Allarme siccità, inverno con -50% di pioggia al Nord

Allarme siccità, inverno con -50% di pioggia al Nord

allarme

L’analisi di Coldiretti La situazione è peggiore di quella del 2017
Clima, l’attivista 16enne Greta Thunberg eletta “donna dell’anno” dai giornali svedesi 10 marzo 2019

È allarme siccità per effetto di un inverno asciutto segnato da precipitazioni dimezzate al nord (-50%, rispetto alla media storica), che hanno lasciato a secco fiumi, laghi, invasi, terreni e senza neve le montagne, nel momento in cui l’acqua è essenziale per l’irrigazione delle coltivazioni.

E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base degli ultimi dati Isac/Cnr sull’andamento climatologico dell’inverno, in occasione della settimana di #Fridaysforfuture, la mobilitazione globale che nasce con le proteste della giovane attivista svedese Greta Thunberg per chiedere ai decisori politici misure concrete contro i cambiamenti climatici. Continua a leggere “Allarme siccità, inverno con -50% di pioggia al Nord”

Incendi: clima anomalo, le fiamme divampano anche in provincia

Incendi: clima anomalo, le fiamme divampano anche in provincia

Coldiretti. I boschi resi più vulnerabili a causa della prolungata siccità 

I roghi aumentati del 1200% nei primi due mesi del 2019 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La Regione Piemonte dichiara “stato di massima pericolosità”

gallery.630x380.incendio_boschivo_82981 

Torna l’emergenza incendi in Piemonte e non risparmia la provincia di Alessandria. Ieri seimila metri quadrati di bosco sono andati in fumo ad Altavilla Monferrato, località Franchini, le fiamme sono divampate anche a Cremolino, Bosio e Bistagno. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco, volontari.

“Complici le condizioni atmosferiche i boschi sono a rischio per il divampare degli incendi fuori stagione con un aumento del 1200% dei roghi nei primi due mesi del 2019 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. – ha commentato il Presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco –  Il forte vento di ieri ha alimentato gli incendi nei boschi resi più vulnerabili dalla lunga siccità. L’andamento anomalo di quest’anno conferma purtroppo i cambiamenti climatici in atto che si manifestano con la più elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dalla siccità al maltempo”. Continua a leggere “Incendi: clima anomalo, le fiamme divampano anche in provincia”

Rampazzo. Smog e “finta primavera”: i cambiamenti climatici mandano in tilt le colture e torna stop in città

Rampazzo. Smog e “finta primavera”: i cambiamenti climatici mandano in tilt le colture e torna stop in città

Coldiretti. Preoccupano le temperature minime di 2,2 gradi superiori alla media

Non si può continuare a rincorrere le emergenze, serve più verde pubblico e privato 

Alessandria: A favorire lo smog nelle città è l’azione combinata dei cambiamenti climatici, del traffico e della ridotta disponibilità di spazi verdi che concorrono a combattere le polveri sottili e gli inquinanti gassosi.

ramp-sito.png

Ad Alessandria, da oggi al 21 febbraio, stop ai diesel fino a euro 4, divieto di sosta con motore acceso, limiti di temperatura per abitazioni e spazi commerciali: misure restrittive alla circolazione scattate per l’assenza di vento e pioggia.

Il caldo anomalo di questi giorni, con temperature minime di 2,2 gradi superiori alla media, sta mandando in tilt le coltivazioni che si stanno predisponendo alla ripresa vegetativa con l’inizio del rigonfiamento delle gemme nelle piante da frutto e lo spuntare di fiori spontanei come le viole nei prati.

“Questa finta primavera inganna le coltivazioni favorendo un “risveglio” che le rende particolarmente vulnerabili all’eventuale prossimo arrivo del gelo con danni incalcolabili. Una situazione che – afferma il Presidente Coldiretti AlessandriaMauro Bianco – aggrava il già pesante bilancio delle perdite che si sono verificate dall’inizio dell’anno a causa dei cambiamenti climatici che si sono manifestati con il moltiplicarsi di eventi estremi, sfasamenti stagionali e precipitazioni brevi ma intense che il terreno non riesce ad assorbire”. Continua a leggere “Rampazzo. Smog e “finta primavera”: i cambiamenti climatici mandano in tilt le colture e torna stop in città”

Troppo cibo nella spazzatura: più consapevolezza ma ancora preoccupazione per economia e ambiente

Troppo cibo nella spazzatura: più consapevolezza ma ancora preoccupazione per economia e ambiente

Oggi, 5 febbraio, si celebra la Giornata Nazionale Contro lo Spreco Alimentare

Coldiretti. Per sette italiani su dieci: doggy bag, spesa a km.0 e ritorno della cucina degli avanzi.

cibo-riciclato_901537_2482792

36 chilogrammi. A tanto ammonta ancora lo spreco di cibo procapite. Gli alimenti più colpiti verdura e frutta fresca, seguite da pane fresco, cipolle e aglio, latte e yogurt, formaggi, salse e sughi.

Non si tratta quindi solo di un problema etico ma che determina anche effetti sul piano economico/ambientale per l’impatto negativo sul dispendio energetico e sullo smaltimento dei rifiuti.

La buona notizia è che 7 italiano su 10 ha diminuito o annullato gli sprechi alimentari adottando nell’ultimo anno strategie che vanno dal ritorno in cucina degli avanzi ad una maggiore attenzione alla data di scadenza, ma anche la richiesta della doggy bag al ristorante e la spesa a chilometri zero dal campo alla tavola con prodotti più freschi che durano di più. Continua a leggere “Troppo cibo nella spazzatura: più consapevolezza ma ancora preoccupazione per economia e ambiente”

Mauro Bianco. Coldiretti. SOS gelo nelle campagne: trattori Coldiretti per spazzare la neve e la distribuzione del sale

Mauro Bianco. Coldiretti. SOS gelo nelle campagne: trattori Coldiretti per spazzare la neve e la distribuzione del sale

Nonostante i disagi pioggia e neve salvano le campagne da una preoccupante siccità

Coldiretti: Temperature sotto lo zero danneggiano le coltivazioni invernali, occhio alla spesa.

coldiretti trattore spazzaneve ok.png

I trattori degli agricoltori di Coldiretti Alessandria sono mobilitati come spalaneve per pulire le strade e come spandiconcime per la distribuzione del sale contro il pericolo del gelo conseguente all’ondata di maltempo che sta colpendo il queste ore la provincia alessandrina.

“I mezzi agricoli sono importanti – sottolinea il Presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco – per consentire la circolazione anche nelle aree più interne e difficili ed evitare l’isolamento di case e aziende. Nonostante i disagi l’arrivo di pioggia e neve salva però le campagne da una preoccupante siccità fuori stagione”.

Le precipitazioni sono importanti per ripristinare le scorte di acqua sulle montagne, negli invasi, nei laghi, nei fiumi e nei terreni asciutti, per lo sviluppo primaverile delle coltivazioni.A preoccupare è invece il brusco abbassamento delle temperature con il gelo che mette a rischio i raccolti di verdure e ortaggi dopo le gravi perdite subite dall’inizio dell’anno che hanno ridotto le disponibilità sui mercati. Continua a leggere “Mauro Bianco. Coldiretti. SOS gelo nelle campagne: trattori Coldiretti per spazzare la neve e la distribuzione del sale”

Mauro Bianco. Dieta antigelo: i rimedi contadini per contrastare l’influenza

Mauro Bianco. Dieta antigelo: i rimedi contadini per contrastare l’influenza

Dall’aglio alle arance, metodi naturali per combattere i mali di stagione

Coldiretti: Nei mercati di Campagna Amica frutta e verdura di stagione direttamente  dal produttore al consumatore per una spesa tracciata e Made in Italy

mauro bianco noc-presidente1

Difendersi dai malanni di stagione e aumentare le difese immunitarie senza ricorrere a medicinali è possibile grazie alla dieta antigelo, a partire dall’utilizzo nella dieta di arance, clementine, limoni e mandarini.

E con l’avvicinarsi del picco stagionale dell’influenza, che ha già messo a letto 2,8 milioni di  italiani, diventano preziosi i rimedi contadini per combattere a tavola gli effetti del brusco abbassamento delle temperature.

Qualche esempio? Se contro mal di gola si consiglia di fare gargarismi con succo di due limoni diluiti in mezzo bicchiere d’acqua e sale, contro il raffreddore basta tagliare un limone in due, versarne un po’ di succo nel palmo della mano e aspirarlo. La fastidiosa tosse può essere sedata bevendo il succo di un limone con un cucchiaio di miele. Continua a leggere “Mauro Bianco. Dieta antigelo: i rimedi contadini per contrastare l’influenza”

Freddo e gelo: ritorna l’allerta per verdure e ortaggi

Freddo e gelo: ritorna l’allerta per verdure e ortaggi

Al momento nessuna nevicata significativa ma preoccupa il repentino abbassamento delle temperature in tutto il territorio provinciale

Tensioni sui prezzi nel carrello della spesa e più carburante per alimentare le caldaie. Con il ritorno del freddo e del gelo sono a rischio i raccolti di verdure e ortaggi.

gelate-copertino-4-640x359

Per il momento ad Alessandria e provincia nessuna nevicata “significativa” ma le previsioni di  maltempo, con pioggia e neve in arrivo, rappresentano una boccata di ossigeno per battere la siccità dopo l’assenza di precipitazioni importanti che in molte aree mancano dall’inizio dell’inverno.

Un antico proverbio contadino dice che “sotto la neve c’è il pane” per rimarcare l’importanza di nevicate che coprano i terreni e le semine con una coltre protettive contro i grandi geli dell’inverno, ma la mancanza di precipitazioni rischia di compromettere in futuro colture come il grano e il mais. Continua a leggere “Freddo e gelo: ritorna l’allerta per verdure e ortaggi”

Un corso dedicato alla potatura e alle cure primaverili delle piante fruttifere

Un corso dedicato alla potatura e alle cure primaverili delle piante fruttifere

Si svolgerà in due giornate, al pomeriggio, portare scarponi e guanti imbottiti

Coldiretti. Organizzato da Inipa NordOvest e Terranostra, docente Claudio Caramellino

potatura-alberi-da-frutto-primavera-300x200

Saranno le piante fruttifere le protagoniste del corso di due giornate dedicato alla potatura e alle cure primaverili di drupacee e pomacee che vedrà come docente Claudio Caramellino che torna in cattedra dopo il successo dello scorso anno.

Organizzato da Inipa NordOvest e Terranostra, si svolgerà nei giorni 4 e 11 febbraio 2019, dalle 13.30 alle 17.30  nell’ azienda di Odalengo Piccolo, zona Valcerrina.

Claudio Caramellino ha fatto della sua passione per la frutticoltura e per il Monferrato  un vero e proprio marchio, “Melamangio ”, capace di rappresentare oggi,  a livello italiano, un tassello importante della biodiversità.  Continua a leggere “Un corso dedicato alla potatura e alle cure primaverili delle piante fruttifere”

“Rice to love”: per scoprire cosa sta succedendo realmente in Birmania

“Rice to love”: per scoprire cosa sta succedendo realmente in Birmania

Coldiretti: Interessi politici ed economici che hanno portato all’accusa di “genocidio intenzionale”

 Anteprima nazionale per il documentario che denuncia diseguaglianze e soprusi

RICE-TO-LOVE_layout-locandina_16-gennaio-2019_def.jpg

Sarà numerosa la partecipazione di Coldiretti Alessandria mercoledì 16 gennaio 2019 alle ore 20,30 al cinema Massimo, in via Verdi 18 a Torino, all’anteprima nazionale del documentario “Rice to Love” del regista Stefano Rogliatti, nato da un’idea di Coldiretti Piemonte.

Cosa sta succedendo realmente in Birmania?

“In Europa le importazioni di riso dalla Birmania, dal 2016 al 2018, sono aumentate oltre l’800 percento. Si tratta, però, di un riso che proviene da soprusi, violenze e sofferenze generate da interessi politici ed economici delle multinazionali – afferma  Mauro Bianco Presidente di Coldiretti Alessandria -.  Da qui il desiderio di indagare e scoprire cosa stia avvenendo veramente in Birmania. Dal giusto mix tra la nostra curiosità e l’abilità del regista Stefano Rogliatti è nato Rice to Love, un filmato unico nel suo genere che denuncia la realtà dei Paesi che fanno concorrenza sleale al nostro riso italiano”. Continua a leggere ““Rice to love”: per scoprire cosa sta succedendo realmente in Birmania”

Rampazzo. Coldiretti. Al via le lezioni da metà febbraio: appuntamenti sia in aula che in azienda

Rampazzo. Coldiretti. Al via le lezioni da metà febbraio: appuntamenti sia in aula che in azienda

Vuoi diventare fattoria didattica? Ad Alessandria in programma un nuovo corso di formazione

Organizzati da Inipa e Terranostra per rispondere alla domanda crescente delle imprese.

Sarà il territorio il fil rouge del nuovo percorso formativo per chi vuole diventare fattoria didattica.

ramp-sito

Le lezioni, per 60 ore complessive, partiranno a metà febbraio e si svolgeranno sia in aula, nella sede provinciale di Coldiretti Alessandria, che nelle aziende didattiche operanti sul territorio nelle giornate di martedì e mercoledì: al termine verrà rilasciata l’abilitazione e l’iscrizione all’Albo Regionale del Piemonte delle fattorie didattiche.

A spingere TERRANOSTRA ed INIPA Alessandria ad organizzare un nuovo corso base di formazione è stato il crescente interesse verso queste nuove forme di didattica e di attività collaterali all’azienda agricola. Continua a leggere “Rampazzo. Coldiretti. Al via le lezioni da metà febbraio: appuntamenti sia in aula che in azienda”

Mauro Bianco: Negli Agrimercato e negli Agriturismi di Campagna Amica la scelta firmata vero Made in Italy

Negli Agrimercato e negli Agriturismi di Campagna Amica la scelta firmata vero Made in Italy

Coldiretti. Natale: tante idee regalo, cesti a Km.0 e suggerimenti su come imbandire la tavola

Appuntamento lunedì 24 dicembre a Tortona in piazza Gavino Lugano

Mauro Bianco

“Le scelte di Natale hanno un impatto determinate sull’economia e sull’occupazione, – ha affermato il Presidente di Coldiretti Alessandria Mauro Bianco – crescono gli acquisti on line, resistono i tradizionali luoghi di consumo e un successo sempre maggiore viene rilevato per i mercatini che per le festività si moltiplicano nelle città e nei luoghi di villeggiatura e che garantiscono spesso la possibilità di trovare regali ad “originalità garantita” al giusto prezzo. Un orientamento che riguarda anche l’alimentazione con la ricerca di prodotti del territorio da acquistare direttamente dal produttore nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica per aiutare la riscoperta delle ricette natalizie del passato”.

L’agroalimentare, infatti, con regali enogastronomici, pranzi e cenoni è quest’anno la voce più importante del budget che le famiglie italiane destinano alle feste di fine anno, per ricevere consigli utili su come imbandire le tavole di Natale e Capodanno quando si è ancora alle prese con menù e scelta di piatti da preparare in cucina il consiglio è di rivolgersi  ai mercati di Campagna Amica dove è possibile trovare specialità locali esclusive per preparare le tavole della feste, ma anche per riempiere i tipici cesti natalizi con prodotti inimitabili caratteristici del territorio. Continua a leggere “Mauro Bianco: Negli Agrimercato e negli Agriturismi di Campagna Amica la scelta firmata vero Made in Italy”

Mauro Bianco: Mercato di Campagna Amica “Speciale Natale”

Mauro Bianco: Mercato di Campagna Amica “Speciale Natale”

Coldiretti Alessandria: Lunedì 24 dicembre in piazza Gravino Lugano a Tortona

Degustazioni per tutti. Tante idee per regalare e regalarsi il Made in Italy da portare in tavola.

coldiretti

Agrimercato straordinario della vigilia di Natale in programma il 24 dicembre a Tortona, in piazza Gavino Lugano.

I gazebo di Campagna Amica animeranno la giornata con degustazioni e tante idee, prodotti del territorio da regalare e da portare in tavola per le festività, per assaporare l’eccellenza Made in Italy e, soprattutto, tante opportunità per conoscere meglio le specialità legate al territorio, garanzia di qualità e stagionalità al giusto prezzo.

“Il mercato è da sempre luogo di aggregazione e socializzazione – sottolinea Mauro Bianco Presidente Coldiretti Alessandria – e i mercati di Campagna Amica, in particolare, sono diventati punti di riferimento in cui i cittadini si riavvicinano alla campagna, possono incontrare produttori, conoscere le loro storie, avere a disposizione prodotti locali, assaporare le stagionalità e, non da ultimo, sostenere l’economia locale. Questo mercato straordinario assume un valore speciale perché sorge in un territorio che ospita proprio in piazza Gavino Lugano un appuntamento settimanale molto apprezzato”. Continua a leggere “Mauro Bianco: Mercato di Campagna Amica “Speciale Natale””

“Eat Original! Scegli l’origine” Firma anche tu per #stopciboanonimo

“Eat Original! Scegli l’origine” Firma anche tu per #stopciboanonimo

Coldiretti Alessandria: Per fermare le speculazioni sul cibo e difendere la nostra agricoltura

I gazebo nei mercati di Campagna Amica: obiettivo raccogliere un milione di firme

Prosegue anche nella settimana che precede il Natale la campagna di sensibilizzazione nei confronti dei consumatori per raggiungere il milione di firme da mandare a Bruxelles dal titolo “Eat ORIGINal! Smaschera il tuo cibo”.

Si tratta di un’iniziativa dei cittadini di tutta Europa con cui si invita la Commissione Europea a imporre la dichiarazione obbligatoria d’origine per tutti i prodotti alimentari al fine di impedire le frodi, tutelare la salute pubblica e garantire il diritto dei consumatori all’informazione.

La petizione chiede di migliorare la coerenza delle etichette, inserendo informazioni comuni nell’intera Unione circa la produzione e i metodi di trasformazione, al fine di garantire la trasparenza in tutta la catena alimentare.

Si può firmare nei mercati di Campagna Amica dislocati su tutto il territorio provinciale e negli uffici Coldiretti: ricordiamo che per poter firmare occorre avere con sé la carta d’identità o il passaporto a garanzia di autenticità del sostegno. Continua a leggere ““Eat Original! Scegli l’origine” Firma anche tu per #stopciboanonimo”

Nuovi scenari per il mondo agricolo: dalla nuova Pac alla fatturazione elettronica

Nuovi scenari per il mondo agricolo: dalla nuova Pac alla fatturazione elettronica

Alessandria Coldiretti. Incontro Giovani Impresa Alessandria

Un momento formativo e informativo dedicato ai Millenial farmers per offrire nuove opportunità di crescita puntando sulla distintività e il vero made in Italy

“Nuovi scenari e opportunità per il mondo agricolo: dalla fatturazione elettronica alla Nuova Pac 2021-2017”. E’ stato questo il filo rosso che ha unito gli interventi durante l’incontro organizzato da Giovani Impresa Coldiretti Alessandria.

Un momento formativo e informativo che ha voluto porre l’attenzione soprattutto sui cambiamenti e sulle novità legate alla nuova Politica Agricola Comune e alla fatturazione elettronica che diventerà obbligatoria dal 1° gennaio 2019.

Una priorità su tutte: le risorse assegnate al settore agricolo non subiscano riduzioni. Continua a leggere “Nuovi scenari per il mondo agricolo: dalla nuova Pac alla fatturazione elettronica”

Roberto Rampazzo. Coldiretti: Erogati anticipi comunitari alle imprese agricole piemontesi, di Lia Tommi

ramp sito

Erogati anticipi comunitari pari al 70% del valore dei titoli e del greening
Alessandria: “Pac: al via il pagamento degli anticipi della Domanda Unica – Campagna 2018”
Il pressing di Coldiretti continua per ottenere la restante parte in tempi brevi
Novembre mese di pagamenti degli anticipi della Domanda Unica presentata dalle imprese agricole piemontesi.
“Un provvedimento fortemente sollecitato da Coldiretti – afferma Mauro Bianco presidente di Coldiretti Alessandria – che rappresenta una boccata d’ossigeno per le nostre imprese che risentono della crisi economica e del crollo dei prezzi alla produzione”.
Nel mese di novembre sono stati erogati anticipi comunitari pari al 70% del valore dei titoli e del greening a valere sulla Domanda Unica – Campagna 2018”.
Ad oggi sono stati effettuati pagamenti per più di 9.000 beneficiari per un importo superiore ai 10.500.000 euro di contributi; entro venerdì prossimo, a seguito dell’ultimazione delle istruttorie e verifiche con modalità grafica, verranno autorizzati pagamenti per ulteriori 128.000.000 euro per più di 18.000 imprese agricole; entro la fine del mese di novembre verrà decretato un ulteriore pagamento per aziende bloccate per varie anomalie la cui risoluzione permetterà l’erogazione del premio che si prevede di ulteriori 30.000.000 di euro. Continua a leggere “Roberto Rampazzo. Coldiretti: Erogati anticipi comunitari alle imprese agricole piemontesi, di Lia Tommi”