Luca Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone

Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone

Casale Monferrato: Giovedì 16 maggio, alle 21, Luca Gioanola con i candidati della coalizione “Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco”, ha incontrato i cittadini del quartiere Ronzone, nei locali del “Circolo Lavoratori Ronzonesi”.

gioa ronzone_1gioa ronzone_2

Si sono trattati temi a tutto tondo: la difficoltà delle attività commerciali, l’eccessiva velocità di transito dei veicoli, la sicurezza stradale, la manutenzione. Particolare attenzione è stata dedicata alle relazioni, al Parco Eternot, al rapporto Comune – Associazioni, alla mobilità, ai parchi e giardini e al turismo.

Luca Gioanola ha presentato alcuni importanti e innovativi punti del programma: la promozione del commercio naturale sia nel centro sia nei quartieri e nelle frazioni. Quartieri che come qui al Ronzone hanno già pagato un prezzo alto relativamente alla grande distribuzione. Il “Piano di Calmierazione Affitti” per le attività commerciali, il “Piano edicole”, insieme alla promozione delle Domeniche del Villaggio (mestieri, bancarella, arte, musica) e ai progetti partecipativi “Adottiamo una Via” e i “Comitati Civici” saranno i primi interventi di promozione e rilancio per il commercio naturale, della vitalità e dell’identità del quartiere. Continua a leggere “Luca Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone”

Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative

Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative

Il ticket Lavagno-Schipani si presenta per il Comune. Mercedes Bresso corre per l’Europarlamento

l 2a14c569-e5a1-49a4-933b-3d5e48a1aedel cc281c16-11cd-4683-b5fa-6195bcb1c53dl dbe056de-42db-484c-acb0-1f60c5215232

Ottima partecipazione di pubblico venerdì scorso per la presentazione dei candidati del Partito Democratico Mercedes Bresso, candidata al Parlamento europeo,  Fabio Lavagno e Rita Schipani, che insieme corrono per il Consiglio comunale di Casale. Presenti anche il Sindaco di Casale Titti Palazzetti e il candidato del centro-sinistra Luca Gioanola.

L’intervento di Mercedes Bresso è stato incentrato sulle questioni europee e sulla necessità di avanzare e non retrocedere rispetto alle facili quanto inutili e dannose riposte sovraniste o neonazionaliste. “E’ giunta l’ora per costruire Stati Uniti d’Europa – ha detto Bresso – inserendo le politiche sociali nelle competenze dell’Unione per poter proteggere i cittadini europei dalle conseguenze negative della globalizzazione. Allo stesso tempo questo va fatto continuando a rafforzare con determinazione le politiche ambientali” Continua a leggere “Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative”

BERSANI sostiene i Progressisti per Casale

BERSANI sostiene i Progressisti per Casale

Casale Monferrato: PIER LUIGI BERSANI sarà Sabato alle ore 15.00 presso il Salone Tartara dell’area Mercato Pavia di Piazza Castello all’iniziativa elettorale per le elezioni amministrative del 26 maggio 2019 a sostegno della lista “Progressisti per Casale”.

Pier_Luigi_Bersani_daticamera_2018

E’ una formazione politica promossa dai consiglieri comunali di Articolo.1, a sostegno in coalizione della candidatura a Sindaco di Casale Monferrato di Luca Gioanola, che vede al proprio interno la partecipazione di persone appartenenti ad aree che si riconoscono nei valori della sinistra.

Obiettivo da perseguire è quello di allargare il perimetro di un centro sinistra casalese aperto anche ad altre esperienze politiche appartenenti al campo democratico e progressista, disponibili a mettere sul tavolo una proposta unitaria che abbia come comune denominatore la discontinuità e il cambiamento. Solamente costituendo una squadra coesa, superando inutili e narcisistici individualismi si può battere la destra. Per questo progetto noi ci siamo.

Progressisti per Casale

Luca Servato

Fabio Lavagno e Rita Schipani: Doppio appuntamento con i candidati in vista delle elezioni europee e amministrative

Fabio Lavagno e Rita Schipani: Doppio appuntamento con i candidati in vista delle elezioni europee e amministrative

Casale Monferrato: Il ticket Lavagno-Schipani si presenta per il Comune. Mercedes Bresso corre per l’Europarlamento

Fabio_Lavagno_daticamera

Doppio appuntamento politico venerdì 17 maggio alle ore 18 presso il Mutuo Soccorso di viale Beretta, a Casale Monferrato, in vista delle elezioni amministrative ed europee, che si terranno il prossimo 26 maggio. Si tratta della presentazione di Fabio Lavagno (già deputato della XVII Legislatura) e Rita Schipani (consigliera comunale uscente), entrambi candidati per il Consiglio comunale cittadino, e di Mercedes Bresso che, forte della sua esperienza europea, si candida per confermare il seggio a Strasburgo. 

«Occorre una spinta rinnovata che sappia coniugare capacità ed innovazione – dichiarano i tre candidati che si presentano nelle liste del Partito Democratico – al fine di affrontare con competenza e coerenza il difficile momento che stanno attraversando le forze progressiste, a livello locale come europeo».

«E’ fondamentale – continuano gli esponenti Pd – costruire una risposta concreta capace di costruire il futuro senza accontentarsi di chiudersi nel presente, nelle rendite di posizione o in facili schematismi. La politica non si deve chiamare fuori dalle difficoltà del presente, prima fra tutte la crisi economica, ma tornare a essere un luogo di decisione e di creazione di soluzioni. Inoltre, il delicato momento che stiamo vivendo deve preoccuparci anche sotto un aspetto di carattere più prettamente identitario e per nulla post-ideologico. La crisi che stiamo attraversando non è solamente di carattere politico-istituzionale ed economico, ma anche culturale e valoriale. Le nostre società, sempre più complesse e multiculturali, ci pongono davanti a sfide epocali che dobbiamo essere pronti ad affrontare sul medio e soprattutto sul lungo periodo. Le recenti e sempre più frequenti derive autoritarie e variatamente ‘neofasciste’ devono obbligarci ad affrontare il presente senza dimenticare il passato, aiutando le nuove generazioni a guardare nuovamente al futuro, se non con fiducia, almeno con minore paura e minore incertezza».

L’iniziativa sarà l’occasione per incontrare i candidati e confrontarsi con loro in modo aperto e informale: il momento si concluderà con un drink che verrà offerto a tutti i partecipanti.

“Preferirei di No” Dibattito sull’obiezione di Coscienza

“Preferirei di No” Dibattito sull’obiezione di Coscienza

Casale Monferrato: Venerdì 17 maggio presso la Biblioteca “Giovanni Canna” di Casale Monferrato, via Corte d’Appello 12, alle ore 17.30 si terrà l’incontro pubblico dal titolo Preferirei di No… 1949-2019. Vita, avventura e trasformazioni dell’obiezione di coscienza da Pietro Pinna ad oggi”.

Introduzione a cura di Piercarlo Racca (Azione Nonviolenta – Centro Studi Sereno Regis) e successivi interventi di Riccardo Barbaro (dirigente Cultura del Comune di Casale Monferrato)  Gianni Calvi (uno dei primi obiettori di coscienza casalesi), Vittorio Giordano (Legambiente), Roberto Minervino (Servizio Civile Nazionale).

pref locandina_pinna2pref pinna_manette-518x1024

Il dibattito sarà coordinato dal Direttore della Biblioteca Roberto Botta e vedrà l’intervento di alcuni dei volontari impegnati nei progetti di Servizio Civile del Comune di Casale Monferrato. Gli interventi dei relatori si alterneranno con le incursioni musicali del “Collettivo tetrale”.

Al termine del dibattito, intorno alle ore 19,30, vi sarà un piccolo buffet offerto ai partecipanti dall’Associazione Ises di Alessandria.

Nel gennaio 1949, Pietro Pinna, un geometra di origine sarda che proprio in quei giorni compiva 22 anni, si presentò alla Caserma “Nino Bixio” di Casale Monferrato per rispondere alla chiamata alla leva militare. Appena giunto Pietro dichiarò di non voler indossare la divisa diventando così il primo obiettore di coscienza laico della storia italiana. Continua a leggere ““Preferirei di No” Dibattito sull’obiezione di Coscienza”

Federico Pizzarotti con Luca Gioanola, Domenica 12 maggio al Palafiere

Federico Pizzarotti con Luca Gioanola, Domenica 12 maggio al Palafiere

Un aperitivo con Federico Pizzarotti, domenica 12 maggio, alle ore 20, presso il Palafiere, myBar, Via Padre Pio di Pietrelcina, 36.

gioa Federico-Pizzarottigioa roberto-cavallo

Un appuntamento pubblico nella galleria del Palafiere Riccardo Coppo con il Sindaco di Parma, fondatore e Presidente di Italia in Comune e il candidato sindaco Luca Gioanola della coalizione “Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco”. Si discuterà di bene comune e di buone pratiche amministrative di rilevanza locale in un contesto globale. I cittadini sono invitati a partecipare. L’incontro si concluderà con un momento conviviale di aperi-cena.

Come i colibrì: la nostra goccia per un futuro sostenibile.

Casale Insieme si presenta con Roberto Cavallo

Lunedì 13 maggio, alle ore 21, presso il Salone A.N.F.F.A.S, in Via Leardi, 8, si volgerà l’incontro pubblico “Come i colibrì: la nostra goccia per un futuro sostenibile” con il candidato Sindaco Luca Gioanola e Roberto Cavallo, rifiutologo, noto tra le altre cose per l’ideazione e partecipazione con Luca Mercalli alla trasmissione “Scala Mercalli”, su Rai 3. In questo appuntamento si presenteranno ai cittadini i candidati della lista civica Casale Insieme. Continua a leggere “Federico Pizzarotti con Luca Gioanola, Domenica 12 maggio al Palafiere”

L’IronTour Casale di Luca Gioanola, 141 tappe e oltre!

L’IronTour Casale di Luca Gioanola, 141 tappe e oltre!

Casale Monferrato: Un gioco di parole legato alla disciplina sportiva del Triathlon, praticata dal candidato sindaco Luca Gioanola, e che lo ha visto per due volte gareggiare nella gara più lunga e più dura, nota come IronMan, che complessivamente copre una distanza di 140,6 miglia (226km, di cui 4km di nuoto, 180km di bici e 42km di corsa) con tre sport diversi da fare consecutivamente.

gioanola ironman_finish_line

L’IronMan è un’esperienza sportiva di competizione, di determinazione e di passione, fatta di momenti più facili e momenti più difficili, dove miglio dopo miglio, bisogna sapersi gestire, saper superare sé stessi e i propri limiti; il tutto dopo essersi allenati con costanza per mesi, avere acquisito conoscenza di sé stessi, dei propri punti su cui lavorare e di quelli su cui puntare, per superare le difficoltà e raggiungere gli obiettivi prefissi.

Un lavoro che non si può fare da soli, ma facendo parte di un team (le Frecce Bianche nella fattispecie), con i colleghi, l’allenatore, i preparatori, con cui confrontarsi, dare e ricevere consigli, dare e ricevere affetto e cura del prossimo, con il grande sostegno della famiglia. Perché senza la fiducia sarebbe impossibile arrivare alla fine. Continua a leggere “L’IronTour Casale di Luca Gioanola, 141 tappe e oltre!”

“Cantiere” del Museo a Palazzo Guidobono, domenica 12 maggio si apre

“Cantiere” del Museo a Palazzo Guidobono, domenica 12 maggio si apre

Casale Monferrato: Domenica 12 maggio, alle ore 17.00, a Palazzo Guidobono, sarà aperto il “cantiere” del Museo, che attualmente prevede una sezione archeologica e una sezione storico-artistica.

Cantiere un_museo_in_cantiere

Per quanto riguarda quest’ultima, al primo piano di Palazzo Guidobono sarà possibile partecipare alla visita guidata dell’esposizione sperimentale della collezione ritratti, appartenente alle Civiche Raccolte Artistiche e Storiche. Si tratta di “prove tecniche” di esposizione, secondo criteri innovativi, delle tele e dei busti che la ricca e nobile storia tortonese ha tramandato. A presentare questo allestimento, ancora “in fieri” ma che rende godibile alla collettività, nella forma di “Un Volto, Una Storia”, questo patrimonio civico,  saranno Manuela Marini (curatore della sezione storico-artistica del Museo Civico di Tortona) e Cinzia Rescia (funzionario della Biblioteca Civica).

La riapertura della sezione archeologica del Museo, prevista al piano terreno e al piano interrato, come preannunciato nella conferenza pubblica che si è tenuta lo scorso 8 marzo presso la sede della Fondazione, avverrà per tappe successive, allo scopo di far conoscere al pubblico come si studiano e si conservano le testimonianze materiali del nostro passato e di condividere con la cittadinanza le scelte progettuali ed espositive. Continua a leggere ““Cantiere” del Museo a Palazzo Guidobono, domenica 12 maggio si apre”

Caffè Letterario: mercoledì 15 Silvana Mossano e Monica Triglia

Caffè Letterario: mercoledì 15 Mossano e Triglia

Casale Monferrato: Continuano gli incontri pomeridiani del Caffè Letterario, la rassegna che valorizza l’opera delle scrittrici, romanziere e poetesse che a Casale Monferrato sono nate, risiedono o lavorano. Il sesto appuntamento è in programma mercoledì 15 maggio ore 17,30 presso i locali della Biblioteca Civica Giovanni Canna. Ospiti saranno le scrittrici e giornaliste Silvana Mossano e Monica Triglia.

comune Casale_Monferrato-palazzo_del_Credito_Italiano1

Silvana Mossano, giornalista de La Stampa, da quasi trent’anni  vede, vive e annota le storie dolorose legate al mal d’amianto. Il suo libro “Malapolvere” racconta il dramma di tanti lutti ma anche la volontà di riscatto di una città come Casale Monferrato dove l’Eternit aveva uno degli stabilimenti più grandi ed è diventata oggi la città simbolo di una tragedia sociale destinata ancora a durare. La Mossano ha scritto anche racconti e pubblicato per la Salani edizioni  “Un giorno arriverò”, suo commovente e delicato romanzo d’esordio.

Monica Triglia si è sempre occupata di temi sociali come povertà, sfruttamento, lavoro minorile, Terzo Mondo, economia solidale e guerre. Ha organizzato campagne di sostegno a progetti umanitari promossi dalle Nazioni Unite e da numerose organizzazioni non governative e, come inviato, ha firmato reportage da molti Paesi del mondo. Nel 2011 trascorre sei mesi con Medici senza Frontiere e scrive il libro “L’altra faccia della terra” pubblicato per la Mondadori. Sono testimonianze di donne ferite, violate, emarginate, che vivono in contesti drammaticamente difficili in Pakistan, Haiti, Guatemala, Lampedusa, Malawi. Un mondo lontano ma di grande impatto emotivo che ci dice, una volta di più, che se si vuole dare una speranza di futuro e di sviluppo a un Paese in difficoltà, si deve partire dalla donna. Oggi è condirettore del sito di news quotidiane alganews.it.

Denunciato per omessa custodia di armi

Denunciato per omessa custodia di armi

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato:

 

Casale Monferrato: Il Comando Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, attraverso le Stazioni dipendenti, sta procedendo a una serie di capillari controlli sui possessori di armi, verificando i previsti certificati medici e penali, lo stato delle armi e la loro corretta modalità di custodia.

Casale Schermata 2019-05-03 a 16.54.47.png

Nell’ambito di uno di questi controlli, i militari della Stazione Carabinieri di Ponzano hanno denunciato in stato di libertà per omessa custodia di armi B.Z., residente a Serralunga di Crea, il quale non è stato in grado di esibire la Pistola Revolver S&W cal. 38 special che, invece, risulta a tutt’oggi  denunciata a suo nome. I Carabinieri procedevano pertanto al ritiro cautelativo di tutte le altre armi detenute dall’interessato, che veniva segnalato all’Autorità giudiziaria per il reato di omessa custodia di armi.

Dal 18 maggio mostra su Morbelli al Museo

Dal 18 maggio mostra su Morbelli al Museo

Casale Monferrato: Angelo Morbelli (1853-1919). Pittore del Monferrato è il titolo della mostra che verrà inaugurata sabato 18 maggio alle ore 17, al Museo Civico di Casale Monferrato e che resterà esposta fino al 29 settembre nella Sala dell’Ottocento al primo piano dell’ex convento di Santa Croce.

Morbelli - Il telegramma x invio.jpg

La mostra, inserita nel palinsesto delle iniziative della kermesse Riso & Rose in Monferrato, è organizzata dal Comune di Casale – Museo Civico – e da Energica s.r.l. Sostengono e collaborano all’iniziativa:  il Comune di Rosignano Monferrato, Cosmo S.p.A., l’Associazione Amici del Museo e l’Associazione Orizzonte Casale.

Il progetto nasce nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della morte del pittore Angelo Morbelli e, nello specifico, vuole rendergli omaggio valorizzando il filone della pittura di paesaggio a cui l’artista si dedicava durante i propri soggiorni in Monferrato, ritornando nella casa di famiglia, Villa Maria presso la Colma di Rosignano. A questo proposito i comuni di Rosignano e di Casale Monferrato hanno avviato una convenzione per attuare sinergie territoriali al fine di valorizzare la figura e la produzione di un artista nato nel cuore del Monferrato, da qualche anno sito Unesco. Continua a leggere “Dal 18 maggio mostra su Morbelli al Museo”

Farello. Naufraghi senza volto, di Cristina Cattaneo

Farello. Naufraghi senza volto, di Cristina Cattaneo

Casale Monferrato: Sabato 4 maggio alle ore 16.00 in Viale Lungo Po Gramsci n.10 la dottoressa Cristina Cattaneo, professoressa ordinaria di Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Milano e direttore del LABANOF, verrà intervistata dalla giornalista Marina Maffei sul suo ultimo libro dal titolo “Naufraghi senza volto”, edito da Raffaello Cortina Editore.

Naufraghi senza volto

Il libro tratta del lavoro portato avanti dalla dottoressa Cattaneo e dai suoi colleghi e colleghe per cercare di dare un “nome” alle tante persone che perdono la vita nell’attraversata del Mediterraneo.

Dare un nome a quei/quelle naufraghi/e significa non solo restituire loro la propria identità, ma anche aiutare i vivi, ossia i familiari, ad elaborare il lutto.

Dare loro un nome significa, inoltre, trattare quelle vite perdute come tratteremmo quelle dei nostri cari superando barriere e pregiudizi che avvelenano le nostre società.

L’iniziativa è organizzata da ANPI, CGIL, CISL, UIL, AVIS, SCOUTS, LEGAMBIENTE, ME.DEA, MIGRANTES, E-FORUM con la collaborazione della Libreria Coppo.

Gabriele Farello

 

Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Borgo Ala e Stazione

Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Borgo Ala e Stazione

Casale Monferrato: Al Mutuo Soccorso Luca Gioanola insieme ai candidati delle liste della coalizione “Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco” ha incontrato i cittadini di Borgo Ala e Stazione, nel secondo dei 14 incontri nei quartieri e nelle frazioni pianificati.

borgo-ala_1.jpg

Come a Roncaglia, è stata proposta la formula di sedersi tutte e tutti in cerchio. In questo clima è subito partito un dialogo appassionato che he messo in rilievo tanta speranza da parte dei cittadini di vedere il proprio quartiere rinnovato negli aspetti urbani, nella manutenzione delle strade e dei marciapiedi, nel decoro, nella pulizia. Un quartiere rilanciato con una mobilità più sicura, fruibile, priva di barriere; con maggiori servizi; con rigenerate relazioni e una ritrovata identità. Continua a leggere “Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Borgo Ala e Stazione”

Farello. ANPI: iniziativa con Cristina Cattaneo

Farello. ANPI: iniziativa con Cristina Cattaneo

Casale Monferrato: Sabato 4 maggio alle ore 16.00 in Viale Lungo Po Gramsci n.10 la dottoressa Cristina Cattaneo, professoressa ordinaria di Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Milano e direttore del LABANOF, verrà intervistata dalla giornalista Marina Maffei sul suo ultimo libro dal titolo “Naufraghi senza volto”, edito da Raffaello Cortina Editore.

Naufraghi senza volto.jpeg

Il libro tratta del lavoro portato avanti dalla dottoressa Cattaneo e dai suoi colleghi e colleghe per cercare di dare un “nome” alle tante persone che perdono la vita nell’attraversata del Mediterraneo.

Dare un nome a quei/quelle naufraghi/e significa non solo restituire loro la propria identità, ma anche aiutare i vivi, ossia i familiari, ad elaborare il lutto. Dare loro un nome significa, inoltre, trattare quelle vite perdute come tratteremmo quelle dei nostri cari superando barriere e pregiudizi che avvelenano le nostre società.

L’iniziativa è organizzata da ANPI, CGIL, CISL, UIL, AVIS, SCOUTS, LEGAMBIENTE, ME.DEA, MIGRANTES, E-FORUM con la collaborazione della Libreria Coppo.

Gabriele Farello

Presidente ANPI Casale Monferrato

Caffè Letterario: mercoledì 8 Paola Casulli

Caffè Letterario: mercoledì 8 Paola Casulli

Casale Monferrato: Continuano gli incontri pomeridiani del Caffè Letterario, la rassegna che valorizza l’opera delle scrittrici, romanziere e poetesse che a Casale Monferrato sono nate, risiedono o lavorano. L’iniziativa è organizzata dal Comune in collaborazione con la Consulta delle Donne di Casale Monferrato e  con il Presidio Soci Nova Coop di casale Monferrato.

Paola-Casulli1caffè_letterario-casulli

La rassegna, giunta al suo quinto appuntamento, propone un incontro particolarmente ricco e poliedrico per mercoledì 8 maggio. Protagonista sarà Paola Casulli, da alcuni anni Bibliotecaria della “Giovanni Canna”, qui in veste di artista poliedrica: poetessa, innanzitutto, ma anche creatrice e animatrice di un blog, fotografa, pittrice.

Paola Casulli conta al suo attivo diversi volumi di poesie in cui il mare è spesso sfondo e musa ispiratrice dei versi (Nata ad Ischia, all’isola dedica molte liriche, ripercorrendone “i suoi unici e meravigliosi scorci paesaggistici e umani”. Anima da alcuni anni il blog incantoerrante.com nel quale insieme alle poesie si rincorrono fotografie (e sensazioni) dei suoi viaggi, i suoi dipinti, i suoi articoli e i suoi reportage: l’incontro con Paola Casulli sarà dunque un “viaggio” tra poesia, fotografia, sensazioni raccolte percorrendo territori ed incontrando donne e uomini; gli interventi musicali di Roberta Tribocco (flauto traverso) avranno la funzione di raccordare i percorsi poetici e narrativi proposti da Paola. Continua a leggere “Caffè Letterario: mercoledì 8 Paola Casulli”