SVUOTANDO CASA, di Silvia De Angelis

casa vuota4

Quando si deve svuotare l’appartamento dei propri genitori, ci si arma di pazienza e di “cura particolare” per non lasciar sfuggire l’attenzione su qualche monumento del passato, che possa racchiudere rare sfumature e tracce   indimenticabili di stagioni andate…quelle vissute insieme ai propri cari, o pregnate di momenti indelebili nella costruzione della personalità.

Il mobilio vissuto e anticato, nel legno sbiadito, non nasconde le tracce del tempo e gli oggetti consapevoli di legami passati,mantengono un fascino esclusivo, che trapela silenzioso, nello sguardo ammansito da antiche parole …riaffiorano immancabilmente, come un eco di sottofondo d’un Natale gelido, scaldato dalla presenza paterna, indaffaratissima nell’addobbare elegantemente l’abete dell’occasione.

Era quasi un rito ornare l’albero e porre una peculiare attenzione alla cura degli addobbi  fragili e coloratissimi.

Quello sguardo attento e penetrante non si dimentica, severo al tempo stesso, nell’osservare i mei movimenti collaborativi, nella stesura d’un momento festaiolo, da vivere in un’atmosfera di gran calore.

La stanza da lavoro di mia madre, ove soleva trascorrere svariati momenti della giornata sembra ancora far trapelare l’odore della sua persona, così dolce e inconfondibile…in un angolo ha conservato la mia bambola preferita. Sciarpe di lana variopinte e maglioni, che pazientemente ha sferruzzato, giacciono da una parte, insieme alle sue poesie in lingua francese e a tante carabattole inutili, che da solerte conservatrice ha messo da parte.

L’attenzione, ora,  si sposta su un malloppo sostanzioso….contiene foto  ingiallite  in bianco e nero, ove s’intrecciano momenti importanti di vita, condivisi da una famiglia agli albori, piena di aspettative per il futuro; evolveranno con una rapidità incredibile, segnando di eventi fondamentali il tracciato di ogni componente il  nucleo……ognuno si dirigerà per quella strada bianca, che ha scelto con le certezze di un’escalation positiva, su cui fissare punti di riferimento, che rappresenteranno il fulcro di azioni conseguenti l’un l’altra.

Quanti oggetti significativi….ciascuno fa rivivere flash racchiusi nei pertugi della mente, sempre pronta a riproporli negli attimi più impensati; si rivaluta  la dolcezza e il calore umano che solo la famiglia è in grado di trasmettere con un trasporto emotivo senza eguali.

La coscienza trasvola l’attimo e si dirige in una dimensione lontana, oltre il respiro…si sente quasi osservata e accarezzata da un alito di calore…ma forse è soltanto suggestione….oppure angeli cari sfiorano quegli unici attimi d’assonanze e di vissuto sfiorito….una lacrima di commozione, inevitabile, fa si che si riaffaccino  alla mente intense immagini sfocate di eventi rilevanti …col loro contributo fanno si che persone fondamentali siano sempre presenti nel nostro profondo, donandoci il loro apporto affettivo, ogni qual qual volta ne avessimo bisogno

@Silvia De Angelis

          

Lucia Vigna. Si vende casa in 7 mesi, Fiaip: Con l’home staging basta 1 mese e mezzo 

Si vende casa in 7 mesi, Fiaip: Con l’home staging basta 1 mese e mezzo 

Dal centro alla periferia, ecco i casi torinesi

 Fiaip

Una casa si vende mediamente in 7 mesi. Ma se un proprietario avesse fretta di vendere perché tasse e spese condominiali spazzano via i suoi risparmi, cosa potrebbe fare?

“Per vendere prima e meglio ci si può affidare all’home staging che riduce i tempi anche di 4 volte”, spiega Lucia Vigna vice presidente di Fiaip Torino (Federazione italiana agenti immobiliari professionali). “Il punto di partenza resta sempre il giusto prezzo: una valutazione oggettiva basata su parametri di mercato che il consulente conosce e consiglia – aggiunge Vigna – dopodiché migliore è la presentazione della casa, maggiore è lo stimolo all’acquisto”.

L’HOME STAGING ACCORCIA I TEMPI

La casa è preparata e fotografata al meglio per sbaragliare la concorrenza sui portali: l’home staging in questo fa la differenza. E’ una tecnica americana non ancora così comune tra gli agenti italiani, ma le agenzie affiliate Fiaip possono far riferimento a un home stager di fiducia, convenzionato con la Federazione, l’architetto Clementina Dellacasa di Home Atmosphere, referente per il Piemonte e la Ligura di Home staging Italia, che terrà l’8 novembre all’Unione industriale di Torino, un incontro sulle tecniche per valorizzare gli immobili destinati alla vendita e alla locazione, organizzato da Fiaip. Continua a leggere “Lucia Vigna. Si vende casa in 7 mesi, Fiaip: Con l’home staging basta 1 mese e mezzo “

Il Retail Park, inaugura mercoledì

Il Retail Park, inaugura mercoledì

di Pier Carlo Lava

Alessandria, per chi arriva in città dalla tangenziale a da Tortona, Novi Ligure, Ovada, da 12 settembre 2018 troverà ad accoglierlo il Retail Park, un area verde con piante e aiuole, all’interno della quale ci sono diverse nuove attività commerciali, i punti vendita di: Roadhouse, Green Bar, Mondobrico, Basko supermercanti, Iperceramica, L’Isola dei tesori, Casa, Max factory e Caddy.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le nuovo attività commerciali oltre ad apportare un contributo all’occupazione daranno un impulso commerciale positivo per i locali di tutta la città, in quanto le stesse rappresentano un polo commerciale di forte attrazione per i consumatori di tutta la provincia. Quindi buon lavoro, auguri e come al solito attendiamo di verificare gli sviluppi.

Orrore ad Alessandria: donna disabile segregata in casa per rubarle la pensione di invalidità

Orrore ad Alessandria: donna disabile segregata in casa per rubarle la pensione di invalidità

La donna viveva con due cani su un letto, senza possibilità di muoversi e tra i suoi escrementi, in un alloggio del centro di Alessandria: liberata dalla polizia municipale

962fc9d4-9292-11e8-aea1-f82c72af6d97_2296849_1532798189-8972-kuqH-U11101975765575dzB-1024x576@LaStampa.it

Via Brescia ad Alessandria

VALENTINA FREZZATO ALESSANDRIA  http://www.lastampa.it/

I vicini di casa non potevano immaginare cosa avrebbero trovato i vigili in quell’appartamento del centro storico di Alessandria. Si lamentavano da qualche mese con l’amministratore di condominio, che a sua volta cercava di trovare soluzioni con il proprietario, per il forte odore che proveniva da quelle stanze. Persistente, acre, insopportabile.   

Vedevano tutti i giorni entrare e uscire un uomo, sapevano che aveva una «compagna», che aveva presentato come fidanzata o come moglie. «Mai più vista» da quando avevano preso possesso della casa, nove mesi fa. Il proprietario dell’immobile si è rivolto al Comune, la polizia municipale è subito intervenuta. E gli agenti hanno salvato una vita.   Continua a leggere “Orrore ad Alessandria: donna disabile segregata in casa per rubarle la pensione di invalidità”

Roberto Fico, l’accusa de Le Iene: “Ha una colf in nero nella casa di Napoli”. Lui nega: “È un’amica della mia compagna”

Roberto Fico, l’accusa de Le Iene: “Ha una colf in nero nella casa di Napoli”. Lui nega: “È un’amica della mia compagna”

Roberto Fico, l’accusa de Le Iene: “Ha una colf in nero nella casa di Napoli”. Lui nega: “È un’amica della mia compagna”

La ricostruzione del programma Mediaset parte con una persona con la voce camuffata che sostiene che Fico e la sua compagna, da anni, si facciano aiutare da Imma “che abita nel palazzo accanto” e “lavora in casa” accettando “quel che le viene proposto, perché è una ragazza che ha bisogno di lavorare”. La terza carica dello Stato: “Imma e la mia compagna sono persone che hanno un’amicizia insieme molto forte e molto bella”

“Roberto Fico ha una colf in nero”. Lui nega e spiega che si tratta solo di “un’amica della mia compagna”. Andrà in onda domenica sera il servizio realizzato da Le Iene sul presidente della Camera, che – secondo quanto raccolto dall’inviato Antonino Monteleone – pagherebbe una colf senza contratto nell’abitazione della sua fidanzata a Napoli, dove lui non ha la residenza.

La ricostruzione del programma Mediaset, di cui ilfattoquotidiano.it ha letto degli stralci del servizio, parte con una persona con la voce camuffata che spiega come Fico e la sua compagna, da anni, si facciano aiutare da Imma “che abita nel palazzo accanto” e “lavora in casa” accettando “quel che le viene proposto, perché è una ragazza che ha bisogno di lavorare”. Un’accusa pesante: “Praticamente questa ci lavora da diversi anni e le viene promesso un contratto a tempo indeterminato che non le è stato mai fatto. Ora, calcolando che questa ci lavora tutti i giorni, onestamente, non mi sembra affatto giusto”.

Continua a leggere “Roberto Fico, l’accusa de Le Iene: “Ha una colf in nero nella casa di Napoli”. Lui nega: “È un’amica della mia compagna””

Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale: domande presentabili fino al 14 marzo

ATC

È possibile presentare fino al 14 marzo le domande relative al nuovo Bando di concorso n. 3/2017 per l’assegnazione degli alloggi di edilizia sociale nel Comune di Alessandria, così come definito dalla Deliberazione della Giunta Comunale n. 328 dello scorso 14 dicembre 2017.

I dettagli del Bando sono già stati oggetto di un incontro illustrativo un mese fa a Palazzo Comunale, presente l’Assessore Comunale con le deleghe ai Servizi alla Persona e Politiche Sociali nonché i rappresentanti del CISSACA, dell’A.T.C.-Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Sud, dei Sindacati C.G.I.L., C.I.S.L. e U.I.L. di Alessandria, del S.I.C.E.T., del S.U.N.I.A., dello U.N.I.A.T. e i componenti della Commissione Comunale per le emergenze abitative. Continua a leggere “Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale: domande presentabili fino al 14 marzo”

Nuovo Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale

Comune

Alessandria: Un incontro in Sala Giunta per illustrare il nuovo Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale

Lunedì 15 gennaio, si è tenuto nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria un incontro finalizzato a presentare il nuovo Bando di concorso n. 3/2017 per l’assegnazione degli alloggi di edilizia sociale nel Comune di Alessandria, così come definito dalla Deliberazione della Giunta Comunale n. 328 del 14 dicembre 2017.

All’incontro — promosso dall’Assessore Comunale con le deleghe ai Servizi alla Persona e Politiche Sociali, Disability Manager, Decoro Urbano, Rapporti con CISSACA e ATC di Alessandria, d’intesa con la Direzione Comunale competente — sono stati invitati i rappresentanti istituzionali del CISSACA,  dell’A.T.C.-Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Sud, dei Sindacati C.G.I.L., C.I.S.L. e U.I.L. di Alessandria, del S.I.C.E.T., del S.U.N.I.A., dello U.N.I.A.T. nonché i componenti della Commissione Comunale per le emergenze abitative. Continua a leggere “Nuovo Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale”

Nuovo Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale

inc 1 (1)inc 2 (1)

Alessandria: Un incontro in Sala Giunta per illustrare il nuovo Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale

Lunedì 15 gennaio, si è tenuto nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria un incontro finalizzato a presentare il nuovo Bando di concorso n. 3/2017 per l’assegnazione degli alloggi di edilizia sociale nel Comune di Alessandria, così come definito dalla Deliberazione della Giunta Comunale n. 328 del 14 dicembre 2017.

All’incontro — promosso dall’Assessore Comunale con le deleghe ai Servizi alla Persona e Politiche Sociali, Disability Manager, Decoro Urbano, Rapporti con CISSACA e ATC di Alessandria, d’intesa con la Direzione Comunale competente — sono stati invitati i rappresentanti istituzionali del CISSACA,  dell’A.T.C.-Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Sud, dei Sindacati C.G.I.L., C.I.S.L. e U.I.L. di Alessandria, del S.I.C.E.T., del S.U.N.I.A., dello U.N.I.A.T. nonché i componenti della Commissione Comunale per le emergenze abitative. Continua a leggere “Nuovo Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale”

Abolizione della tassa sulla prima casa, una misura di buon senso

tassa-casa

Così commenta Matteo Renzi sulla sua pagina facebook a seguito dell’annuncio del Presidente della Repubblica francese…

Il Presidente della Repubblica francese, Macron, ha annunciato in queste ore l’abolizione della tassa sulla prima casa. Provvedimento che aiuterà soprattutto il ceto medio perché la casa di proprietà – in Francia come in Italia – è innanzitutto un bene rifugio del ceto medio. Abbassare le tasse passa anche da misure come questa. Chi ha la casa di lusso o la seconda casa paga l’Imu, chi ha la prima non più. A me sembra una misura di buon senso e apprezzo il fatto che Macron abbia messo un altro tassello riformista dopo la riforma del mercato del lavoro.

Continua a leggere “Abolizione della tassa sulla prima casa, una misura di buon senso”

Famiglia lontana dalla famiglia, di Lia Tommi 

20171220_2124512083220242

Alessandria, di Lia Tommi

Ognuna di loro ricorda quando è  arrivata quella convocazione.  Ricorda la gioia di  poter lavorare, di fare quel lavoro di insegnante che tanto ama e in cui mette tanta passione. Ma ricorda anche quanto si è sentita sconcertata quando ha letto DOVE sarebbero avvenute le nomine, o dove già  era assegnata.

Il nome di quella città di provincia, nella Pianura Padana, nota per le sue nebbie :  Alessandria. Ricorda i dubbi, le incertezze, le paure, le lunghe discussioni con i familiari per organizzare  tutto in vista di un’eventuale decisione,  E poi la scelta di partire, per non perdere  questa occasione. La vita che improvvisamente si interrompe,  i progetti lasciati in un angolo, rimandati, gli interessi abbandonati.  Un bagaglio da preparare, cercando di pensare a tutto. Una sistemazione da trovare, adatta a una donna sola. Continua a leggere “Famiglia lontana dalla famiglia, di Lia Tommi “

Io, Fabio e Manuela

Una lettura per farci capire che i ragazzini delle medie hanno voglia di autonomia e il tragitto casa-scuola è anche un modo per diventare amici.

Foto

di Marco

Io, Fabio e Manuela abitavamo nella stessa via, a pochi metri di distanza. Avevamo la stessa età, frequentavamo la stessa Scuola Media e, con Manuela, perfino la stessa classe. Ma la cosa che più ci univa era che ci stavamo tutti e tre sul cazzo, a vicenda… e non poco!  E questo starsi sul cazzo si alimentava quotidianamente, un giorno dopo l’altro, nel tragitto casa-scuola-casa! …Perchè SI! Noi andavamo e tornavamo da scuola insieme, senza che ci venissero a prendere genitori, nonni o baby sitters, come vorrebbero ora certi Ministri o certi giudici che fanno delle sentenze assurde… Continua a leggere “Io, Fabio e Manuela”

Proprietari di casa, ovvero pecore da scorticare!

immobili_Piani_di_Zona-k4CI--1280x960@Produzione

In una delle ultime riunioni tenutasi al Circolo della Concordia parlando di tasse, ci è stato illustrato il Rapporto 2017 della Corte dei Conti sul coordinamento della finanza pubblica.

Un rapporto che possiamo definire un vero e proprio “grido di dolore”: metà del nostro stipendio se ne va tra contributi e tasse.

IL rapporto della Corte ha fornito al relatore anche lo spunto per una riflessione sulla “TASSAZIONE SULLA CASA”. Ci è stata illustrata, a tal proposito, l’Enciclica Rerum Novarum promulgata dal Pontefice Leone XIII nel 1891. Continua a leggere “Proprietari di casa, ovvero pecore da scorticare!”

Casa, di Seidicente

di Seidicente

At rest – Wassily Kandinsky

Abbiamo guardato al mattino
come se mai ce ne fosse stato un altro
sopravvivendo senza memoria
e facendo solo finta di capire
che bastasse sorridere per mentire.
Così la prima goccia d’estate
ha ucciso questo caldo
e non ha aggiunto niente
ai pensieri incauti di quest’alba imminente
– semmai il contrario: ha detto addio
ai tramonti gloriosi, alle cicale stonate
e a tutti i versi scritti in per te.

Casa.jpg

Dietro la finestra non si vede più nulla
solo il mio violino suona e canta con dolci parole,
è una quiete apparente
non c’è altro modo, non c’è mai stato:
fingendomi altrove mi stupisco
di quanto le mie mani si perdono in te
di quanto i miei occhi si fissano sui tuoi
di ogni parola che diventa anima e cuore
in questa bellissima isola di mare
che come un faro ci richiama sempre
qui, in questo dolcissimo luogo
che ancora mi ostino a chiamare casa.

Ólafur Arnalds – Film Credits

La Chimica Delle Parole

L'unica cosa certa è il cambiamento

CapoVerso: New Leader

Per una buona leadership

Il sasso nello stagno di AnGre

insistenze poetico-artistiche per (ri)connettere Cultura & Persona a cura di Angela Greco & Co.

Gifted and Talent: tra realtà e quotidianità

Informarsi e formarsi sulla Plusdotazione nei bambini, per essere più consapevoli e responsabili

"...e poi Letteratura e Politica"

La specie si odia. E mi permetto di aggiungere: "A volte di coppie non si può parlare, ma d'amore sì; altre volte di coppie sì, ma non d'amore, e è il caso un po' più ordinario". R. Musil, 'L'uomo senza qualità', Ed. Einaudi, 1996, p. 1386. Ah, a proposito di 'relazioni': SE APRI IL TUO CUORE SI TRATTA DI AMICIZIA. SE APRI LE GAMBE SI TRATTA DI SESSO. SE APRI ENTRAMBI E' AMORE

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

laulilla film blog

un sito per parlare di cinema liberamente, ma se volete anche d'altro

Poesie di Massimiliana

Benvenuti nel mondo della poesia di Massy!

danielastraccamore

Le Passioni non conoscono ostacoli

Writer's Choice

Blog filled with the Breathings of my heart

LOCANDA DELL'ARTE

DIMORA OSPITALE E MUSEO APERTO

Bricolage

Appunt'attenti di un'acuta osservatrice

it rains in my heart

Just another WordPress.com site

Ilblogdinucciavip

"...I consigli lo sai, non si ascoltano mai e puoi seguire solo il tuo istinto..." (S.B.)

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Controvento

“La lettura della poesia è un atto anarchico” Hans M. Enzensberger

imrobertastone

La vita di una piccola espatriata in dolce attesa [Mamma dal 2016 ❤️ ]

Pensieri Raccolti

Non importa che un fiore abbia il nome, l'importante è sentirne il profumo

dimensioneC

Se apro la porta al mondo, forse qualcuno entrerà