Dust in the Castle 2, Natale in Castello a Piovera (AL)

Dust in the Castle 2, Natale in Castello a Piovera (AL)

da Urbex in progress

Domenica 16 dicembre 2018 dalle ore 10:00 alle 18:00 al Castello di Piovera Via Balbi, 4 Piovera (Alessandria).

Dust in the Castle

Dettagli

Siamo lieti di invitarvi alla nostra esposizione fotografica, a tema luoghi abbandonati, che si svolgerà in concomitanza della V edizione dell’evento:

“Natale in Castello”

Per il V anno consecutivo il Castello di Piovera propone Natale in Castello! Vieni a vivere con noi la magia del Natale: Babbo Natale e i suoi elfi ti aspettano per scrivere la tua letterina. Non mancheranno laboratori e tante attività per bambini. Pare che quest’anno si aggirino anche Animali Fantastici in Castello..venite a trovarli!

Il castello Balbi di Piovera sorge nell’abitato rurale di Piovera e ne domina con l’imponente facciata la piccola piazza. Esso si trova in zona pianeggiante, vicino alle principali autostrade del Nord-Ovest a 5 km dall’uscita autostradale di Alessandria Est sull’A21 TO-PC. Si tratta di un complesso fortilizio a ferro di cavallo, tra i maggiori della zona, con torri ovali e due massicce torri quadrangolari, il tutto difeso da un fossato e da una cinta muraria. Continua a leggere “Dust in the Castle 2, Natale in Castello a Piovera (AL)”

Daria Carmi: Prorogate le mostre al Castello

Prorogate le mostre al Castello

Casale Monferrato: Le esposizioni a ingresso gratuito allestite al Castello del Monferrato Tracce di Cemento: Il carnet di viaggio sull’archeologia industriale e Good morning… good night. Cinque artiste e una curatrice dall’Iran. The sequel, visitabili nelle sale del secondo piano, sono state prorogate fino al 13 gennaio 2019.

mostre Good Morning

Le mostre rimarranno aperte al pubblico sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (domenica 6 gennaio inclusa). Chiusura nei festivi 25 e 26 dicembre e il 1° gennaio.

Saranno possibili anche visite infrasettimanali su prenotazione al numero 0142 444330.

Maggiori approfondimenti sulle esposizioni possono essere trovati ai seguenti link:

Continua a leggere “Daria Carmi: Prorogate le mostre al Castello”

Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Dalla Provincia di Asti a quella di Alessandria, molti diversi diventano un unico NOI

COMUNICATO STAMPA 2 – Lunedì 15 ottobre 2018

Schermata 2018-10-15 a 19.40.44

È in corso di svolgimento in moltissime località comprese tra la Provincia di Asti e quella di Alessandria la seconda edizione di ITACA Monferrato (dal 13 al 21 ottobre), inserita nel decimo festival nazionale ITACA – migranti e viaggiatori, unico in Italia a occuparsi di turismo responsabile e innovazione turistica.

Dopo i primi apprezzati appuntamenti del fine settimana inaugurale, ci sono ancora tantissime opportunità per vivere il Monferrato in una chiave diversa dal solito: sostenibile e curata da un’intera comunità, quella che costituisce il NOI degli organizzatori coordinati da Ca’Mon, progetto culturale di aggregazione di risorse umane e qualità, finalizzato a sostenere la crescita del territorio sviluppatosi dall’associazione La Confraternita degli Stolti.

Enti, associazioni, scuole, operatori turistici, aziende agricole, artigiani e semplici “monferrini” si sono messi in gioco per offrire, attraverso molteplici esperienze, una kermesse assai variegata in grado di spaziare dal trekking alla mountain bike, dalla navigazione fluviale all’enogastronomia, dall’arte alla letteratura, dalle visite guidate alle tradizioni delle colline e della pianura tra suggestioni, curiosità e generazioni. Continua a leggere “Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse”

Arte contemporanea e musica al Castello di Morsasco, di Lia Tommi

Domenica 7 ottobre 2018, alle ore 15.30, ritorna “Arte e Musica al castello” per il terzo anno consecutivo: l’iniziativa è organizzata in collaborazione con Castelli Aperti, il Festival Luoghi Immaginari ed Emmegy Conteporary.

Si inizierà con un concerto di prestigio Internazionale con Elena Bakanova, soprano e di Floraleda Sacchi, all’arpa, nell’ambito della 16ma edizione del Festival Luoghi Immaginari diretto da Raffaele Mascolo. Il Concerto “…architetture sonore…” sarà preceduto dal noto musicologo Dario De Cicco che lo introdurrà; il repertorio è di grande suggestione con musiche di Claude Debussy, Erik Satie, Reynaldo Hahn, Camille Saint-Saëns Gabriel Fauré, Jules Massenet, Maurice Ravel, Alphonse Hasselmans e Leo Delibes .

A seguire Marco Genzini, presidente Emmegy Group, presenterà il catalogo della collezione “No Name. Storia di un collezionismo a parte”. La mostra, nata dalla collezione della famiglia Genzini, si snoda attraverso 70 opere allestite nella sala padronale del Duecento, inedito spazio del castello mai aperto al pubblico sino ad oggi. Concepita come un’intima riflessione sul collezionismo, “No Name” offre uno spaccato interessante sul collezionismo milanese a partire dagli anni ’70 passando per il periodo fortunato della ‘Milano da bere’ fino ai nostri giorni.

A seguire verrà inaugurata nella polveriera del castello la personale di Tiziana Cera Rosco “L’età dell’Osso”.
‘L’età dell’osso’ vuol significare l’età delle cose irriducibili: l’artista ha lavorato tenendo conto del significato del Luz, ossia nella tradizione ebraica, il punto più piccolo di materia dal quale, qualunque sarà la nostra morte, saremo poi ricostruiti, il punto indistruttibile.
Cresciuta nel parco nazionale d’ Abruzzo, rintracciamo in lei una matrice sacra e naturale. Il nucleo centrale della produzione dell’artista è il corpo, da cui potremmo rintracciare una sorta di biografia rituale, tenuto conto che la Cera Rosco usa il suo corpo come matrice per ogni opera. I corpi che ci vengono presentati in mostra dell’artista paiono reperti, resti rinvenuti da un passato remotissimo, che hanno subito metamorfosi non si comprende se durante la loro vita o in seguito ad essa. Si rimane così nell’ambiguità del capire se sono forme che ci hanno preceduto o resti di noi, per come ci ritroveranno nel futuro, primitivi come siamo. I materiali usati sono il gesso la canapa il bitume a cui si uniscono reperti animali e vegetali.

Al termine della giornata rinfresco.

L’ingresso al concerto del Festival Luoghi Immaginari e delle mostre “No Name” e “L’Età dell’Osso” sono gratuiti.

Gli artisti di “No Name”: Giorgio Albertini, Francesco Bertola, Andrea Bozzi, brinanovara+, Ludovico Calchi Novati, Niccolò Calvi di Bergolo, Anna Caruso, Aldo Cichero, Paolo Consorti, Tiziana Cera Rosco, Kalina Danailova, Loris di Falco, Tommaso Dognazzi, Tano Festa, Stefano Galli, Debora Garritani, Pina Inferrera, Fernando Leal Audirac, Cristina Lefter, Massimo Lupoli, Luciana Matalon, Giorgio Melzi, Alessandro Mendini, Rosa Mundi, Carlo Pasini, Nathalie du Pasquier, Petros Papavassiliou, Domenico Piccolo, Alfredo Pieramati, Gianni Pisani, Jean Luc de Poortere, Mario Radice, Rosa Mundi, Jacopo Prina, Marco Nereo Rotelli, Pasquale Russo Maresca, Mario Schifano, Milena Sgambato, Niccolò Spirito, Nadereh Sursock, Ariel Soulé, Stanley Tomshinsky, Bruno Tosi.

La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello

La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello

Sabato 22 settembre alle ore 17 nella prima corte del Castello di Casale Monferrato verrà inaugurata la sede del sito Unesco “Langhe, Roero e Monferrato – Zona 6”.

Si tratterà di uno sportello, aperto un giorno alla settimana in via sperimentale (mercoledì dalle 9,30 alle 12,30 alla presenza del direttore Roberto Cerrato) in grado mettere in collegamento diretto l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato con i sindaci e i tecnici del territorio ma anche con i turisti.

al castello invito2

Questa funzione di raccordo verrà svolta con particolare attenzione alla Zona 6 del sito (Il Monferrato degli Infernot). Il luogo prescelto è il Castello di Casale Monferrato per il suo ruolo riconosciuto di “porta” del Monferrato.

In ogni momento di apertura del Castello, all’interno dello sportello saranno comunque consultabili materiali forniti dall’Associazione e materiali divulgativi utili ad approfondire la conoscenza del territorio. Inoltre, nello sportello verrà installato uno strumento multimediale gratuito che consentirà la visita virtuale a tutte e sei le zone che costituiscono il Sito Unesco. Si tratta di una piattaforma realizzata in collaborazione con At-Media, il cui sviluppo si inserisce nel progetto Land(e)scape The Disabilities – Un paesaggio per tutti finanziato dal MiBAC per l’anno 2016 (il progetto è stato inoltre realizzato grazie al contributo dell’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte). Continua a leggere “La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello”

Rondò in Monferrato 2018, di Lia Tommi

wp-1536323743223172551440.jpgRondò  in Monferrato 2018: concerti conclusivi 7, 8 e 9 settembre

Le ultime tre serate di Rondò in Monferrato saranno occasione per presentare al pubblico gli esiti del lavoro svolto il Corso di Direzione d’Orchestra dedicato al repertorio per ensemble dal primo Novecento ad oggi e durante l’International Workshop for Young Composers dedicato alla scrittura di lavori per strumenti solisti.

La musica dei giovani compositori selezionati dal Workshop sarà protagonista assoluta dell’appuntamento del 7 settembre al Castello di Casale Monferrato, mentre i direttori selezionati dal Corso di Direzione guideranno Divertimento Ensemble nei concerti dell’8 settembre al Teatro di Moncalvo e del 9 settembre alla Tenuta Santa Caterina di Grazzano Badoglio.

Nove i direttori, provenienti da tutto il mondo, che partecipano al Corso di Direzione presso il Teatro di Moncalvo sotto la guida di Sandro Gorli con Divertimento Ensemble in residenza: Pablo Andoni Gómez Olabarría (Spagna), Sofya Averchenkova (Russia), Vanessa Benelli Mosell (Italia), Stefano Cascioli (Italia), Jimmy Herrera (Argentina), Sander Tamm (Estonia), Yuki Urabe (Giappone), Channing Yu (Stati Uniti), Yalda Zamani (Iran). L’estone Sander Tamm e l’iraniana Yalda Zamani sono stati selezionati per partecipare al Corso di Direzione da Ulysses Network, la rete europea che riunisce tredici enti dediti alla diffusione e allo studio della musica contemporanea di cui Divertimento Ensemble è unico partner italiano.

Sette invece i giovani compositori selezionati dall’International Workshop for Young Composers, tenuto da Stefano Gervasoni, provenienti da tutta Europa: Simone Cardini (Italia), Edoardo Dadone (Italia), Josè Luis Escriva Cordoba (Spagna), Manuel Hidalgo (Spagna), Jug Markovic (Serbia), Cyril Molesti (Francia), Antonio Toffolo (Italia).

Vari i programmi che il pubblico potrà ascoltare in occasione dei tre concerti citati.

Venerdì 7 settembre al Castello di Casale Monferrato (dalle ore 18.00), in occasione dell’inaugurazione della sezione casalese di ArtMoleto 2018, esposizione di artisti che hanno scelto il Monferrato come loro territorio di elezione e attività, sono in programma cinque pezzi dei compositori selezionati dall’International Workshop for Young Composers, dedicato alla scrittura di lavori per strumenti soli, la cui interpretazione sarà affidata ai solisti di Divertimento Ensemble. Altri due pezzi saranno eseguiti rispettivamente a Moncalvo e a Grazzano Badoglio l’8 e il 9 settembre.

Sette pezzi in totale diversi tra loro, con cui i giovani compositori hanno inteso testare le possibilità timbriche e dinamiche offerte oggi dai singoli strumenti; lavori complessi che richiedono interpreti dotati di capacità performative, spesso al limite del virtuosismo.

Come da tradizione i due concerti conclusivi di Rondò in Monferrato (Sabato 8 settembre al Teatro di Moncalvo ore 20.45; Domenica 9 settembre alla Tenuta Santa Caterina di Grazzano Badoglio ore 18.00) vedranno alla guida di Divertimento Ensemble i direttori selezionati dal Corso di Direzione, a cui sarà affidata l’interpretazione dei brani oggetto del Corso stesso.

Dal repertorio per ensemble, che rappresenta una percentuale molto alta della produzione contemporanea, sono state poste al centro del Corso alcune pagine capitali, tratte da momenti diversi della storia musicale del Novecento europeo, rappresentative di scuole differenti: la Suite op. 29 di Arnold Schönberg del 1926, la Seconda Serenata di Bruno Maderna del 1956 e i più recenti Périodes di Gérard Grisey del 1974. A completamento del programma un brano Nube obbediente, nella versione per trombone, percussioni e ensemble di Stefano Gervasoni, tutor dell’International Workshop for Young Composers, pezzo risalente al 2011.

Lo storico Alessandro Barbero al Castello di Casaleggio Boiro, di Lia Tommi

MARTEDI’ 4 SETTEMBRE
Castello di CASALEGGIO BOIRO (AL)
ALESSANDRO BARBERO in Il Medioevo qui da noi
Inizio spettacolo ore 21
Ingresso gratuito

Degustazione enogastronomica a cura della cittadinanza di Casaleggio Boiro

Alessandro Barbero è uno storico, scrittore e docente italiano, ordinario presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale e Vercelli, specializzato in storia militare e storia del Medioevo, ma anche un autore prolifico su argomenti di tutti i periodi storici, dall’antichità greca e romana fino almeno a Caporetto.

Racconta la storia, il professore, e come lui stesso ama specificare, racconta fatti documentati, non altro, non ipotesi, non supposizioni o deduzioni, ma documenti che parlano allo storico e lo storico li traduce al pubblico. E lo fa con una capacità di comunicazione che lo contraddistingue donandogli un particolare carisma.

Con la sua lezione Il Medioevo qui da noi Alessandro Barbero arriva al Castello di Casaleggio Boiro e con i suoi racconti tra personaggi e avvenimenti storici cattura e coinvolge gli ascoltatori facendogli rivivere gli odori, il dolore delle trincee, la paura incalzante dei personaggi nella clandestinità, le passioni, le meschinità umane. Con sapiente equilibrio e dovizia di particolari Barbero descrive i vizi e le virtù dei personaggi, elimina le distanze secolari e fa della Storia un affare che riguarda tutti.

Color is calling Mostra di Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli, Michelle Hold

Color is calling Mostra di Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli, Michelle Hold

Casale Monferrato

Castello di Casale Monferrato Inaugurazione venerdì 27 luglio alle 18 Aperta nei week end dal 28 luglio al 30 settembre!!

Le splendide sale del Castello di Casale Monferrato ospiteranno da fine luglio a fine settembre la personale di ben tre artisti che hanno deciso di confrontarsi sulla “tematica delle tematiche”: il colore nella rappresentazione artistica.

!Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli e Michelle Hold presentano una serie di opere in cui il colore diventa medium dominante, nella volontà di indagare la relazione tra lo stesso e la forma. I tre artisti, attraverso percorsi resi significativi dalla loro personale interpretazione dell’arte, riescono a far trasparire i loro sentimenti e le loro sensazioni più intime, senza paura di confrontarsi con il riguardante, ma anzi, aprendosi totalmente al dialogo e offrendo, come esito ultimo, tutto ciò che li connota. Continua a leggere “Color is calling Mostra di Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli, Michelle Hold”

!Anduma’ – a Look into the Future Una mostra di artisti internazionali al Castello di Casale

!Anduma’ – a Look into the Future Una mostra di artisti internazionali al Castello di Casale

ok casale Com. stampa Casale Monferrato

!L’associazione ArtMoleto, che da diversi anni opera nel territorio monferrino, e ArtCan, un’organizzazione culturale londinese che supporta artisti britannici e internazionali, hanno collaborato alla organizzazione di una mostra di arte contemporanea che coinvolge artisti italiani e stranieri e che si svolgerà in due tappe, tra giugno e settembre, a Valenza e a Casale Monferrato.

!Gli artisti partecipanti sono: Mirella Bandini, Giò Bonardi, Heather Burwell, Ilenio Celoria, Michelle Hold, Cate Maggia, Geraldine Molia, Duy Phuong, Hannah Pratt, Teja Tegelj, Bona Tolotti.

!Il calendario dell’evento sarà il seguente: Castello di Casale Monferrato dal 28 luglio al 30 settembre 2018 INAUGURAZIONE VENERDI 27 LUGLIO ORE 18.20 Continua a leggere “!Anduma’ – a Look into the Future Una mostra di artisti internazionali al Castello di Casale”

Fine settimana con tre nuove mostre al Castello

Fine settimana con tre nuove mostre al Castello

Casale Monferrato

Casale Monferrato: Sono ben tre le aperture di altrettante esposizioni a ingresso gratuito in programma nel prossimo fine settimana al Castello di Casale Monferrato: Color is Calling, Anduma  – a Look into the Future e Tessuti di Pregio dal Mondo.

Venerdì 27 luglio alle ore 18 nelle sale del secondo piano inaugurerà Color is calling con opere di Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli e Michelle Hold. I tre artisti si confronteranno sul tema del colore in relazione alla percezione emozionale.

All’inaugurazione di Color is Calling seguirà (alle ore 18,20 circa), sempre al secondo piano della Fortezza, l’inaugurazione di Anduma – a look into the Future che, a cura dell’associazione ArtMoleto e ArtCan comprende le opere di tanti artisti sia italiani che stranieri: Mirella Bandini, Giò Bonardi, Heather Burwell, Ilenio Celoria, Michelle Hold, Cate Maggia, Geraldine Molia, Duy Phuong, Hannah Pratt, Teja Tegelj, Bona Tolotti. Lo sguardo al futuro è una finestra aperta sull’oggi, che osserva, interpreta ed elabora una visione del futuro attraverso gli occhi degli artisti e la loro partecipazione emotiva e intellettuale alle sorti del nostro pianeta e della società umana. Continua a leggere “Fine settimana con tre nuove mostre al Castello”

TESSUTI DI PREGIO DAL MONDO

TESSUTI DI PREGIO DAL MONDO

Come anteprima del tradizionale appuntamento con il SARTIRANA TEXTILE SHOW, mostra internazionale di antiquariato e arte tessile che si terrà a Sartirana Lomellina dal 13 al 16 settembre, LA PILA EVENTI di Sartirana in collaborazione con NADER SOBOUTI, esperto e fine conoscitore del settore, propone la mostra “Tessuti di pregio dal mondo”, un’occasione unica per scoprire ed apprezzare oggetti rari e dal grande fascino.

Le opere tessili esposte sono pezzi unici, realizzati a mano, che mostrano come l’arte tessile venga declinata nelle varie zone del mondo. Dall’Uzbekistan al Giappone, da Panama alla Costa d’Avorio, ogni pezzo racconta un diverso approccio a questa forma d’arte che accomuna tutte le culture del mondo. Continua a leggere “TESSUTI DI PREGIO DAL MONDO”

Castle of rock… e non solo!

Castle of rock… e non solo!

Casale Monferrato Comune

I venerdì 6-13-20-27 luglio 2018 alle ore 20,00 Enoteca Regionale del Monferrato Castello di Casale Monferrato

Casale Monferrato, giovedì 14 giugno 2018 – Mixate un bel po’ di musica acustica, un calice di vino del Monferrato, uno spizzico di castello nel mese di luglio e otterrete la prima edizione di Castle of rock… e non solo!, rassegna organizzata dall’Enoteca Regionale del Monferrato in collaborazione con il sito internet Art Hunter (https://arthunterofficial.wordpress.com).

Ogni venerdì di luglio 2018, alle ore 20,00 nella cornice del castello dei Paleologi di Casale M.to, si esibiranno alcuni dei migliori gruppi locali di musica in versione esclusivamente acustica.

Qui di seguito il calendario della rassegna:

Venerdì 6 luglio ore 20,00: Not Only Swing https://m.youtube.com/watch?v=ljRnC1BQ2Vk Venerdì 13 luglio ore 20,00: Negromanti https://www.youtube.com/watch?v=F2L9csP_rmE e

Before Sunset https://youtu.be/1FxlFcol79I Venerdì 20 luglio ore 20,00: Hellith https://youtu.be/L6WNjmMoMyE Venerdì 27 luglio ore 20,00: I PassoCarrabile https://www.youtube.com/watch?v=PchuIL9JJlo L’ingresso è gratuito. Per maggiori informazioni:

Telefono: Enoteca Regionale del Monferrato 346/2241702 (Alessandro) e al 348/0435097 (Roberto) Facebook: Enoteca Regionale del Monferrato e Art Hunter E-mail: enotecamonf@gmail.com

Le iniziative di giugno della Biblioteca Luzzati

Le iniziative di giugno della Biblioteca Luzzati

Casale Monferrato

Sono in programma diverse iniziative a partecipazione gratuita anche nel mese di giugno alla Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi Luzzati, situata all’interno del Castello di Casale Monferrato.

Giovedì 14 alle ore 17 per “Nati per leggere con i raccontastorie”, iniziativa inserita in “Nati per leggere Piemonte” sostenuta dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del programma “ZeroSei”, ci sarà “Favolose Favole” con letture a cura di Stardust Company.

Martedì 19 e giovedì 28 dalle 16 alle 17 e dalle 17 alle 18 si terranno quattro appuntamenti con i “Laboratori Estivi con giochi, carta e colori” riservati ai bambini dai 4 ai 10 anni. Per partecipare è necessaria la prenotazione. Il materiale per i laboratori è messo a disposizione dalla biblioteca (partecipazione gratuita con gruppi di 15 bambini). Continua a leggere “Le iniziative di giugno della Biblioteca Luzzati”

“TIME” – La Sicilia e il Monferrato: Storia arte e spiritualità

Time Aleramici-in-Sicilia

Conferenza storico-artistica dei rapporti storici ed artistici tra il Monferrato e la Sicilia al castello di Morsasco (AL), domenica 11 marzo 2018 ore 15,30

Domenica 11 marzo al castello di Morsasco, in occasione della chiusura della mostra – preview B.I.AS – Biennale  Internazionale d’Arte Contemporanea Sacra delle Religioni e dell’Umanità, l’associazione Amici di Castelli Aperti, in collaborazione con il Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato”, organizza un’interessante conferenza dedicata al rapporto storico tra la Sicilia e il Monferrato risalente al periodo medievale e alle nuove collaborazioni culturali e turistiche che attraverso la Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea Sacra si sono sviluppate tra questi due territori negli ultimi anni. Continua a leggere ““TIME” – La Sicilia e il Monferrato: Storia arte e spiritualità”