In Biblioteca un tavolo dedicato ai bambini

In Biblioteca un tavolo dedicato ai bambini

Casale Monferrato: I bibliotecari della Biblioteca Civica “Giovanni Canna”, visto il successo dei numerosi tavoli tematici proposti negli ultimi anni, hanno preparato una nuova esposizione di novità librarie, questa volta su un tema non ancora affrontato: i bambini.

tavoloinfanzia2.jpg

La Biblioteca ha sempre dimostrato particolare attenzione e sensibilità per il mondo dell’infanzia. Presso il Castello, la Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi E. Luzzati è un piccolo gioiello per patrimonio e per le attività che offre. Dal 2015, poi, aderisce al progetto nazionale NpL – Nati per Leggere. Tra gli obiettivi del progetto c’è la promozione della lettura, in tutte le sue forme, modalità e espressioni, fin dai primi giorni di vita del bambino, e la sensibilizzazione di tutti coloro che hanno a che fare con lui (genitori, nonni, educatori…) sull’importanza del contatto con il libro e della lettura ad alta voce. Continua a leggere “In Biblioteca un tavolo dedicato ai bambini”

“Ogni quarto di luna”. Presentazione del primo romanzo di Sara Pessino

“Ogni quarto di luna”. Presentazione del primo romanzo di Sara Pessino

Venerdì 7 giugno in Biblioteca.Serravalle Scrivia

romanzo Pessino_7 giugno2019.jpg

Venerdì 7 giugno, alle 21.00, presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale “Roberto Allegri” di Serravalle Scrivia, verrà presentato il primo romanzo della scrittrice arquatese Sara Pessino, intitolato “Ogni quarto di luna” (Giovane Holden edizioni). Introdurrà la giornalista e scrittrice Patrizia Ferrando.

“Ogni quarto di luna – spiega l’autrice- nasce dall’idea di un romanzo che si possa leggere in qualche giorno, considerato il poco tempo che abbiamo nell’era moderna da dedicare a noi stessi. Ritmo  incalzante, la trama avvincente e avventurosa, il linguaggio semplice ma mai banale”.

I protagonisti di “Ogni quarto di luna” sono viaggiatori del tempo chiamati nel presente per compiere una missione: salvare la loro discendenza che vive in un futuro ormai sull’orlo del baratro. Appartengono tutti a culture, religioni ed epoche storiche completamente diverse, eppure affrontano il viaggio insieme, consapevoli che ognuno di essi ha un ruolo ben preciso in quella strana avventura che sconvolgerà per sempre le loro vite. Non saranno più gli stessi quando la luna, uno alla volta, li farà tornare nei loro mondi lontani. Continua a leggere ““Ogni quarto di luna”. Presentazione del primo romanzo di Sara Pessino”

“Misure per il riuso, la riqualificazione dell’edificato e la rigenerazione urbana”

Novi Ligure: INCONTRO INFORMATIVO IN BIBLIOTECA
“Misure per il riuso, la riqualificazione dell’edificato e la rigenerazione urbana”
Presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica, Via Marconi 66, martedì 28 maggio 2019 alle ore 10, l’Amministrazione Comunale organizza un incontro informativo sulle “Misure per il riuso, la riqualificazione dell’edificato e la rigenerazione urbana”.

chiostro-esterno

Infatti, il 26 ottobre 2018 è entrata in vigore l’omonima legge regionale numero 16, ottobre 2018, che definisce nuove misure edilizie ed urbanistiche per riqualificare gli edifici esistenti e limitare così l’utilizzo di nuovo suolo.
Particolare attenzione è dedicata alla ristrutturazione degli immobili compromessi, non più funzionali o in stato di abbandono, mediante interventi che mirano a favorire la sostenibilità ambientale e il miglioramento del tessuto edilizio e urbano sotto il profilo strutturale, architettonico, energetico, sociale ed economico. Continua a leggere ““Misure per il riuso, la riqualificazione dell’edificato e la rigenerazione urbana””

“Preferirei di No” Dibattito sull’obiezione di Coscienza

“Preferirei di No” Dibattito sull’obiezione di Coscienza

Casale Monferrato: Venerdì 17 maggio presso la Biblioteca “Giovanni Canna” di Casale Monferrato, via Corte d’Appello 12, alle ore 17.30 si terrà l’incontro pubblico dal titolo Preferirei di No… 1949-2019. Vita, avventura e trasformazioni dell’obiezione di coscienza da Pietro Pinna ad oggi”.

Introduzione a cura di Piercarlo Racca (Azione Nonviolenta – Centro Studi Sereno Regis) e successivi interventi di Riccardo Barbaro (dirigente Cultura del Comune di Casale Monferrato)  Gianni Calvi (uno dei primi obiettori di coscienza casalesi), Vittorio Giordano (Legambiente), Roberto Minervino (Servizio Civile Nazionale).

pref locandina_pinna2pref pinna_manette-518x1024

Il dibattito sarà coordinato dal Direttore della Biblioteca Roberto Botta e vedrà l’intervento di alcuni dei volontari impegnati nei progetti di Servizio Civile del Comune di Casale Monferrato. Gli interventi dei relatori si alterneranno con le incursioni musicali del “Collettivo tetrale”.

Al termine del dibattito, intorno alle ore 19,30, vi sarà un piccolo buffet offerto ai partecipanti dall’Associazione Ises di Alessandria.

Nel gennaio 1949, Pietro Pinna, un geometra di origine sarda che proprio in quei giorni compiva 22 anni, si presentò alla Caserma “Nino Bixio” di Casale Monferrato per rispondere alla chiamata alla leva militare. Appena giunto Pietro dichiarò di non voler indossare la divisa diventando così il primo obiettore di coscienza laico della storia italiana. Continua a leggere ““Preferirei di No” Dibattito sull’obiezione di Coscienza”

Incipit Offresi il 4 aprile in Biblioteca

Incipit Offresi il 4 aprile in Biblioteca

Ritorna a Casale Monferrato, per il secondo anno consecutivo Incipit Offresi, un’iniziativa ideata e promossa dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese e Regione Piemonte, con la collaborazione della casa editrice SUR e della Scuola del Libro, e con la sponsorizzazione di Lavazza e NovaCoop.

incipitcasale2019.jpg

Si tratta di un una opportunità offerta a giovani (e meno giovani) autori esordienti che abbiano un romanzo o un racconto inedito nel cassetto per presentarlo al pubblico e “sperimentarne” il gradimento.

Incipit Offresi è infatti un’occasione innovativa per diventare scrittori e promuovere la scrittura, una scommessa basata su poche righe, un investimento sulle potenzialità dell’autore. La vera chance dell’iniziativa è la possibilità offerta agli aspiranti scrittori di incontrare e dialogare direttamente con gli editori coinvolti nelle varie fasi del progetto, farsi conoscere e raccontare la propria idea.

Incipit Offresi è, insomma, un vero e proprio talent della scrittura, lo spazio dove tutti gli aspiranti scrittori possono presentare la propria idea di libro. Continua a leggere “Incipit Offresi il 4 aprile in Biblioteca”

“Massi on the road in Sudafrica e Lesotho”: il terzo libro di Massimiliano Schilirò. 5 aprile ore 21 in Biblioteca

“Massi on the road in Sudafrica e Lesotho”: il terzo libro di Massimiliano Schilirò.
5 aprile ore 21 in Biblioteca

top Massi on the road in Sudafrica_Locandina

Serravalle Scrivia: A dicembre 2018 è arrivato “Massi on the road in Sudafrica e Lesotho”, il terzo libro del viaggiatore e scrittore gaviese Massimiliano Schilirò, che verrà presentato il 5 aprile, alle 21.00, presso la Biblioteca comunale “Roberto Allegri” di Serravalle Scrivia.

“Arrivato” significa che è stata stampata una versione autoprodotta e autofinanziata del libro: 144 pagine nuove di zecca e 40 foto a colori per raccontare i tre mesi nella punta meridionale del continente africano, alla scoperta del Sudafrica e del Lesotho.

Una miscela di esperienze fantastiche: bagni nell’oceano e feste in grandi città come Cape Town, Johannesburg e Durban; animali del Kruger Park e natura selvaggia del Drakensberg; il volontariato in Lesotho e a Port Elisabeth. I sorprendenti incontri con tante persone di tutti i colori (bianchi, neri, meticci), in luoghi dove il colore della pelle definisce ancora l’identità e dove il razzismo, in tutte le sue forme, continua a essere un enorme problema. Un’immersione profonda nella storia (dal colonialismo alla fine dell’apartheid) e nella cultura di due paesi meravigliosi, la “nazione arcobaleno” (Sudafrica) e il “regno delle montagne” (Lesotho). Continua a leggere ““Massi on the road in Sudafrica e Lesotho”: il terzo libro di Massimiliano Schilirò. 5 aprile ore 21 in Biblioteca”

In Biblioteca il 4 aprile torna Incipit Offresi

In Biblioteca il 4 aprile torna Incipit Offresi

Casale Monferrato: C’è forse qualcuno, fra gli appassionati della lettura, che non è mai stato sfiorato dall’idea di scrivere un libro? Quanti, invece, pur avendo un proprio romanzo chiuso in un cassetto, non hanno mai avuto l’occasione o il coraggio di proporlo a un editore?

incipitcasale2019

Incipit Offresi è un’iniziativa ideata e promossa dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese,Regione Piemonte, e Regione Piemonte, con la collaborazione della casa editrice SUR e della Scuola del Libro, e con la sponsorizzazione di Lavazza e NovaCoop. Un’opportunità unica per dar voce al proprio talento e trasformare un sogno in un cassetto in un progetto concreto e realizzabile.

Incipit Offresi è un’occasione innovativa per diventare scrittori e promuovere la scrittura, una scommessa basata su poche righe, un investimento sulle potenzialità dell’autore. La vera chance dell’iniziativa è la possibilità offerta agli aspiranti scrittori di incontrare e dialogare direttamente con gli editori coinvolti nelle varie fasi del progetto, farsi conoscere e raccontare la propria idea. Un vero e proprio talent della scrittura, lo spazio dove tutti gli aspiranti scrittori possono presentare la propria idea di libro. Continua a leggere “In Biblioteca il 4 aprile torna Incipit Offresi”

Eventi culturali mese di MARZO ad Arquata Scrivia

Eventi culturali mese di MARZO ad Arquata Scrivia

Calendario di eventi organizzati nel mese di MARZO da Assessorato alla Cultura -Biblioteca “Gaetano Poggi” del Comune di Arquata Scrivia.

Biblioteca Arquata

Venerdì 8 marzo ore 17:30 Area Incontri: PRESENTAZIONE LIBRO “IMMACOLATA DI SANGUE”, romanzo giallo di FABIO MAZZARI

Sabato  9 marzo ore 10:00 Aula Specchi Scuola Primaria: INAUGURAZIONE 6. Edizione “GIROLIBRANDO”, FIERA DEL LIBRO E LETTURE AD ALTA VOCE

Martedì 11 marzo presso Aula Magna Scuole Medie: “GIROLIBRANDO” – INCONTRO CON L’AUTRICE Sofia GALLO, mattina per alunni e pomeriggio ore 14:30 aperto a  famiglie Continua a leggere “Eventi culturali mese di MARZO ad Arquata Scrivia”

“Così in cielo, così in terra…o no? Uso e abuso dell’archeoastronomia”

“Così in cielo, così in terra…o no? Uso e abuso dell’archeoastronomia”

Conferenza con Adriano Gaspani in Biblioteca.

Serravalle Scrivia: Venerdì 8 marzo, alle 21.00, presso la Biblioteca Comunale di Serravalle Scrivia, tornerà l’archeoastronomo Adriano Gaspani con una conferenza dal titolo:

“Così in Cielo, così in Terra… o no? Uso e abuso dell’Archeoastronomia”.

adriano Gaspani_8 marzo 2019.jpg

Il brillante studioso, ormai noto nella nostra zona per aver condotto, presso la Biblioteca “Roberto Allegri”,  conferenze di grande interesse riguardanti il sito archeologico di Libarna, questa volta si occuperà delle bufale che circondano l’archeoastronomia.

Si tratta di un argomento quanto mai attuale in un’epoca come la nostra in cui la bufala, in quanto affermazione falsa e inverosimile, è sempre più protagonista sia come fenomeno di disinformazione in vari campi, sia come strumento di discredito nei confronti di attività di ricerca di avanguardia o denuncia (una per tutte il surriscaldamento globale), che vanno a scontrarsi con importanti interessi.

Ecco come ce ne parla il Professor Gaspani: “L’Archeoastronomia è una scienza multidisciplinare affascinante che si propone di ricostruire l’idea del cielo, del cosmo e del tempo diffusa tra le popolazioni che anticamente fiorirono in innumerevoli luoghi sulla Terra. Come ogni disciplina essa può essere praticata con rigore, ma anche molto approssimativamente. L’Archeoastronomia però ha una caratteristica unica, ma molto pericolosa, ed è quella di essere molto coinvolgente ed entusiasmante, quindi è necessario un approccio molto prudente e rigoroso. Continua a leggere ““Così in cielo, così in terra…o no? Uso e abuso dell’archeoastronomia””

Eventi di febbraio 2019 alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato

Eventi di febbraio 2019 alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato

Casale Monferrato: È veramente fitto il programma di iniziative a partecipazione gratuita in programma nel mese di febbraio alla Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi Luzzati, situata all’interno del Castello di Casale Monferrato.

Alle celebrazioni della Biblioteca, che nel 2019 festeggia dieci anni nella nuova collocazione, si uniscono i vent’anni dell’iniziativa “Nati per Leggere” che, in Piemonte, si declina in “Nati per leggere Piemonte”, progetto sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del programma “ZeroSei”.

 

Mercoledì 20 alle ore 17 ci sarà “Il potere della musica, la forza di un sogno” che, a cura del musicista Paolo Bonfanti, proporrà ai bambini la storia di Jimi Hendrix, considerato il più grande chitarrista rock di tutti i tempi e artefice di una vera e propria rivoluzione musicale. Per partecipare è gradita la prenotazione.

Venerdì 22 alle ore 17 si terrà la presentazione del libro “Pulcinella, Peruška e l’eredità dello zio Zar” con la voce recitante di Maria Paola Casorelli e al pianoforte Oderigi Lusi. Si tratta di una favola in musica di Oderigi Lusi con brani di Stravinsky, Cimarosa e Lusi. Sinossi: In una Napoli soleggiata, Pulcinella riceve una lettera da San Pietroburgo. A scrivergli è suo cugino Petruška, che gli comunica di essere erede insieme a lui di un piccolo tesoro lasciato loro da uno zio musico che aveva lavorato presso lo Zar Alessandro II. Pulcinella si fionda nella città russa durante il Carnevale, sognando grandi ricchezze. Ma entrare in possesso dell’eredità non sarà una passeggiata: i due cugini dovranno superare prove difficili guidati dal potente e misterioso mago Sharlatan e dal burbero monaco Aliosha. Riusciranno Pulcinella e Petruška a trionfare sull’avido Moro e sul freddo russo? Per partecipare è gradita la prenotazione. Continua a leggere “Eventi di febbraio 2019 alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato”

Presentazione del libro “L’Amore nel fuoco della Guerra” di Zecchi nella Biblioteca di Alessandria, di Lia Tommi

Alessandria: ‘L’Amore nel fuoco della Guerra’: l’ultimo libro di Stefano Zecchi in Biblioteca Martedì 19 Febbraio 2019, presentazione nelle Sale Storiche

Il professor Stefano Zecchi, ordinario di Estetica presso l’Università degli Studi di Milano, giornalista, romanziere, saggista ed editorialista, sarà in città martedì 19 febbraio per presentare, alle ore 17, nelle sale storiche della Biblioteca Civica “Francesca Calvo”, il suo ultimo libro “L’amore nel fuoco della Guerra” Passioni e voluttà, tradimenti e congiure nella Zara Italiana.

L’iniziativa, organizzata da Comune e Provincia di Alessandria e da CulturAle ASM Costruire Insieme, conclude la serie di eventi ed iniziative realizzate in Città in occasione della commemorazione del “Giorno del Ricordo, per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe e l’esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati dalle loro terre durante il secondo conflitto mondiale.

La presentazione sarà introdotta dal sindaco e assessore alla Cultura, Gianfranco Cuttica di Revigliasco.

“L’Amore nel fuoco della Guerra” è il terzo volume che il prof. Zecchi ha ambientato in questo periodo storico tornando a raccontare una delle pagine più eroiche e terribili della storia italiana del ‘900 e far conoscere un’altra scomoda verità sulla questione giuliano-dalmata.

Dopo “Quando ci batteva il cuore” ambientato nella città di Pola durante l’esodo istriano e “Rose bianche a Fiume”, è l’affascinante città di Zara del 1943, con le sue architetture veneziane, i suoi campielli, il suo cosmopolitismo multiculturale ed i suoi palazzi sul mare, lo sfondo della trama del libro.

Una storia che si apre con un mistero e si conclude con un vero e proprio giallo, al centro di passioni, impegno civile e sacrificio, di due primi amori e della guerra che li spazzerà via.

Nuovo laboratorio di scrittura creativa in biblioteca a Novi Ligure

Nuovo laboratorio di scrittura creativa in biblioteca a Novi Ligure

“Non sei fregato veramente finché

hai da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla”

Alessandro Baricco, Novecento

Novi Ligure: A partire dall’11 marzo 2019, presso la sede della Biblioteca Civica di Novi Ligure, Via Marconi 66, inizierà un nuovo interessantissimo e originale laboratorio di Scrittura Creativa, articolato in otto incontri di un’ora e mezzo ciascuno, i lunedì e i mercoledì, per un totale di 12 ore. Si inserisce nell’ambito della manifestazione culturale “La Torre di Carta”, realizzata dal Comune di Novi Ligure in collaborazione con l’Associazione Librialsole.

lab CENTRO DANZA AS.D.ROBERTA BORELL0 (trascinato)lab scrittura-creativa2018-A4

Questo nuovo laboratorio sarà uno spazio aperto a tutti coloro che vogliono esprimere ciò che sentono, guardando in se stessi e osservando il mondo esterno, alla ricerca di stimoli per raccontare e raccontarsi. È progettato e realizzato per chi desidera scrivere racconti, poesie o sceneggiature, condividendo con altri lo stesso spirito di ricerca e lo stesso tipo di emozioni, da intendersi come un primo avvicinamento alla scrittura creativa.

L’obiettivo principale è proprio quello di favorire la padronanza dei metodi della narrazione: si prevedono la presentazione e il commento in plenaria di brani di autori famosi, l’illustrazione delle tecniche di base della scrittura creativa, l’approfondimento delle competenze necessarie e la proposta di una serie di esercizi appropriati Continua a leggere “Nuovo laboratorio di scrittura creativa in biblioteca a Novi Ligure”

La Biblioteca dà i numeri a Casale Monferrato, di Lia Tommi

La Biblioteca dà i numeri
Mercoledì 30 gennaio il secondo appuntamento

È in programma per mercoledì 30 gennaio alle ore 17.30 presso la biblioteca Civica di Casale Monferrato, via Corte d’Appello 12, il secondo appuntamento nel ciclo di conferenze dedicate alla matematica e alle sue applicazioni nella vita quotidiana.
L’evento, dal titolo “Le Regole del Caso: Probabilità e Statistica nella vita quotidiana”, è a ingresso gratuito e valido come corso di aggiornamento per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado. Gli insegnanti interessati possono iscriversi sulla piattaforma SO.F.I.A., iniziativa formativa ID 25059.
Relatore sarà Roberto Corino il quale, dopo una breve introduzione storica sulla nascita del calcolo delle probabilità e le due definizioni principali di probabilità, classica e frequentistica, discuterà la legge empirica del caso o legge dei grandi numeri e le sue errate interpretazioni in particolare nell’ambito dei giochi d’azzardo più comuni (roulette, lotto e superenalotto, lotterie varie ecc) soffermandoci in particolare su come stabilire se un gioco è equo oppure no.
Nell’esperienza quotidiana siamo posti di fronte a molteplici decisioni da prendere: per esempio decidere come investire i nostri risparmi, se acquistare un’automobile in contanti o a leasing, … Mentre alcune scelte vengono basate su un semplice ragionamento logico, altre richiedono la disponibilità di precise informazioni e la capacità di interpretarle correttamente. Per prendere decisioni corrette e necessario disporre dei dati relativi alla scelta da compiere: ma i dati grezzi spesso non ci rivelano immediatamente il loro vero significato. La statistica e uno strumento fondamentale per il supporto alle decisioni, in ogni settore applicativo. Non basta infatti disporre di semplici dati per fare le scelte giuste: i dati vanno raccolti, analizzati ed elaborati con strumenti adatti (per esempio tabelle e grafici). Essi vanno poi interpretati e valutati con gli opportuni metodi statistici.
Ma le statistiche qualche volta mentono. L’inganno nell’uso dei dati statistici sta nel far credere che questi dati supportino una certa verità o interpretazione della verità, quando invece la verità è un’altra o ci sono altre dieci interpretazioni legittime alla luce di quegli stessi dati. l calcolo delle probabilità, spesso citato, anche a sproposito, e la grande diffusione dei giochi a premi , rendono opportuna una disamina dell’argomento
Nessuno di noi oserebbe mai giocare una schedina del Superenalotto con numeri del tipo 1 2 3 4 5 6. Eppure questi numeri hanno la medesima probabilità di essere estratti di una qualunque altra serie di 6 numeri da 1 a 90, come 12 3 45 67 8 33!

La Matematica fa schifo… In Biblioteca quattro conferenze sulla matematica

In Biblioteca quattro conferenze sulla matematica

Casale Monferrato: La matematica è sempre stata considerata una materia “difficile” e, per la sua stessa natura, non si presta ad essere divulgata in maniera semplice: non può essere “riassunta” o “ridotta” e, per capirla veramente, è necessario sforzare la mente.

Questo però non significa che possa capirla solo chi ha una particolare predisposizione: infatti le competenze si acquisiscono essenzialmente con l’applicazione e con l’esercizio.

confer matematicalocandina

Si può facilmente constatare che le regole algebriche non sono più complesse delle norme grammaticali, tuttavia le persone, in genere, hanno più confidenza con la propria lingua che con la soluzione di equazioni, anche perché si hanno più occasioni di parlare, ascoltare, leggere e scrivere che di risolvere equazioni!

Nonostante queste considerazioni, che sconfinano spesso nei “pregiudizi”, quando la Biblioteca Civica “Giovanni Canna”, insieme agli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica istruzione aveva proposto un ciclo di conferenze dedicate alla matematica il successo era andato al di là di ogni più rosea aspettativa. Continua a leggere “La Matematica fa schifo… In Biblioteca quattro conferenze sulla matematica”

“Poesia in biblioteca” – “Fra aria e pietra”. La poesia di Aldino Leoni

“Poesia in biblioteca” – “Fra aria e pietra”. La poesia di Aldino Leoni

Alessandria: Venerdì 18 gennaio alle 18 alla Sala Iris – biblioteca Giovanni Sisto

Sono molti i temi che ritroviamo nella raccolta di poesie di Aldino Leoni “Fra aria e pietra, pubblicata a fine 2018 dalla casa editrice Puntoacapo.

fraariaepietra_18 genn 2019

Il titolo, come sottolinea Barbara Viscardi nella prefazione che apre il volume, evoca «la pietra della concretezza e l’aria, il respiro di qualche cosa di più grande e misterioso, ma indispensabile». E così, tra umano e sovrumano, trovano spazio argomenti come la malattia, la guerra, la morte di vittime innocenti, la speranza dei sopravvissuti di sfuggire all’orrore, le tanti morti in mare e infine il poco accogliente “fango europeo” che li accoglie. Un’intera sezione è poi dedicata a persone e personaggi che hanno lasciato la terra, tra i quali il più noto degli alessandrini del Novecento, Umberto Eco.

Aldino Leoni, classe 1949, è uno dei promotori, fin dalla fondazione nel 1981, della Biennale di Poesia, prestigiosa iniziativa culturale della città e della provincia. Con il Gruppo dell’Incanto ha dato voce e musica sia ad autori del passato (trovatori, umanisti e rinascimentali), sia a poeti più recenti (Gozzano, Rebora, Turoldo…). Ha scritto e musicato anche un esteso repertorio di poesie- canzoni, che ha eseguito in numerosi concerti e inciso in 33 giri, audiocassette e cd, tra i quali non si può non ricordare l’album monografico “Le alessandrine”, dedicato alla storia della città, che è stato poi ripreso di recente per la realizzazione del cd “Città Stellae del Teatralconcerto “Il Bambino della Cittadella”, messo in scena in occasione degli 850 anni di Alessandria. Continua a leggere ““Poesia in biblioteca” – “Fra aria e pietra”. La poesia di Aldino Leoni”