Fiorenzo Pivetta. Casale Monferrato: Giovedì 12 settembre  si riunirà il Consiglio comunale

Casale Monferrato: Giovedì 12 settembre  si riunirà il Consiglio comunale

Nella seduta di giovedì 5 settembre  la Conferenza Capigruppo, insieme  con il  Sindaco Federico Riboldi  ed il Presidente del Consiglio Comunale Fiorenzo Pivetta  ha fissato per giovedì 12 settembre 2019 alle ore 21,00 la prossima seduta del Consiglio Comunale, con l’ordine del giorno in allegato.

Casale comune.jpg

“ Come già anticipato prima della pausa estiva – ha spiegato il Presidente Fiorenzo Pivetta – con i Capigruppo Consiliari si è concordato di calendarizzare il più possibile i lavori del Consiglio Comunale, prevedendo –  in via generale e fatte salve  ragioni di urgenza o necessità – di dedicare il secondo ed il quarto giovedì di ogni mese alle sedute Assembleari. In tal modo verrà agevolato il lavoro sia dei Consiglieri Comunali, sia degli Uffici, che potranno organizzare per tempo le attività propedeutiche all’adozione dei provvedimenti consiliari.

Giovedì 12 settembre, pertanto, il Consiglio si riunirà per procedere alla elezione dei componenti la Commissione Edilizia e la Commissione Locale per il Paesaggio, organi consultivi che si rinnovano in occasione dell’insediamento di una nuova Amministrazione e  per esaminare ed approvare la prima modifica al Piano delle Alienazioni, documento di programmazione collegato al Bilancio triennale di previsione”.

Novi Ligure. Convocazione Consiglio comunale

Novi Ligure. Convocazione Consiglio comunale

Novi ligure, giovedì 8 agosto alle ore 21.00 presso la sala conferenze della biblioteca civica si terrà un Consiglio Comunale per discutere sul sotto indicato ordine del giorno, invito rivolto ai politici di maggioranza e opposizione:

Novi odg cc 8.8.19

Paolo Giuseppe LANTERO. Ovada: Consiglio comunale, ordine del giorno

Paolo Giuseppe LANTERO. Ovada: Consiglio comunale, ordine del giorno

Lunedì 29 luglio 2019 alle ore 21,00 nella  Sala  Consiliare del Civico Palazzo, è  indetta  l’adunanza straordinaria del  CONSIGLIO  COMUNALE, per la trattazione del seguente:

Ovada.jpg

ORDINE DEL GIORNO

  1. BILANCIO DI PREVISIONE 2019 – 2021 – ASSESTAMENTO DI BILANCIO – VARIAZIONE AGLI STANZIAMENTI DI ENTRATA E DI SPESA – VERIFICA EQUILIBRI DI BILANCIO.
  2. COSTITUZIONE DELLA COMMISSIONE COMUNALE PER LA FORMAZIONE DEGLI ELENCHI DEI GIUDICI POPOLARI – ELEZIONE DEI CONSIGLIERI COMPONENTI.
  3. APPROVAZIONE COSTITUZIONE ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI SCOPO PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’ DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ITINERARI CICLABILI DEL MONFERRATO.
  4. MOZIONE DEL CONSIGLIERE PRIOLO ANGELO LORIS PER ATTO DI INDIRIZZO SU AZIONI DI INCENTIVAZIONE SVILUPPO TESSUTO COMMERCIALE ED ARTIGIANALE LOCALE.
  5. MOZIONE DEL CONSIGLIERE LANZONI MAURO PER ATTO DI INDIRIZZO SU RETE WI-FI GRATUITA E BANDO EUROPEO.
  6. MOZIONE DEL CONSIGLIERE LANZONI MAURO PER ATTO DI INDIRIZZO SU IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA AMBIENTALE INTEGRATO ISO 14000 ALL’INTERNO DEL COMUNE DI OVADA.
  7. INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE LANZONI MAURO SU SITUAZIONE SAAMO.
  8. INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE LANZONI MAURO SU APPLICAZIONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA PRESENZA DEI CANI NELLE AREE PUBBLICHE E/O APERTE AL PUBBLICO.
  9. INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE CASSULO PIER SANDRO SU DISSERVIZI NELLA GESTIONE DEGLI APPALTI COMUNALI.
  10. INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE LANZONI MAURO SU PARTECIPAZIONE BANDO MIT MESSA IN SICUREZZA SCUOLE ED EDIFICI PUBBLICI.

Distinti saluti.

IL  SINDACO

(Paolo Giuseppe LANTERO)

Il 26 giugno si riunisce il Consiglio Comunale

Il 26 giugno si riunisce il Consiglio Comunale

Casale Monferrato: Nella seduta di giovedì 20 giugno la Conferenza Capigruppo, insieme  con il Sindaco Federico Riboldi ed il Presidente del Consiglio Comunale Fiorenzo Pivetta,  ha fissato per mercoledì 26 giugno 2019 alle ore 21,00 la prossima seduta del Consiglio Comunale, con l’ordine del giorno in allegato.

Casale comune.jpg

«Proseguono – ha spiegato il Presidente Fiorenzo Pivetta – gli adempimenti successivi all’insediamento; in primo luogo verranno istituite le Commissioni Consiliari e ne saranno individuati i componenti, al fine di rendere pienamente operativo il Consiglio Comunale.

Seguiranno le proposte di deliberazione per definire i criteri per le nomine dei rappresentanti dell’Ente in altri organismi, nonché le nomine di rappresentanti del Consiglio Comunale nella commissione per l’aggiornamento dell’Albo dei Giudici Popolari e nella Commissione Consultiva per l’Agricoltura (composta anche da soggetti esterni designati dalle Associazioni di categoria).

L’ultima proposta di deliberazione, invece, riguarda la possibilità di applicare anche nel Comune di Casale Monferrato la definizione agevolata delle entrate non riscosse a seguito di ingiunzione di pagamento.

Tale procedura, alla quale l’Ente ha già aderito in passato,  rappresenta un’opportunità sia per il Comune, che ottiene in tal modo la riscossione anche di crediti ormai vetusti  abbattendo costi amministrativi e di contenzioso, sia per il debitore, considerata la possibilità di ottenere una riduzione significativa del debito grazie all’esclusione delle sanzioni».

Consiglio Comunale del 18 marzo 2019

Consiglio Comunale del 18 marzo 2019

Novi Ligure: Il Consiglio Comunale di lunedì 18 marzo, si è aperto con l’approvazione all’unanimità del rinnovo, per altri cinque anni, della Convenzione del Distretto del Novese, che riguarda altri 57 Comuni del territorio.

comune novi-ligure11

In seguito, si è votato il punto riguardante le modifiche allo Statuto della Fondazione “Teatro Marenco”. L’Assessore alla Cultura Cecilia Bergaglio ha illustrato il nuovo assetto che assumerà la Fondazione, la cui principale modifica riguarda i componenti del Cda che saranno cinque, quattro dei quali di nomina all’Amministrazione comunale, mentre uno rimarrà in capo alla Fondazione stessa. Quest’ultima si occuperà quindi della programmazione culturale e della gestione economica all’interno del Teatro. La votazione ha registrato 11 voti favorevoli e 5 astenuti (Consiglieri Gallo, Zippo, Chirico, Porta e Cuccuru). Continua a leggere “Consiglio Comunale del 18 marzo 2019”

Le sedute di marzo del Consiglio Comunale di Casale Monferrato

Le sedute di marzo del Consiglio Comunale

Casale Monferrato: Nella seduta di lunedì 4 marzo la Conferenza Capigruppo, insieme al  Sindaco Titti Palazzetti e al Presidente del Consiglio Comunale Fabio Lavagno, ha programmato le sedute del Consiglio Comunale per tutto il mese di marzo, secondo gli ordini del giorno in allegato.

comune Casale_Monferrato-palazzo_del_Credito_Italiano1

«Tenuto conto delle pratiche da esaminare e delle scadenze di legge – ha precisato il Presidente Fabio Lavagno  con la Conferenza Capigruppo si sono concordate 4 sedute. La prima, fissata per il 18 marzo, sarà dedicata in particolare all’esame della proposta di variante n.25 al PRGC, mentre le successive convocazioni, fissate per il 21, 25 e 27 marzo, saranno  incentrate sull’approvazione del Bilancio di previsione 2019/2021, che deve essere approvato, secondo le proroghe concesse dal Legislatore, entro il 31 marzo 2019. Giovedì 21 marzo, quindi, il Consiglio si esprimerà sulle proposte di deliberazione   propedeutiche al Bilancio di previsione, mentre  nelle sedute di lunedì 25 marzo e di mercoledì 27 marzo  l’Assemblea  esaminerà  il Documento Unico di Programmazione (DUP) ed il Bilancio di Previsione  proposti dall’Amministrazione. Le votazioni finali su entrambi i documenti sono previste nella seduta del 27 marzo».

Alberto Carbone. Serravalle Scrivia: Ordine del giorno del Consiglio Comunale

Serravalle Scrivia: Ordine del giorno del Consiglio Comunale

Comune di Serravalle Scrivia Provincia di Alessandria

Serravalle Scrivia Palazzo_Grillo

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE si riunisce in seduta STRAORDINARIA presso la Sala Consiliare della  Sede Municipale, il giorno: 19 FEBBRAIO 2019 ALLE ORE 18.30

ORDINE DEL GIORNO

  1. Comunicazioni del Sindaco (art.25 del Regolamento del Consiglio Comunale).
  2. Sistemazione della Viabilità in fregio alla linea ferroviaria nel centro storico di Serravalle Scrivia. “Raddoppio di Via Roma” – Presa d’atto del progetto di fattibilità tecnica ed economica approvato dalla Provincia di Alessandria. 
  3. Variante strutturale n. 1 al P.R.G.C. contestuale al Piano Particolareggiato di riqualificazione di parte del Centro Storico relativa alla sistemazione della viabilità in fregio alla ferrovia “raddoppio di via Roma-ex SS 35” e di adeguamento alle disposizioni del P.A.I. (D.M. 21/05/2001) e agli studi finalizzati alla prevenzione del rischio sismico. Adozione della proposta tecnica di progetto preliminare.
  4. Abrogazione regolamento sul trattamento dei dati personali adottato in applicazione del decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 1 del 28/02/2007) e linee d’indirizzo per redazione modello organizzativo a tutela dei dati personali ai sensi del nuovo Regolamento generale UE 2016/279.

    La cittadinanza è invitata a partecipare

IL SINDACO

Alberto Carbone

Paolo Giuseppe LANTERO. Sindaco Ovada: Consiglio Comunale, ordine del giorno

Paolo Giuseppe LANTERO. Ovada Consiglio Comunale, ordine del giorno

paolo-giuseppe-lantero-sindaco-ovada

Martedì 19 febbraio 2019 alle ore 20,30 nella  Sala  Consiliare del Civico Palazzo, è  indetta  l’adunanza ordinaria del  CONSIGLIO  COMUNALE, per la trattazione del seguente:

ORDINE DEL GIORNO

  1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA DEL 9 GENNAIO 2019.
  2. APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELLA TARIFFA RIFIUTI CORRISPETTIVA PER LA COPERTURA DEI COSTI DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI.
  3. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) – TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVIDUALI (TASI) – DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO 2019.
  4. VERIFICA DELLA QUANTITA’ E QUALITA’ DELLE AREE E FABBRICATI DA DESTINARSI ALLA RESIDENZA, ALLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE E A QUELLE TERZIARIE CHE POTRANNO ESSERE CEDUTE – FISSAZIONE DEI PREZZI DI CESSIONE IN DIRITTO DI PROPRIETA’.
  5. APPROVAZIONE PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI TRIENNIO 2019 – 2021 – ART. 58 D.L. N. 112/2008 CONVERTITO NELLE LEGGE N. 133/2008.
  6. ADEMPIMENTI L.R. 28/2007, ART. 25 E ART. 31, COMMA 1, LETT. D) – DIRITTO ALLO STUDIO E ASSISTENZA SCOLASTICA – FASCE DI CONTRIBUZIONE.
  7. ESAME E DISCUSSIONE DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2019 – 2021 E BILANCIO DI PREVISIONE 2019 – 2021.

Giovedì 21 febbraio 2019 alle ore 20,30 nella  Sala  Consiliare del Civico Palazzo, è  indetta  l’adunanza ordinaria del  CONSIGLIO  COMUNALE, per la trattazione del seguente: Continua a leggere “Paolo Giuseppe LANTERO. Sindaco Ovada: Consiglio Comunale, ordine del giorno”

Novi Ligure. Legge Pernigotti: Ordine del giorno della Conferenza dei Capigruppo del Consiglio Comunale

Novi Ligure: Ordine del giorno della Conferenza dei Capigruppo del Consiglio Comunale

novi-ligure11

La Conferenza dei Capigruppo consiliari del Consiglio Comunale di Novi Ligure, nelle persone di Martina Sciutto (Presidente – PD), Daniele Gualco (Capogruppo PD), Carmine Cascarino (Capogruppo 20 x Novi), Fabrizio Gallo (Capogruppo Movimento 5 Stelle), Marco Bertoli (Capogruppo Lega Nord) e Maria Rosa Porta (Capogruppo Movimento Civico Popolare – X Novi Maria Rosa Porta), su proposta della Consigliera Comunale Dilva Manfredi (MDP – Art.1), all’unanimità nella seduta del 28.01.2019,

preso atto

della proposta di “Legge Pernigotti”, a prima firma dell’Onorevole Federico Fornaro, Bersani ed Epifani presentata a tutela dei marchi storici;

del prossimo incontro a Roma presso il Ministero del Lavoro del 05/02/2019, data in cui dovrebbe iniziare la procedura di cessazione dell’azienda e partire la cassa integrazione;

preoccupati

per il futuro dello stabilimento Pernigotti di Novi Ligure e per il suo marchio storico, indissolubilmente legato al territorio novese e per i lavoratori, tutti,

intenzionati

ad evitare ogni forma di delocalizzazione dell’azienda dolciaria

sollecitano

il Governo e/o il Parlamento a mettere in atto con urgenza e comunque entro il 05/02/2019 qualsiasi azione e/o iniziativa legislativa idonea a consentire l’applicabilità della c.d. “Legge Pernigotti” anche all’omonima azienda di Novi Ligure, al fine di evitare che lo stabilimento, presente sul nostro territorio sino dal 1860, cessi la sua attività, venga delocalizzato altrove e lasci per strada quasi 200 famiglie.

Novi Ligure, Sala del Consiglio Comunale, lì 28.01.2019

Il Presidente del Consiglio Comunale Martina Sciutto

Il Capogruppo PD Daniele Gualco

Il Capogruppo M5S Fabrizio Gallo

Il Capogruppo Lega Nord Marco Bertoli

La proponente Consigliera Comunale Dilva Manfredi

Il Capogruppo 20xNovi Carmine Cascarino

Il Capogruppo MCP – X Novi M.R. Porta Maria Rosa Porta

Approvato il Piano di Assetto Idrogeologico

Approvato il Piano di Assetto Idrogeologico

Novi Ligure: CONSIGLIO COMUNALE DEL 3 DICEMBRE 2018

Dopo un lungo iter procedurale, nella seduta tenutasi ieri sera il Consiglio Comunale ha approvato il progetto definitivo del PAI (Piano di Assetto Idrogeologico). La votazione finale ha fatto registrare 11 voti favorevoli (la maggioranza più i Consiglieri Bertoli e Cuccuru) 1 contrario (la Consigliera Porta) e due astensioni (i Consiglieri Chirico e Gallo).

novi-ligure11

L’Assessore all’Urbanistica, Maria Rosa Serra, ha ripercorso le varie tappe che hanno portato all’elaborazione del testo finale, compreso il recepimento delle ultime osservazioni fatte dalla Regione Piemonte.

Il documento contiene valutazioni relativamente alla pericolosità dal punto di vista geomorfologico ed idrogeologico del territorio; ha quindi una valenza conoscitiva essendo una lettura del territorio con l’analisi delle zone di rischio e delle aree vulnerabili e ha una valenza normativa, perché impone regole e vincoli specifici a livello di P.R.G (Piano Regolatore Generale).

Individua, inoltre, la microzonazione sismica del territorio finalizzata alla prevenzione del rischio sismico sulla base della nuova classe del Comune. Si tratta, quindi, di un tema urbanistico di grande rilevanza con ricadute positive per l’intera città. Il PAI verrà ora pubblicato sul sito istituzionale del Comune ed entrerà in vigore subito dopo la pubblicazione sul BUR (Bollettino Ufficiale Regionale). Continua a leggere “Approvato il Piano di Assetto Idrogeologico”

Colpi di scena nel Consiglio Comunale di Novi Ligure

Colpi di scena nel Consiglio Comunale di Novi Ligure

del 26 novembre 2018

Novi Ligure: È stato un Consiglio Comunale non privo di colpi di scena quello che si è svolto ieri sera, lunedì 26 novembre.

All’inizio della seduta il Consigliere Fabrizio Gallo, a nome dei gruppi di opposizione, ha presentato un documento in cui si chiedeva lo stralcio dell’approvazione della variante di adeguamento del Prg (Piano regolatore generale) in base alle disposizioni del Pai (Piano di assetto idrogeologico), in quanto l’inserimento del punto all’ordine del giorno non era stato concordato in sede di Conferenza dei Capigruppo.

novi-ligure11

Dopo un acceso dibattito, il Sindaco Rocchino Muliere ha chiesto alla minoranza di ritirare il documento e ha proposto la convocazione di una nuova riunione dei Capigruppo per calendarizzare l’approvazione del Pai in un successivo Consiglio Comunale.

Sono seguite due sospensioni, richieste prima dalla minoranza e poi dalla maggioranza. Alla ripresa della seduta il documento non è stato ritirato, quindi si è proceduto alla votazione: la richiesta della minoranza è stata respinta con 9 voti contrari, 6 favorevoli e una astensione, quella della Presidente Martina Sciutto. Il Consiglio Comunale ha comunque deciso di rinviare il punto all’ordine del giorno, ma tutti i consiglieri di opposizione hanno abbandonato l’aula per protesta. Continua a leggere “Colpi di scena nel Consiglio Comunale di Novi Ligure”

Novi Ligure: Consiglio Comunale del 19 novembre 2018

Novi Ligure: Consiglio Comunale del 19 novembre 2018

Rocchino Muliere

Il Sindaco, Rocchino Muliere, ha aperto la seduta del 19 novembre 2018, aggiornando l’Assemblea sulla situazione Pernigotti, in seguito al Consiglio Comunale aperto e al tavolo sulla vicenda che si è svolto la settimana scorsa al Ministero dello Sviluppo Economico: «Il Ministro Luigi Di Maio ha affermato con molta chiarezza che non si può dividere il marchio Pernigotti dalla produzione sul territorio; l’intenzione è quella di procedere alla cassa integrazione per ristrutturazione aziendale, cosa che fornirebbe maggiori tutele per i lavoratori e più tempo per perseguire un vero rilancio dell’azienda.

Ribadisco l’importanza, congiuntamente alle organizzazioni sindacali, di resistere e mettere in atto ogni iniziativa possibile per difendere i lavoratori e per gridare con forza che non può esistere il marchio Pernigotti senza la città e lo stabilimento di Novi. Aspettiamo, quindi, con fiducia l’incontro tra il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e la proprietà». Continua a leggere “Novi Ligure: Consiglio Comunale del 19 novembre 2018”

Alessandria. Legge 194: Centinaia di persone protestano sul loggione, il Consiglio Comunale non si svolge

Alessandria. Legge 194: Centinaia di persone protestano sul loggione, il Consiglio Comunale non si svolge

Alessandria_Panorama

A causa del perdurare delle contestazioni da parte di un centinaio di persone presenti sul Loggione della Sala Consigliare del Palazzo Comunale, il Consiglio Comunale di Alessandria — convocato oggi pomeriggio alle ore 17.30 — non ha potuto essere svolto.

Il motivo della contestazione riguardava non già argomenti fissati all’ordine del giorno della seduta odierna del Consiglio, bensì  la mozione — presentata dal Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci e dalla Consigliera Comunale Oria Trifoglio (quali primi due firmatari) — finalizzata a chiedere la piena applicazione della Legge 194, anche nella sua parte preventiva che mira a fornire alternative all’aborto.

Novi Ligure. Pernigotti consiglio Comunale aperto

Pernigotti consiglio Comunale aperto

pernigptti (1)

Novi Ligure: Si terrà lunedì 12 novembre alle ore 21 nella sala mega schermi del Museo dei Campionissimi la seduta aperta del Consiglio Comunale per discutere sulla drammatica situazione in cui versa lo stabilimento Pernigotti. Lo ha stabilito ieri pomeriggio la conferenza dei capi gruppo consiliari che ha anche indicato la struttura museale come sede più idonea ad ospitare il maggior numero di persone. Alla riunione, tra gli altri, sono stati invitati i parlamentari piemontesi, i consiglieri regionali e provinciali, il Prefetto di Alessandria.

La proposta di convocare a breve un Consiglio Comunale aperto era stata fatta dal Sindaco, Rocchino Muliere, in occasione dell’incontro con i lavoratori svoltosi mercoledì scorso nel Palazzo comunale: «In questo momento difficile per la nostra città abbiamo bisogno di tutti. Invitiamo la cittadinanza a partecipare numerosa anche per manifestare un segno di solidarietà nei confronti dei lavoratori della Pernigotti». 

Ufficio Stampa Comune di Novi Ligure (AL)

Fabio Lavagno. Casale Monferrato: Giovedì 8 novembre si riunisce il Consiglio Comunale

Casale_Monferrato-palazzo_del_Credito_Italiano1

Casale Monferrato: Nella seduta di martedì 30 ottobre la Conferenza Capigruppo, insieme con il Vice Sindaco Angelo Di Cosmo e il Presidente del Consiglio Comunale Fabio Lavagno ha fissato per mercoledì giovedì 8 novembre alle ore 21,00 la prossima seduta del Consiglio Comunale, con l’ordine del giorno in allegato.

«I lavori dell’Assemblea – ha spiegato il Presidente Fabio Lavagno – si apriranno con la trattazione della mozione a sostegno dei lavoratori delle Officine Meccaniche Cerutti S.p.A. di Casale Monferrato e Come Industrie S.r.l., in crisi occupazionale, e proseguiranno con la trattazione delle proposte deliberative presentate dall’Amministrazione: la prima di natura tributaria e propedeutica alla redazione del bilancio di previsione 2019-2021, la seconda e la terza di natura regolamentare».