Serata Benedicta, di Lia Tommi

di Lia Tommi, Alessandria

“Serata Benedicta ” all’Associazione Cultura e Sviluppo, questa sera, 22 marzo, a partire dalle ore 19, con pausa buffet intorno alle 20,30.

La prof. Patrizia Nosengo, già insegnante di Storia e Filosofia nei Licei, e che collabora con Isral, sarà relatrice sul tema “Verso un ritorno del nazifascismo? Caratteri e radici del nuovo estremismo di destra italiano e possibili risposte. “. Presiede il professor Gian Piero Armano, Presidente dell’Associazione Memoria della Benedicta.

Nella seconda parte sarà presentato il CD : “Alessandria, verso la Liberazione “, prodotto dal laboratorio cinematografico dell’Istituto Saluzzo-Plana ,coordinato dal professor Gianni Giavotto.

Seguirà l’intervento musicale del Coro-Orchestra del liceo musicale Saluzzo-Plana, diretto dal maestro Enrico Pesce.

Serata Benedicta  all’Associazione Cultura e Sviluppo, di Lia Tommi 

di Lia Tommi, Alessandria,

Alessandria: Giovedì 1 marzo ( ore 19 – 22,30, con pausa buffet alle 20,30 circa), l’Associazione  Cultura e Sviluppo ospita la consueta “Serata Benedicta”, quest’anno sul tema “Segni inquietanti: verso un ritorno del neofascismo? Caratteri e radici del nuovo estremismo di destra italiano e possibili risposte democratiche”. Un argomento di  grande attualità, che sarà  trattato dalla professoressa  Patrizia Nosengo,  già  insegnante di Storia e Filosofia nei Licei e collaboratrice  dell”Isral. Presiede il professor Gian Piero Armano,  Presidente dell’Associazione  Memoria della Benedicta.

Nella seconda parte sarà presentato e proiettato il dvd “Alessandria: la Liberazione “, realizzato da Officinema, laboratorio cinematografico dell’Istituto Saluzzo – Plana, coordinato dal professor Gianni Giavotto.

Seguirà l’intervento musicale del Coro-Orchestra del liceo musicale Saluzzo – Plana , diretto dal maestro Enrico Pesce.