“Azzerare i vertici di Bankitalia e Consob” Il governo torna unito – La Stampa

Salvini e Di Maio si ricompattano nell’attacco agli istituti di vigilanza, accusati per i crac bancari. «Non vogliamo confermare le persone ai loro posti dopo quello che hanno fatto in passato»

Sorgente: “Azzerare i vertici di Bankitalia e Consob” Il governo torna unito – La Stampa

“Una riforma fiscale non si fa dicendo abbassiamo tutte le tasse e poi vediamo l’effetto che fa”

“Una riforma fiscale non si fa dicendo abbassiamo tutte le tasse e poi vediamo l’effetto che fa”

Visco, con passo più lungo gamba c'è burrone

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco sulla “flat tax”: “L’obiettivo è positivo, ma ci vuole tempo. Proteggere i più deboli ma dare opportunità a tutti”
By Huffington Post
ANSA

“Una riforma fiscale non si fa dicendo ‘abbassiamo tutte le tasse e poi vediamo l’effetto che fa’”. Così il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, nel corso del suo intervento a “Repubblica della idee”, a Bologna, rispondendo a una serie di domande legate alla questione “flat tax” prevista dal contratto di governo del nuovo Esecutivo. “Una riforma fiscale è complessa – ha detto Visco – serve prima un’analisi a tutto campo del sistema tributario”. Per il Governatore, comunque, dopo 50 anni ,”ci vuol una riforma del fisco e questo prendere tempo”. “Dipende – ha insistito – dai tempi nei quali le riforme vengono messe in atto”. Continua a leggere ““Una riforma fiscale non si fa dicendo abbassiamo tutte le tasse e poi vediamo l’effetto che fa””

Fra Visco e Renzi il giorno della “pace istituzionale”

R1S4U5SY6664-kIiD-U110115610351106lB-1024x576@LaStampa.it

Carmelo Barbagallo e Ignazio Visco durante un’audizione della Commissione di inchiesta sul sistema bancario

Il governatore di Bankitalia davanti alla commissione nega le pressioni. L’ex premier: “Grazie, smentite le illazioni”. Ma i Cinque Stelle attaccano

LAPRESSE

http://www.lastampa.it/ Pubblicato il 20/12/2017

GIANLUCA PAOLUCCI ROMA

La giornata più lunga di Ignazio Visco è quella della «pace istituzionale» tra renziani e Banca d’Italia. Il governatore risponde per oltre 10 ore alle domande dei commissari della commissione d’inchiesta sulle crisi bancarie e quella che doveva essere la resa dei conti riesce perfino a strappare qualche sorriso. Per i renziani non è finita però: oggi tocca a Federico Ghizzoni, che dovrebbe confermare quanto scritto da Ferruccio de Bortoli sulla Boschi e l’interesse di Unicredit per Etruria. 

Si inizia qualche minuto dopo le 10 e tutta la prima parte è dedicata alla relazione del governatore, che come atteso è tutta centrata sulle origini della crisi bancaria legata alla tremenda recessione. Quando arrivano le domande l’attenzione è dedicata al tema più caldo: gli incontri di Matteo Renzi e Maria Elena Boschi, all’epoca premier e ministro, nei mesi che precedettero il commissariamento di Etruria. Continua a leggere “Fra Visco e Renzi il giorno della “pace istituzionale””

“IL GOVERNATORE DIMEZZATO” Il commento di Massimo Giannini su crisi bancarie e carenze della Vigilanza di Bankitalia

di ettoremar

È vero: c’è un’euforia compiaciuta e malsana, nel modo in cui i commissari della Santa Inquisizione Parlamentare speculano sui peccati commessi dalla Banca d’Italia. C’è una foga giustizialista e malriposta, nella fretta con la quale la politica si autoassolve dalle sue colpe, per scaricarle tutte su Ignazio Visco, il “governatore dimezzato”.

Come se le crisi bancarie di questi anni fossero un “beneficio” elettorale ad uso dei partiti, e non un “costo” sociale a carico dei cittadini.

Ma stavolta c’è altro, al di là delle solite zuffe intorno al credito tra i capponi di Renzo (o di Renzi).

A dispetto delle peggiori intenzioni della vigilia, e depurato dai veleni che spurgano tra i tre poli, il lavoro della Commissione parlamentare d’inchiesta guidata da Casini si sta rivelando tutt’altro che inutile (come pure si poteva temere).

Qualche verità sta venendo a galla. Dalle audizioni a San Macuto emerge un quadro disarmante sul funzionamento della Vigilanza. Continua a leggere ““IL GOVERNATORE DIMEZZATO” Il commento di Massimo Giannini su crisi bancarie e carenze della Vigilanza di Bankitalia”