Blues al Macallè: tutto esaurito per la Paolo Bonfanti Band, mentre già si attende Sydney Ellis

Sabato 2 febbraio al Cinema Macallè di Castelceriolo secondo concerto per la stagione musicale “Movie Blues“. Sul palco la Paolo Bonfanti Band con lo spettacolo “Crescent City Funk” dedicato al suono proveniente da New Orleans, una delle capitali della musica afro-americana.

La serata ha registrato il tutto esaurito, con un pubblico di appassionati provenienti da tutto il Nord Italia per assistere ad un evento che ci ha catapultati nei ritmi della Crescent City(New Orleans), città crocevia di popoli, influenze e umori.

Il suono di New Orleans è il solare risultato di una “miscela” di rhythm and blues, swing e gospel, e Paolo Bonfanti con la sua Big Band è riuscito a coinvolgere il pubblico con passione, competenza e personalità.

La Stagione Movie Blues al Cinema Macallè prosegue sabato 9 marzo con il concerto della cantante americana Sydney Ellis accompagnata dal quintetto del pianista Henry Carpaneto (ingresso €15, informazioni e prenotazioni allo 389 422 61 72).

Il Cinema Macallè ringrazia per il sostegno Alegas Alessandria e Al51puntolab Alessandria, e per le Foto Marina Mangini di Bianco – Festival della Fotografia.

Comunicato stampa

Maria Luisa Pirrone

Paolo Bonfanti Band al Macallè: viaggio nel lato funk della musica di New Orleans

SABATO 2 FEBBRAIO 2019

PAOLO BONFANTI BAND

“CRESCENT CITY FUNK”, viaggio nel lato funk della musica di New Orleans

Apertura porte ore 21, inizio concerto ore 22 Ingresso € 15 Info e Prenotazioni 389 422 61 72

Formazione

Paolo Bonfanti – chitarre, voce solista
Roberto Bongianino – fisarmonica, voce
Nicola Bruno – basso, voce
Alessandro Pelle – batteria, voce
Alby Tbone Borio – trombone
Simone Garino – sax alto
Daniele Bergese – sax tenore

Ospite Speciale

Giampaolo Casati – tromba

La Stagione musicale Movie Blues del Cinema Macallè di Castelceriolo, Alessandria, propone il secondo concerto del calendario 2018-2019, in collaborazione con Books&Blues, la rassegna di musica e letteratura giunta al suo 10° anno, ideata ed animata da Paolo Bonfanti, musicista, autore e “agitatore culturale”, casalese di adozione.

Bonfanti torna sul palco dello storico cinema alessandrino con una big band d’eccezione per presentare un nuovo progetto dedicato alla musica di New Orleans e in particolare ai suoi aspetti più funky. “Crescent City Funk”, il suono di New Orleans, questo il titolo dello spettacolo: un tributo ai grandi rappresentanti di questo stile musicale come Allen Toussaint, Mac “Dr. John” Rebennack, The Meters, Trombone Shorty ed altri, includendo anche alcuni brani originali ispirati alla stessa atmosfera. Continua a leggere “Paolo Bonfanti Band al Macallè: viaggio nel lato funk della musica di New Orleans”

Cinema Macallè: programma dal 29 gennaio al 5 febbraio

Programma Dal 29 Gennaio al 05 Febbraio 2019
Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria

► martedì 29 gennaio ore 21.00 LA DOULEUR Regia di Emmanuel Finkiel
► mercoledì 30 gennaio RIPOSO
► giovedì 31 gennaio RIPOSO
► venerdì 01 febbraio ore 21.00 LA DONNA ELETTRICA Regia di Benedikt Erlingsson
► sabato 02 febbraio ore 21.00 PAOLO BONFANTI BAND – Crescent City Funk in Concerto
► domenica 03 febbraio ore 16.30, ore 18.30 e ore 21.00 LA DONNA ELETTRICA Regia di Benedikt Erlingsson
► lunedì 04 febbraio ore 21.00 LA DONNA ELETTRICA Regia di Benedikt Erlingsson
► martedì 05 febbraio ore 21.00 LA DONNA ELETTRICA Regia di Benedikt Erlingsson
Ingresso € 5

Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria
Info 0131 585001 / 334 9488905

Comunicato stampa

Paolo Bonfanti Band in concerto al Macallè

La stagione musicale del Cinema Macallè propone il secondo concerto del calendario 2018/2019: sabato 2 febbraio suonerà la Paolo Bonfanti Band – Crescent City Funk, il suono di New Orleans.

PRENOTA il TUO POSTO al 389-4226172

Ingresso € 15

Apertura porte ore 21, inizio concerto ore 22

http://www.paolobonfanti.it

Continua a leggere “Paolo Bonfanti Band in concerto al Macallè”

BLUES, di Vincenzo Pollinzi

BLUES, di Vincenzo Pollinzi

Blues

Prefazione 

Un “blues man”, un poeta che racconta la vita, l’umana esistenza, il suo vissuto: questo ho letto nelle poesie di Vincenzo Pollinzi.

La semplicità di uno scrivere poetico-prosaico che ben si adatta alla forma detta “bonsai” (prosa poetica breve), senza rime, assonanze o altro. Uno scrivere “in piano” dove incontriamo la poesia nell’espressività, nel contenuto e nel modo di porgere le parole.

Ho voluto battezzare questa raccolta con la parola Blues, ispiratami da una poesia che qui riporto e ritroverete poi:

COME UN BLUES

I pomeriggi inzuppati

della tarda Estate

scivolano via nel fumo

di tante sigarette,

plastica allegoria del

bisogno di vicinanza

cercato e trovato

tra un bicchiere e l`altro, Continua a leggere “BLUES, di Vincenzo Pollinzi”

Gavazzana Blues Festival: tre concerti da domani a domenica nel nome dello Swing

Di Maria Luisa Pirrone

Torna il Gavazzana Blues Festival, giunto alla sua ottava edizione.

Da domani e fino a domenica, nella splendida cornice del Belvedere San Martino, si continua a vivere la musica con la stessa passione della prima stagione.

Il filo conduttore di quest’anno sarà lo Swing, allegro e coinvolgente, interpretato da grandi artisti.

Domani sera, venerdì, si esibirà il trio Accordi Disaccordi, sabato il quartetto Musica da Ripostiglio e domenica Claudia Cantisani. I concerti inizieranno alle 21,30.

È previsto un servizio bar e dalle 19 in poi si potrà anche cenare con il menù proposto dalla Pro Loco del paese.

Lo stile del Gavazzana Blues è sobrio ed elegante, nasce nelle cantine di Casa Sterpi per continuare nelle splendide piazze del paese dove le storie di vita vengono sapientemente tradotte in musica.

Musica a Moleto, di Cristina Saracano

Al bar chiuso di Moleto, in una splendida cornice naturale, proseguono gli appuntamenti musicali.

Il 2 agosto, alle 21,30, si esibiranno i 50 special, questa band, che vanta un repertorio vasto, da Elvis Presley in poi, oltre che ascoltata, merita di essere vista.

I 50 special eseguono vere e proprie acrobazie con i loro strumenti durante i concerti, coinvolgendo il pubblico esterrefatto.