“Storia del Costume e della Moda”di Todarello in Biblioteca, di Lia Tommi

Alessandria: PROGETTO “LETTURE IN BIBLIOTECA”

Alessandria: Fabrizio PRIANO Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente Laboratorio di Idee presenta il progetto “Letture in Biblioteca” con il quale si intende promuovere la lettura di libri semplificandone la comprensione attraverso l’incontro con i relativi Autori nel luogo maggiormente deputato alla lettura : la Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria.
Gli incontri calendarizzati per l’anno 2019 hanno visto nei primi due mesi la presentazione di libri di quattro Autori, ciascuno con argomenti di genere diverso.

Giovedì 28 febbraio 2019 alle ore 17,00 quarto appuntamento della prima edizione del Progetto “Letture in Biblioteca “ con lo scrittore e regista Nazzareno Luigi TODARELLO ed il suo libro dal titolo “Storia del Costume e della Moda : la moda in Occidente dagli Egizi al 2018 ” presso la Sala Bobbio della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria in piazza Vittorio Veneto, 1.

Fabrizio PRIANO commenta “Nazzareno Luigi TODARELLO, drammaturgo, regista e fotografo di scena ha diretto numerosi spettacoli e pubblicato vari libri tra I quali quello che presentiamo che vuole ripercorrere la storia del Costume e della Moda in Occidente dagli Egizi ad oggi”
Di seguito breve biografia dello Scrittore, abstract e copertina del libro presentato.

Nazzareno Luigi TODARELLO

Laureato all’università di Torino con una tesi sul periodo neoclassico di Igor Stravinski, Nazzareno Luigi Todarello si occupa di musica, studiando composizione con Gilberto Bosco, e di teatro, ambito nel quale conduce diverse esperienze, anche con il “Living Theatre” di Julian Beck e con il “Laboratorio di Wroclav” di Jerzy Grotowski.
Dopo le prime prove come aiuto regista con Ennio Dollfus, inizia l’attività teatrale professionale nel 1982 al Laboratorio Lirico Sperimentale di Alessandria con Filippo Crivelli (“Giovanna d’Arco” di Verdi) e al Teatro Stabile di Torino con Mario Missiroli (“La mandragola” di Machiavelli). Nello stesso anno realizza uno spettacolo sui simbolisti francesi “Enferou ciel… qu’importe” per il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano fondato e diretto da Hans WernerHenze.
È regista e drammaturgo per 10 anni al Teatro Comunale di Alessandria, per il quale compone i testi di sei commedie musicali per bambini. Ne cura anche la messa in scena come regista. Uno di questi spettacoli, “Cappuccetto Rosso e il Lupo”, totalizza più di diecimila spettatori paganti in cinque diverse stagioni. Nello stesso periodo dirige nello stesso teatro l’allestimento di altri spettacoli, tra cui “L’amore di don Perlimplino con Belisa nel suo giardino” di Garçia Lorca, con musiche originali di Sergio Liberovici; Continua a leggere ““Storia del Costume e della Moda”di Todarello in Biblioteca, di Lia Tommi”

Costruire tra sogno e realtà, di Cristina Saracano

Sabato 19 gennaio alle 17,30, presso il Caffè Alessandrino di Piazza Garibaldi 39 Alessandria,

L’Associazione Culturale LiberaMente, presieduta da Fabrizio Priano, organizza “Costruire tra sogno e realtà”, mostra di Giuliano Saba.

Giuliano Saba nasce in Sardegna nel 1949, ma a vent’anni lascia la sua isola per lavorare in Piemonte. Attualmente risiede a San Giuliano Nuovo (Al).

Da sette anni è artista per hobby.

La maggior parte delle sue sculture, in acciaio e ottone, simboleggiano l’amore, la distanza e la nostalgia. Da circa un anno si esprime anche su tela con i colori acrilici.

Nel 2014 ha esposto a Gonnosfanandiga, suo paese natio e alla Floreale di Alessandria.

Nel 2015 è alla prima biennale d’Arte di Alessandria.

Una sua scultura è stata ospitata a Milano nel corso dell’evento “Dal design all’arte”.

Nel maggio del 2018 ha partecipato con una sua opera alla cinquantasettesima Biennale d’arte di Venezia.

Sempre attento alle problematiche sociali, non esita a partecipare ad aste benefiche dove offre le sue pitture e sculture per una buona causa.

Ricordo di Coppi uomo con un libro e una mostra ad Alessandria, di Lia Tommi

Oggi pomeriggio evento eccezionale ad Alessandria, alla Casa di Riposo ” Basile” di via Tortona, organizzato dall’Associazione Libera MenteLaboratorio di Idee.

Il primo della serie di eventi che , nel 2019, caratterizzeranno le celebrazioni per il centenario della nascita di Coppi, in una Alessandria che si definisce Città delle Biciclette e quindi vicina e appassionata al ciclismo e a questo ciclista mitico, che nel nostro territorio ha le sue radici.

Un grande campione, noto per i suoi successi a livello internazionale, anzi, un CAMPIONISSIMO, di cui andiamo a ragione molto orgogliosi, come ha sottolineato il Presidente Fabrizio Priano, moderatore dell’incontro.

Ma oggi pomeriggio abbiamo, oltre che potuto vedere le sue biciclette storiche e una pregevole mostra fotografica, sviscerato la figura di Coppi come uomo, marito, padre, attraverso i diari di Bruna Coppi, sua moglie per tutta la vita e quindi conoscere le sue fragilità, le sue debolezze, oltre che la sua smisurata forza e abilità di sportivo di successo. Questi diari, raccolti dall’ amico Franco Rota e pubblicati con grande sensibilità dalla figlia Luciana Rota, ci mostrano il suo mondo affettivo, la paura per la sua incolumità, la sua figura di padre e tante altre sfumature , compresa la fase della malattia.

In modo semplice e senza fronzoli, l’autrice e i relatori Roberto Livraghi e Mimma Calligaris ci hanno fatto entrare in una sfera che è sempre delicata, con tono sotto certi aspetti amichevole.

Sono soddisfatta per aver dato il mio contributo a questo evento con la lettura di due brani molto accorati, tratti da questo libro: ” La mia vita con Fausto “, in cui mi sono immedesimata in Bruna, con il suo grande amore, le sue paure,la sua discrezione, la sua tenerezza di moglie di un uomo non comune .

Un libro dedicato a Coppi uomo: “La mia vita con Fausto”, di Lia Tommi

Alessandria: Venerdì 11 Gennaio 2019 alle ore 18, in Alessandria, via Tortona 71, presentazione del libro di LUCIANA ROTA, “LA MIA VITA CON FAUSTO”.
Interventi dell’autrice Luciana Rota, di Roberto Livraghi e Mimma Caligaris, moderatore Fabrizio Priano, Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di Idee.

Il primo evento in Alessandria per commemorare i 100 anni dalla nascita del Campionissimo.

Un ritratto di FAUSTO COPPI, come uomo, marito e padre prima che campione, tratto dai diari di Bruna COPPI, sua moglie per tutta la vita.
Durante la presentazione saranno esposte alcune biciclette storiche su cui ha  corso Fausto Coppi.

Sarà visibile anche la mostra fotografica “I portacolori della SIOF” curata da Mario Didier, realizzata nell’anno del #Giro100 e a 150 anni dalla storia documentata della prima bicicletta giunta in Italia ad Alessandria 1867.

Un viaggio retrospettivo negli anni Cinquanta fatto di ricordi sportivi e umani, quando Pozzolo pedalava per Fausto Coppi e i suoi Gregari. Nel 1950 nasce con la direzione tecnica del massaggiatore Biagio Cavanna il gruppo sportivo sponsorizzato dalla Società Italiana Ossidi Ferro. Uno dei primi sponsor extra settore del ciclismo agonistico.
A quell’epoca la Siof non era soltanto una fabbrica che dava lavoro ai pozzolesi. In via Garibaldi ci si andava per portare a casa la pagnotta, ma anche per partecipare con la famiglia, ad ogni livello, alle attività culturali e sportive del cosiddetto Dopolavoro. La Siof, fondata nel 1923, era il cuore pulsante del paese grazie a quel moderno “paternalismo” aziendale dei lungimiranti imprenditori Locatelli, Mazzoleni e Zanella: lì si facevano i colori (secondo una formula chimica studiata dal professor Guido Rota), lì si cantavano le canzoni, si faceva teatro, si organizzavano le gite e i viaggi fuori porta.
La mostra fotografica a cura di Mario Didier nasce al Bar Centrale di Piazza Italia, “il Bar di Ugo”, un luogo che è rimasto identico nel tempo, dalla particolare atmosfera retrò, che ha anche ispirato un romanzo di successo , edito Rizzoli: “L’ultimo gregario “, di Pier Bergonzi. Lì dove si fermava a bere un caffè un certo Gino Bartali, senza paura di incontrare quegli accaniti angeli di Coppi e i loro tifosi, tutti PortaColori della Siof.

Seguirà aperitivo.

Volley femminile, di Cristina Saracano

La Alegas Virtus Alessandria ieri sera 15 dicembre 2018 ha avuto l’onore di fare il servizio al campo durante la partita di serie A femminile di pallavolo tra la Igor Volley e il Chieri. L’esperienza per le ragazze della Virtus è stata bellissima.
Anche questo rientra nel programma Volley Sinergy della Igor di Novara di cui la Virtus Alessandria fa parte.

Le iniziative del Volley Sinergy sono molto importanti per le società che ne fanno parte e comprendono tutta una serie di servizi e possibilità utili alla crescita della Pallavolo e delle società affiliate, il Presidente Fabrizio Priano, che ha voluto fortemente l’accordo Volley Sinergy sin dalla nascita della Virtus, dichiara:

“Grazie a questo programma le nostre ragazze ieri sera hanno avuto un’esperienza molto importante, perché poter vivere una partita di alto livello direttamente dal campo, vedendo lo sviluppo del gioco, ascoltando le indicazioni degli allenatori è utilissimo alla loro crescita, così come è importante per i nostri tecnici partecipare alle giornate di formazione.

Il prossimo gennaio sarà con l’allenatore della prima squadra Igor, Massimo Barbolini, uno dei tecnici più vincenti e blasonati d’Italia.”
La crescita della Virtus è costante e rispetta i programmi che sono stati fatti alla sua fondazione.

Bicky, impressionista moderna, di Cristina Saracano


Il prossimo 24 novembre si inaugurerà a Lu la mostra “Bicky, Impressionista Moderna” organizzata dal Comune di Lu in collaborazione con l’Associazione Libera – Mente Laboratorio di Idee.
“Bicky porta in mostra panorami e ritratti, due modi di leggere i luoghi e le persone attraverso la tecnica pittorica che con i colori, le sfumature e il tratto materico riproducono le emozioni e le vibrazioni che ognuno di noi ha davanti ad un paesaggio o guardando una persona,” spiega Fabrizio Priano, Presidente dell’Associazione Libera Mente – Laboratorio di Idee.
Il titolo:

‘Bicky Impressionista moderna’ è allo stesso tempo ambizioso e perfettamente descrittivo di quello che la tecnica pittorica dell’Artista riproduce sulle tele.
“Infatti, la mostra è un percorso di luce e colori è tracciato dalla pennellata di Bicky Spina; un percorso che ci porta a sognare, tra paesaggi lontani e al contempo vicini, noti, familiari, e espressioni che ci indicano l’intima, affettiva natura umana,” commenta Michele F. Fontefrancesco, Sindaco di Lu.
“Questa ricca mostra conclude il progetto “Arte, Scuola e Comunità” portato avanti dal Comune di Lu assieme all’Associazione Culturale Libera-Mente e supportato dalla Fondazione Social. Essa ci insegna, in particolare in questo momento presente in cui la nostra società guarda al passato con profondo distacco emotivo e al contempo con la frenesia di conservare e musealizzare a tutti i costi ciò che è stato e non è più, che il vero senso del passato è quello di fonte di ispirazione da cui sviluppare nuovi linguaggi innovativi, personali e allo stesso tempo fedeli alla nostra lunga storia.”
La mostra resterà aperta fino al 5 gennaio e sarà visitabile gratuitamente presso il Comune in via Colli 5 dal lunedì al sabato (orari: lun., mer., ven. e sab. 9-12.30; mar. e giov. 9-12.30 e 15-16.30).

Conferenza di Carlo Buffa ad Alessandria, di Lia Tommi

Alessandria: L’Associazione Libera Mente Laboratorio di Idee, venerdì 23 novembre alle ore 18, in Alessandria, via Tortona n. 71, presso il Salone di Rappresentanza della “ Basile”, organizza la conferenza di:
Carlo Buffa di Perrero Delegato per il Piemonte degli Ordini Dinastici di Casa Savoia, dal titolo:
“Storia e Vita dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro”, moderatore Fabrizio Priano in qualità di Presidente dell’Associazione.

Londra al femminile, di Lia Tommi

Alessandria: Dopo “New York al femminile” e “Prête-à-partir”, l’associazione Libera Mente – Laboratorio di Idee di Fabrizio Priano invita la giornalista e scrittrice Elisa B. Pasino per raccontare del suo nuovo libro, “Londra al femminile” (Morellini Editore), che in sole due settimane dall’uscita sta riscontrando un ottimo sell out.
Con loro, a chiacchierare della capitale britannica, Valentina Frezzato, giornalista de La Stampa Alessandria, e Vittorio Alberto Ferrari, presidente Confcommercio Provincia di Alessandria.

L’appuntamento è per sabato 10 novembre, giorno di San Baudolino, nella sala conferenze dei Due Buoi, in via Cavour ad Alessandria, dalle 18.00. Poi si brinda!

Presentazione del libro “A volte corro piano”, di Lia Tommi

Alessandria: L’Associazione Libera Mente Laboratorio di Idee, venerdì 9 novembre alle ore 18, in Alessandria, via Tortona n. 71, organizza la presentazione del libro “A volte corro piano” di Patrick Trentini, moderatore il Presidente dell’Associazione Fabrizio Priano.
Patrick Trentini è Pianista e Compositore ma anche un runner appassionato, oltre che un grande appassionato di arti marziali, di tatuaggi e di motori, insomma di tutte attività che con il pianoforte c’entrano poco o nulla.
A volte corro piano è il suo primo libro, e racconta ai musicisti la corsa ed ai runner la musica.
Il libro è abbinato ad un cd ed ogni ogni capitolo corrisponde ad un brano, naturalmente tutti scritti e registrati dall’autore.
Al termine della presentazione seguirà aperitivo con l’autore.

Sinergy, dalla Virtus Alessandria arriva Martina Sacco, di Lia Tommi

Alessandria: Poco più di un’anno fa è stata siglata la sinergia fra la allora neonata Virtus Alessandria e l’Igor Volley Novara, ora a distanza di tredici mesi è arrivata la prima opportunità di crescita per una loro atleta: Martina Sacco. La giovane Martina, classe 2006, è l’esempio calzante del funzionamento del progetto Volley Sinergy perché da questa stagione indosserà i colori della Igor Volley ed alternerà allenamenti fra il Pala Agil di Trecate e la sua Alessandria.

Il presidente Fabrizio Priano, orgoglioso della sinergia afferma: “Siamo davvero contenti della possibilità che è stata offerta a Martina, cioè quella di giocare con i colori della Igor Volley ma avere comunque l’opportunità di allenarsi una volta a settimana ancora ad Alessandria. Lo scorso anno Martina nonostante fosse una under 12 ha giocato anche in under 13 e 14 questo anche per merito dei nostri tecnici che l’hanno ben valorizzata. Quella di quest’anno sarà una sinergia vera e propria perché Martina si allenerà sia a Trecate che in palestra da noi. È un’opportunità di crescita importante considerato anche il grande carico della famiglia che l’accompagnerà sempre al Pala Agil. Per noi rimane un motivo d’orgoglio ed uno stimolo importante che ci spingerà nel perseguire un continuo miglioramento consci di aver intrapreso la direzione giusta”.

Presentazione del libro “Grand’Italia ” di Quaglieni, di Lia Tommi

L’Associazione Culturale Libera Mente Laboratorio di Idee, organizza la presentazione del libro “Grand’Italia” di Pier Franco Quaglieni, venerdì 21 settembre nel Salone di Rappresentanza della “Basile” in Alessandria, Via Tortona n.71.
Moderatore il Presidente dell’Associazione Fabrizio Priano.
Seguirà aperitivo con l’autore.

Presentazione del libro “Correndo a vuoto”, di Lia Tommi

Presentazione del libro “Correndo a vuoto”, di Lia Tommi

Pres

Alessandria: Venerdi 20 luglio con l’associazione Libera Mente- Laboratorio di Idee
Beppe Giuliano Monighini racconta il suo libro ‘Correndo a vuoto’ e la campagna di crowdfunding editoriale, in corso con la casa editrice Bookabook, in una nuova presentazione, la prima ad Alessandria, dove il libro è in gran parte ambientato, alle ore 18 di venerdì 20 luglio.

La presentazione avverrà in via Tortona 71 alla Residenza Basile.
L’incontro è organizzato dall’associazione “Libera Mente, Laboratorio di Idee”, e con l’autore intervengono i giornalisti Ettore Grassano di CorriereAL e Antonella Mariotti de La Stampa. Porta la propria testimonianza anche l’olimpionica di atletica leggera Maddalena Grassano, che gareggiò a Monaco 1972.

A proposito dell’incontro, cui seguirà un rinfresco offerto a tutti i presenti, ci dice Fabrizio Priano, Presidente dell’Associazione: “La presentazione di Correndo a Vuoto di Beppe Giuliano abbina un libro che parla di un periodo storico molto interessante e lo fa in modo assolutamente originale, al crowdpublishing che è un sistema di finanziamento che può davvero innovare il mondo dell’editoria.” Continua a leggere “Presentazione del libro “Correndo a vuoto”, di Lia Tommi”

Presentazione del libro “Correndo a vuoto “, di Lia Tommi

Presentazione del libro “Correndo a vuoto “, di Lia Tommi

wp-image1866030552.jpg

Alessandria: Venerdi 20 luglio con l’associazione Libera Mente – Laboratorio di Idee
Beppe Giuliano Monighini racconta il suo libro ‘Correndo a vuoto’ e la campagna di crowdfunding editoriale, in corso con la casa editrice Bookabook, in una nuova presentazione, la prima ad Alessandria, dove il libro è in gran parte ambientato. La presentazione avverrà alle ore 18 in via Tortona 71 , alla Residenza Basile.
L’incontro è organizzato dall’associazione “Libera Mente – Laboratorio di Idee”, e con l’autore intervengono i giornalisti Ettore Grassano di CorriereAL e Antonella Mariotti de La Stampa. Porta la propria testimonianza anche l’olimpionica di atletica leggera Maddalena Grassano, che gareggiò a Monaco 1972.
A proposito dell’incontro, cui seguirà un rinfresco offerto a tutti i presenti, ci dice Fabrizio Priano, Presidente dell’Associazione: “La presentazione di Correndo a Vuoto di Beppe Giuliano abbina un libro che parla di un periodo storico molto interessante e lo fa in modo assolutamente originale, al crowdpublishing che è un sistema di finanziamento che può davvero innovare il mondo dell’editoria.” Continua a leggere “Presentazione del libro “Correndo a vuoto “, di Lia Tommi”

Associazione Culturale Libera Mente. Convegno dal titolo “Sviluppo: ripartiamo dal locale”

30727670_1889161544487257_7549112452053590138_n

Associazione Culturale Libera Mente. Convegno dal titolo “Sviluppo: ripartiamo dal locale”
Alessandria, sabato 21 aprile 2018, dalle ore 10:00 alle ore 16:00 in Via Tortona, 71 Alessandria.
L’Associazione Culturale Libera Mente Laboratorio di Idee organizza il convegno che ha come tema lo sviluppo locale e come titolo: “Sviluppo: ripartiamo dal locale”
in Alessandria, via Tortona n.71, nel Salone di Rappresentanza della “Basile” sabato 21 aprile prossimo con inizio alle ore 10,00.
Ne parleranno, Gabriele Albertini, Daniele Capezzone, Flavio Tosi, con Giorgio Abonante, Massimo Berutti, Daniele Borioli, Marco Botta,Davide Buzzi Langhi, Alberto Cirio, Paolo Coscia, Sonia Fogagnolo, Federico Fornaro, Emanuele Locci, Antonio Maconi, Riccardo Molinari, Enrica Pavione, Danilo Rapetti, Domenico Ravetti, Luca Rossi, Michelangelo Serra. Continua a leggere “Associazione Culturale Libera Mente. Convegno dal titolo “Sviluppo: ripartiamo dal locale””

La Borsalino e Alessandria, di Lia Tommi 

di Lia Tommi , Alessandria 

L’Associazione Culturale Libera Mente- Laboratorio di Idee promuove per venerdì 16 febbraio, alle ore 17,30, un incontro  a Palazzo Monferrato , in via  San  Lorenzo,  21, per far  conoscere  e  capire a tutti cosa ha significato e  cosa significa la Borsalino  per la nostra  città.

Si parlerà, quindi,  della Borsalino  e della sua gloriosa  storia con Piero  Bottino,  Roberto Gilardengo,  Roberto  Livraghi  e il Presidente dell’Associazione  Fabrizio Priano.

Primavera Universale

Book written by Vincenzo Marrazzo, in art @RefVincentius

Bricolage

Appunt'attenti di un'acuta osservatrice

Pagine digitali

INCHIESTE E RIFLESSIONI ATTORNO AI LIBRI E ALL'EDITORIA

it rains in my heart

Just another WordPress.com site

MaryannaReplay

"...I consigli lo sai, non si ascoltano mai e puoi seguire solo il tuo istinto..." (S.B.)

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Controvento

“La lettura della poesia è un atto anarchico” Hans M. Enzensberger

imrobertastone

La vita di una piccola espatriata in dolce attesa [Mamma dal 2016 ❤️ ]

dimensioneC

Se apro la porta al mondo, forse qualcuno entrerà

Farafina's Voice

"Non si può odiare le radici di un albero e non odiare l'albero. Non si può odiare l'Africa e non odiare se stessi"- Malcom X

alessandrasolina

il mondo non è tondo

Raggio di Sole

Io ti ho sentito che piangevi, Allora son tornato, Ma tanto già lo sapevi, Che tornavo da te, Senza niente da dire, Senza tante parole, Ma con in mano un raggio di sole, Per te, Che sei lunatica, Niente teorie con te, Soltanto pratica.

Elisa Falciori

attimi imperfetti

Nuovi mondi

"La scoperta del mondo è frutto di un rapporto, come quello di un figlio con la madre" L.G.

- MIKE STEEDEN -

THE DRIVELLINGS OF TWATTERSLEY FROMAGE

Morirò quando la vita mi lascerà senza parole

Niente è normale, solo quello che si ripete più spesso.

fiorellafiorenzoni

La vita è un sillogismo d'amore!

a passo lento

pensieri di terra e d'altrove.

Bianco e Nero

Il blog artistico di Vittorio Tatti

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Carassius Auratus

Come un pesce rosso in un acquario tropicale

infosannio

Pubblicazione web indipendente di informazione e notizie riprese dalla Rete, rassegna stampa su politica, economia, società e costume