L’Azienda agricola Spinoglio e Colle Manora sono i due (ex aequo) Oscar Torchio d’Oro 2019

L’Azienda agricola Spinoglio e Colle Manora sono i due (ex aequo) Oscar Torchio d’Oro 2019

Su 131 vini partecipanti (di 32 aziende): 86 vincitori (di 28 aziende) e 18 eccellenze (di 11 aziende)

tor oscar torchio doro_1torchio doro1

Casale Monferrato: «Le nostre eccellenze sono il biglietto da visita di un territorio che ha tutti i mezzi per essere protagonista non solo a livello regionale, ma nazionale e internazionale. Qualità e tradizione, con la giusta dose di innovazione, hanno caratterizzato questa edizione del Torchio d’Oro, un brand che sta diventando sempre più conosciuto e apprezzato. Il Monferrato Casalese non vuole più essere la cenerentola del sito Unesco, vogliamo correre accanto a territori che grazie ad azioni efficaci di marketing territoriale e sviluppo agroalimentare hanno ottenuto risultati straordinari nell’ultimo decennio».

torchio doro2torchio doro3

È questo il messaggio che il sindaco Federico Riboldi e l’assessore all’Agricoltura Daniela Sapio hanno voluto lanciare oggi, giovedì 19 settembre 2019, durante la premiazione della ventisettesima edizione del concorso enologico Il Torchio d’Oro.

Alle ore 18,00, nella cornice del Castello del Monferrato, è stato annunciato l’atteso Oscar Torchio d’Oro, quest’anno andato ex aequo all’Azienda agricola Spinoglio Danilo di Sala Monferrato e Colle Manora S.S. di Giorgio Schön di Quargnento; mentre le 18 eccellenze sono andate a 11 aziende: Continua a leggere “L’Azienda agricola Spinoglio e Colle Manora sono i due (ex aequo) Oscar Torchio d’Oro 2019”

Polizia Casale Monferrato: Arrestato un cittadino italiano 40enne

Polizia Casale Monferrato: Arrestato un cittadino italiano 40enne

Casale Monferrato: La Polizia di Stato di Casale Monferrato, martedì 17 settembre, ha tratto in arresto S.P. cittadino italiano 40enne, residente nei pressi di Casale Monferrato, ritenuto responsabile del reato di violazione della misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla P.O. e ai luoghi da essa frequentati.

Questura.png

L’attività di indagine dei poliziotti aveva inizio verso la fine del mese di agosto quando la vittima, G.G. di anni 25 formalizzava denuncia-querela per il reato di maltrattamenti in famiglia commessi dal convivente, con cui aveva iniziato una relazione 6 mesi prima circa, rivelatasi burrascosa e di difficile gestione.

I fatti commessi, da ricondurre alla nuova normativa comunemente nota come CODICE ROSSO, venivano immediatamente portati all’attenzione dell’A.G. competente ed il G.I.P. del Tribunale di Vercelli  emetteva un’ordinanza di divieto di avvicinamento alla P.O. e di comunicazione con essa tramite qualsiasi mezzo, misura immediatamente applicata dagli operanti  diffidando S.P. dal reiterare comportamenti molesti e/o aggressivi nei confronti della P.O. Continua a leggere “Polizia Casale Monferrato: Arrestato un cittadino italiano 40enne”

Fiorenzo Pivetta. Casale Monferrato: Giovedì 12 settembre  si riunirà il Consiglio comunale

Casale Monferrato: Giovedì 12 settembre  si riunirà il Consiglio comunale

Nella seduta di giovedì 5 settembre  la Conferenza Capigruppo, insieme  con il  Sindaco Federico Riboldi  ed il Presidente del Consiglio Comunale Fiorenzo Pivetta  ha fissato per giovedì 12 settembre 2019 alle ore 21,00 la prossima seduta del Consiglio Comunale, con l’ordine del giorno in allegato.

Casale comune.jpg

“ Come già anticipato prima della pausa estiva – ha spiegato il Presidente Fiorenzo Pivetta – con i Capigruppo Consiliari si è concordato di calendarizzare il più possibile i lavori del Consiglio Comunale, prevedendo –  in via generale e fatte salve  ragioni di urgenza o necessità – di dedicare il secondo ed il quarto giovedì di ogni mese alle sedute Assembleari. In tal modo verrà agevolato il lavoro sia dei Consiglieri Comunali, sia degli Uffici, che potranno organizzare per tempo le attività propedeutiche all’adozione dei provvedimenti consiliari.

Giovedì 12 settembre, pertanto, il Consiglio si riunirà per procedere alla elezione dei componenti la Commissione Edilizia e la Commissione Locale per il Paesaggio, organi consultivi che si rinnovano in occasione dell’insediamento di una nuova Amministrazione e  per esaminare ed approvare la prima modifica al Piano delle Alienazioni, documento di programmazione collegato al Bilancio triennale di previsione”.

Manica Lunga del Castello: Si presenta il libro di Nuove Frontiere

Manica Lunga del Castello: Si presenta il libro di Nuove Frontiere

La presentazione del libro di Nuove Frontiere è mercoledì* 4 settembre al Castello di Casale Monferrato

*Mercoledì e non venerdì come avevo scritto erroneamente nella precedente email.

Si presenta il libro di Nuove Frontiere

Mercoledì 4 settembre, alle ore 21, presso la Manica Lunga del Castello

Schermata 2019-09-04 a 13.32.48.png 

CASALE MONFERRATO: La città di Casale Monferrato dispone di una storia straordinaria di cui può legittimamente essere fiera, deve pertanto riprendere il ruolo storico, culturale ed istituzionale che le spetta di leadership del Monferrato.

Per questo fine l’Associazione Nuove Frontiere ha pubblicato un libro, al prezzo simbolico di 2 euro, che fornisce suggerimenti, proposte attuabili a breve, medio e lungo termine per il rilancio strutturale del progetto ‘Casale Capitale del Monferrato’ con i risvolti turistici, storici, economici e la qualità della vita.

Il libro rappresenta una traccia operativa articolata che può essere seguita, applicata anche per punti indipendenti ed autonomi uno dall’altro.

Il libro sarà presentato al pubblico mercoledì 4 settembre al Castello Paleologo presso la sala Manica Lunga alle 21, con il patrocinio del Comune di Casale Monferrato.

Tra i relatori anche il nostro collaboratore Claudio Martinotti Doria che cura per il nostro portale la rubrica ‘Patria Montisferrati’.

Da tale data il libro sarà disponibile presso le librerie casalesi Coppo, Labirinto e Mondadori.   

unnamed.png

Redazione On Line

Cav. Dr. Claudio Martinotti Doria

Casale Capitale del Monferrato Monferrato Casalese Monferrato Storico

Casale Capitale del Monferrato Monferrato Casalese Monferrato Storico

Presentazione Libro di Nuove Frontiere venerdì 4 settembre alle ore 21 al Castello di Casale Monferrato

Conferenza stampa di presentazione dell’ultima pubblicazione dell’Associazione Nuove Frontiere contenente alcune proposte elaborate alcuni anni fa per il rilancio, la promozione e valorizzazione di Casale come capitale del Monferrato e del territorio del Monferrato di area casalese.

Casale Capitale del Monferrato Monferrato Casalese Monferrato Storico.png

Tra i relatori vi sarò anch’io, farò un’eccezione dopo parecchi anni d’isolamento domiciliare perché sono tra gli autori delle proposte e idee che avevo formulato tra la seconda metà degli anni ’90 e i primi dell’ultima decade.

La mia partecipazione verterà soprattutto sull’importanza del connubio tra Storia locale e Turismo “rispettoso”, dimostrando che non occorre alterare o inventarsi la storia locale per attrarre turismo ma è sufficiente conoscerla per attingervi spunti più che sufficienti per destare interesse o addirittura affascinare, motivo per il quale occorrerebbe che tutti gli operatori turistici e i politici che se ne occupano disponessero almeno di una conoscenza storica di base aggiornata, rinunciando a quegli stereotipi e luoghi comuni errati e fuorvianti che predominano da decenni.

Claudio Martinotti Doria

Casale Capitale del Monferrato Monferrato Casalese Monferrato Storico

Mercoledì 4 settembre 2019 – ore 21:00 Sala Manica Lunga Castello di Casale Monferrato

L’Associazione Nuove Frontiere presenta il libro: Casale Capitale del Monferrato Monferrato Casalese Monferrato Storico

Conduce Pier Luigi Buscaiolo

La Città di Casale Monferrato dispone di una Storia straordinaria di cui può legittimamente essere fiera, deve pertanto riprendere il ruolo storico, culturale ed istituzionale che le spetta di leadership del Monferrato.

Seguirà degustazione di vini monferrini

“Nuove Frontiere” Associazione per la Difesa ed il Rilancio di Casale e del Monferrato Via Savio, 14 – Casale Monferrato e-mail: info@nuovefrontiere.net www.nuovefrontiere.net facebook: Nuove Frontiere News

Agro Callori: si abbattono le barriere architettoniche dei marciapiedi, di Lia Tommi

Casale Monferrato. Agro Callori: si abbattono le barriere architettoniche dei marciapiedi

Saranno impegnati circa 55 mila euro per un importante intervento di abbattimento delle barriere architettoniche lungo i percorsi pedonali del quartiere Agro Callori.
A deciderlo la Giunta comunale nella seduta di lunedì scorso, 26 agosto 2019: «L’Amministrazione – ha spiegato il sindaco Federico Riboldi – intende procedere nel corso del proprio mandato con un programma di interventi mirati all’abbattimento delle barriere architettoniche nelle vie pubbliche e negli accessi ai propri edifici, affinché si elimini tale problematica ancora reale in alcune parti della città».
«Dovevamo decidere come investire una quota parte di un finanziamento statale vincolato e abbiamo ritenuto che la priorità fosse da dare a questa tipologia di interventi, che non risolvono completamente il problema, ma vogliono essere un segnale di attenzione – ha sottolineato il vice sindaco, con delega ai Lavori Pubblici, Emanuele Capra – Dopo un’accurata ricognizione da parte dei tecnici comunali su tutto il territorio, la decisione è stata quella di iniziare dai marciapiedi del quartiere Agro Callori, che è certamente tra i meno interessati dai lavori di rifacimento dei tratti pedonali in autobloccanti degli ultimi anni».
Gli interventi necessari sono rivolti principalmente al rifacimento delle porzioni di marciapiedi in prossimità degli incroci, sostituendo il battuto di calcestruzzo esistente con un piano di calpestio in mattonelle autobloccanti, delimitate verso strada da cordoli in granito, opportunamente raccordate. I restanti tratti di marciapiede, non essendo finanziabili con tali fondi, saranno rifatti in un secondo momento.

Nel dettaglio, i tratti di marciapiedi oggetto di abbattimento delle barriere architettoniche saranno:
Via Hugues – Via Matteotti
Via Hugues – Via del Carmine
Via del Carmine – Via Canna
Via Canna – Via Matteotti
Via Canna – Via Celoria
Via Celoria – Via Callori
I lavori, se l’iter amministrativo dovesse svolgersi senza intoppi e le condizioni metereologiche lo permetteranno, prenderanno il via in autunno e si dovrebbero concludere entro la fine dell’anno.
«L’attenzione verso i più deboli – hanno concluso Federico Riboldi ed Emanuele Capra – sarà una delle priorità di questa Amministrazione: Casale Monferrato, infatti, dovrà diventare una città dove chiunque, come le persone in sedie a rotelle o le mamme con i passeggini, possa muoversi in piena libertà e sicurezza. Questo è un primo passo, a cui ne seguiranno molti altri».

Maratona di lettura in Biblioteca, di Lia Tommi

Casale Monferrato: In Biblioteca si legge e si interpreta Alice nel paese delle meraviglie

La Biblioteca Civica e la Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi organizzano una maratona di lettura: si leggerà insieme Alice nel Paese delle Meraviglie, in una staffetta a cui tutti sono invitati.
L’appuntamento è per venerdì 27 settembre 2019, a partire dalle 18,30 sino alle 22,30, alla Biblioteca Giovanni Canna (via Corte d’Appello, 12) nel cortile interno, dove sarà allestita una originale scenografia ispirata al celeberrimo romanzo di Lewis Carroll.
Sarà una maratona, ma in forma di “staffetta”. La Biblioteca Civica cerca, perciò, lettori che vogliano cimentarsi nella lettura di un brano di Alice.
Ed ecco l’invito della Biblioteca Civica: «Volete partecipare con noi? Volete leggere un brano del romanzo? Volete “interpretare” uno dei famosissimi personaggi del romanzo? L’invito è rivolto a tutti i cittadini, a bambini e adolescenti e al pubblico adulto, che vorrà “cimentarsi” con una pagina del romanzo, per riscoprire insieme il gusto, e l’importanza culturale e aggregativa, della lettura».
Chi desidera partecipare può inviare una e-mail alla Biblioteca Civica, indicando nome, cognome, telefono e indirizzo mail (bibliote@comune.casale-monferrato.al.it), oppure può farlo direttamente dal sito del Comune di Casale Monferrato, dove all’indirizzo http://www.comune.casale-monferrato.al.it/bianconiglio è disponibile un form da compilare. Le iscrizioni sono aperte fino a mercoledì 18 settembre.
L’incontro sarà arricchito da musiche e filmati che si alterneranno alle letture, e inframmezzato da un’apericena offerta da Fuga di sapori e dall’Associazione ISES.
La maratona di lettura aprirà la stagione autunnale di iniziative della Biblioteca nell’ambito del progetto Langosco, che porterà già nei prossimi mesi al pieno recupero di spaziosi locali al piano terra del Palazzo sede della Biblioteca grazie a un contributo della Compagnia San Paolo (maggior sostenitore) e ad altri contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, a cui si aggiungono risorse dirette del Comune di Casale Monferrato.
Info: http://www.comune.casale-monferrato.al.it – 0142 444246 o 0142 444379 Continua a leggere “Maratona di lettura in Biblioteca, di Lia Tommi”

Carabinieri: Controlli per prevenire manifestazioni non autorizzate, di Lia Tommi

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato:

La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato ha attuato controlli in tutto il territorio di competenza, con personale in divisa e in borghese, al fine di prevenire manifestazioni non autorizzate, fenomeno che ha particolarmente colpito l’opinione pubblica monferrina.
I Carabinieri della Stazione di Ticineto Po hanno denunciato in stato di libertà un 22enne di Como (CO) e un 26enne di Sondrio (SO) per concorso nell’invasione di terreni e danneggiamento aggravato.
L’attività di polizia giudiziaria è stata avviata a seguito della querela presentata da un coltivatore diretto di Casale Monferrato per il danneggiamento del proprio raccolto di orzo biologico nella zona di Frassineto. Gli accertamenti consentivano di appurare che i danni alle colture erano stati provocati da due automobili, successivamente rinvenute nei campi immediatamente vicini alla zona in cui il 10 giugno scorso si era svolto un Rave Party.
Sono in corso ulteriori accertamenti per l’identificazione di altri soggetti che, a vario titolo, avrebbero provocato il danneggiamento.

Compagnia Carabinieri di Alessandria:

Nel tardo pomeriggio del 19 agosto, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Alessandria hanno tratto in arresto due donne di nazionalità ucraina, D.R. di anni 32 e E.M. di anni 22, entrambe domiciliate in Tortona, responsabili di furto aggravato di abbigliamento all’interno del negozio “Zara” di Alessandria.
Le donne riuscivano a rimuovere i dispositivi antitaccheggio su alcuni capi di abbigliamento, del valore complessivo di circa 400 euro, ma venivano notate dal personale di sorveglianza, che richiedeva l’intervento dei Carabinieri.
Nella mattinata del 21 agosto, le due donne sono state accompagnate presso il Tribunale di Alessandria per l’udienza di convalida dell’arresto e rinviate a giudizio per l’udienza del prossimo 7 novembre.

 

Casale Città Aperta: domenica 11 agosto edizione estiva

Casale Città Aperta: domenica 11 agosto edizione estiva

Casale Monferrato: L’edizione di agosto di Casale Città Aperta, tradizionale iniziativa per far conoscere i monumenti e i musei cittadini organizzata dall’Assessorato alla Cultura – Museo Civico e in programma abitualmente durante il Mercatino dell’Antiquariato, si adegua al calendario del Mercatino e sarà quindi calendarizzata in una sola giornata, domenica 11 agosto e con un numero ristretto di monumenti.

castelloTorre Civica 4

Saranno visitabili: il Castello del Monferrato con possibilità di visitare torrioni e spalti (orario 10-13/15-19), la Chiesa di Santa Caterina, il Teatro Municipale e la Torre Civica (10,00-12,30 / 15,30-18,30), la Cattedrale di Sant’Evasio (15,00–17,30).

Domenica, alle ore 15,30 con partenza dal Chiosco Informazioni Turistiche in piazza Castello, i volontari dell’Associazione Orizzonte Casale accompagneranno visitatori e turisti in una passeggiata cittadina di un’ora circa alla scoperta dei principali monumenti.

Il Museo Civico offrirà l’ingresso gratuito solo nella giornata di domenica dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30.

Situato nell’ex Convento di Santa Croce, affrescato all’inizio del Seicento da Guglielmo Caccia detto il Moncalvo, include la Pinacoteca (con l’esposizione di circa 250 opere tra dipinti e sculture) e la Gipsoteca Leonardo Bistolfi (una delle poche collezioni italiane in grado di illustrare l’intero percorso creativo di uno scultore nella sua completezza. Sono esposte 170 sculture del maestro simbolista, di origine casalese, che raggiunse fama internazionale). Al primo piano in Pinacoteca è aperta, fino al 29 settembre, la mostra Angelo Morbelli pittore del Monferrato. Nella sala ipogea è esposta la collezione di Carlo Vidua, con le testimonianze di viaggio raccolte dal viaggiatore monferrino durante tre viaggi intorno al mondo all’inizio dell’Ottocento.

La Sinagoga e i Musei Ebraici e il percorso museale Sacrestia Aperta saranno chiusi.

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare ai numeri 0142 444249 – 444309 – 444330 o consultare il sito www.comune.casale-monferrato.al.it/cca

Scuola dell’Infanzia Luzzati: approvato il progetto definitivo – esecutivo per riaprire due aule

Scuola dell’Infanzia Luzzati: approvato il progetto definitivo – esecutivo per riaprire due aule

Casale Monferrato: È stato approvato durante la seduta di Giunta comunale del 30 luglio 2019 il progetto definitivo – esecutivo per l’intervento di restauro e risanamento conservativo di una porzione del fabbricato che ospita la scuola dell’infanzia Emanuele Luzzati.

scuola luzzati1scuola luzzati2

Due locali dell’istituto di via Rosselli, infatti, erano stati chiusi, in via precauzionale, alla fine del 2018: lungo alcune pareti dell’ala est erano comparse delle crepe e, in accordo con il Settore Pubblica Istruzione del Comune e la Direzione Didattica, si era deciso di trasferire temporaneamente le sezioni interessate nella vicina scuola primaria Bistolfi.

«Abbiamo subito deciso di destinare a questo intervento i fondi necessari per intervenire: – hanno spiegato il sindaco Federico Riboldi e il vice sindaco, con delega ai Lavori Pubblici, Emanuele Capra – come richiestoci espressamente dai cittadini, non vogliamo investire in nuove opere prima di aver risolto quantomeno le situazioni più urgenti e problematiche e la manutenzione, e il ripristino della scuola Luzzati era certamente tra quelli».

I lavori, per un importo di circa 75 mila euro, prevedono di intervenire sulle fondazioni esistenti della porzione est del fabbricato attraverso la formazione di micropali che poggino sugli strati di terreno maggiormente compatti.

Per far ciò si dovrà demolire il marciapiede esterno in cemento armato, scavare fino al raggiungimento delle attuali fondamenta e la realizzazione dei micropali attraverso la trivellazione del terreno, la posa in opera di armatura tubolare in acciaio e l’iniezione di malta cementizia.

«Con l’approvazione del progetto definitivo / esecutivo – ha concluso il vice sindaco Emanuele Capra – potremo finalmente affidare i lavori e intervenire prontamente per risanare questa criticità».

I lavori, se l’iter amministrativo dovesse svolgersi senza intoppi, prenderanno il via in autunno e si dovrebbero concludere entro il primo semestre del 2020.

Cantiere MIGRAZIONE: un altro punto di vista, di Lia Tommi

Casale Monferrato: Il 24 LUGLIO scorso, presso la SALA GUALA del COMUNE di CASALE MONFERRATO, è stato presentato in una conferenza stampa il TAVOLO MIGRAZIONE di recente formazione a Casale Monferrato. Il tavolo è costituito dalle associazioni: ANPI, AVIS, E-FORUM, LEGAMBIENTE, ME.DEA, MIGRANTES, SCOUTS, dalle Organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL, e dall’ISRAL (Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria).

L’obiettivo del tavolo è confrontarsi con la cittadinanza sul tema delle migrazioni e fare proposte costruttive e coordinate sul territorio. La prima delle iniziative in programma ha proprio come ambito la formazione/ informazione: un ciclo di cinque conferenze, aperte a tutti i cittadini, dal titolo

CANTIERE MIGRAZIONE: un altro punto di vista

Si parla di un “altro” punto di vista per allontanarsi dai luoghi comuni, e adottare un approccio scientifico che prenda in considerazione sia i bisogni di chi emigra sia della società che accoglie.
1. Tema GIURIDICO. Martedì 24.09.2019 dalle 17,30 alle 19,30 “Storia della normativa sull’immigrazione fino al recente Decreto Sicurezza 2”, a cura dell’Avv. Alessandra Ballerini.
2. Tema SOCIOLOGICO. Martedì 10.10.2019 dalle 17,30 alle 19,30 “Aspetti sociali e sociologici”, a cura del Prof. Maurizio Ambrosini. (Università di Milano).
3. Tema ETNO-PSICOLOGICO. Martedì 22.10.2019 dalle 17,30 alle 19,30 “Aspetti psicologici dal punto di vista degli immigrati”, a cura della dott.ssa Francesca Morra, psicologa della clinica Frantz Fanon.
4. Tema VIOLENZA e TORTURA. Martedì 05.11.2019 dalle 17,30 alle 19,30 “Immigrati vittime di violenze”, a cura di MSF (Medici Senza Frontiere).
5. Tema LINGUISTICO. Martedì 03.12.2019 dalle 17,30 alle 19,30 “Formazione per corsi di italiano L2”, a cura della prof.ssa Antonella Ferraris (Responsabile Sezione didattica Isral).
In considerazione anche dell’importanza data al tema della formazione di chi opera nel mondo della cooperazione e degli insegnanti, il corso, poiché l’Isral è parte della Rete degli istituti associati all’Istituto Nazionale Ferruccio Parri (ex Insmli) riconosciuto agenzia di formazione accreditata presso il Miur, sarà valido per l’aggiornamento di docenti, volontari e mediatori culturali.
Il Comune di Casale Monferrato ha concesso il suo patrocinio all’iniziativa, riconoscendone il valore presso la cittadinanza.

Dal 6 al 17 agosto parcheggi gratuiti in città

Dal 6 al 17 agosto parcheggi gratuiti in città

parcheggi blu

Casale Monferrato: La Giunta Comunale ha deciso, come consuetudine, di rendere gratuiti i parcheggi del centro cittadino.

Nell’ordinanza firmata dalla Polizia Locale, tutti i parcheggi blu del centro città non saranno più a pagamento da martedì 6 a sabato 17 agosto, compresi.

La scelta di rendere gratuiti i parcheggi nasce dalla constatazione che il traffico casalese, in particolare nel mese di agosto, risulta essere decisamente meno consistente, poiché la maggior parte degli esercizi commerciali sono chiusi per le ferie estive.

I parcheggi torneranno a pagamento da lunedì 19 agosto.

“Eterno Fausto” e i monologhi di Arrigazzi per ricordare la vittoria al tour de France, di Lia Tommi

24 LUGLIO 1949, FAUSTO COPPI VINCE IL TOUR DE FRANCE.
ALLA BIBLIOTECA CANNA SI RICORDA IL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELL’IMPRESA CON LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI MIMMA CALIGARIS ETERNO FAUSTO E I MONOLOGHI TEATRALI DI EMANUELE ARRIGAZZI

In questi primi mesi del 2019, centenario della nascita di Fausto Coppi, sono state moltissime le inziative per ricordare il campione di Castellania.
Ma in questo luglio 2019 cade anche un’altra ricorrenza tonda tonda nella biografia di Fausto: il 24 luglio 1949 entrò al Parco dei Principi di Parigi da trionfatore e conquistò il Tour de France alla prima partecipazione. Fausto in quell’anno aveva già vinto la Milano Sanremo e, soprattutto, il Giro d’Italia con una impresa storica: la mitica vittoria nella tappa Cuneo-Pinerolo, al termine di 192 chilometri di fuga solitaria dopo aver scalato, sotto la pioggia e nel freddo delle vette alpine, cinque colli (Bartali fu secondo, a undici minuti da Fausto).
Il 24 luglio 1949 Coppi diventò dunque il primo corridore al mondo ad aggiudicarsi la storica accoppiata Giro-Tour. Quell’impresa segnò idealmente la nascita del mito di Coppi: Fausto Coppi infatti non fu solo un grandissimo campione di uno sport popolarissimo, ma divenne anche una figura emblematica, anche per le sue vicende personali, radicata nella memoria popolare. Un mito, appunto, che sopravvive ancora oggi. Continua a leggere ““Eterno Fausto” e i monologhi di Arrigazzi per ricordare la vittoria al tour de France, di Lia Tommi”

Carabinieri: Entra in un kebab, aggredisce un 19enne, rompendogli il setto nasale. Attività sul territorio – Arresto per furto cellulare, denunce e querele per falsa vendita online

Carabinieri: Entra in un kebab, aggredisce un 19enne, rompendogli il setto nasale. Attività sul territorio – Arresto per furto cellulare, denunce e querele per falsa vendita online

 

Casake

Nel corso degli ultimi giorni, la Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato ha impiegato un elevato numero di uomini e mezzi in servizi istituzionali di prevenzione e repressione dei reati, dedicando particolare attenzione al controllo dei soggetti sottoposti a misure di restrizione, al contrasto ai reati predatori ed all’attività investigativa per la repressione delle truffe. In particolare, sono stati ottenuti i seguenti risultati:

i Carabinieri della Stazione di Casale hanno arrestato su disposizione dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Repubblica di Vercelli G.T., 49enne casalese, pregiudicato, che dovrà scontare, in regime di detenzione domiciliare, una pena di otto mesi per reati commessi nel 2016;

i Carabinieri della Stazione di Casale hanno denunciato per evasione A.C., 48enne casalese, poiché a seguito di un controllo presso la sua abitazione si rendeva irreperibile, violando le disposizioni dell’Ufficio di Sorveglianza di Torino;

Rosignano.png

i Carabinieri della Stazione di Rosignano Monferrato, a conclusione degli accertamenti a seguito di una querela sporta da un 50enne residente in San Giorgio Monferrato, hanno denunciato in stato di libertà M.M., 43enne residente in Verona, pluripregiudicato, poiché in seguito a una falsa vendita online faceva ricaricare sulla propria carta di credito 2.500 euro, rendendosi successivamente irreperibile; Continua a leggere “Carabinieri: Entra in un kebab, aggredisce un 19enne, rompendogli il setto nasale. Attività sul territorio – Arresto per furto cellulare, denunce e querele per falsa vendita online”