In Biblioteca il 4 aprile torna Incipit Offresi

In Biblioteca il 4 aprile torna Incipit Offresi

Casale Monferrato: C’è forse qualcuno, fra gli appassionati della lettura, che non è mai stato sfiorato dall’idea di scrivere un libro? Quanti, invece, pur avendo un proprio romanzo chiuso in un cassetto, non hanno mai avuto l’occasione o il coraggio di proporlo a un editore?

incipitcasale2019

Incipit Offresi è un’iniziativa ideata e promossa dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese,Regione Piemonte, e Regione Piemonte, con la collaborazione della casa editrice SUR e della Scuola del Libro, e con la sponsorizzazione di Lavazza e NovaCoop. Un’opportunità unica per dar voce al proprio talento e trasformare un sogno in un cassetto in un progetto concreto e realizzabile.

Incipit Offresi è un’occasione innovativa per diventare scrittori e promuovere la scrittura, una scommessa basata su poche righe, un investimento sulle potenzialità dell’autore. La vera chance dell’iniziativa è la possibilità offerta agli aspiranti scrittori di incontrare e dialogare direttamente con gli editori coinvolti nelle varie fasi del progetto, farsi conoscere e raccontare la propria idea. Un vero e proprio talent della scrittura, lo spazio dove tutti gli aspiranti scrittori possono presentare la propria idea di libro. Continua a leggere “In Biblioteca il 4 aprile torna Incipit Offresi”

I Lumi di Chanukkah dal Monferrato a Matera; di Lia Tommi

I Lumi di Chanukkah dal Monferrato a Matera

La collezione dei Lumi di Chanukkah si appresta a ricoprire nuovamente il ruolo di ambasciatrice di Casale e del Monferrato nel mondo.

Dopo essere stata esposta e ammirata in contesti di grande visibilità (il Castello di Casale Monferrato in occasione di Expo 2015, il Palazzo Ducale di Mantova, la Biennale Internazionale di Arte Contemporanea Transnazionale Sacra delle Religioni e dell’Umanità di Palermo, la Triennale di Milano, il Palazzo della Luce di Torino), la collezione della Comunità Ebraica di Casale Monferrato sarà protagonista di una mostra organizzata dalla Fondazione Sassi a Matera in occasione degli eventi legati a Matera Capitale Europea della Cultura 2019.
Dal 31 marzo al 1 maggio, 31 opere della collezione (che ne annovera circa 250) saranno esposte nella mostra “Lumi di Chanukkah – Una collezione tra storia, arte e design” negli ambienti della Fondazione Sassi (via s. Giovanni Vecchio 24 – Matera); l’esposizione, a ingresso gratuito, sarà visitabile dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.
Parteciperanno con i loro “Lumi” gli artisti Amendola, Arman, Assmann, Barni, Bobba, Bonaldi, Canova, Carroll,Colin, Fallini, Fioroni, Francia, Fusari, Gerstein, Hassoun, Isgrò, Levy, Lodola, Luzzati, Mondino, Osgnach, Palterer, Pili, Pomodoro, Porta, Ravà, Recalcati, Ronda, Topor, Wolf e Xerra.

I Lumi di Chanukkah: prima Matera quindi Lecce
La mostra I Lumi di Chanukkah – Una collezione fra arte storia e design è un progetto innovativo in grado di generare dialogo fra artisti, luoghi, religioni e sensibilità diverse attraverso la produzione materiale di un’opera d’arte dedicata alla luce, destinata ad una collezione che trae origine, sia concettuale che rituale, dalla storia per reinterpretarla in ottica contemporanea, diventando simbolo di incontro, scambio, fiducia dell’arte come agente attivo nel sociale. Continua a leggere “I Lumi di Chanukkah dal Monferrato a Matera; di Lia Tommi”

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, controlli e interventi sul territorio (Casale – Occimiano – Rosignano – Vignale)

Carabinieri di Casale Monferrato, controlli e interventi sul territorio (Casale – Occimiano – Rosignano – Vignale)

Ten. Col. Giuseppe Di Fonzo

Comandante Reparto Operativo Alessandria

La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, nel corso degli ultimi giorni, ha aumentato sensibilmente i controlli sul territorio, particolarmente nelle ore serali e notturne, con personale in divisa e in borghese, dedicando particolare attenzione al controllo alla circolazione stradale, riscontrando irregolarità come guida sotto l’effetto di stupefacenti e alcolici, false attestazioni sulla propria identità, trasporto non autorizzato di rifiuti.

Schermata 2019-03-21 a 10.22.07

In particolare, sono stati ottenuti i seguenti risultati:

i Carabinieri della Stazione di Occimiano denunciavano in stato di libertà per guida sotto l’effetto dell’alcool un 63enne di Alessandria poiché, fermato all’1.00 del mattino in Occimiano a bordo della propria auto di grossa cilindrata e sottoposto ad accertamenti con l’etilometro risultava avere un tasso alcoolemico pari a 0,96 g/l. Immediati il ritiro della patente di guida e la multa. Nel corso di un altro controllo, veniva denunciato in stato di libertà per falsa attestazione a pubblico ufficiale un 31enne con numerosi precedenti di polizia poiché, controllato in Strada Giarole di Occimiano a bordo di una Opel Corsa con targa svizzera, forniva false generalità. Dai successivi controlli risultava essere privo di patente di guida, ritirata a seguito della violazione della legge in materia di stupefacenti. Immediato il sequestrato il veicolo;

Schermata 2019-03-21 a 10.22.07 copia

i Carabinieri della Stazione di Rosignano denunciavano in stato di libertà per guida sotto l’effetto dell’alcool un 27enne residente in Germania poiché, fermato alle 5.00 del mattino in Casale a bordo della propria auto e sottoposto ad accertamenti con l’etilometro risultava avere un tasso alcoolemico pari a 1,79 g/l. Immediati il ritiro della patente di guida e la multa. Nel corso di un altro controllo, veniva denunciato in stato di libertà per abusiva attività di gestione dei rifiuti un 23enne di origini straniere, residente in Brusasco (TO), con numerosi precedenti di polizia, poiché controllato alle 10:30 del mattino in Casale, a bordo del proprio autocarro, trasportava kg. 1300 di materiale ferroso senza le dovute autorizzazioni. Il veicolo e il materiale venivano sottoposti rispettivamente a sequestro amministrativo e penale; Continua a leggere “Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, controlli e interventi sul territorio (Casale – Occimiano – Rosignano – Vignale)”

Premio “Vivaio Eternot”: Ecco chi valuterà le candidature

Premio “Vivaio Eternot”: Ecco chi valuterà le candidature

Casale Monferrato: Sarà aperto fino al 29 marzo 2019 il bando di partecipazione per il premio “Vivaio Eternot”, organizzato per il terzo anno consecutivo dal Comune di Casale Monferrato. Il riconoscimento premierà un massimo di dieci tra Enti, Amministrazioni o singoli cittadini che si siano distinti per l’impegno profuso nella cura, la ricerca, la diffusione dell’informazione, in importanti e significative azioni di bonifica, nelle battaglie sociali e legali legate ai danni causati dall’amianto.

Premio Eternot cerimonia 2018pre vivaio eternot

Vi si può aderire (direttamente o suggerendo una candidatura) scrivendo a premioeternot@comune.casale-monferrato.al.it indicando nome e cognome del candidato in caso di persona fisica – ragione sociale in caso di ente o associazione, un contatto telefonico e allegando una lettera motivazionale (massimo 3000 battute). La candidatura, riservata a enti, amministrazioni o singoli cittadini italiani è finalizzata all’ottenimento del premio “Vivaio Eternot”, una pianta di Davidia prodotta all’interno del Vivaio Eternot, monumento vivo del Parco Eternot.

Il riconoscimento sarà consegnato ufficialmente in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto lunedì 29 aprile al Teatro Municipale. L’assegnazione del premio “Vivaio Eternot” si inserisce all’interno del più ampio progetto “Arte Pubblica per il Parco Eternot” che ha visto la realizzazione del monumento a cura dell’artista Gea Casolaro: un vivaio di Davidia Involucrata, anche detta “albero dei fazzoletti”. Le davidie del Vivaio Eternot sono un omaggio alla lotta che il territorio casalese ha realizzato negli anni e che continuerà a portare avanti in tema di amianto. Dove sorgeva lo stabilimento Eternit oggi c’è il Parco Eternot e dal suo vivaio nascono le piantine che saranno consegnate come premio, pronte “a volare lontano per sviluppare profonde radici di giustizia” come un vero e proprio “Oscar” della lotta all’amianto. Continua a leggere “Premio “Vivaio Eternot”: Ecco chi valuterà le candidature”

Le sedute di marzo del Consiglio Comunale di Casale Monferrato

Le sedute di marzo del Consiglio Comunale

Casale Monferrato: Nella seduta di lunedì 4 marzo la Conferenza Capigruppo, insieme al  Sindaco Titti Palazzetti e al Presidente del Consiglio Comunale Fabio Lavagno, ha programmato le sedute del Consiglio Comunale per tutto il mese di marzo, secondo gli ordini del giorno in allegato.

comune Casale_Monferrato-palazzo_del_Credito_Italiano1

«Tenuto conto delle pratiche da esaminare e delle scadenze di legge – ha precisato il Presidente Fabio Lavagno  con la Conferenza Capigruppo si sono concordate 4 sedute. La prima, fissata per il 18 marzo, sarà dedicata in particolare all’esame della proposta di variante n.25 al PRGC, mentre le successive convocazioni, fissate per il 21, 25 e 27 marzo, saranno  incentrate sull’approvazione del Bilancio di previsione 2019/2021, che deve essere approvato, secondo le proroghe concesse dal Legislatore, entro il 31 marzo 2019. Giovedì 21 marzo, quindi, il Consiglio si esprimerà sulle proposte di deliberazione   propedeutiche al Bilancio di previsione, mentre  nelle sedute di lunedì 25 marzo e di mercoledì 27 marzo  l’Assemblea  esaminerà  il Documento Unico di Programmazione (DUP) ed il Bilancio di Previsione  proposti dall’Amministrazione. Le votazioni finali su entrambi i documenti sono previste nella seduta del 27 marzo».

Centenario di Natale Palli: mostra e cerimonia

Centenario di Natale Palli: mostra e cerimonia

Casale Monferrato: Entrano nel vivo le celebrazioni per il centenario della morte dell’aviatore casalese Natale Palli – insignito di una Medaglia d’Oro, quattro d’argento e una di bronzo al valor militare oltre che del titolo di Cavaliere dell’Ordine militare di Savoia – protagonista con il poeta Gabriele d’Annunzio del celebre Volo su Vienna del 1918 e scomparso nel marzo del 1919 sul Mount Pourri (Alpi Francesi) durante il raid Padova-Parigi-Roma.

Palli Mostra

Sabato 16 marzo alle ore 17 al Castello del Monferrato (nell’ala sullo spalto lato piazza Castello), verrà inaugurata, con relatori Marino Budicin, Luigi Angelino e Dionigi Roggero, la mostra fotografica “Natale Palli a 100 anni dalla scomparsa” a cura della sezione di Casale Monferrato di Fly Story, Aero Club Palli e del Comune.

L’esposizione, a ingresso gratuito, sarà aperta e visitabile fino a domenica 31 marzo il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Compongono la mostra 28 pannelli fotografici relativi ai voli di ricognizione effettuati dal capitano Natale Palli nel 1918 sulle città dell’attuale Croazia. L’esposizione era stata originariamente allestita e curata a Rovigno (Croazia) dal vice sindaco Marino Budicin, quindi esposta a Padova. Continua a leggere “Centenario di Natale Palli: mostra e cerimonia”

Carabinieri di Casale Monferrato: Prevenzione e repressione reati violazione obblighi familiari e atti persecutori.

Carabinieri di Casale Monferrato: Prevenzione reati violazione obblighi familiari e atti persecutori.

Casale Monferrato: Nel corso dell’ultimo periodo la Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, attraverso le Stazioni Carabinieri dipendenti e con l’impiego del personale femminile in servizio, ha proceduto a un’attenta prevenzione, sensibilizzazione e repressione dei reati che riguardano la violazione degli obblighi familiari e degli atti persecutori.

7 Casale (1)7 Casale (2)7 Casale (3)

L’Arma territoriale di Casale Monferrato ha stretti contatti con le varie organizzazioni pubbliche e di volontariato, che possono gestire le emergenze legate alle violenze su donne e bambini.

Alcuni consigli anti-stalking:

informarsi sull’argomento e adottare dei comportamenti tesi a scoraggiare, fin dall’inizio, lo stalker; cercare di non reagire agli atti persecutori con paura, rabbia o minacce, in quanto si potrebbe rafforzare la motivazione del molestatore;

non sottovalutare il rischio ed essere prudente: registrare le chiamate, fuori casa non fermarsi in luoghi isolati o appartati, non seguire sempre gli stessi itinerari;

tenere un diario degli eventi più importanti che potrebbero risultare utili in caso di denuncia;

raccogliere “prove” sullo stalking di cui si è vittima: conservare eventuali lettere, sms o e-mail a contenuto offensivo o intimidatorio;

tenere sempre a portata di mano un cellulare per chiamare in caso di emergenza un numero di pronto intervento. Continua a leggere “Carabinieri di Casale Monferrato: Prevenzione e repressione reati violazione obblighi familiari e atti persecutori.”

Con i Lumi di Channukkah, Casale Monferrato a Matera e a Lecce

Dopo essere stata protagonista dell’offerta turistico-culturale della città in occasione di Expo 2015 ed essere stata esposta con successo alla Triennale di Milano e al Palazzo Ducale di Mantova in occasione di Mantova Capitale Italiana della Cultura, la prestigiosa collezione dei Lumi di Channukkah della Comunita Ebraica di Casale Monferrato sarà coinvolta con un nuovo ciclo di esposizioni in contesti di grande visibilità.

Continua a leggere “Con i Lumi di Channukkah, Casale Monferrato a Matera e a Lecce”

Wi-Fi, cellulari e uso consapevole del Web

Wi-Fi, cellulari e uso consapevole del Web

Casale Monferrato: Lunedì 11 marzo alle ore 17, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, si terrà “Wi-Fi Why? Cellulari, campi elettromagnetici e dintorni”, un incontro rivolto in maniera principale ai genitori e dedicato alla trattazione di vantaggi e rischi prodotti da wi-fi e campi elettromagnetici.

locandina_wifiWeb Indipendente Casale

Vi prenderanno parte il dottor Corrado Rendo (medico competente degli istituti scolastici cittadini), il dottor Giovanni d’Amore (ARPA), il dottor Gian Piero Godio (Responsabile Energia Legambiente Piemonte) e la professoressa Maria Assunta Prato (AFEVA).

All’incontro, a partecipazione gratuita, l’amministrazione sarà rappresentata dall’assessore all’istruzione Ornella Caprioglio e dall’assessore all’ambiente ed ecologia Cristina Fava.

Da lunedì 11 a giovedì 14 marzo, al Salone Tartara (piazza Castello), sarà inoltre allestita la mostra-laboratorio “Web (in)dipendente… Arriva a Casale” dedicata ai temi dell’uso scorretto del web e dei pericoli che ne conseguono. Continua a leggere “Wi-Fi, cellulari e uso consapevole del Web”

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato: Interventi sul territorio

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato: Interventi sul territorio

Nel corso degli ultimi giorni, la Stazione Carabinieri di Occimiano ha ottenuto brillanti risultati nell’attività investigativa riguardante l’identificazione di autori di furti avvenuti in quel territorio:  al termine di accurate indagini, sono stati scoperti e denunciati in stato di libertà, per il furto di 550 litri di gasolio, avvenuto in data 18 e 21 febbraio 2018 in danno della ditta “Edilsystem” di Occimiano (AL), due cittadini moldavi di 26 e 33 anni, uno dei quali già arrestato dai militari del NOR e della Stazione di Occimiano nel dicembre del 2018.

Casale (1)

Nell’ambito di altra attività investigativa, sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione lo stesso 26enne e un altro coetaneo moldavo, poiché a seguito di perquisizione in un garage di Casale Monferrato venivano rinvenuti nella loro disponibilità numerosi elettroutensili e pneumatici per auto.

Gli accertamenti effettuati, analizzando tutti i furti avvenuti in zona, portavano a rintracciare i proprietari degli oggetti: un gommista di Casale e un commerciante proprietario di un negozio di bricolage di Terruggia, il cui furto degli elettroutensili risale al novembre del 2016;

Casale (2)

a seguito di attività investigativa, un pregiudicato 30enne residente ad Asti è stato  denunciato in stato di libertà per furto aggravato di oro, orologi d’epoca e contanti per un valore di circa 6.000 euro.

Il furto era stato consumato nel luglio del 2018 in un’abitazione di Terruggia in danno di un pensionato 78enne.

Gli accertamenti di polizia giudiziaria portavano all’identificazione del pregiudicato, già autore di altri furti e tentati furti, avvenuti nella zona del Monferrato; ulteriori accertamenti  permettevano di scoprire anche l’auto usata per commettere i vari reati.

LEGIONE CARABINIERI “PIEMONTE E VALLE D’AOSTA”

Comando Provinciale di Alessandria

Le iniziative per l’8 marzo in città

Le iniziative per l’8 marzo in città

Casale Monferrato: Sono diverse le iniziative in programma in città per venerdì 8 marzo, in occasione della Giornata Internazionale della donna.

Alle ore 16,30 nel chiostro di Santa Croce (via Cavour 5) il sindaco Titti Palazzetti inaugurerà una targa marmorea in ricordo delle vittime di femminicidio.

comune Casale_Monferrato-palazzo_del_Credito_Italiano1

A seguire, negli attigui locali della Biblioteca, si terrà il primo incontro del ciclo “Caffè Letterario” a cura dell’assessorato alle Pari Opportunità e della Consulta delle Donne di Casale Monferrato, in collaborazione con la Biblioteca e con il Presidio Soci Nova Coop di Casale Monferrato. L’evento vedrà protagoniste Laura Bertola e Luigina Groppo, introdotte e coordinate dall’Assessore Ornella Caprioglio.

Alle ore 17,30 nella Manica Lunga del Castello del Monferrato, a cura del Circolo Culturale Piero Ravasenga, sarà inaugurata la ventiduesima edizione della rassegna “Donna in Arte”, collettiva patrocinata dall’assessorato alla Cultura e Manifestazioni. La mostra, a ingresso gratuito, resterà aperta fino a domenica 17 marzo nei seguenti orari: venerdì 8 dalle ore 16 alle ore 19; sabato 9 e 16 – domenica 10 e 17 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Continua a leggere “Le iniziative per l’8 marzo in città”

Circolo Culturale Piero Ravasenga: DONNA IN ARTE XXII EDIZIONE

Circolo Culturale Piero Ravasenga: DONNA IN ARTE XXII EDIZIONE

Casale Monferrato: Uno dei contenitori culturali più affascinanti di Casale, il Castello del Monferrato, apre le sue porte per ospitare alla “Manica Lunga” la rassegna “Donna in Arte”, appuntamento curato dal Circolo Culturale Piero Ravasenga che giunge a contare ben ventidue edizioni.

Donna 2019._.fronte

La collettiva, che si avvale del patrocinio dell’Assessorato Cultura e Manifestazioni del Comune di Casale Monferrato,  si inaugurerà venerdì 8 marzo alle ore 17,30 e resterà aperta fino a domenica 17 marzo nei seguenti orari: venerdì 8 dalle ore 16 alle ore 19; sabato 9 e 16 – domenica 10 e 17 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Questo l’elenco delle espositrici: Nadia Beltramo, Manuela Canestri, Olga Cantamessa, Annalisa Casaleggio, Bianca Maria Casaleggio,  Antonietta Cerchio, Simona Cici, Laura Colombo, Giuliana D’Adda, Giovanna Defrancisci, Luciana Ferraris, Rita Foltran, Carla Gamba, Mariagrazia Guido, Silvana Lo Giacco, Raffaella Marotto, Valentina Oppezzo, Maria Pelizzaro, Nicoletta Peruggia, Fernanda Pessina, Maria Luisa Rivolta, Isabella Scalon,  Rosa Sciarabba, Bianca Spriano.

La sensibilità di appoggiare le ragioni dell’universo femminile espresse attraverso la creatività è, da ventidue anni a questa parte, il motivo per cui è stata ideata “Donna in Arte”. Non solo una mostra di pittura e fotografia, ma un riconoscimento e una presenza attiva accanto alle donne artiste del Circolo Continua a leggere “Circolo Culturale Piero Ravasenga: DONNA IN ARTE XXII EDIZIONE”

Luca Servato MDP, all’ATC e al Comune: È tempo di arrivare alla soluzione del problema

Luca Servato MDP, all’ATC e al Comune: È tempo di arrivare alla soluzione del problema

Casale Monferrato: Da mesi le palazzine ATC di via Verdi al civico 49/B e al 3/A hanno l’ascensore guasto. 

Luca Servato

Al civico 21 vi sono rifiuti accumulati che vanno rimossi. 

È tempo di arrivare alla soluzione.

Servato: “Ricevo quotidianamente chiamate e messaggi da parte di chi sta vivendo questo disagio tremendo. Sto combattendo questa battaglia con loro.”

È importante un intervento risolutivo delle problematiche riscontrate poiché negli edifici sopracitati vi sono persone anziane ed altre ammalate con difficoltà motorie che, senza la possibilità di utilizzare gli elevatori, hanno ingenti difficoltà ad uscire dagli stabili e ne rimangono quasi “prigionieri”.

Il Comune metta in atto tutto quanto necessario per risolvere il problema.

Luca Servato

MDP Casale Monferrato

Marzo alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato

Marzo alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato

Casale Monferrato Sono molteplici le iniziative a partecipazione gratuita organizzate per il mese di marzo alla Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi Luzzati, situata all’interno del Castello di Casale Monferrato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Venerdì 1 alle ore 17 è in programma il laboratorio “Carnevale in maschera” con tante idee a tema per i bambini e per i loro accompagnatori. Il materiale verrà messo a disposizione dalla Biblioteca, per partecipare è necessaria la prenotazione. Si richiede di non utilizzare coriandoli.

Martedì 5 alle ore 16 per “Nati per leggere Piemonte” sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del programma “ZeroSei”, ci sarà un nuovo appuntamento con Nati per leggere con i racconta storie: “Il mascheraio innocente” con letture a cura del Collettivo Teatrale. I bambini sono invitati a partecipare in maschera senza coriandoli. All’evento seguirà una piccola festa. È gradita la prenotazione.

Mercoledì 6 alle ore 17 ci sarà “La natura si risveglia: gemme, fiori e mimose”, un nuovo appuntamento con il laboratorio orticolo curato dal professor Giovanni Ganora. È prevista una prima parte dedicata alla teoria e una seconda alla pratica. Continua a leggere “Marzo alla Biblioteca Luzzati di Casale Monferrato”

Associazione “NONSOLOGATTI Onlus” di Casale ripropone, come ormai tradizione già da alcuni anni, il “Tè coi baffi”.

Associazione “NONSOLOGATTI Onlus” di Casale ripropone, come ormai tradizione già da alcuni anni, il “ coi baffi”.

L’evento, divertente e goloso, si terrà domenica 3 marzo dalle ore 16,00 in poi a Casale Monferrato presso il “Mutuo Soccorso” di via Beretta in Casale Monferrato (Sala Prime Viole).

associazione locandina tè coi baffi 2019_3.3.jpg

Durante il ritrovo a tutti i partecipanti sarà offerto  con biscotti. Chi vorrà potrà partecipare alla lotteria benefica con numerosi e ricchi premi.

Un momento di ritrovo davvero piacevole.

Il ricavo dell’iniziativa e le elargizioni ricevute verranno utilizzati per il sostentamento, la cura e la tutela dei gatti randagi sul nostro territorio. 

L’associazione onlus opera con esperienza ventennale nell’area del casalese dove assistecirca 600 gatti suddivisi in oltre 50 colonie, provvede quando possibile alla sterilizzazione per evitare un’eccessiva proliferazione, cura il fenomeno dell’abbandono cercando di trovare casa ai poveri a-mici che spesso vengono lasciati soli in condizioni al limite della sopravvivenza. 

Sono invitati tutti gli amanti degli animali, dei mici in particolare.

Venite numerosi. 

Luca Servato