Momenti di poesia. Tra profumi e balocchi di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Tra profumi e balocchi di Stefania Pellegrini.

Parole nomadi

Bambole e specchi nel gioco
di bimba
tra profumi di talco e lavanda.
Baloccano, vezzeggiano
le piccole mani,
come sagome di un teatro
d’ombre cinesi.
Così ti vedo,
danzare allegra ai miei occhi
il volo leggiadro
di gioco dei teneri anni.
Il vento scompiglia i dorati capelli,
un sole vivace illumina
il dolce sorriso.
Schietta, fresca
acqua di sorgente,
incontenibile energia
del torrente.
Il pensiero mi porta lontano
e la dolcezza si scioglie
come ambrate gocce di miele.
Vorrei fermarti nel tempo
mia piccola, dolce gazzella,
….il tuo cuore è leggero
e non conosce pene.

Stefania Pellegrini ©

I miei blog: Parole nomadi, Il mio tempo migliore, SETA FINA.

Cercami

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/09/cercami.jpg

 

Cercami là

dove finisce il blu

starò in silenzio

ascoltando le tue parole

piene di vane promesse

piene d’amore mai detto.

Cercami là

dove non esistono confini

dove l’odio si sposa con l’amore

dove la speranza non ha fine.

Cercami là

in fondo a un sogno

dove la finzione diviene realtà

dove un cuore infranto

non provi dolore.

Cercami là

alla fine del mondo

sarò lì

seduta ad aspettare

un sogno svanito

corroso dal tempo.

Cercami là

in fondo al tuo cuore

io sono proprio lì

nascosta dentro il tuo amore.

Cara Luna

Mia cara amica Luna
quante pene ho da confidarti questa sera!

 

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/08/luna1.jpg

 

Mia cara amica Luna

quante pene ho da confidarti questa sera!

Da quando è andato via

ha lasciato un vuoto incolmabile nel mio cuore

è uscito dalla mia vita per sempre

senza dire il perchè.

Soffro per lui!

I miei pensieri sono solo per lui.

Cara amica mia

in questa sera splendente

vieni in mio aiuto con un tuo consiglio.

Dimmi cosa devo fare

perchè da sola

senza lui

non so più stare.

Regalami un pò della tua fatale luce.

Illumina la mia vita

Illumina il mio cuore

Ti prego!

Scrivi adesso

lassù nel cielo

con le tue belle e luminose stelle

un piccolo

un misero grande consiglio.

Aiutami mia cara e dolce amica Luna

dimmi cosa devo fare

perchè senza di lui

non so più stare.

 

 

Momenti di poesia. Ricerca d’amore di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Ricerca d’amore di Stefania Pellegrini

Corpi avvolti tra lenzuola bianche
scomposte in giochi sensuali
profumi inebrianti
di passione ardente.
Labbra calde, gocce
di fresca rugiada si posavano
sull’onda di luce che emanava
la vellutata pelle.
Intrecci di mani, di gambe
carezze in fantasie della mente
si sposavano
tra cavalcanti desideri.
In te mi specchiavo, mi fondevo
in unico sguardo,
in unica essenza che traduceva
la passione del cuore.
Mi abbandonavo al trasporto
che nutriva e alimentava
la mia ricerca d’amore. 

Stefania Pellegrini ©

Ogni diritto riservato

Notte di San Lorenzo, di Ines Favorita

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/07/stella1.jpg

Il sentimento che provo non ha logica

non ha un filo conduttore di razionalità

è tutto racchiuso nel cuore

nel segreto del mio cuore.

E per quanto io voglia dar retta alla ragione

c’è sempre lui

incalzante

prepotente

che mi porta a te!

Anche questa sera voglio sognare:

io e te a guardare le stelle

abbracciati teneramente in silenzio.

Sogni da adolescente immatura…

Ma non riesco a far tacere il mio cuore.

Amore?

Che sia amore acerbo?

La devo smettere se non voglio farmi del male

la devo smettere di pensare a te!

Sempre puntuale è il tuo pensiero

il tuo nome è da sempre marchiato sul mio cuore…

e il tuo viso…

il tuo viso lo rivedo ogni sera nel cielo stellato.

Chimera!

Illusione!

Ti vado cercando in mezzo la gente

sperando di incontrare il tuo sguardo

di leggere nei tuoi occhi

una scintilla d’amore!

Vorrei che i miei pensieri arrivassero a te

sfiorando le tue labbra con il mio amore.

Che in questa notte magica e misteriosa

tu

finalmente

t’innamorassi di me!

Che la stella più bella che non ho visto cadere

venisse a cercarti

per dirti

che questa sera sto pensando a te!

 

 

Momenti di poesia. Come la luce di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Come la luce di Stefania Pellegrini

Come la luce

Lo vidi venire a me
come la luce
che il primo mattino
rompe il buio della notte
e spazza via le ombre.
Quale bagliore infuocò
l’attimo.
La grazia sciolse remore,
la passione
s’aprì al cuore mio.
Vestì i giorni miei
di un fascino
avvolgente, prorompente.
Fu gemma fragile
da proteggere, amare,
poi onda impetuosa
frangente di scogli
e riflusso di mare
quando carezza la sabbia.
Fu granello gelosamente
custodito nella mano.
Brezza marina sul mio corpo,
audace, leggera.
Fu brivido che attraversa
le reni
e pioggia e tramontana raggela.
Fu sogno appassito
di rosa ammaccata
dalla grandine e
precocemente spogliata.

Stefania Pellegrini ©

Cuore sincero

Parlerò dei miei segreti e delle mie paure

solo a chi saprà ascoltare

con cuore sincero.

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/07/cuore1.jpg

Raccoglierò i miei sogni a uno a uno

in una notte senza luna e senza stelle

li consegnerò nelle mani

di chi sa capire.

Regalerò la mia anima e il mio cuore

a chi sarà in grado

di non farmi del male.

Parlerò dei miei segreti e delle mie paure

solo a chi saprà ascoltare

con cuore sincero.

Sogno d’amore, di Ines Favorita

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/07/sogno-1.jpg
sogno d’amore

 

Poesia di un amore

perso

infranto

sognato

e da sempre vivo dentro il cuore.

E se chiudo gli occhi

penso al giorno che t’ho incontrato.

E se esiste maleficio, beh!

Devo dire

che da quel giorno

non ho mai più provato il Paradiso.

E ti ricordo nel cielo stellato!

Ma è solo un sogno

un sogno d’amore!

 

 

Prato e cenere, di Marcello Comitini

Nuvole e rami oscuri che ondeggiano.

Il cuore è un granello di sabbia
che il vento sposta da un ramo all’altro.

Il dolore lo trasforma in sasso
e cade.

La terra è un prato di sabbia
e lo inghiotte.

Il sole accende e spegne il suo fuoco.
La cenere scopre il mio corpo.

L’amore è così – di Marina Vicario

Voi credete nella sincerità dell’amore?

L’amore è così!

Non importa quanti doni
porterai alla mia porta,
regalali a chi non li merita.
Non desidero
quello che posso
toccare.
Non ho bisogno
di ciò che
si può contrattare
o contare.
Sono d’ amore
i miei desideri,
prendili tu se lo vorrai.
Regalami un cuore,
senza luccichii di disonestà
mascherati da buone intenzioni.
Fa’ che siano
magiche le tue parole.
Rapiscimi
e non lasciarmi mai più.

Marina Vicario

Cuore, dedicarsi regolarmente alla sauna aiuta a mantenerlo in salute. Sky TG24

Uno studio dell’Università della Finlandia, pubblicato sulla rivista scientifica Biomed Central, ha dimostrato che fare la sauna quattro volte alla settimana per mezz’ora riduce il rischio di eventi cardiovascolari sia negli uomini sia nelle donne, portando benefici simili a quelli dell’allenamento fisico.

L’indagine ha monitorato per 15 anni quasi 1.7000 persone con un’età media di 63 anni. Dai risultati ottenuti è emerso che maggiore è la frequenza delle saune e minore è il rischio di mortalità cardiovascolare.

La sauna allarga i vasi sanguigni, riducendo così la pressione arteriosa, sottoponendo il cuore a un ‘esercizio’ che lo allena e lo rafforza.La sauna riduce il rischio di eventi cardiovascolariCiro Indolfi, presidente della Società Italiana di Cardiologia (SIC), spiega che dal numero delle saune settimanali dipendono gli effetti positivi sull’organismo.

“Quattro sono molto più efficaci rispetto a una o due”, chiarisce l’esperto. “Lo studio evidenzia che gli habitué della sauna in 15 anni hanno sviluppato solo 181 eventi cardiovascolari, risultati poi fatali, corrispondenti a circa 2,7 decessi per 1000 individui contro i 10,1 decessi tra coloro che non la facevano mai o solo una volta ogni tanto.

Valori che attestano una diminuzione significativa del rischio di mortalità. Inoltre, incide anche il tempo cui si resta in cabina: la durata ideale è di almeno 30 minuti.

”Gli effetti sulla circolazione sanguignaIndolfi sottolinea che gli effetti della sauna hanno un effetto positivo sulla circolazione sanguigna. “Il calore può migliorarla agendo sulle cellule dell’endotelio che rivestono le arterie, riducendone la rigidità, stimolando nella fase acuta il sistema simpatico e abbassando la pressione arteriosa. Inoltre, la sauna determina un aumento della frequenza cardiaca fino a 120-150 battiti al minuto, paragonabile a quello ottenuto con un esercizio fisico di intensità bassa o moderata”.

La sauna non è però adatta a chiunque. Come spiega Indolfi, i pazienti con scompenso cardiaco, ipertensione, ipotensione, infezioni acute, epilessia, miocarditi o pericarditi dovrebbero evitarla. Prima di sottoporsi a una sauna particolarmente lunga è dunque sempre opportuno sottoporsi a un controllo medico.

Sorgente: Cuore, dedicarsi regolarmente alla sauna aiuta a mantenerlo in salute | Sky TG24