FIT CGIL –  FIT CISL – UIL TRASPORTI SCIOPERO NAZIONALE di 4 ore il 21 Gennaio 2019

FIT CGIL –  FIT CISL – UIL TRASPORTI SCIOPERO NAZIONALE di 4 ore il 21 Gennaio 2019

Sciopero contro la modifica dei Tempi di Guida e Riposo

Il prossimo 22 gennaio il Parlamento Europeo in Commissione Trasporti Europea voterà lintesa del Consiglio dei Ministri dei Trasporti sul Mobility Package

autobus

La Nostra Sicurezza è A RISCHIO.

L’approvazione della proposta di modifica del regolamento in questione comporterebbe:

per gli AUTISTI di AUTOBUS, e MEZZI PESANTI (Camion):

1. Dovranno guidare per 3 settimane consecutive con solo 2 giorni di riposo (attualmente guidano 2 settimane con 3 giorni di riposo)

2. Gli autisti di Mezzi pesanti, Autobus su lunghe percorrenze dovranno trascorrere il fine settimana nei loro veicoli


3. Liberalizzare il trasporto di persone a lunga percorrenza senza alcuna regola, cancellando in un solo colpo il trasporto pubblico extraurbano.

Dobbiamo fermare ogni modifica del regolamento che prevede la possibilità di distribuire in modo squilibrato i tempi di guida con i tempi di riposo, con un allungamento dei tempi di lavoro nelle prime tre settimane,

Il che significa impattare in modo diretto sulle condizioni di lavoro: meno riposo uguale più lavoro, più difficoltà nel recuperare, meno concentrazione, meno sicurezza per i lavoratori e per gli utenti.


Per queste motivazioni scioperiamo!

AMAG Mobilità
Personale Vi
aggiante e connesso
dalle 10:00 alle 14:00

Impianti Fissi ultime 4 ore del turno

Rinnovo abbonamenti di sosta per residenti: le novità, di Lia Tommi

Sosta per i residenti: Lunedì 10 Dicembre via al rinnovo degli abbonamenti.
Un servizio rafforzato e nuove semplificazioni garantiranno rapidità ed efficienza per venire incontro alle esigenze degli utenti.

AMAG Mobilità comunica che il 10 dicembre 2018 si avvia il periodo di rinnovo degli abbonamenti di sosta per i residenti che sarà possibile effettuare fino al 31 dicembre p.v.
Da quest’anno sarà possibile procedere in due modi, a seconda che si tratti di rinnovo del documento 2018, in scadenza, oppure si tratti di una nuova richiesta:
A. rinnovo
Chi è già in possesso del tagliando relativo al 2018 e intende rinnovarlo in quanto non sono variate le condizioni che hanno portato al rilascio un anno fa, avrà la possibilità di avere delle semplificazioni; in questo caso, infatti, non occorre ripresentare tutta la documentazione ma semplicemente autocertificare il fatto che non vi siano state variazioni rilevanti.
B. nuova richiesta
chi invece presenterà una nuova richiesta dovrà necessariamente presentare tutta la documentazione.
“Per offrire un servizio più puntuale abbiamo temporaneamente aumentato gli addetti per l’istruttoria delle pratiche, prolungato gli orari di apertura degli uffici e pubblicato tutti i documenti sul nostro sito internet, per consentire alle persone di predisporre la documentazione prima di venire allo sportello, diminuendo ulteriormente i tempi di gestione di ciascuna pratica” dichiara il Direttore Generale di AMAG Mobilità, Franco Repossi, che evidenzia come anche in questo caso si è cercato di “andare incontro alle esigenze dei cittadini e facilitare le operazioni di rinnovo”. Continua a leggere “Rinnovo abbonamenti di sosta per residenti: le novità, di Lia Tommi”

Quando il privato è meglio del pubblico, di Pier Carlo Lava

di Pier Carlo Lava

Tutte le indagine in tal senso, come si rileva da internet, confermano che la gestione del privato funziona decisamente meglio di quella del pubblico. Dalle statistiche emerge senza ombra di dubbio che nelle società private rispetto a quelle pubbliche, la produttività è superiore, l’assenteismo è inferiore, così come il numero dei dipendenti. 

Inoltre i bilanci sono normalmente in utile, contrariamente a quelli delle società a gestione pubblica tutti o quasi in deficit.

A cosa si deve questa differenza? I motivi sono diversi:

1) L’efficienza dei Manager, che vengono selezionati e premiati sulla base del merito e dei risultati e non imposti dalla politica. Continua a leggere “Quando il privato è meglio del pubblico, di Pier Carlo Lava”

Autobus: scene di violenza e rabbia quotidiana, di Susanna

autobus_atac

23 novembre 2017 Susanna

Ieri pomeriggio 22 novembre 2017,stavo tornando a casa in autobus ed ho assisto ad una scena per me quasi surreale, di quelle che gli sceneggiatori non arrivano a pensare.

Premetto che ero seduta nella parte posteriore del bus, dove ci sono 4 sedili disposti in modo frontale disposti (due di fronte ad altri due, chi sa come sono fatti gli autobus dell’ATAC a Roma dovrebbe aver capito). C’era una signora seduta al sedile a fianco al mio (circa 60 anni), di fronte a me un’altra signora (più giovane, tra i 30 e i 40 anni circa) e al suo fianco un ragazzo (circa 30 anni). Davanti alla porta posteriore due persone viaggiavano in piedi, come in attesa di scendere a breve (un uomo e una donna).

Ad un certo punto, dalla porta posteriore, sale una Signora che è infastidita dalle due persone in piedi davanti alla porta, perché ostacolano un po’ la salita. La signora con fare stizzoso cerca il passaggio per salire e fa notare alle due persone ferme davanti la porta che quella è la porta per salire e non per scendere. Continua a leggere “Autobus: scene di violenza e rabbia quotidiana, di Susanna”

Un viaggio in autobus, con una vecchia signora, di Pier Carlo Lava

Ora anche su https://www.facebook.com/alessandriatoday

Autobus

di Pier Carlo Lava. Alessandria: Con la solita vecchia signora (quella che tempo fa aveva fatto osservazione ad una persona in divisa perchè aveva gettato per terra la carta di un panino) avevamo  deciso di farci un giro in autobus.

Per lei era una consuetudine prenderlo, dato che tutti i santi giorni andava al cimitero a trovare il marito, mentre per quanto mi riguardava  devo dire che non ho memoria dell’ultima volta che l’avevo preso. 

Vecchia Signora

Forse sarebbe stata la prima volta  che l’avrei utilizzato per degli spostamenti  e come dicono i nostri vecchi, quando si mangia un frutto all’inizio stagione, si dovrebbe esprimere un desiderio. 

Il programma prevedeva la partenza dal quartiere Borsalino, con la prima tappa in piazza Garibaldi e una sosta per prendere un buon caffè dopo nuovamente alla fermata, in attesa di un altro autobus, per fare un giro al quartiere Cristo e infine ritornare da dove eravamo partiti.  Continua a leggere “Un viaggio in autobus, con una vecchia signora, di Pier Carlo Lava”

Aggressione autista AMAG Mobilità: commento del vicesindaco Davide Buzzi Langhi

Autobus ATM

Alessandria: A seguito della recente aggressione di un autista in servizio su un autobus di AMAG Mobilità, il vicesindaco ed assessore alle Partecipate, Davide Buzzi Langhi, ha commentato come segue:

“Ho immediatamente chiesto un incontro con i vertici di AMAG Mobilità per approfondire il tema della sicurezza sia per i conducenti che per i passeggeri dei mezzi pubblici. E’ nostra intenzione pianificare insieme ai vertici dell’azienda le migliori strategie per evitare il ripetersi di episodi di questa gravità.

AMAG mobilità ha già investito molto in termini di sicurezza, l’azienda è molto scrupolosa e gestisce con attenzione il servizio pubblico.

Questa società in evoluzione, tuttavia, richiede che, sempre più costantemente, si alzi il livello di allerta per la tutela dei cittadini. Continua a leggere “Aggressione autista AMAG Mobilità: commento del vicesindaco Davide Buzzi Langhi”

M5S Alessandria: MAGGIORE SICUREZZA SUGLI AUTOBUS

Alessandria: E sera, siete in ufficio seduti alla scrivania davanti al pc, state solo pensando ad arrivare alla fine di una dura giornata di lavoro e a tornare a casa per passare una tranquilla serata in famiglia. All’improvviso sette sconosciuti ubriachi entrano dalla porta alle vostre spalle.

Cominciano a fare un gran baccano a minacciarvi mentre chiedete loro di smettere. Cercate di calmarli spiegando loro che state solo cercando di fare il vostro lavoro in pace. Vi aggrediscono con calci e pugni e vi mandano all’ospedale.

Questo fortunatamente capita di rado a chi di noi lavora in un ufficio, in una ditta o in un supermercato. ‘E capitato invece ad un conducente di autobus del nostro servizio di trasporto pubblico Giovedì sera intorno alle 20.00, con una prognosi ospedaliera di 5 gg. Continua a leggere “M5S Alessandria: MAGGIORE SICUREZZA SUGLI AUTOBUS”