Seminario sulla percezione del fenomeno mafioso e della corruzione in Piemonte

Seminario sulla percezione del fenomeno mafioso e della corruzione in Piemonte

Novi Ligure: Il 4 marzo 2019, alle ore 17.00 presso la Biblioteca Civica di Novi Ligure in Via Marconi 66, si terrà la presentazione della ricerca sulla percezione delle mafie e sulla corruzione, in collaborazione con l’Associazione Libera.

Logo_Libera

La ricerca ha come obiettivo quello di offrire una rilettura attuale e condivisa del fenomeno mafioso e corruttivo, mettendo in rete gli strumenti utili ad analizzare i cambiamenti in corso. C’è sicuramente uno iato tra la lettura del territorio fatta da quanti operano in questi contesti e quella che deriva dalle operazioni di polizia e magistratura. L’obiettivo della ricerca è di ridurre questo spazio.

L’ approccio con il quale è stata condotta la ricerca è volto non solo a descrivere le azioni criminali ma anche a indagare la percezione del fenomeno nei diversi contesti e territori.

La ricerca sociale è stata condotta su tutto il territorio italiano e i risultati, da gennaio 2019, vengono presentati nei singoli territori; pertanto, l’Amministrazione comunale è lieta di contribuire alla diffusione dei dati condividendo con la cittadinanza i risultati della ricerca e le conseguenti riflessioni. Continua a leggere “Seminario sulla percezione del fenomeno mafioso e della corruzione in Piemonte”

Sozzetti: La Corte, i conti (ballerini) di Palazzo Rosso, chi usa la calcolatrice e la politica alessandrina

La Corte, i conti (ballerini) di Palazzo Rosso, chi usa la calcolatrice e la politica alessandrina

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

Che i conti degli enti locali italiani siano traballanti, deficitari, in crisi perenne, non è una notizia. E forse non lo sarebbe neanche più tanto quella relativa ai rilievi, alle osservazioni e alle prescrizioni che la Corte dei Conti (la magistratura contabile) periodicamente mette nero su bianco nei confronti dell’amministrazione di turno.

La Corte

L’ultima deliberazione della Corte dei Conti (la numero 14 del 19 febbraio) indirizzata al Comune di Alessandria impone però delle riflessioni. Perché se si legge insieme ad altri due documenti di ottobre e dicembre 2018 (tutti consultabili suhttp://www.comune.alessandria.it/amm-trasparente/corte-dei-conti/) stimola alcune domande di fondo.

I magistrati contabili, sostanzialmente, dicono che i conti di Palazzo Rosso sono da rifare dal 2012 al 2017. E formulano precise raccomandazioni, prescrizioni e disposizioni all’attuale giunta di centrodestra guidata da Gianfranco Cuttica di Revigliasco affinché proceda a un progressivo risanamento del bilancio. Nessuna condanna, nessun imperativo, nessuno spettro di dissesto. Però il quadro è critico. E la terapia deve essere somministrata presto e bene.

Infatti la Corte dei Conti “si riserva di verificare i successivi bilanci dell’ente nonché le relazioni dell’Organo di revisione al fine di riscontrare i dati di bilancio e le azioni adottate a seguito delle prescrizioni”. Continua a leggere “Sozzetti: La Corte, i conti (ballerini) di Palazzo Rosso, chi usa la calcolatrice e la politica alessandrina”

Ovada, riqualificazione piazza XX Settembre

Ovada, riqualificazione piazza XX Settembre

Ovada: Si rende noto che, in occasione dei lavori di riqualificazione di Piazza XX Settembre,

Ovada.jpg

a partire dalle ore 07,00 alle ore 19,00 di giovedì 21 febbraio 2019 e comunque sino ad ultimazione lavori in P.zza XX Settembre:

  • il transito dei veicoli in uscita verso la rotatoria verrà deviato sulla corsia riservata al transito degli autobus;

a partire dalle ore 07,00 alle ore 19,00 di venerdì 22 febbraio 2019 e comunque sino ad ultimazione lavori in Via Cairoli:

  • sarà operante il divieto di accesso per tutti i veicoli.

I mezzi di soccorso e/o emergenza potranno accedere da Via Lung’Orba tramite salita Cappuccini.

  • Sarà garantita la transitabilità pedonale.

Si cercherà di ridurre al minimo i disagi legati alla modifica temporanea della viabilità.

L’Amministrazione Comunale

Alberto Carbone. Serravalle Scrivia: Ordine del giorno del Consiglio Comunale

Serravalle Scrivia: Ordine del giorno del Consiglio Comunale

Comune di Serravalle Scrivia Provincia di Alessandria

Serravalle Scrivia Palazzo_Grillo

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE si riunisce in seduta STRAORDINARIA presso la Sala Consiliare della  Sede Municipale, il giorno: 19 FEBBRAIO 2019 ALLE ORE 18.30

ORDINE DEL GIORNO

  1. Comunicazioni del Sindaco (art.25 del Regolamento del Consiglio Comunale).
  2. Sistemazione della Viabilità in fregio alla linea ferroviaria nel centro storico di Serravalle Scrivia. “Raddoppio di Via Roma” – Presa d’atto del progetto di fattibilità tecnica ed economica approvato dalla Provincia di Alessandria. 
  3. Variante strutturale n. 1 al P.R.G.C. contestuale al Piano Particolareggiato di riqualificazione di parte del Centro Storico relativa alla sistemazione della viabilità in fregio alla ferrovia “raddoppio di via Roma-ex SS 35” e di adeguamento alle disposizioni del P.A.I. (D.M. 21/05/2001) e agli studi finalizzati alla prevenzione del rischio sismico. Adozione della proposta tecnica di progetto preliminare.
  4. Abrogazione regolamento sul trattamento dei dati personali adottato in applicazione del decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 1 del 28/02/2007) e linee d’indirizzo per redazione modello organizzativo a tutela dei dati personali ai sensi del nuovo Regolamento generale UE 2016/279.

    La cittadinanza è invitata a partecipare

IL SINDACO

Alberto Carbone

Chiusura temporanea degli accessi dal cortile del Palazzo Comunale di Alessandria

Chiusura temporanea degli accessi dal cortile del Palazzo Comunale di Alessandria

Si informa la cittadinanza che, nell’ambito dei lavori di risanamento conservativo del tetto del Palazzo Comunale di Alessandria, dalle ore 12.00 di martedì 19 febbraio e per tutto il periodo di montaggio dei ponteggi all’interno del cortile (presumibilmente una settimana), non sarà possibile il parcheggio e l’accesso dal cortile alle scale lato via Verdi e lato via San Giacomo della Vittoria.

Comune copia

L’accesso agli uffici lato via San Giacomo della Vittoria potrà avvenire dall’atrio degli Uffici del Sindaco tramite lo scalone principale o il relativo ascensore e dall’accesso posto al pianerottolo dello scalone.

Come richiesto dal Servizio Comunale Prevenzione e Protezione, sarà garantita l’uscita di sicurezza al piano terreno nell’androne verso via San Giacomo della Vittoria; pertanto, per tutto l’orario di apertura degli uffici comunali, il cancello verso la via sarà aperto mentre la chiusura dello stesso (munita di maniglioni antipanico) sarà chiusa nella direzione in ingesso.

L’accesso agli uffici verso via Verdi sarà garantito tramite i due ingressi verso via Verdi: quello all’Ufficio Urbanistica e Protocollo tramite il cancello come avviene già attualmente; quello di accesso alla scala e ascensore tramite apertura del cancello e sblocco delle porte munite di maniglioni antipanico anche nella direzione in entrata.

L’Ufficio Comunale competente provvederà alla predisposizione di idonea segnaletica.

Il Comune di Tortona vince in Appello la causa nei confronti di UnipolSai spa.

Il Comune di Tortona vince in Appello la causa nei confronti di UnipolSai spa.

Ribaltata in appello la sentenza con cui il Tribunale di Alessandria aveva condannato in primo grado il Comune di Tortona al pagamento, a favore di UnipolSai s.p.a., di oltre 91.000,00 euro, quale rimborso di franchigie per 105 sinistri accorsi tra gli anni 2002 e 2008, risarciti dalla compagnia a terzi.

Tortona

Grazie alle tesi sostenute con successo dall’Avvocatura Comunale, la Corte di Appello di Torino non solo ha dichiarato nulla la precedente sentenza, ma ha condannato la compagnia al pagamento delle spese legali del giudizio di secondo grado.

La Corte d’appello ha riconosciuto come in primo grado fosse stato leso il diritto di difesa dell’Amministrazione comunale, la quale era stata in modo ingiustificato ed illegittimo estromessa dal relativo giudizio.

Sarà ora onere della compagnia, se riterrà di contestare la pronuncia della Corte d’Appello, ricorrere alla Suprema Corte di Cassazione, fermo restando che la pronuncia della Corte d’Appello è immediatamente efficace ed eseguibile.

“Ci  si complimenta per l’ottimo lavoro svolto dall’Avvocatura comunale e per il successo ottenuto nell’impugnazione di una sentenza che aveva a suo tempo generato molte polemiche, che si rivelano oggi obiettivamente inutili, ma approdate ai tempi della sentenza di primo grado persino in Consiglio Comunale – dichiara l’Assessore all’Avvocatura Comunale Lorenzo Bianchi”.

Nuovo Allarme smog ad Alessandria, allerta di 1° livello stabilita dal Protocollo per le misure antismog

Nuovo Allarme smog ad Alessandria, allerta di 1° livello stabilita dal Protocollo per le misure antismog

Dal 12 al 14 febbraio 2019 limitazioni in vigore ad Alessandria per l’allerta di 1° livello stabilita dal Protocollo per le misure antismog

SMOG DI OGGI  29 01 2002
per Diego Colombo

(Foto: Yuri Colleoni)

Si comunica che — in linea con quanto stabilito dal  vigente “Protocollo operativo per l’attuazione delle misure urgenti antismog” — il Comune di Alessandria si trova posizionato al livello 1 (allerta di 1° livello ARANCIO) da domani 12 a giovedì 14 febbraio 2019 compreso,  prossimo giorno di controllo da parte di ARPA Piemonte.

Il primo livello (ARANCIO) è relativo al superamento per 4 giorni consecutivi del valore di 50 μg/m 3 di PM10.

Per questo, si segnalano le limitazioni temporanee che saranno in vigore in Alessandria dal 12 al
14 febbraio compreso
:

  1. stop delle auto private di classe emissiva fino a euro4 diesel dalle ore 8.30 alle ore 18.30.
  2. stop dei veicoli commerciali diesel fino a euro4 dalle ore 8.30 alle 12.30
  3. divieto di sosta con il motore acceso
  4. divieto di utilizzo dei generatori a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con classe di prestazioni energetiche ed emissive almeno per la classe 3 stelle.
  5. divieto assoluto di combustioni all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio ecc.)
  6. introduzione del limite di 19°c (con tolleranza di 2°c) per le medie nelle abitazioni e spazi ed esercizi commerciali
  7. divieto di spandimento di liquami zootecnici

Le informazioni di dettaglio sono consultabili sul sito internet:

http://www.arpa.piemonte.it/approfondimenti/temi-ambientali/aria/aria/semaforo-qualita-dellaria-pm10

Scarico e montaggio gru edile per manutenzione al tetto e facciata del Palazzo Comunale piazza della Libertà – Alessandria

Scarico e montaggio gru edile per manutenzione al tetto e facciata del Palazzo Comunale piazza della Libertà – Alessandria

11 febbraio 2019

comune6

Per permettere l’accesso e la sosta di autoarticolati sull’anello viabile di Piazza della Libertà ad Alessandria, nel tratto compreso fra via Cavour e via Verdi, per completare le operazioni di scarico e montaggio della gru edile per lo svolgimento dei lavori di manutenzione alla facciata e al tetto del fabbricato sede del Palazzo Comunale, in programma il giorno 11 febbraio 2019, dalle ore 06.00 alle ore 20.00 del giorno 11 febbraio 2019, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata in Piazza della Libertà, anello viabile compreso fra via Verdi e via Cavour, lato sinistro della carreggiata (lato sede rialzata della piazza), per sosta autoarticolati.

Titti Palazzetti: Domenica all’asta per beneficenza le opere di Franca Scagliotti

Domenica all’asta per beneficenza le opere di Franca Scagliotti

Casale Monferrato: Venerdì 8 febbraio alle ore 18, nel coro della chiesa di Santa Caterina, sarà inaugurata la mostra temporanea delle opere della pittrice casalese Franca Scagliotti.

Il nipote dell’artista scomparsa, Massimo Scagliotti, donò alla città di Casale Monferrato novantadue dipinti con uno scopo ben preciso: raccogliere fondi e destinarli al restauro di un’opera del Museo Civico di Casale Monferrato.

scagliottiscagliotti2scagliotti3

L’asta benefica verrà realizzata grazie alla partnership tra Comune di Casale Monferrato e l’Associazione Santa Caterina Onlus, domenica 10 febbraio alle ore 15.30 presso il coro della chiesa di Piazza Castello.

L’interesse della Onlus cittadina, da sempre attenta a valorizzare e promuovere le tipicità storiche e artistiche del territorio, verte sul recupero della Pala d’Altare dell’Immacolata del pittore barocco Giovanni Peruzzini e attualmente collocata nei depositi museali.

La grande cornice che circondava la tela è ancora oggi visibile nel coro di Santa Caterina, poiché in origine l’opera dell’artista marchigiano era di pertinenza della chiesa interna (coro). Continua a leggere “Titti Palazzetti: Domenica all’asta per beneficenza le opere di Franca Scagliotti”

Forza Nuova: Sfratto dell’alloggio popolare ATC di via Gandolfi, il Comune provveda ad una sistemazione della famiglia

Forza Nuova: Sfratto dell’alloggio popolare ATC di via Gandolfi, il Comune provveda ad una sistemazione della famiglia

Alessandria: La notizia di uno sfratto avvenuto presso gli alloggi popolari Atc di via Gandolfi. Secondo quanto riportato dai media locali, sarebbero intervenuti addirittura una cinquantina di agenti di polizia per fare abbandonare l’alloggio dalla famiglia occupante, costituita da due coniugi ed una figlia minorenne. Sempre dai giornali, apprendiamo che la famiglia ha più volte chiesto al Comune di regolarizzare il contratto di affitto per poter usufruire dell’appartamento secondo quanto previsto dai regolamenti.

Forza Nuova

In un momento di grave crisi sociale come quello che stiamo attraversando, ci riempie di tristezza e di rabbia sapere che le istituzioni abbandonino i cittadini italiani al loro destino costringendoli a violare le leggi. E siamo ancora più amareggiati in quanto il governo locale e nazionale sono costituiti da un partito che faceva del “Prima gli Italiani” il suo motto.

Mentre continuano le occupazioni abusive di alloggi popolari e non da parte di immigrati, il potere si scaglia contro i cittadini onesti colpevoli solo di essere italiani vittime delle circostanze. Inoltre, sembra quantomeno esagerato un dispiegamento tale di forze dell’ordine, che dovrebbero essere impiegate per combattere il crimine vero che attanaglia il capoluogo. Continua a leggere “Forza Nuova: Sfratto dell’alloggio popolare ATC di via Gandolfi, il Comune provveda ad una sistemazione della famiglia”

Le iniziative per il Giorno del Ricordo

Le iniziative per il Giorno del Ricordo

Novi Ligure: Si svolgeranno questa settimana le iniziative organizzate dal Comune di Novi Ligure per il Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Infatti, la Repubblica riconosce il 10 febbraio quale Giorno del ricordo al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra.

novi-ligure11

L’appuntamento è per venerdì 8 febbraio alle ore 9.30, quando, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica in via Marconi 66, si terrà l’incontro: “Le fenditure del passato. Il giorno del ricordo e la storia italiana”.

Il commento sarà a cura di Claudio Vercelli, dell’Università Cattolica di Milano.

“Se si vuole designare con una espressione il fenomeno in quanto tale di cui andiamo parlando, è forse meglio rifarsi al verbo «infoibare» che indica il gettare, intenzionalmente, qualcosa o qualcuno all’interno delle foibe medesime. Soprattutto richiama, oltre al gesto nella sua evidenza ed eclatanza, anche la precisa volontà di occultare quel che viene buttato di sotto, dentro una fenditura della terra, una ferita che sembra fatta apposta per non rimarginarsi, celata allo sguardo, ma in qualche modo pulsante e dolente” – tratto del saggio “Il problema storico delle foibe” di Claudio Vercelli.

A seguire, alle ore 11 sempre a Novi Ligure, in Piazza Pascoli dinnanzi alla stele in memoria delle vittime delle foibe, ci sarà la Cerimonia di Commemorazione delle vittime delle foibe.

L’evento è organizzato dal Comune di Novi Ligure, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (www.anvgd.it). 

Campioni alessandrini vincitori dei XXX Giochi Nazionali Invernali Special-Olympics di Bardonecchia e IX Convention Regionale Team Piemonte di  Special-Olympics Italia ad Alessandria

Campioni alessandrini vincitori dei XXX Giochi Nazionali Invernali Special-Olympics di Bardonecchia e IX Convention Regionale Team Piemonte di  Special-Olympics Italia ad Alessandria

L’incontro si terrà mercoledì 6 febbraio 2019 alle ore 12.00 presso Sala Giunta del Palazzo Comunale piazza della Libertà 1 – Alessandria

Alessandria_Panorama

Saranno presenti:

  • Pier Vittorio Ciccaglioni, Assessore comunale allo Sport di Alessandria
  • Alessandro De Faveri, Direttore Provinciale Special-Olympics Alessandria
  • Marco Petrozzi, Responsabile Tecnico Nazionale Special-Olympics
  • Gianluca Perrone, Sonia Salice ed Elisa Trucchi: campioni  vincitori dei XXX Giochi Nazionali Invernali Special-Olympics di Bardonecchia (13-18 gennaio 2019)

La IX Convention Regionale Team Piemonte di Special-Olympics Italia si svolgerà ad Alessandria il
17 febbraio 2019
con la partecipazione di 300 atleti – con i rispettivi team, tecnici, accompagnatori, amici, simpatizzanti e famiglie – per condividere i prossimi progetti, eventi e manifestazioni sportive con Special Olympics in programma sul territorio Piemontese e Nazionale.

L’asilo di Oltreponte continuerà a essere gestito dal personale educativo del Comune, di Lia Tommi

L’asilo di Oltreponte continuerà a essere gestito dal personale educativo del Comune

Casale Monferrato: Oggi, martedì 29 gennaio, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, è stato sottoscritto un protocollo d’intesa sulla gestione degli asili nido comunali. A firmare il documento sono stati il sindaco Titti Palazzetti e i rappresentanti delle OO.SS (Organizzazioni Sindacali CISL FP e CGIL FP).
Ad oggi dei tre asili comunali (Oltreponte, Porta Milano e Valentino), due sono gestiti tramite appalto di servizi (gestione esterna) mentre uno (Oltreponte) è gestito direttamente dal personale educativo dipendente del Comune.
L’Amministrazione Comunale, accogliendo la richiesta avanzata dalle organizzazioni sindacali – attraverso la sottoscrizione – si impegna a valorizzare e preservare il modello di gestione pubblica del servizio educativo dell’asilo di Oltreponte continuando a mantenerlo gestito dal personale del Comune (tranne che per i servizi di pulizia e ausiliari che sono a cura della stessa cooperativa che gestisce le altre due strutture).
L’Amministrazione si impegna quindi a integrare le eventuali future carenze di organico al fine di garantire il regolare svolgimento delle attività della struttura di Oltreponte.

Ri-Generazioni Urbane BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLA PROGETTUALITA’ DEI GIOVANI 2019

Ri-Generazioni Urbane BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLA PROGETTUALITA’ DEI GIOVANI 2019

alessandria_panorama

Con il presente bando, il Comune di Alessandria e l’associazione culturale Cultura e Sviluppo di Alessandria intendono promuovere e sostenere la progettualità dei giovani, mediante la concessione di premi per la realizzazione di progetti da realizzarsi entro il 30 settembre 2019 all’interno del progetto “Ri-Generazioni Urbane” finanziato dalla Regione Piemonte. L’obiettivo generale del progetto è quello di stimolare e favorire lo sviluppo di idee creative giovanili e valorizzare il loro talento. Il presente bando vuole sostenere le forme di creatività, dando la possibilità di svilupparle in attività tangibili, che possano includere in maniera diretta le potenzialità di tutto il territorio.

INIZIATIVE AMMISSIBILI

I progetti dovranno comprendere l’ideazione, l’organizzazione, la realizzazione e la promozione di iniziative, eventi, manifestazioni, mostre, laboratori, o micro-progetti di rigenerazione urbana, da realizzarsi nel territorio locale. L’organizzazione permetterà la fruizione da parte dei vincitori delle strumentazioni e degli spazi a sua disposizione, utili per la realizzazione dell’iniziativa. Le iniziative finanziabili dovranno essere presentate entro il 28 marzo 2019 ed essere realizzate entro il 30/9/19. Continua a leggere “Ri-Generazioni Urbane BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLA PROGETTUALITA’ DEI GIOVANI 2019”

Cherima Fteita. Ri-Generazioni Urbane: Bando per la concessione di contributi alla progettualità dei giovani

Cherima Fteita. Ri-Generazioni Urbane: Bando per la concessione di contributi alla progettualità dei giovani

Alessandria: L’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Alessandria e l’associazione culturale ‘Cultura e Sviluppo’ di Alessandria promuovono e sostengono la progettualità dei giovani con la concessione di premi per la realizzazione di progetti da realizzarsi a partire dal mese di aprile ed entro il 30 settembre 2019, all’interno del progetto “Ri-Generazioni Urbane” finanziato dalla Regione Piemonte.

alessandria_panorama

E’ stato nuovamente attivato un bando per  stimolare e favorire lo sviluppo di idee giovanili e valorizzare il talento,  sostenendo le forme di creatività e dando la possibilità di svilupparle in azioni  tangibili che possano includere in maniera diretta le potenzialità di tutto il territorio.

A volte i giovani non conoscono gli strumenti e gli spazi che possono avere a disposizione – spiega Cherima Fteita, assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Alessandriaed è proprio per potenziare queste opportunità di protagonismo giovanile che riproponiamo il bando sulla progettualità giovanile 2019, partendo dai risultati e dai tanti contatti raccolti lo scorso anno. Abbiamo cercato di migliorare la messa a fuoco sugli argomenti, gli interessi e le tendenze dei giovani, per sviluppare una situazione sociale che favorisca il loro impegno in esperienze di cittadinanza attiva e aggregazione positiva. Continua a leggere “Cherima Fteita. Ri-Generazioni Urbane: Bando per la concessione di contributi alla progettualità dei giovani”