Momenti di poesia. Una musica, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Una musica, di Ela Gentile

Una musica

Una musica

Mi affaccio … è fresco
brillano luci nella notte
nel cielo e nelle case,
mi arriva un soave profumo
dolce e intenso aroma di fiori
ed è tutto molto piacevole.

Non una nota nell’aria
solo silenzi di stelle.
Un vuoto d’amore pizzica il cuore
brillano gli occhi tuoi fieri,
di cui basta uno sguardo
per togliermi il fiato.

La notte è ancora giovane
forse riuscirò a captare,
afferrare al volo,
prima che il sonno mi rapisca,
una musica che addolcisca
la sconfitta che tocca e trafigge.
eg

Momenti di poesia. Impercettibili carezze, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Impercettibili carezze, di Ela Gentile

Impercettibili

Impercettibili carezze

Sotto quel vecchio albero
ho trovato i tuoi gesti
nascosti fra le foglie,
impercettibili carezze
che sfioravano le gote,
tenerezze d’amore
che scivolavano
come prora leggera
su fresche acque.

Quel tenero sfiorar
delle carezze,
gioco fresco d’armonie.
era palpito del cuor
che traboccava…..
onda di dolcezza
che raggiungeva l’anima.

Ora quell’albero verde,
solo coi rami spogli,
non custodisce più
le tue carezze,
il vento le ha disperse
fra le nubi
e poche son rimaste tra le foglie,
qual segno di noi due,
del nostro incontro,
volo di fantasia
chiuso nel cuore.
eg

Momenti di poesia. Dolce è il ricordo, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Dolce è il ricordo, di Ela Gentile

Dolce

Dolce è il ricordo

Dalla piazza arriva una melodia,
chiara nel silenzio della notte,
quando il ricordo rimescola
segni, sguardi, parole, desideri.

E il cuore stringe il petto,
una morsa che a ondate
ansima e dolcemente duole
dà la misura della nostalgia.

Voglia di starti ancora vicino
sentire quasi il tuo respiro
come un soffio qui sul collo
al nascere di un battito più forte.

E’ dolce il ricordo
di fuoco la lacrima
al bordo delle ciglia.

eg

Momenti di fede e poesia. ‘Nzieme a Dio, di Ela Gentile

Momenti di fede e poesia. ‘Nzieme a Dio, di Ela Gentile

'Nzieme a Dio

‘Nzieme a Dio

“N’auciello s’è pusato
‘ncopp”e fronne,
mentre na lenza ‘e sole
te luce int”e capille.
Che pace e che silenzio,
c’addore ‘e sciure attuorno,
e tu zitto me guarde
‘a dint”a ‘sta curnice.
Io aizo ll’uocchie ncielo
e prego a te e a Dio
” Nun ve scurdate e nuie
che stamme ‘ncopp”a terra”.
A vita è triste assaie,
‘o munno s”arrevota
nun ce stà pace mai
e se fà sempe ‘a guerra.
Tu mò staie nziem” a Dio,
e cu chist’angiulille,
stu suonno eternamente
pe te maie nun fernesce.
‘Stu penziero me cunsola,
mentre mpietto nu dolore
se fa doce e chiù nun pesa
pecché tu staje ‘nparaviso!.
eg

Momenti di poesia. Un raggio di sole, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Un raggio di sole, di Ela Gentile

61396484_10214763899836177_6827531866308870144_n

Un raggio di sole

Oggi piangeva il cielo…
prima rimbombavano tuoni
come i tonfi del mio cuore
e poi giù acqua a catinelle.
Ieri, invece, ho pianto io
fino a gonfiarmi gli occhi
già tanto bistrattati.
Normalmente le lacrime le ingoio,
ma quando il dolore e l’angoscia
son troppo forti,
quando il male che ricevo è infinito
e impossibile da sopportare,
quando mi pesano sul cuore
dispiacere, dolore, offesa, ansia,
non mi resta che il silenzio
ed altre panacee a intorpidirmi
per obliare l’amaro che mi vive.
Ed ho paura che un altro fulmine
a ciel sereno mi pugnali al petto.
Fra una stretta e un’ansia
emozioni e pensieri mi visitano,
finché uno di essi si ferma
fra mente e cuore
e attendo che si trasformi
in un raggio di sole.
eg

Momenti di poesia. Senti di esistere, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Senti di esistere, di Ela Gentile

Buon fine settimana a tutti!

Senti di esistere.jpg

Senti di esistere

Sembra fermo, a volte, il cuore
e fermo tutto quel che ti circonda.
E’ come quando sei in stazione
e aspetti un treno che tarda ad arrivare
la mente è ferma, sei lì e aspetti.
Non cerco neanche le emozioni,
vengono da sole, inaspettate,
pronte ad aggrapparsi al cuore
e basta un niente per risvegliarle.
Spesso graffiano …
strappano l’anima fin nel profondo
e non puoi farci niente
e senti il suo sapore, il suo odore
che ti è rimasto dentro e non passa,
non svanisce e sai che vi rimarrà sempre.

Passano i giorni uguali gli uni agli altri,
passa l’inverno e viene primavera
quando tutto si risveglia alla vita,
che vien fuori dal letargo,
il bosco si colora di verde, così i prati,
sbocciano fior di ciliegio, di pesco,
gli uccelli cinguettano e preparano il nido
…ti senti viva e nel suo ricordo
senti di esistere.
eg

Momenti di poesia. Luna fedele, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Luna fedele, di Ela Gentile

 

Luna fedele.jpg

Luna fedele

Luna fedele,
tu col tuo raggio
ed io col mio canto
facciamo un bell’incanto.
E se ci riuscirai,
perla ti chiamerò
dell’universo intero,
regina delle stelle,
astro fatale e luce
degli angeli del cielo.
Dirò che sei preziosa,
che incanti il vento e i fiori,
che aiuti noi poeti
col verso dolce e bello.
Ma se non riuscirai,
strega ti chiamerò
e inabissata in mare,
fra gli agitati gorghi,
dovrai presto sparire.
eg

Momenti di poesia. ‘O foglio, di Ela Gentile

Momenti di poesia. ‘O foglio, di Ela Gentile

58570507_10214532958822796_2047829686494429184_n.jpg 

‘O foglio

Cu ‘na penna dint’ ‘e mmane,
sto fissanno chistu foglio,
chesta mente mia sta ferma,
nu penziero nun me vene.
Io me sento svacanduta
e stu fatto fa paura,
ch’ ‘è succieso,
‘e penziere sò esaurite?.
No, nun pò essere,
forse è sulo p’ ‘a stanchezza
ch’aggi’ avuto stu mumento,
pecchè po’, quann’accummencia,
chesta penna nun se ferma,
vola comm’ ‘a na saetta,
e t’arriva ‘nfunn’ ‘o foglio.
eg

Momenti di poesia. Corde di chitarra, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Corde di chitarra, di Ela Gentile

58375133_10214517409714078_8952004398091862016_n.jpg

Corde di chitarra

Un’altra notte si avvicina,
ascolto una musica lieve
scandita da corde di chitarra,
voce che placa la malinconia,
parole sussurrate all’orecchio
lasciano nel cuore sorrisi
come fossero carezze
che lego con un nastro d’oro
…..e le conservo.
eg

Momenti di poesia. Malinconia, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Malinconia, di Ela Gentile

58377887_10214499730792116_8415966692567416832_n.jpg

Malinconia

Approfitta dei momenti di solitudine
per avvolgere nel suo bruno mantello,
dipinge il cuore con colori del sottobosco
e fa compagnia nel silenzio.

Quando il sole illumina il cuore,
che apre le finestre alla sua luce,
lei s’allontana e resta in disparte,
pronta a comparire sul far della sera.

Ed è allora che nel buio e nell’arsura,
comprensiva, carezza le tempie,
sgrana ricordi e immagini allo sguardo,
che un po’ s’appanna e un po’ s’incanta.

eg

.

Momenti di poesia. Se potessi, vorrei librarmi, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Se potessi, vorrei librarmi, di Ela Gentile

Buongiorno, buona vigilia di Pasqua

57561203_10214503122956918_1508879761215062016_n.jpg

Se potessi, vorrei librarmi
su in alto nel cielo, come un albatro,
cercarti e ritrovare la tua immagine,
riascoltare la tua voce come linfa
e balsamo al mio cuore.

Arriverei fino al cuore della terra
per ritrovarti….
per riposare sulla spiaggia del tuo cuore,
là dove i sogni si colorano di porpora
come il cielo al tramonto.

eg

Momenti di poesia. Ne farò covoni, di Ela Gentile

Momenti di poesia. Ne farò covoni, di Ela Gentile

Buon venerdì a tutti …

ne farò

Ne farò covoni

Ferma come un funambolo
son sospesa tra un silenzio e un addio
in un turbine di emozioni, sentimenti
e ferite dell’anima,
in balia tra realtà e fantasia.
Forse un giorno
quando riuscirò a fare silenzio,
soprattutto dentro me,
raccoglierò tutte le parole
ne farò covoni altissimi
e li brucerò.
Vedrò le scintille innalzarsi,
volare in alto insieme ai desideri
inutili e strappati, in embrione,
dall’utero dei sogni
aguzzini di lunghe notti.
Allungherò le mani
con sforzo immane
e briciole residue di forza…
afferrerò per un lembo la vita che scappa
e la indosserò per un ultimo volo.
eg

Momenti di poesia. COMETA, di Ela Gentile

Momenti di poesia. COMETA, di Ela Gentile

Buonanotte…

56711087_10214445916566794_124111846046171136_n.jpg

COMETA

Vedo nel cielo la scia luminosa
di una stella cometa
e improvvisamente ho un’idea,
adagerò sulla coda di quella stella
il mio pensiero per te
che dolcemente ti arriverà,
ti cullerà nelle ore della notte
e ti accompagnerà
in un lungo e magico sogno
che ti libererà di tutte le scorie
che spesso avvelenano l’anima
e la renderà leggera
come una piuma.
Questa è la mia buonanotte,
ed è il minimo che possa fare
perché al risveglio
tu possa ritrovarti
una piccola parte di me
lì accanto sul cuscino.
eg

Momenti di poesia. E’ l’imbrunire, di Ela Gentile

Momenti di poesia. E’ l’imbrunire di Ela Gentile

Buon pomeriggio …

E’ l’imbrunire.jpg

E’ l’imbrunire

E’ quasi l’imbrunire, dal giardino sottostante
mi arrivano armoniosi gorgheggi,
versi di uccelli che si intrecciano e si rincorrono…
Eppure, il tempo è brutto, grigio
sembra stonare con la bellezza del canto.
E’ bello ascoltarli, mi piace,
resto fuori a guardarli saltellare fra i rami.
Sulla destra il Vesuvio, di fronte il mare
sulla sinistra la montagna, in cima una croce…
Il canto degli uccelli, il panorama,
m’inebriano l’anima e gli occhi
mentre piano scende lenta la sera.
In me cala la malinconia, non mi sento più sola
perché un pensiero mi fa compagnia.
eg

Momenti di poesia. Tramonto, di ‎Ela Gentile‎

Momenti di poesia. Tramonto, di Ela Gentile

56402044_10214406555422790_6596698067301302272_n

Buonanotte!

Tramonto

L’ora del tramonto
preannuncia una notte stellata…

vedo nuvole passare veloci,
spinte dal vento
e questo mi fa credere
di poter volare anch’io
e andare lontano
tra nuvole e sogni.

Sarebbe bello volare,
spaziare con ali dorate,
là dove palpitano gli angeli,
dove la luna serena
si dondola
su un’amaca di stelle
e sentirmi un atomo fremente
che brama l’infinito.
eg