Lumiera. Definizione agevolata delle controversie tributarie: approvata dal Consiglio Comunale di Alessandria l’estensione dell’applicazione

Definizione agevolata delle controversie tributarie: approvata dal Consiglio Comunale di Alessandria l’estensione dell’applicazione

Con atto n. 29/13/19/18060 del 19/02/2019, il Consiglio Comunale di Alessandria – su proposta della Giunta – ha deliberato l’estensione dell’applicazione della definizione agevolata delle controversie tributarie prevista dall’articolo 6 del D.L. 119/2018 (convertito dalla Legge 17 dicembre 2018 n. 136) alle controversie riguardanti i propri tributi.    

cinzia-lumiera

«Questa norma riguardante le controversie in cui è parte l’Agenzia delle Entrate — precisa Cinzia Lumiera, Assessore al Bilancio ed Entrate Tributarie di Alessandria — ha rimesso all’autonomia decisionale degli Enti territoriali la facoltà di estendere o meno tale definizione agevolata alle controversie riguardanti i tributi locali: facoltà da esercitare entro il 31 marzo 2019».

La sopracitata norma non concede tuttavia “spazi di manovra” agli Enti Locali, considerando che il comma 16 stabilisce solo che «Ciascun Ente territoriale può stabilire […] l’applicazione delle disposizioni di cui al presente articolo alle controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte il medesimo Ente o un suo Ente strumentale».

«Conseguentemente, come Comune di Alessandria — sottolinea l’Assessore Cinzia Lumierapotevamo soltanto scegliere se applicare o meno la definizione agevolata, così come disciplinata dalla disposizione di Legge. Continua a leggere “Lumiera. Definizione agevolata delle controversie tributarie: approvata dal Consiglio Comunale di Alessandria l’estensione dell’applicazione”

Sozzetti: La Corte, i conti (ballerini) di Palazzo Rosso, chi usa la calcolatrice e la politica alessandrina

La Corte, i conti (ballerini) di Palazzo Rosso, chi usa la calcolatrice e la politica alessandrina

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

Che i conti degli enti locali italiani siano traballanti, deficitari, in crisi perenne, non è una notizia. E forse non lo sarebbe neanche più tanto quella relativa ai rilievi, alle osservazioni e alle prescrizioni che la Corte dei Conti (la magistratura contabile) periodicamente mette nero su bianco nei confronti dell’amministrazione di turno.

La Corte

L’ultima deliberazione della Corte dei Conti (la numero 14 del 19 febbraio) indirizzata al Comune di Alessandria impone però delle riflessioni. Perché se si legge insieme ad altri due documenti di ottobre e dicembre 2018 (tutti consultabili suhttp://www.comune.alessandria.it/amm-trasparente/corte-dei-conti/) stimola alcune domande di fondo.

I magistrati contabili, sostanzialmente, dicono che i conti di Palazzo Rosso sono da rifare dal 2012 al 2017. E formulano precise raccomandazioni, prescrizioni e disposizioni all’attuale giunta di centrodestra guidata da Gianfranco Cuttica di Revigliasco affinché proceda a un progressivo risanamento del bilancio. Nessuna condanna, nessun imperativo, nessuno spettro di dissesto. Però il quadro è critico. E la terapia deve essere somministrata presto e bene.

Infatti la Corte dei Conti “si riserva di verificare i successivi bilanci dell’ente nonché le relazioni dell’Organo di revisione al fine di riscontrare i dati di bilancio e le azioni adottate a seguito delle prescrizioni”. Continua a leggere “Sozzetti: La Corte, i conti (ballerini) di Palazzo Rosso, chi usa la calcolatrice e la politica alessandrina”

Intervista a Fiorenzo Borlasta, Amministratore unico di Amag Ambiente

Intervista a Fiorenzo Borlasta, Amministratore unico di Amag Ambiente

di Pier Carlo Lava

Alessandria, relativamente a raccolta rifiuti e pulizia della città si sono visti dei miglioramenti, ma il problema dell’abbandono rifiuti, in particolare nelle aree periferiche della città, non è ancora stato completamente risolto..

Su questo tema e molti altri ne abbiamo parlato con Fiorenzo Borlasta Amministratore unico di Amag Ambiente che risponde alle seguenti domande:

Amag Ambiente

Quanti sono i dipendenti di Amag Ambiente, quanti operano all’esterno e con quali quanti mezzi?

Qual’è stato il fatturato 2017 e come si è chiuso il bilancio?

Ci può parlare degli investimenti in cifra e mezzi nel 2018?

E quali le principali iniziative intraprese sempre nel 2018?

Nella pulizia della città si intravedono dei miglioramenti, ma nelle aree dei cassonetti gli incivili continuano ad abbandonare rifiuti, cosa si intende fare in tal senso?

C’è chi sostiene che solo con il ritorno al porta a porta si potrà risolvere il problema e far crescere la percentuale della raccolta differenziata, lei cosa risponde?

Che previsioni si possono fare relativamente a fatturato e del bilancio 2018?

Quali il budget e le iniziative che si intende intraprendere nel 2019?

video: https://youtu.be/gjtXP6EUDio

Alessandria, Città, Raccolta rifiuti, Pulizia, Mezzi, Bilancio, Investimenti, Dipendenti, Fatturato, Iniziative, Porta a porta, 

Intervista a Andrea Innocenti, Amministratore Unico di Alegas (Gruppo Amag)

Intervista a Andrea Innocenti, Amministratore Unico di Alegas (Gruppo Amag)

di Pier Carlo Lava

link video su YouTube: https://youtu.be/vZMK0Vnc9-k

Alessandria, abbiamo incontrato per un intervista il dott. Andrea Innocenti Amministratore Unico di Alegas, al quale abbiamo posto le seguenti domande:

Quali sono i numeri di Alegas?

Come è stato il 2018 per Alegas?

Parliamo allora degli investimenti sostenuti nel 2018

Attualmente ci sono delle promozioni in corso per i nuovi clienti?

E per finire, chi è Andrea Innocenti?

Spot: Produzione e montaggio a cura di Matteo Forcherio, testi e parte creativa a cura di Andrea Musso.

Simone Tedeschi: Approvato il Bilancio di Previsione a Novi Ligure

Simone Tedeschi: Approvato il Bilancio di Previsione a Novi Ligure

Novi Ligure: Il Consiglio Comunale, riunitosi ieri sera, ha approvato il Bilancio di Previsione 2019-2021, dopo un’articolata discussione.

La manovra finanziaria ha ottenuto 9 voti favorevoli da parte della maggioranza e 5 contrari (Consiglieri Cuccuru, Bertoli, Gallo, Chirico e Zippo).

Contestualmente sono stati approvati diversi documenti propedeutici al Bilancio di Previsione.

novi-ligure11

Il Bilancio è stato illustrato dall’Assessore Simone Tedeschi, il quale ha sottolineato che, per il secondo anno consecutivo, l’approvazione viene fatta entro il 31 dicembre; ciò eviterà l’esercizio provvisorio e consentirà alla struttura amministrativa di cominciare dai primi giorni dell’anno la propria attività, secondo gli obiettivi fissati dal Consiglio. Inoltre – ha spiegato Tedeschi – dal momento che il 2019 sarà l’anno elettorale, tra i vantaggi dell’approvazione entro fine dicembre del bilancio, da un lato ci sembra corretto agevolare la struttura amministrativa, inevitabilmente rallentata da aprile a settembre, dall’altro consegnare all’amministrazione entrante una situazione ordinata rispetto al preventivo e al consuntivo.

Ha proseguito: «La stabilità complessiva dei nostri conti è riconfermata anche nel corso del 2018. La struttura generale del preventivo ricalca quindi quella degli ultimi anni, a partire dagli equilibri generali, come risulta evidente da entrate e spese correnti. Si registrano alcune minori entrate: cala il gettito IMU rispetto al quale consolidiamo la diminuzione nel corso del 2018 di circa 48 mila euro, sempre connesso al crescente ricorso ai contratti a canone concordato. Continua a leggere “Simone Tedeschi: Approvato il Bilancio di Previsione a Novi Ligure”

Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.”

Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.”

ASSESTAMENTO DI BILANCIO 2018-2020: IL PIEMONTE E’ IN SICUREZZA. ORA IL FUTURO.

Ravetti

In Consiglio Regionale abbiamo approvato l’assestamento del bilancio 2018-20 con 25 voti a favore, 10 contrari e 3 non votanti. Il documento denota la capacità della Regione di “investire e guardare al futuro”, con la messa in sicurezza definitiva del bilancio.

Un terreno, quello dei conti, sul quale abbiamo lavorato con serietà in questi quattro anni di legislatura, un’azione di governo dei conti che ci permetterà di lasciare un’eredità meno gravosa, in particolare se si tiene conto della situazione delle finanze regionali al momento del nostro insediamento.

La verità è che abbiamo messo strutturalmente in sicurezza il bilancio del Piemonte.

Di particolare interesse per il territorio alessandrino in questo assestamento sono i capitoli per fronteggiare le emergenze ambientali e il dissesto idrogeologico conseguenti all’evento alluvionale 2018, dove sono stabiliti 4 milioni di euro per ripristino di immobili pubblici e edifici scolastici. Continua a leggere “Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.””

Intervista a Emanuele Rava Amministratore Unico di Amag Reti Gas, a cura di Pier Carlo Lava

Intervista a Emanuele Rava Amministratore Unico di Amag Reti Gas

di Pier Carlo Lava

Alessandria, abbiamo incontrato per un intervista Emanuele Rava Amministratore Unico di Amag Reti Gas, questi i temi trattati durante l’incontro:

Chi è Amag Reti Gas, cosa fa e qual’è la sua mission?

Come è organizzata la struttura di Amag Reti Gas?

Chi sono le aziende clienti ?

Il Bilancio 2017 e budget 2018?

Gli Investimenti 2018 e le previsione per il 2019?

Il Turboespansore Cabina Aulara?

La Gara per affidamento distribuzione Gas Atem 2 di Alessandria Centro: situazione e previsioni?

La questione del Biometano?

Il Personale: assunzioni e previsioni 2019?

Chi è Emanuele Rava?

video: https://youtu.be/A0ZcfKJl7qw

CIA: conferenza stampa di fine anno – bilancio annata agraria

CIA: conferenza stampa di fine anno – bilancio annata agraria

ameglio_gian-piero

Alessandria: conferenza stampa di fine anno, mercoledì 12 dicembre ore 11.30 nella sala Massone della Cia di Alessandria, via Savonarola 29 (Alessandria), primo piano a sinistra.

Presenteremo le considerazioni dell’annata agraria e i dati provinciali, riassumeremo i punti di rappresentanza sindacale più importanti del 2018 e faremo riferimento anche alle iniziative solidali sviluppate nel corso dell’anno.

Saranno presenti il presidente provinciale Gian Piero Ameglio, il direttore Carlo Ricagni e i responsabili dei vari Settori.

Approvate le Linee Guida per l’attuazione del Bilancio partecipativo del Comune di Tortona.

Approvate le Linee Guida per l’attuazione del Bilancio partecipativo del Comune di Tortona.

Sono state approvate dalla Giunta Comunale le Linee Guida per dare attuazione al primo Bilancio partecipativo del Comune di Tortona.

Tortona Ex Caserma Passalacqua Municipio copia

Grazie alla proposta del Consigliere Federico Mattirolo, condivisa dalla Maggioranza dei Consiglieri Comunali, la Città di Tortona avrà la possibilità di sperimentare una nuova espressione di democrazia che si realizzerà con la partecipazione diretta dei cittadini, che potranno proporre progetti che verranno realizzati grazie ad uno stanziamento appositamente destinato a partire dal prossimo Bilancio di Previsione.

Come definito nelle linee guida, potranno esprimere le loro proposte e successivamente, votare le priorità dei progetti ammessi tutti i cittadini residenti, che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età. Continua a leggere “Approvate le Linee Guida per l’attuazione del Bilancio partecipativo del Comune di Tortona.”

I numeri della Centrale del latte di Alessandria

I numeri della Centrale del latte di Alessandria

fatti commissione cultura latte

fatti visita stabilimentoLa Centrale del Latte di Alessandria e Asti rappresenta il terminale di una filiera composta da 19 cascine piemontesi conferenti e presenta nelle sue caratteristiche distintive e nei suoi valori storici il fattore strategico per affrontare le nuove sfide di un mercato in continua evoluzione.

Oggi la compagine societaria della Centrale del Latte di Alessandria e Asti è così suddivisa:

  • i diversi allevatori alessandrini – quelli riuniti nel Centro Cooperativo Raccolta Latte, l’azienda Pederbona e gli altri piccoli allevatori – detengono oltre il 66% delle quote;
  • il 18,50% è di Piemonte Latte, cooperativa con sede a Savigliano (Cuneo) che riunisce 270 allevatori piemontesi, alcuni dei quali sono stati scelti per conferire il latte alla Centrale alessandrina dopo aver sottoscritto il disciplinare di filiera;
  • il 10,35% è detenuto dal Comune di Alessandria;
  • il 3,08% è di Frascheri SpA, azienda di Bardineto (Savona), sull’Appennino tra Piemonte e Liguria;
  • lo 0,83% da Banco-BPM;
  • lo 0,46% è detenuto dal Comune di Novi Ligure.

Continua a leggere “I numeri della Centrale del latte di Alessandria”

Alegas, Andrea Innocenti è il nuovo Amministratore Unico

Alegas, Andrea Innocenti è il nuovo Amministratore Unico.

aleg Andrea Innocenti 2017

Alessandria: Avvenuto il passaggio di testimone con Andrea Biancato che chiude il suo mandato con un bilancio in utile grazie al successo dell’offerta combinata luce-gas.

Si chiude con un fatturato pari a 43.127.874 Euro e un utile dopo le imposte di 958.997 Euro l’esercizio 2017 di Alegas, la società del Gruppo Amag per la vendita di gas metano per usi civili (riscaldamento, autotrazione) e vendita di energia elettrica.

Il relativo bilancio è stato approvato questa mattina dall’Assemblea dei Soci che ha anche accettato le dimissioni dell’Amministratore Unico Andrea Biancato (con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del mandato) e nominato al suo posto Andrea Innocenti. Continua a leggere “Alegas, Andrea Innocenti è il nuovo Amministratore Unico”

Alessandria. Giorgio Abonante: non se ne esce

Alessandria. Giorgio Abonante: non se ne esce

by francogavio   https://democraticieriformisti.wordpress.com/

Sul rendiconto 2017, “Valori. Al” e altro…

aaa alessandria-stemma

Alessandria: Al netto di un’opposizione frammentata e divisa sia sull’approccio generale che sulle soluzioni da proporre, occorre fare chiarezza su alcune questioni. E’ passato il primo anno di amministrazione e qualche considerazione si deve iniziare a fare.

Venerdì scorso in Consiglio comunale, la relazione iniziale dell’Assessore Lumiera e l’intervento equilibrato di Vittoria Oneto, Pres. Commissione bilancio, avevano messo la discussione sul rendiconto 2017 del Comune di Alessandria sul binario giusto, ponendo l’attenzione sulla crescita delle spese correnti, sul risultato negativo della gestione corrente, sulla carenza di dati, relativa alla lettura delle entrate (da dove arriva il delta negativo sugli accertamenti e sulle riscossioni?), e una serie di altri indicatori da tenere sotto controllo, con le giuste sottolineature agli aspetti nettamente migliorati dal 2012 ad oggi. La discussione è poi degenerata, purtroppo. Continua a leggere “Alessandria. Giorgio Abonante: non se ne esce”

Domenico Ravetti, PD: Approvato il Bilancio, il Piemonte riparte. Priorità a Comuni e politiche sociali.

04/07/2017 -  X LEGISLATURA - Ravetti

Domenico Ravetti, PD: Approvato il Bilancio, il Piemonte riparte. Priorità a Comuni e politiche sociali.

Il Consiglio Regionale ha approvato il bilancio di previsione 2018-20 della Regione, un bilancio che prosegue nel rigore dei conti e prevede investimenti e taglio dell’IRAP per le onlus e le imprese culturali. Su proposta della Giunta regionale oggi è stato approvato un maxiemendamento al Bilancio: un provvedimento che si concentra su dissesto idrogeologico e sicurezza degli edifici, viabilità (prevalentemente gomma e metropolitana) e sviluppo turistico.

Il maxiemendamento accantona infatti circa 15 milioni per investimenti, destinati in parte ai Comuni per opere pubbliche, in parte a nuovi accordi di programma nell’ambito del sistema neve. Mette circa un milione e 400 mila euro per lo spostamento degli immobili residenziali collocati in aree pericolose dal punto di vista idrogeologico che devono essere abbattuti, e due milioni per la promozione turistica. Continua a leggere “Domenico Ravetti, PD: Approvato il Bilancio, il Piemonte riparte. Priorità a Comuni e politiche sociali.”

Questura di Alessandria, Anno 2017, il bilancio

28055747_2070650226518292_2116318721379491110_n

DELLA POLFER NELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA
Questura di Alessandria #POLIZIADISTATO

Quello appena concluso, il 110° anno dalla fondazione della Specialità, è stato un anno impegnativo per la Polizia Ferroviaria del Piemonte e Valle d’Aosta che ha visto i propri Agenti costantemente impiegati in attività di vigilanza e controllo sia negli ordinari servizi istituzionali che in quelli di carattere straordinario, organizzati di iniziativa o su specifici input ministeriali diramati dal Servizio Polizia Ferroviaria di Roma.

I dispositivi di monitoraggio e controllo hanno interessato le stazioni di entrambe le regioni, sia le principali che gli scali minori privi di presidi permanenti, attraverso l’invio mirato sul posto di operatori, e sono stati estesi anche a bordo treno con l’impiego del personale dedicato alle scorte treno.

Continua a leggere “Questura di Alessandria, Anno 2017, il bilancio”