Una delegazione alessandrina a Karlovac, di Lia Tommi

Una delegazione alessandrina a Karlovac

Dall’11 al 14 luglio una delegazione della Città di Alessandria, guidata dal Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci – e con la partecipazione dell’assessore ai Lavori Pubblici, Giovanni Barosini e dei consiglieri comunali Piero Castellano, Carmine Passalacqua ed Ezio Castelli – si è recata a Karlovac, città gemellata con Alessandria, in occasione delle celebrazioni dei 440 anni della città, partecipando al consiglio comunale ed agli eventi celebrativi della città croata.
L’occasione è stata preziosa per proseguire nella definizione di progetti comuni tra Alessandria e Karlovac, continuando un’elaborazione già iniziata nel corso della visita della delegazione della città croata ad Alessandria, in occasione della cerimonia degli 850 anni (maggio 2018) e proseguita, successivamente, nel corso di una visita del Presidente del Consiglio Comunale, Emanuele Locci, a Karlovac lo scorso anno.
Molti i progetti su cui Damir Mandić, sindaco di Karlovac, intende collaborare con Alessandria, con l’obiettivo di partecipare congiuntamente ai bandi europei: dalla valorizzazione dei corsi d’acqua in un’ottica di utilizzo delle sponde e di rapporto positivo con i fiumi al consolidamento delle collaborazioni tra le istituzioni accademiche musicali, dalla riqualificazione degli edifici legati alle fortificazioni militari alla promozione delle eccellenze enogastronomiche. Continua a leggere “Una delegazione alessandrina a Karlovac, di Lia Tommi”

L’avvio del progetto “Alessandria Città Normale”, di Lia Tommi

L’avvio del progetto “Alessandria Città Normale”

Ha preso ufficialmente avvio questa mattina il progetto “Alessandria Città Normale”: un progetto il cui titolo – che fa esplicito riferimento alla “normalità” – nasconde in realtà una serie di azioni particolarmente interessanti e significative.

Di che si tratta?
«L’obiettivo – dichiara il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco – è quello di rendere il “verde” di Alessandria una dimensione sempre più curata, una realtà bella da vedere nonché una componente importante che può effettivamente contribuire alla valorizzazione della qualità complessiva della vita cittadina».
Il progetto “Alessandria Città Normale” è stato ideato e viene promosso dall’Amministrazione Comunale, insieme all’Associazione RNA-Natura & Ragazzi, alla Associazione di Promozione Sociale Social Domus e al Consorzio ABC Società Cooperativa Sociale (Enti, questi ultimi due, che si occupano della gestione delle persone richiedenti asilo).
Trattandosi di “verde” non poteva mancare il supporto operativo del Giardino Botanico “Dina Bellotti” di via Monteverde: la struttura comunale (posta sotto l’Assessorato Comunale al Verde Pubblico) che, nel progetto, ha fornito utili elementi di un percorso formativo ad hoc rivolto alle persone direttamente coinvolte in “Alessandria Città Normale”.
Previo accordo con Social Domus e Consorzio ABC, sono stati infatti individuati alcuni giovani richiedenti asilo africani (provenienti da Nigeria, Mali e Tunisia) che per due mesi hanno svolto, su base volontaria, un corso di formazione di n. 50 ore presso il Giardino Botanico Comunale finalizzato ad apprendere le necessarie competenze per gestire – non solo mediante accurata pulizia, ma anche mediante le più appropriate tecniche di potatura – le circa 370 fioriere e aree verdi con cespugli presenti ad Alessandria sul suolo pubblico.
Questa mattina le due squadre operative formate hanno ufficialmente avviato la fase di concretizzazione del progetto. Continua a leggere “L’avvio del progetto “Alessandria Città Normale”, di Lia Tommi”

I premiati del Concorso fotografico “Acqua, Gocce di Vita”, di Lia Tommi

Concorso fotografico Acqua, gocce di vita: ecco i nomi dei premiati. Festa e riflessioni al Giardino Botanico di Alessandria

amag_premiazione_3432597587amag 2 premiazione_2-364374943

Mattinata di festa venerdì al Giardino Botanico “D. Bellotti” di Alessandria, splendido angolo di verde e natura, dove i bambini dei centri estivi del DLF di Alessandria hanno partecipato alla cerimonia di premiazione del concorso fotografico Acqua, Gocce di Vita 2019, lanciato da AMAG Reti Idriche in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua il 22 marzo scorso.

Sono state più di 200 le foto postate su Instagram, con l’hashtag #acquagoccedivita, e scegliere i vincitori non è stato facile, data la qualità e l’originalità degli scatti presentati.

Queste le fotografie premiate e le motivazioni della giuria

1° Solinda Aguiari di Prasco – Mani che strizzano un panno, bianco e nero
Vince il primo premio per l’alto valore simbolico della sua opera che rappresenta una riuscitissima sintesi tra il lavoro dell’essere umano e l’acqua
2° Nadia Zancanaro di Alessandria – Chiocciola tra le gocce di pioggia
L’amore per la natura e l’ambiente in una foto dall’alto valore estetico e dalla tecnica raffinata
3° Laura Viaggi di Cassinelle – Giovani donne formano un cerchio nell’acqua
Un’immagine suggestiva che sprigiona freschezza e vitalità, un inno alla vita e alla bellezza.

I tre vincitori del concorso fotografico Acqua, Gocce di Vita 2019 hanno ricevuto buoni acquisto dal valore di 150, 100 e 50 euro di materiale elettronico. Continua a leggere “I premiati del Concorso fotografico “Acqua, Gocce di Vita”, di Lia Tommi”

Music & Ballet Festival in Cittadella, di Lia Tommi

Alessandria: Cittadella Music & Ballet Festival 25-26-27 luglio 2019

Nell’ambito del programma “Alessandria Summer Events” non poteva mancare un Festival e gli eventi che caratterizzeranno le date del 25, 26 e 27 luglio 2019 presentano tutte le caratteristiche per rendere Alessandria il luogo di un prestigioso Festival, in grado di offrire non solo alla cittadinanza ma anche a un vasto pubblico esterno l’opportunità di gustare tre spettacoli di qualità, con interpreti di fama.
Si tratta della prima edizione del “Cittadella Music & Ballet Festival” promosso dall’Amministrazione Comunale di Alessandria, grazie al diretto coinvolgimento dell’Assessorato alle Manifestazioni ed Eventi e in collaborazione con CulturAle-ASM Costruire Insieme.
Non a caso è stato individuato proprio il Complesso Monumentale della Cittadella di Alessandria quale location emblematica di un rapporto “virtuoso” tra la Città di Alessandria (che coinvolge uno dei suoi principali monumenti) e l’offerta e fruizione di proposte artistiche di particolare richiamo e rilevanza: proposte che, anche nel caso del “Cittadella Music & Ballet Festival”, si avvalgono del prezioso sostegno di importanti Soggetti pubblici e privati tra i quali la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

La conferenza stampa odierna, presso il Palazzo Comunale di Alessandria, è stata finalizzata alla presentazione dei dettagli che caratterizzano questa prima edizione del “Cittadella Music & Ballet Festival”: una presentazione affidata al Sindaco della Città nonché Assessore alla Cultura, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, e all’Assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi, Cherima Fteita. Continua a leggere “Music & Ballet Festival in Cittadella, di Lia Tommi”

ARAL spa ammessa alla Procedura di Concordato Preventivo, di Lia Tommi

ARAL spa ammessa alla Procedura di Concordato Preventivo

Il Tribunale di Alessandria, con decreto emesso in data 4 luglio 2019, ha ammesso la società ARAL spa alla procedura per concordato preventivo in continuità aziendale diretta, ritenendo il piano concordatario presentato attuabile nei termini e con le modalità proposte.
L’udienza per la convocazione dei creditori ed il relativo voto è stata fissata per il prossimo 29 novembre 2019.
“A nome del Sindaco e di tutta la Giunta Comunale esprimo il mio ringraziamento ai vertici aziendali, agli advisor e a tutti i dipendenti dell’azienda che con il loro lavoro ci hanno consentito di conseguire questo risultato importante non solo per l’amministrazione comunale, ma per la tutta la cittadinanza per le ricadute che può avere – ha commentato l’assessore all’Ambiente del Comune di Alessandria, Paolo Borasio -. Ringrazio, in particolare, il presidente, Angelo Marengo, che da quando ha preso in mano la gestione della società ha attivato una serie di azioni che hanno consentito di riportare in utile i Bilanci Aziendali e di rendere completamente funzionante l’impianto di Castelceriolo con l’eliminazione dei rifiuti lì stoccati da tempo. Questa decisione del Tribunale di Alessandria conferma il grande lavoro di risanamento che abbiamo portato avanti congiuntamente e del quale siamo molto orgogliosi. Questa è una vittoria anche della nostra Amministrazione comunale che ha sempre creduto che ARAL ce la potesse fare, nonostante la grave situazione economica in cui versava, i tanti ostacoli da superare e nonostante fosse ritenuto da molti che il fallimento fosse la soluzione migliore da perseguire”.

I Premiati dei “Balconi Fioriti ” , di Lia Tommi

I Premiati dei “Balconi Fioriti”
edizione 2019

Si è svolta ieri pomeriggio, al Giardino Botanico Comunale “Dina Bellotti” di Alessandria (in via Monteverde) la premiazione dell’edizione 2019 di “Balconi Fioriti”.
Di fronte a un numeroso pubblico e alla presenza del Vicesindaco e Assessore comunale all’Urbanistica e Riqualificazione urbana di Alessandria, Davide Buzzi Langhi, si è celebrato il felice epilogo del progetto “Balconi Fioriti” 2019.

Il Vicesindaco di Alessandria era presente alla cerimonia insieme al Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci, all’Assessore Comunale Piervittorio Ciccaglioni, al Consigliere Regionale Domenico Ravetti, ai Consiglieri Comunali Carmine Passalacqua, Danilo Autano, Piero Castellano e Gianni Ravazzi, e ad altri Rappresentanti istituzionali pubblici e privati locali tra i quali Andrea Baiardi, titolare dell’Agenzia Florida Style (partner organizzativo del progetto), Angelo Ranzenigo (Responsabile del Giardino Botanico Comunale di Alessandria) nonché gli Sponsor tra cui il Gruppo Amag e Alegas (con l’Amministratore Unico Andrea Innocenti, in rappresentanza anche del Presidente del Gruppo Amag Paolo Arrobio).
Si è trattato — secondo quanto dichiarato da Davide Buzzi Langhi nell’introduzione della cerimonia — di «una esperienza di significativa compartecipazione civica che si è proposta l’obiettivo di migliorare il decoro e l’aspetto estetico della Città e di promuovere tra i cittadini la cura del verde e l’abbellimento dei balconi, delle vie, dei giardini e delle vetrine con fiori e piante ornamentali: un obiettivo per rendere la Città una comunità sempre più fiorita e fiorente».

Continua a leggere “I Premiati dei “Balconi Fioriti ” , di Lia Tommi”

Istituzione dell’albo comunale delle botteghe storiche, di Lia Tommi

comune-al copiaIstituzione dell’albo comunale delle botteghe storiche
del comune di alessandria

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 80 / 118 / 180 / 18100 del 20/06/2019 è stato istituito l’albo comunale delle botteghe storiche del Comune di Alessandria che comprenderà gli esercizi commerciali, gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e le imprese artigianali, collocati nel territorio comunale.
Questi esercizi sono considerati un bene di interesse collettivo, facente parte del patrimonio della Città di Alessandria, e rappresentano un intrinseco valore storico e culturale nel tessuto urbano e nel vissuto quotidiano dei cittadini come luoghi della memoria, patrimonio di professionalità e tradizioni, ma anche per Io shopping e il richiamo turistico.
Possono ottenere il riconoscimento per anzianità gli esercizi commerciali, gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e le imprese artigiane che abbiano la propria sede nelle aree del territorio cittadino e che da almeno 40 anni:
– svolgano la stessa attività, anche in locali diversi da quelli originali, a prescindere dagli eventuali mutamenti di gestione o di proprietà a condizione che siano state mantenute le caratteristiche originarie dell’attività;
– trattino lo stesso comparto merceologico (nel commercio fisso è da intendersi come stessa sottocategoria di prodotti, per gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande è da intendersi come la stessa tipologia di cibi e bevande somministrata in modo esclusivo o prevalente, per le imprese artigiane è da intendersi come la stessa attività prevalente, es:barbiere,calzolaio,vetraio,ecc.);
– siano stati mantenuti lo stesso marchio/insegna/denominazione dell’impresa;
– siano stati condotti dallo stesso titolare o mediante sub ingresso (successione ereditaria: eredi legittimi e tutori legali degli aventi diritto; cessione d’azienda tra coniugi, tra parenti diretti del titolare o altri affini; conferimento d’azienda in società di persone o di capitali).
L’adesione all’albo delle Botteghe Storiche del Comune di Alessandria è a titolo volontario e sarà possibile con la compilazione di un modulo, scaricabile dal sito del Comune di Alessandria. Le istanze dovranno pervenire al Comune di Alessandria entro le ore 12 del 30 settembre di ogni anno con le seguenti modalità:
– consegnate a mano direttamente al Protocollo Generale del Comune di Alessandria
– inviate all’indirizzo di posta certificata comunedialessandria@legalmail.it
– inviate con e-mail ai seguenti riferimenti: roberta.forneris@comune.alessandria.it
piera.bruno@comune.alessandria.it

L’albo contenente l’elenco delle imprese aderenti è pubblico e sarà liberamente consultabile sul sito web http://www.comune.alessandria.it.
A tutte le imprese che avranno ottenuto il riconoscimento come ‘Bottega storica’ e saranno inserite nell’Albo, verrà assegnata una targa distintiva che dovrà essere esposta all’esterno o all’interno del locale, posizionata in modo che questa possa avere la massima visibilità.
L’Albo sarà aggiornato annualmente.

 

Presentazione di ALfestivAL, il festival LatinoAmericano, di Lia Tommi

ALfestivAL
Festival LatinoAmericano

Alessandria, 5-7 luglio 2019

La presentazione della prima edizione di “ALfestivAL – Festival LatinoAmericano” che si svolgerà ad Alessandria dal 5 al 7 luglio prossimi è l’oggetto della conferenza stampa odierna presso il Palazzo Comunale di Alessandria.
L’incontro si è svolto alla presenza di Davide Buzzi Langhi, Vicesindaco di Alessandria, Claudio Rossi, rappresentante dell’associazione Piacere DiVino, organizzatrice del Festival, Matteo Ferrari, Direttore Artistico del Festival, Andrea Taglietti, Direzione Artistica e Tecnica del Festival, e Federico Panico, collaboratore tecnico del Festival.

«Si concretizza l’idea, nata qualche anno fa, di creare un evento unico per la Città di Alessandria — ha dichiarato il Vicesindaco Davide Buzzi Langhi – e la specificità di questo Festival sta proprio nel fatto che sia dedicato alla cultura dei popoli dell’America Latina, alle tradizioni, al cibo, alle musiche.
Ecco le ragioni e i motivi ispirativi alla base della realizzazione della prima edizione del Festival LatinoAmericano per la Città e il territorio provinciale di Alessandria: una kermesse che è stata denominata “ALfestivAL LatinoAmericano”».

Ideato dall’associazione Piacere DiVino, il Festival — che ha ottenuto il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Alessandria – si avvale della collaborazione e organizzazione artistica di Matteo Ferrari, Andrea Taglietti e Luca Picotti e si articola nei giorni 5-6-7 Luglio in viale Milite Ignoto ad Alessandria.
Il progetto prevede l’apertura al pubblico dalle ore 18:00 e la chiusura alle ore 02:00.
Nell’area Festival ci sarà la possibilità di poter degustare piatti tipici dei Paesi Latino-Americani (con ricette argentine, brasiliane, peruviane etc.). Vi saranno due postazioni bar con sfiziosi cocktail e anche un’area più alla “portata di tutte le tasche” con panini, hamburger, pizza e farinata. Una zona della area Festival sarà adibita inoltre all’esposizione di banchi con diverse attività commerciali che proporranno al pubblico i propri prodotti.
Ultima, ma non ultima, la musica. Sono stati previsti molteplici piste da ballo in legno coperte dove potersi divertire ballando non solo musiche tipiche LatinoAmericane (come la Salsa, la Bachata, il Merengue, il Reggaeton…), ma anche spaziando in altri settori e generi musicali graditi agli appassionati della Kizomba, del Tango Argentino e del ballo Country che condurrà virtualmente i partecipanti nella vera “old” America.

«Tutte le serate del Festival – hanno sottolineato gli organizzatori Claudio Rossi, Matteo Ferrari, Andrea Taglietti e Federico Panico – saranno caratterizzate anche da un particolare evento, un “party” dentro al party: dalle ore 00:30 fino alla chiusura dei cancelli, ci sarà il “Silent Party”. Si tratta di un’idea simpatica, coinvolgente e unica (il primo Silent Party per la Città di Alessandria) per potersi godere ancora qualche ora di musica senza disturbare chi, magari, stia già dormendo. Il Silent Party avverrà in totale sicurezza all’interno della area Festival, con un semplice noleggio di una cuffia wireless che trasmetterà la musica selezionata dai djs (tre canali di musica a scelta)».

L’evento fa specifico riferimento nel proprio titolo ad “ALfestivAL” per enfatizzare, mediante un piccolo gioco di parole, proprio la sigla della provincia alessandrina (AL) facilitando al contempo un simpatico passaparola dove l’aspetto grammaticale del moto a luogo (“al”) rimanda specularmente al luogo stesso in cui si svolge la manifestazione.
L’ingresso ad “ALfestivAL” prevede un prezzo di 2 euro a persona (adulti e bambini sopra i 6 anni).
L’organizzazione dell’evento si avvale del supporto di Stefano Velardi (per il coordinamento social sul web), di Federico Panico (per l’aiuto tecnico), e dello staff di http://www.bailaloco.it

Informazioni
Facebook ( http://www.facebook.com/alfestivallatino ) digitando nella ricerca “alfestival” (oppure “festival latino”) per avere tutti i dettagli e le novità della prima edizione dell’evento alessandrino.

ASTRATTISMO GEOMETRICO SPAZIALE a Palazzo Cuttica, di Lia Tommi

ASTRATTISMO GEOMETRICO SPAZIALE
4 lug – 4 ago

Dal 4 luglio 2019 al 4 agosto 2019 si svolgerà al Palazzo Cuttica di Alessandria la mostra personale del Maestro Antonio Saporito: ASTRATTISMO GEOMETRICO SPAZIALE.

Una grande emozione per la città di Alessandria e per tutti coloro che hanno avuto il privilegio di assistere lo scorso anno, all’inaugurazione dell’installazione della scultura spazialista “Il Pianeta Marte” posta vicino al Ponte Meier ad Alessandria.
Curata dall’ Azienda Speciale Multiservizi Costruire Insieme, con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e della Città di Alessandria, questa importante mostra personale presenterà alla città di Alessandria alcune tra le opere più significative dell’ ultimo periodo della carriera artistica di Antonio Saporito.

La mostra sarà aperta al pubblico il Sabato e la Domenica, dalle 15 alle 19 e l’inaugurazione, che avverrà alle ore 18 del 4 luglio, vedrà la partecipazione delle autorità locali e del critico d’arte Giorgia Cassini, che già contribuì all’inaugurazione della scultura “Il Pianeta Marte”.