Flaconcini addio, parte dagli Usa la rivoluzione verde degli alberghi, di Francesco Semprini. La Stampa

Flaconcini addio, parte dagli Usa la rivoluzione verde degli alberghi

Verranno sostituiti da dosatori. Il risparmio più che economico sarà ambientale
Francesco Semprini New York. http://www.lastampa.it

Shampoo, balsamo, crema per il corpo e, per i più fortunati, bagno schiuma.

Da oggi i «flaconcini» onnipresenti nelle camere di albergo di tutto il Pianeta rischiano di diventare oggetti d’epoca. Le grandi catene dell’ospitalità stanno infatti progressivamente sostituendo le bottigliette da circa 40 ml con dosatori di misura più ampia direttamente installati dentro vasche, box doccia o accanto ai lavandini.

Si tratta di una soluzione – sostengono gli operatori del settore – sicuramente più economica, che consente di ridurre gli sprechi di liquidi per l’igiene personale, e che, soprattutto, ha un minor impatto ambientale.

Sono infatti miliardi le bottigliette di plastica presenti nei grandi hotel, ma anche negli alberghi di dimensione inferiore, che occorre smaltire ogni anno. Basti pensare che ogni 12 mesi si consumano almeno mille bottigliette di prodotto per ogni camera d’albergo, il tutto moltiplicato per le oltre 5 milioni di stanze presenti negli Usa, con costi di smaltimento e impatti sull’ecosistema non trascurabili.

Continua a leggere “Flaconcini addio, parte dagli Usa la rivoluzione verde degli alberghi, di Francesco Semprini. La Stampa”