra sta ottenendo un grandissimo successo, arriva per la prima volta ad Asti un’eccezionale selezione di oltre 150 opere di uno degli artisti più amati del ‘900 grazie alla nuova collaborazione tra Arthemisia e il Comune di Asti Colore e magia: con oltre 150 opere tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni, dal 27 settembre 2018 al 3 febbraio 2019arriva ad Asti il mondo elegante e utopistico di Marc Chagall.

Con un percorso che indaga aspetti inediti della vita e della poetica di Chagall – attraverso una selezione di opere uniche presentate di rado al pubblico perché provenienti da importanti e inaccessibili tesori privati – la mostra giunge ad Asti dopo la tappa coreana al M Contemporary Museum di Seoul dove sta ottenendo un grandissimo successo di pubblico. Continua a leggere “MARC CHAGALL. COLORE E MAGIA”

FLP: “ANCHE IN ALESSANDRIA E ASTI SIAMO PRESENTI!!!”

FLP: “ANCHE IN ALESSANDRIA E ASTI SIAMO PRESENTI!!!”

È stato nominato in attesa del Congresso Territoriale di Settore, Il Coordinamento Cse Sanità dip. FLP Per la Sanità Pubblica e Privata di Alessandria e Asti.

Schermata 2018-11-25 a 13.25.25

La Cse Sanità è un sindacato nuovo nato dal 2013 formata da Flp e Sunas; Cse Sanità è il sindacato nuovo, unico e apolitico che rappresenta tutte le professioni sociali, sanitarie, tecniche e amministrative della Sanità pubblica e privata. Gli obbiettivi della Cse Sanità sono molteplici primo tra tutti: “investire sulle professioni della salute come garanzia per la qualità dei servizi sanitari e socio- sanitari” e essere “il sindacato dei lavoratori con i lavoratori”.

In Alessandria siamo presenti presso la Sede Territoriale della Flp di Alessandria in Corso IV Novembre 59, Ecco i nostri recapiti:

Sede di Alessandria: Tel 0131/1674811 oppure 331/7229037 –

Asti: Cel: 331/7229037 Email: flpalessandriaasti@flp.itcseprivato.alessandriaasti@cse.cc

Il coordinamento Territoriale Alessandria e Asti

Stefania Gallo

e – MOTICON La Strategia per lo sviluppo della rete di ricarica dei veicoli

e – MOTICON La Strategia per lo sviluppo della rete di ricarica dei veicoli

organizzato da Regione Piemonte

e moticon

Alessandria, mercoledì 21 novembre 2018 dalle ore 09.00 alle ore13.00 Sala Consiglio del Comune di Alessandria. Piazza Libertà 1

Discutiamo con la PA locale sulla proposta di Piano di Azione regionale

Workshop informativo dedicato alla PA locale della Province di Alessandria e Asti.

Evento a cura di Regione Piemonte.

Organizzatore di e – MOTICON La Strategia per lo sviluppo della rete di ricarica dei veicoli elettrici nello Spazio Alpino

Vicenda giudiziaria Fim Cisl, la CISL di Alessandria Asti manifesta soddisfazione per risoluzione vicenda

Alessandria: Si è conclusa questa mattina, dopo più di un anno, la vicenda giudiziaria che vedeva coinvolti alcuni sindacalisti della CISL di Alessandria Asti (Tonio Anselmo, Giuseppina Gelsomino, Alfredo Ratti), assieme ad un’altra persona non più facente parte della suddetta organizzazione sindacale, con l’accusa di appropriazione indebita nei confronti della FIM, la federazione dei metalmeccanici aderenti alla CISL.

Vicenda giudiziaria Fim CISL

La situazione è stata definita grazie ad un chiarimento interno. La FIM CISL, dimostrando senso di responsabilità e spirito di organizzazione, ha rimesso la querela nella quale, peraltro, neppure venivano citati i tre dipendenti attuali. Conseguentemente il fascicolo è stato chiuso dalla magistratura con una dichiarazione di non doversi procedere.

Diversa la posizione del quarto soggetto, per il quale è tuttora in corso una causa civile che ha visto la FIM vittoriosa sia nel primo grado di giudizio che nel ricorso. Continua a leggere “Vicenda giudiziaria Fim Cisl, la CISL di Alessandria Asti manifesta soddisfazione per risoluzione vicenda”

Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Dalla Provincia di Asti a quella di Alessandria, molti diversi diventano un unico NOI

COMUNICATO STAMPA 2 – Lunedì 15 ottobre 2018

Schermata 2018-10-15 a 19.40.44

È in corso di svolgimento in moltissime località comprese tra la Provincia di Asti e quella di Alessandria la seconda edizione di ITACA Monferrato (dal 13 al 21 ottobre), inserita nel decimo festival nazionale ITACA – migranti e viaggiatori, unico in Italia a occuparsi di turismo responsabile e innovazione turistica.

Dopo i primi apprezzati appuntamenti del fine settimana inaugurale, ci sono ancora tantissime opportunità per vivere il Monferrato in una chiave diversa dal solito: sostenibile e curata da un’intera comunità, quella che costituisce il NOI degli organizzatori coordinati da Ca’Mon, progetto culturale di aggregazione di risorse umane e qualità, finalizzato a sostenere la crescita del territorio sviluppatosi dall’associazione La Confraternita degli Stolti.

Enti, associazioni, scuole, operatori turistici, aziende agricole, artigiani e semplici “monferrini” si sono messi in gioco per offrire, attraverso molteplici esperienze, una kermesse assai variegata in grado di spaziare dal trekking alla mountain bike, dalla navigazione fluviale all’enogastronomia, dall’arte alla letteratura, dalle visite guidate alle tradizioni delle colline e della pianura tra suggestioni, curiosità e generazioni. Continua a leggere “Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse”

ITACA Monferrato, dal 13 al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

ITACA Monferrato, dal 13 al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Davide Lajolo

Dalla Provincia di Asti a quella di Alessandria, molti diversi diventano un unico NOI

Il modo migliore per visitare un territorio è affidarsi a chi lo vive, conosce, ama, tutela e, attraverso questi sentimenti, prova a valorizzarlo.

ok Itaca Schermata 2018-10-10 a 12.51.10

È questo lo spirito con il quale si sta avvicinando la seconda, attesissima edizione di ITACA Monferrato (dal 13 al 21 ottobre), inserita nel decimo festival nazionale ITACA – migranti e viaggiatori, unico in Italia a occuparsi di turismo responsabile e innovazione turistica.

È decisamente difficile definire l’offerta della manifestazione in poche parole: dopo i buoni riscontri dell’ottobre dello scorso anno, la macchina organizzativa si è ampliata con la partecipazione di enti, associazioni, scuole, operatori turistici, aziende agricole, artigiani e semplici “monferrini”. Continua a leggere “ITACA Monferrato, dal 13 al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse”