Domenico Ravetti (Capogruppo Pd): “Prevalgano prudenza, buon senso e interessi generali del territorio”

Domenico Ravetti (Capogruppo Pd): “Prevalgano prudenza, buon senso e interessi generali del territorio”

Progetto di riempimento di cava tra Frugarolo e Casalcermelli.

domenico-ravetti3

Torino – 10 gennaio 2019 – “Leggo su alcuni giornali del progetto definito “La Filippa2”. Si tratterebbe del riempimento di una cava di oltre 345 mila mq, presente sul territorio del Comune di Frugarolo, con materiali, per circa 1 milione di tonnellate, quali terre di scavo, fanghi di filtrazione di acque potabili non industriali, residui inutilizzabili di carta, vetro e plastica” ha spiegato il Presidente del Gruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale Domenico Ravetti

“Sono convinto che il Sindaco e tutti Amministratori Comunali, compresi quelli dei Comuni confinanti, sapranno posizionarsi nel modo migliore in questa discussione” – ha proseguito Ravetti – “A loro garantisco la mia disponibilità a collaborare e il mio sostegno. Con il principio della prudenza e con il buon senso prevarrà l’interesse generale del territorio. Da questo punto di vista trovo rassicurante la notizia della costituzione del Comitato di Controllo formato da 3 consiglieri comunali e 1 cittadino perché definisce, fin dall’inizio del percorso, il principio della trasparenza e della condivisione”. Continua a leggere “Domenico Ravetti (Capogruppo Pd): “Prevalgano prudenza, buon senso e interessi generali del territorio””

Domenico Ravetti PD: Ancora precari i Docenti nelle nostre scuole

Domenico Ravetti PD: ANCORA PRECARI I DOCENTI NELLE NOSTRE SCUOLE

DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale Piemonte): “SERVE UNA FORTE MOBILITAZIONE, IL PREZZO LO PAGANO ANCHE I NOSTRI FIGLI.”

ravetti-domenico


Fa notizia un evento solo quando è urlato? Gli insegnanti non urlano, spiegano, educano, valutano, promuovono e, in alcuni casi, bocciano. Anche i docenti della scuola statale italiana di terza fascia, come i loro colleghi, non urlano ma formano la società del domani. Però la tipologia del loro contratto é a tempo determinato, sono precari, 56 mila precari. Se consideriamo i posti relativi alle cattedre in deroga sul sostegno, quel numero supera le 115 mila unità.

E con l’attuale legge di bilancio non si fa altro che stabilizzare la precarietà nelle scuole privando di tutele e futuro il 13% dei nostri insegnanti. Nonostante le continue sollecitazioni e gli incontri al Miur il Ministro dei “compiti per le vacanze” pare non essere pronto a risolvere il problema. Eppure basterebbe poco. Continua a leggere “Domenico Ravetti PD: Ancora precari i Docenti nelle nostre scuole”

Ravetti PD. Ora è ufficiale: 648 mila euro per l’Hospice “Zaccheo” di Casale Monferrato

Ravetti PD. Ora è ufficiale: 648 mila euro per l’Hospice “Zaccheo” di Casale Monferrato

La Giunta regionale oggi ha approvato la destinazione dell’utile di esercizio 2017 dell’Asl AL e l’intera somma, 648.000 euro, verrà utilizzata per la sistemazione della struttura casalese.

ravetti-domenico

Leggo con piacere il comunicato stampa dell’Assessore Antonio Saitta che definisce questo “intervento importante e atteso da tempo, che va a sanare una situazione ereditata dal passato Ora l’Asl di Alessandria può immediatamente dare il via alle procedure di gara e quindi di realizzazione dei lavori proseguendo, allo stesso tempo, nella causa per ottenere il risarcimento dei danni nei confronti dei responsabili dell’opera.”

Credo si possa affermare con certezza che durante le prime settimane di gennaio l’ASL potrà attivare le procedure della gara e che i lavori di messa in sicurezza, rinforzo e consolidamento delle fondazioni della struttura, oltre che il recupero igienico – sanitario dei seminterrati, termineranno entro il 2019.

Domenico Ravetti

Capogruppo PD

Consiglio Regionale del Piemonte

Domenico Ravetti (Capogruppo PD Consiglio Regionale Piemonte): “Vogliono frantumare l’essenza della coesione sociale nel nostro Paese. Lega e M5S hanno superato il limite della decenza politica.”

Domenico Ravetti (Capogruppo PD Consiglio Regionale Piemonte): “Vogliono frantumare l’essenza della coesione sociale nel nostro Paese. Lega e M5S hanno superato il limite della decenza politica.”

ravetti-domenico

“Quella tassa è una vergogna, una patrimoniale sulla solidarietà. Il conto lo pagheranno i più poveri” Sono queste le parole che arrivano dal mondo del volontariato. E la protesta si diffonde sempre più contro la norma voluta da Lega e M5S che cancella l’Ires agevolata (portandola dall’attuale 12% al 24%) per istituti di assistenza sociale, fondazioni, enti ospedalieri, istituti di istruzione senza scopo di lucro. E che prevede un esborso di circa 120 milioni per il terzo settore. Ancora una volta questo G(g)overno nazionalpopulista conserva il solito posto alle persone in difficoltà: l’ultimo. D’altronde le parole – solidarietà – e – umanità – paiono non essere inserite nel dizionario della lingua del nuovo potere.

Domenico Ravetti

Presidente

Gruppo consiliare Partito Democratico

Domenico Ravetti (Pd): “Una mozione per evitare i tagli nazionali all’editoria e per tutelare il settore”

Domenico Ravetti (Pd): “Una mozione per evitare i tagli nazionali all’editoria e per tutelare il settore”

Torino – 18 dicembre 2018 – “Nella seduta di oggi del Consiglio regionale ho presentato una mozione, sottoscritta da molti colleghi di maggioranza e opposizione, che impegna la Giunta regionale ad adoperarsi affinchè le disposizioni normative riferite ai tagli all’editoria vengano ritirate e si avvii, con urgenza, un Tavolo di confronto con tutte le categorie di questo settore” ha spiegato il Presidente del Gruppo Pd in Consiglio regionale Domenico Ravetti.

domenico-ravetti3

“Il maxiemendamento inserito nella Legge di Bilancio attualmente in discussione al Senato” ha spiegato Ravetti “prevede rilevanti tagli al Fondo per il Pluralismo e l’Innovazione dell’Informazione, tagli che causerebbero la chiusura di centinaia di organi di informazione, quotidiani, settimanali, periodici, editi da cooperative no profit e da enti morali o, comunque, li costringerebbe ad una drastica riduzione dei loro organici”.

“Il Piemonte vanta, da sempre, una grande ricchezza editoriale” ha concluso il Presidente Ravetti “e la norma inserita nella Legge di Bilancio non ha nulla a che vedere con un’ipotesi di riforma del settore, peraltro auspicata dagli operatori stessi. E’ fondamentale che venga modificata una disposizione che causerebbe gravissimi danni ad un settore che, già da tempo, vive una situazione di grave difficoltà e alle tante persone che lavorano nella filiera”.

Domenico Ravetti

Presidente

Gruppo consiliare Partito Democratico

Ravetti PD: Il Piemonte è la Regione dell’arsenale della Pace – Serming

Ravetti PD: Il Piemonte è la Regione dell’arsenale della Pace – Serming

Domenico Ravetti (capogruppo PD). “Onorato d’essere stato il relatore di una legge che costruisce Pace mentre altri costruiscono muri”

Così stabilisce la legge approvata oggi all’unanimità in sede legislativa dalla Commissione Bilancio che individua quali valori fondanti per il Piemonte l’educazione alla pace e alla nonviolenza, la cultura dell’accoglienza, della coesione sociale, l’integrazione e la cooperazione tra i popoli.

domenico-ravetti3

Tra le disposizioni, anche l’installazione, ai confini regionali, di 16 cartelli e insegne stradali con l’indicazione “Piemonte – Regione dell’Arsenale della Pace” e lo stemma della Regione.
Nel 1964 a Torino un luogo di guerra, un arsenale, veniva trasformato in un luogo di pace. Da allora il Sermig-Arsenale della Pace è diventato un simbolo di accoglienza, solidarietà, fratellanza.

Qui tanti giovani hanno praticato concretamente il bene verso il prossimo e hanno imparato come la pace rappresenti la condizione indispensabile per la civiltà ed il progresso. Continua a leggere “Ravetti PD: Il Piemonte è la Regione dell’arsenale della Pace – Serming”

Gentiloni in Alessandria il 18 dicembre alle ore 21

Gentiloni in Alessandria il 18 dicembre alle ore 21

Alessandria: Martedì 18 dicembre alle ore 21 nella Sala Ferrero del Teatro Comunale di Alessandria Alberto Marello, il Direttore de Il Piccolo, intervisterà l’On. Paolo Gentiloni sul nuovo libro “La sfida impopulista”.

Gentloni

Nell’introdurre l’intervista sarà per me doveroso ricordare la serietà, la responsabilità e la pacatezza dell’azione politica del Presidente Gentiloni, qualità che continuo ad apprezzare e che, pur in un periodo in cui prevalgono altri stili e altri atteggiamenti, considero fondamentali per il Governo del Paese.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti i cittadini con l’auspicio d’essere in molti ad ascoltare le analisi e le prospettive che verranno proposte.
Domenico Ravetti
Capogruppo PD – Consiglio Regionale del Piemonte

DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale): “Tutti insieme abbiamo fatto tanto ma per Alessandria la vera sfida inizia ora”

DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale): “Tutti insieme abbiamo fatto tanto ma per Alessandria la vera sfida inizia ora”

GIORNATA SCIENTIFICA ORGANIZZATA DALL’AZIENDA OSPEDALIERA.

Ravetti

Il settore della ricerca scientifica dovrebbe dare slancio e speranze al nostro territorio. L’avanzamento scientifico e tecnologico, frutto della ricerca di base e applicata nei suoi più svariati settori, è volano per lo sviluppo del Paese e stimola il circuito dell’economia, del benessere e della crescita.

Purtroppo dalle dichiarazioni ai fatti, dalle promesse al Governo dei processi, si mette in luce quanto i fondi per la ricerca pubblica siano stati considerati un orpello, un optional, nei bilanci dello Stato e non una necessità basilare della società.

Eppure la fase di recessione economica cui siamo andati incontro in questi anni ha infatti confermato come la capacità competitiva di un territorio sia intimamente e imprescindibilmente legata agli investimenti in ricerca scientifica e tecnologica. Continua a leggere “DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale): “Tutti insieme abbiamo fatto tanto ma per Alessandria la vera sfida inizia ora””

Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.”

Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.”

ASSESTAMENTO DI BILANCIO 2018-2020: IL PIEMONTE E’ IN SICUREZZA. ORA IL FUTURO.

Ravetti

In Consiglio Regionale abbiamo approvato l’assestamento del bilancio 2018-20 con 25 voti a favore, 10 contrari e 3 non votanti. Il documento denota la capacità della Regione di “investire e guardare al futuro”, con la messa in sicurezza definitiva del bilancio.

Un terreno, quello dei conti, sul quale abbiamo lavorato con serietà in questi quattro anni di legislatura, un’azione di governo dei conti che ci permetterà di lasciare un’eredità meno gravosa, in particolare se si tiene conto della situazione delle finanze regionali al momento del nostro insediamento.

La verità è che abbiamo messo strutturalmente in sicurezza il bilancio del Piemonte.

Di particolare interesse per il territorio alessandrino in questo assestamento sono i capitoli per fronteggiare le emergenze ambientali e il dissesto idrogeologico conseguenti all’evento alluvionale 2018, dove sono stabiliti 4 milioni di euro per ripristino di immobili pubblici e edifici scolastici. Continua a leggere “Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.””

Domenico Ravetti (capogruppo PD): “Fatti, non parole, per lo sviluppo dei Comuni del Monferrato Unesco”

Domenico Ravetti (capogruppo PD): “Fatti, non parole, per lo sviluppo dei Comuni del Monferrato Unesco”

600 mila euro per i centri storici dei Comuni della core zone Monferrato Unesco.

ravetti-domenico

Nella Missione 20 (Fondi e accantonamenti) del bilancio di previsione finanziario 2018 – 2020 è approvato il fondo per la partecipazione finanziaria ad accordi di programma. In questo contesto, durante i lavori della I Commissione del Consiglio Regionale, abbiamo aggiornato l’elenco delle opere oggetto di accordi di programma e, tra queste, la valorizzazione del territorio del Monferrato partendo dai Comuni della core zone dell’Unesco.

Si tratta della riqualificazione dei centri storici per un importo di 600 mila euro a cui, ovviamente, andrà aggiunta una quota dei Comuni stessi. Le riqualificazioni dovranno valorizzare il patrimonio che gli Infernot rappresentano nel mondo.

In sostanza abbiamo espresso un parere favorevole alla proposta di sostegno economico volta a migliorare i centri storici di Camagna Monferrato, Cella Monte, Frassinello Monferrato, Olivola, Ottiglio, Ozzano Monferrato, Rosignano Monferrato, Sala Monferrato e Vignale Monferrato. E’ un fatto, non è una vaga intenzione, che rafforza il progetto di sviluppo turistico per i territori del Monferrato Unesco e per l’intera Provincia.

Domenico Ravetti

Presidente Gruppo consiliare Partito Democratico

Ravetti, PD. A Forza Italia e Lega chiedo: “Volete passare al Porta a Porta per ridurre i rifiuti, migliorare l’ambiente e nel tempo ridurre i costi a carico dei cittadini o siete sempre alla ricerca di pretesti?”

Ravetti, PD. A Forza Italia e Lega chiedo: “Volete passare al Porta a Porta per ridurre i rifiuti, migliorare l’ambiente e nel tempo ridurre i costi a carico dei cittadini o siete sempre alla ricerca di pretesti?”

Alessandria – Situazione rifiuti

04/07/2017 -  X LEGISLATURA - Ravetti

Nella rassegna stampa del 14 novembre leggo un articolo dal titolo RIFIUTI, PER ORA NIENTE PORTA A PORTA IN PERIFERIA. Stop da Forza Italia e Lega. E L’assessore all’ambiente del Comune di Alessandria Borasio dichiara “Quel bando regionale era una beffa”. Credo sia necessaria una precisazione.

La somma totale destinata al Bando è di 5.4 milioni. L’importo a cui erroneamente l’assessore di Alessandria si riferisce (1.4 milioni) è la somma ad oggi impegnabile e che viene nel tempo incrementata. Ma ha un valore relativo, in quanto soggetta alle dinamiche di incasso.

Infatti il finanziamento del Bando Regionale è sostenuto attingendo le risorse dell’intero ammontare del gettito del tributo speciale per il deposito in discarica di rifiuti, nei limiti delle somme effettivamente incassate. Si noti che l’incasso del tributo nei confronti dei gestori è effettuato dalle Province che devono poi girarlo alla Regione.

La Provincia di Cuneo ha già girato il tributo relativo ai conferimenti del 2018, La città Metropolitana quello del 2017, la Provincia di Alessandria ha recentemente saldato il 2016. Quindi se ad oggi per il Bando sono impegnabili solo euro 1.400.000 ciò è determinato dai ritardi nei versamenti da parte delle Province, in particolare quella di Alessandria. Continua a leggere “Ravetti, PD. A Forza Italia e Lega chiedo: “Volete passare al Porta a Porta per ridurre i rifiuti, migliorare l’ambiente e nel tempo ridurre i costi a carico dei cittadini o siete sempre alla ricerca di pretesti?””

Domenico Ravetti. PD: Terzo Valico, “I CANTIERI A META’? PURA FOLLIA

Domenico Ravetti. PD: “I CANTIERI A META’? PURA FOLLIA

SOPRALLUOGO REGIONE AL TERZO VALICO

04/07/2017 -  X LEGISLATURA - Ravetti

Sopralluogo della commissione Trasporti regionale oggi ai cantieri del Terzo Valico. “Abbiamo potuto vedere nel dettaglio i lavori in corso ad Arquata Scrivia, Libarna e Romanellota, con le quattro talpe scavatrici in funzione, che andranno complessivamente a realizzare il  tunnel di base più lungo d’Italia con i suoi 37 chilometri”, spiegano la presidente della Commissione Nadia Conticelli con il vicepresidente Antonio Ferrentino e il capogruppo del Partito Democratico  Domenico Ravetti.

“Degli oltre sei miliardi di investimenti previsti ad oggi sono state assegnate gare per un miliardo e settecento mila e nessuna di queste ha avuto ricorsi o contestazioni – ricordano i tre consiglieri Dem – Ora il blocco del  quinto lotto da parte del Ministro Toninelli sta provocando un clima di incertezza.

In sostanza un settore intero di economia resta appeso a questa incerta analisi costi benefici.” “Oggi qui abbiamo visto un cantiere diffuso ben organizzato, con un livello di attenzione altissimo alla sostenibilità ambientale, che dà lavoro complessivamente ad oggi a 658 persone  – concludono i consiglieri regionali – L’opera conclusa darà finalmente sbocco al porto di Genova e alle altre piattaforme del Tirreno. Pensare di fermarne la realizzazione lasciando i cantieri a metà è pura follia“.

Ravetti: “Martedì prossimo in Consiglio Regionale si discuta della crisi Pernigotti.

Ravetti: “Martedì prossimo in Consiglio Regionale si discuta della crisi Pernigotti.

Facciamo di tutto per salvare stabilimento e lavoratori.

04/07/2017 - X LEGISLATURA - Ravetti

In questo contesto di crisi economica e occupazionale la notizia della possibile chiusura della Pernigotti di Novi Ligure è un dramma per i lavoratori e per le loro famiglie e una pesante perdita di un altro marchio rilevante, una delle più importanti e storiche realtà nel settore dolciario del nostro Paese.  

Per questo ho presentato un documento che sarà discusso e votato in Consiglio Regionale martedì 13 p.v.; questo atto formale è finalizzato a dare ancora più forza alla Giunta Regionale nel confronto attivato attorno al Tavolo di crisi già convocato presso il competente Ministero.

Occorre intervenire per scongiurare la chiusura dello stabilimento e per salvaguardare il più possibile i livelli occupazionali.

Domenico Ravetti

Consigliere Regionale – Capogruppo PD

Ravetti ( Capogruppo PD): “Federalismo: avviare subito con il Governo la maggiore autonomia. La Lega passi ai fatti sostenendo le richieste delle Regioni.”

Ravetti ( Capogruppo PD): “Federalismo: avviare subito con il Governo la maggiore autonomia. La Lega passi ai fatti sostenendo le richieste delle Regioni.”

Approvata in Consiglio Regionale la proposta di deliberazione per il riconoscimento di un’autonomia differenziata della Regione Piemonte

“Non chiediamo più soldi allo Stato ma più libertà di gestirli su alcune precise competenze che riteniamo strategiche per lo sviluppo della nostra Regione”.

04/07/2017 -  X LEGISLATURA - Ravetti

Lo dichiara il capogruppo del PD, Domenico Ravetti, dopo l’approvazione della delibera del Consiglio regionale del Piemonte con la quale si chiede al Governo l’apertura di un negoziato ai sensi dell’articolo 116 della Costituzione sull’autonomia differenziata.

“Una sorta – continua – di una terza via pragmatica tra il vecchio centralismo, che alcuni vorrebbero riproporre ancora oggi, e un federalismo di vecchia convenzione inconcludente e sbandierato solo ai fini elettorali; sul tema – prosegue – mi auguro che il Governo proceda in tempi brevi, si tratta di creare una maggiore coerenza su materie la cui gestione rafforzata del Piemonte offrirebbe una maggiore agilità su temi quali: il lavoro, la sanità, il governo del territorio, le politiche della montagna e l’ambiente, gestione delle non autosufficienze, tutti ambiti – conclude – su cui il Piemonte vuole incidere maggiormente e con meno conflitti di attribuzione con lo Stato centrale”.

Domenico Ravetti

Presidente

Gruppo consiliare Partito Democratico

Domenico Ravetti. La Regione Piemonte sosterrà la candidatura a Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

Domenico Ravetti. La Regione Piemonte sosterrà la candidatura a Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

Domenico Ravetti (Capogruppo PD-Consigliere Regionale). “Scelta di portata storica per la nostra provincia”

04/07/2017 -  X LEGISLATURA - Ravetti

Al convegno “Ambiente, Sanità, Ricerca Scientifica” organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ho moderato un dibattito alla presenza degli Assessori all’ambiente Valmaggia, alla ricerca De Santis e alla Sanità Saitta.

Nella discussione è emerso il bisogno di tutelare il territorio in cui viviamo e l’impegno a rafforzare la ricerca scientifica in particolare nell’ambito sanitario.

Per la rete provinciale ospedaliera provinciale, per la sanità territoriale, per la formazione universitaria e per le opportunità economiche, l’annuncio di Antonio Saitta rappresenta un punto di svolta storico: la Regione Piemonte è pronta a sostenere la candidatura a Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico sulle patologie ambientali e in particolare sul mesotelioma. Tale riconoscimento consentirebbe alla Regione Piemonte di ottenere il primo Irccs pubblico e ai cittadini di avere a disposizione le migliori eccellenze sanitarie.

Domenico Ravetti

Presidente

Gruppo consiliare Partito Democratico