Ciao Papà, di Cristina Saracano

Pier Carlo Lava. Ripubblico questa poesia con la quale Cristina Saracano, autrice della redazione di Alessandria today ricorda il padre.

Ciao Papà, di Cristina Saracano

di Cristina Saracano. foto di Enrico Barbetti. Alessandria

Ponte Meier.jpg

Am avìs ancùra d’me pàri

ch’u stàva ant’i Òrt

daušén a Tàni e a i mòrt:

l’éra fanciòt con la crivéla

e la giurnà nénta tònt bèla.

U travajàva a la Bursalén

quòndi che la gént la purtàva capè e caplén.

L’éra ün òmi precìš, curèt,

co’só vèg’l parlàva el dialët.

Chiccòš am ricòrd, chiccòš ajó amparà,

per fè stà rìma ajó bità na giurnà!

 

Mi ricordo ancora di mio padre

che abitava agli Orti

vicino al Tanaro e ai morti (al cimitero):

è stato ragazzo in tempo di crisi

e quando la giornata non era tanto bella.

Ha lavorato alla Borsalino

quando la gente indossava cappelli e cappellini.

Era un uomo preciso, corretto,

coi suoi “vecchi” parlava il dialetto.

Qualcosa mi ricordo, qualcosa ho imparato,

per fare questa rima ci ho messo una giornata!

Gli amici delle bici, di Cristina Saracano

DSC_0398

di Cristina Saracano. Alessandria

Il 15 gennaio 2018 ho fatto una chiacchierata con Claudio Pasero, presidente della sezione FIAB di Alessandria. Nata nel 2003, in Alessandria conta circa 100 iscritti e in Italia circa 20.000, ovviamente la sua missione è promuovere l’uso della bicicletta.

Tra gli eventi che organizza ogni anno ricordiamo “Bimbinbici”, che si svolge nel mese di maggio e la Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate per incoraggiare l’uso del treno che è un prezioso alleato per i ciclisti. Inoltre per il 2018 si prevedono giornate di pedalate in comune con altre città FIAB, l’evento “Resistere, Pedalare, Resistere!” previsto per il 25 aprile e nel mese di marzo una visita in bicicletta ai Luoghi del Cuore FAI.

Claudio Pasero non si è detto molto soddisfatto dell’operato delle giunte precedenti (Fabbio e Rossa), perché entrambi non hanno attuato il piano della mobilità ciclistica, cosa che ci si augura venga fatta dalla nuova giunta comunale.

Per quel che riguarda il PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) e il PGTU (Piano Generale del Traffico Urbano) chiede che vengano riprese in considerazione per dare maggiori privilegi ai pedoni e ai ciclisti e togliere spazio all’auto privata.

Inoltre per incentivare l’uso della bicicletta tra i giovani occorre un’ampia rete di piste ciclabili vere, di modo che, ad esempio, il percorso casa-scuola sia percorribile in sicurezza.

di Cristina Saracano

foto di Enrico Barbetti

Ciao Papà, di Cristina Saracano

DSC_0367

di Cristina Saracano.foto di Enrico Barbetti. Alessandria

Am avìs ancùra d’me pàri

ch’u stàva ant’i Òrt

daušén a Tàni e a i mòrt:

l’éra fanciòt con la crivéla

e la giurnà nénta tònt bèla.

U travajàva a la Bursalén

quòndi che la gént la purtàva capè e caplén.

L’éra ün òmi precìš, curèt,

co’só vèg’l parlàva el dialët.

Chiccòš am ricòrd, chiccòš ajó amparà,

per fè stà rìma ajó bità na giurnà!

Continua a leggere “Ciao Papà, di Cristina Saracano”

Voci urbane, di Cristina Saracano

dsc_0052

di Cristina Saracano – Alessandria

foto di Enrico Barbetti

VOCI URBANE

Quelli un po’folli

Son sognatori

Che vanno molto lontano,

appartengono alla città,

alle sue voci urbane,

eco di accenti stranieri,

e dicono:

“Desidera ciò che ami

E vivrai per sempre.”

 

Come va il nuovo blog, Alessandria today?

Alessandria today

di Pier Carlo Lava

E’ passato quasi un mese da quando abbiamo deciso di creare un nuovo blog, Alessandria Today, che secondo il programma, andrà, salvo una diversa decisione, mai dire mai… a sostituire Alessandria post.

Ho ritenuto pertanto opportuno effettuare una prima valutazione dello stesso, dalla quale è emerso quanto segue:

Alessandria today: Considerazioni e comparazione con Alessandria Post, dopo 29 giorni dalla nascita. Ovviamente dobbiamo tenere conto che il blog Alessandria today è appena nato e quindi resta ancora molto lavoro da fare per vederlo crescere ad alti livelli. Continua a leggere “Come va il nuovo blog, Alessandria today?”