NODO DI GENOVA: INTERVENTI DI MANUTENZIONE. NEL FINE SETTIMANA MODIFICHE A CIRCOLAZIONE TRENI 

NODO DI GENOVA: INTERVENTI DI MANUTENZIONE. NEL FINE SETTIMANA MODIFICHE A CIRCOLAZIONE TRENI 

·     sabato 19 e domenica 20 gennaio

·     interessati i collegamenti da Genova per Arquata Scrivia, Novi Ligure, Ovada, Acqui Terme 

societagruppo_trenitalia

Genova, 18 gennaio 2019  

Interventi di manutenzione al binario e alla linea di alimentazione elettrica dei treni a “Quadrivio Torbella”, nei pressi di Genova Sampierdarena. 

Per consentire le attività, programmate da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) per migliorare le performance dell’infrastruttura, dalle 14.00 di sabato 19 per l’intera giornata di domenica 20 gennaio, alcuni treni regionali da Genova verso Busalla-Arquata Scrivia e Novi Ligure modificheranno gli orari e non fermeranno a Genova Sampierdarena e Genova Rivarolo.

I treni regionali della linea Genova – Ovada – Acqui Terme saranno cancellati tra Genova e Ovada e sostituiti con autobus modificando gli orari tra Ovada e Acqui Terme. Continua a leggere “NODO DI GENOVA: INTERVENTI DI MANUTENZIONE. NEL FINE SETTIMANA MODIFICHE A CIRCOLAZIONE TRENI “

Festività natalizie: Rinforzati i controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie

Festività natalizie: Rinforzati i controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie

Il periodo festivo appena concluso ha visto le stazioni ferroviarie veri e propri “vigilati speciali” per i numerosi e ripetuti controlli effettuati dalla Polizia Ferroviaria.

stazione fs

Non hanno fatto eccezione gli scali del Piemonte e della Valle d’Aosta dove gli Agenti del Compartimento Polfer hanno effettuato servizi straordinari di vigilanza e monitoraggio in concomitanza delle festività, in considerazione sia del notevole aumento del flusso di viaggiatori sia delle note e rinnovate allerte antiterrorismo, scaturite da recenti episodi verificatisi oltralpe.

I dispositivi di controllo e di verifica si sono concentrati nei giorni antecedenti il Santo Natale,  la notte di San Silvestro e l’Epifania con specifici controlli a viaggiatori e bagagli, nei giorni 20 e 21, 28, 29 e 31 dicembre. Grande attenzione il 04 e 05 gennaio dove si è assistito ad una massiccia fase di rientro dalle festività e il 06 gennaio, coinciso con il maggior transito legato all’inizio dei saldi . Continua a leggere “Festività natalizie: Rinforzati i controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie”

Sozzetti: I trasporti su carta, quelli dei sogni e la dura realtà, ancora tutta da affrontare. A partire da Alessandria

I trasporti su carta, quelli dei sogni e la dura realtà, ancora tutta da affrontare. A partire da Alessandria

di Enrico Sozzetti   https://160caratteri.wordpress.com

Alessandria: Sarà anche la parola del ministro, però finora non ci sono atti istituzionali. Quindi che il terzo valico ferroviario si faccia, perché fermare l’opera costerebbe troppo, lo dice Danilo Toninelli, ministro delle infrastrutture e dei trasporti. E a sostegno della tesi, rende pubblici i documenti dell’analisi costi-benefici.

i trasporti

Ma in quei documenti non si trova un riferimento esplicito all’Alessandrino. Così come l’affermazione del ministro “i binari devono arrivare fin dentro il porto”, affidata come sempre a Facebook dove Toninelli ha annunciato la fine dei lavori di analisi sul terzo valico, sembra fare pensare che la ferrovia faccia fatica ad arrivare all’interno del porto di Genova. Ovviamente non è così.

I binari ci sono da tempo. Se mai, da anni e anni non c’era stato un intervento risolutivo per superare alcuni colli di bottiglia. Intervento che pare in dirittura di arrivo entro la fine del prossimo anno quando, è la sostanza di un recente annuncio di Rfi (Rete ferroviaria italiana), il bacino di Sampierdarena dovrebbe vedere completato un secondo accesso alle banchine con il parco ferroviario del Campasso che avrà i binari con lunghezza di 750 metri (è lo standard europeo). Continua a leggere “Sozzetti: I trasporti su carta, quelli dei sogni e la dura realtà, ancora tutta da affrontare. A partire da Alessandria”

Delta e Easyjet in consorzio, lo Stato manterrà il 14%: Di Maio illustra ai sindacati i suoi piani per Alitalia. L’Huffington Post

Il ministro dello Sviluppo spiega l’ipotesi modello Air France per la partnership con Ferrovie e assicura: “Non ci saranno esuberi”

Sorgente: Delta e Easyjet in consorzio, lo Stato manterrà il 14%: Di Maio illustra ai sindacati i suoi piani per Alitalia | L’Huffington Post

Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario

Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario

Alessandria, i Gruppi Consiliari PD – Lista Rossa – Moderati hanno presentato la seguente Mozione:

Alessandria_Panorama

Oggetto: Uscire dall’isolamento ferroviario: proposta di seduta consiliare congiunta Alessandria Asti

Visto il perdurare di un servizio solo essenziale fornito da Regione Lombardia Alessandria – Milano Centrale – Alessandria, dell’assenza di servizi diretti adeguati per Roma e dell’assenza di collegamenti di Alessandria e Asti per la Via Emilia;

Preso atto delle dichiarazioni e dei documenti ufficiali già diffusi dall’amministrazione comunale di Alessandria sul tema oggetto della presente;

Richiamato il significativo protagonismo civico espresso dai cittadini di Alessandria con la raccolta firme “In un’ora sola ti vorrei”;

Verificato che il nuovo orario ferroviario di Trenitalia prevede la cancellazione della relazione Frecciabianca Torino – Lecce che prevedeva sul territorio piemontese come stazioni intermedie Asti e Alessandria; Continua a leggere “Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario”

Non ferma ad Alessandria, ora basta, di Angelo Marinoni

Non ferma ad Alessandria, ora basta, di Angelo Marinoni

https://appuntialessandrini.wordpress.com

La fine dell’anno è un periodo in cui silenziosamente i programmatori del servizio ferroviario affinano le ultime novità per il nuovo orario che entra in vigore, quest’anno il 10 dicembre.

f7e86f96-4300-11e8-8634-eb6027fc1288_8466739-k00-U111045643216850E-1024x576@LaStampa.it

Questo iter di affinamento deve essere particolarmente gravoso perché al 23 novembre ancora non erano noti gli orari dei treni regionali del prossimo imminente orario.

La gravosità non è stata garanzia di buone notizie se, per esempio, dalle sono state confermate le indiscrezioni cui eravamo rimasti per le quali la riattivazione del servizio ferroviario Saluzzo – Savigliano, annunciata il 10 dicembre è slittata di un mese e non risultano miglioramenti nei servizi attualmente sospesi nei festivi o in cui non è garantito un cadenzamento appetibile.

Dopo la cerimonia di apertura dei cantieri della ferrovia Casale Monferrato – Mortara tenutasi l’8 novembre che verrà consegnata il 31 marzo 2019 da RFI alla Regione, senza clamore in Piemonte è passata la notizia che l’ultima relazione di categoria superiore al servizio delle città di Alessandria e Asti, il Frecciabianca 8807 Torino Porta Nuova – Lecce in partenza da Alessandria alle 09.22 verrà istradato come Frecciarossa su Alta Velocità via Milano lasciando completamente scoperto l’asse Alessandria – Piacenza – Bologna. Continua a leggere “Non ferma ad Alessandria, ora basta, di Angelo Marinoni”

Giulio Guderzo. Ferrovie nel Piemonte preunitario: Giovedì 6 dicembre la presentazione in Biblioteca

Ferrovie nel Piemonte preunitario: Giovedì 6 dicembre la presentazione in Biblioteca

Giovedì 6 dicembre alle ore 20,45 alla Biblioteca Civica Canna di Casale Monferrato, in via Corte d’Appello 12, sarà presentato il saggio “Ferrovie nel Piemonte preunitario” (Hoepli, 2018) a cura di Giulio Guderzo. Con l’autore, durante un appuntamento a ingresso gratuito, dialogheranno il direttore Roberto Botta e Dionigi Roggero, capo delegazione del FAI di Casale Monferrato.

Ferrovie guderzodicembre

ferroviepiemontesi1ferroviepiemontesi2

Nel corso dell’evento, il professor Guderzo proporrà anche una proiezione di slide con una selezione delle immagini, mappe e foto d’epoca che corredano il volume; uno spazio “visivo” sarà dedicato anche a fotografie delle ferrovie casalesi tratte dall’Archivio Fotografico “Francesco Negri”.

I casalesi che si trovarono a passeggiare per la città nel 1855 poterono leggere, affisso ai muri, un manifesto del “Comitato Promotore per la Strada Ferrata da Vercelli a Valenza per Casale” con il quale si invitavano i cittadini “a concorrere con sollecitudine all’acquisto delle azioni di lire 500 cadauna per coprire il capitale sociale” necessario al completamento della tratta ferroviaria. Nata attraverso una “mobilitazione” cittadina, questa linea ferroviaria, al pari delle altre dismesse negli anni scorsi, oggi è al centro di un altro vivace dibattito e di una mobilitazione che ne chiede il ripristino. Continua a leggere “Giulio Guderzo. Ferrovie nel Piemonte preunitario: Giovedì 6 dicembre la presentazione in Biblioteca”

Fornaro (Leu): interrogazione su soppressione collegamento da Alessandria verso Bologna e Lecce.

Fornaro (Leu): interrogazione su soppressione collegamento da Alessandria verso Bologna e Lecce.

“Ho presentato una interrogazione al Ministro Toninelli sulla soppressione del collegamento ferroviario da Alessandria sulla direttrice Bologna-Lecce.

E’ l’ennesima decisione di Trenitalia che penalizza Alessandria e l’intera provincia, con una ulteriore perdita di servizi per i nostri cittadini.

Chiedo quindi al Governo di intervenire per mantenere questo collegamento, per evitare il completo declassamento della stazione ferroviaria di Alessandria”.

federico-fornaro4

TESTO INTERROGAZIONE.

Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti – Per sapere – premesso che:

con l’entrata in vigore dell’orario invernale, dal 9 dicembre, l’attuale Frecciabianca 8807 Torino – Lecce verrà instradato sui binari dell’Alta Velocità da Torino a Bologna, che passano anche da Milano. La Freccia, quindi, da “bianca” diventerà “rossa” e non passerà più dalla stazione di Alessandria. Il capoluogo verrà, quindi, tagliato fuori e Alessandria perderà l’ultimo collegamento diretto con la dorsale adriatica;

si è assistito negli anni al progressivo impoverimento dell’offerta di treni da e per Alessandria;

è necessario intervenire al fine di sostenere un territorio economico, produttivo e sociale come quello alessandrino che rischia di nuovo di essere tagliato fuori dai collegamenti ferroviari diretti verso i principali centri italiani; Continua a leggere “Fornaro (Leu): interrogazione su soppressione collegamento da Alessandria verso Bologna e Lecce.”

FS. LIGURIA: Presentato piano neve e Gelo per le linee ferroviarie

FS. LIGURIA: Presentato piano neve e Gelo per le linee ferroviarie

·     piano operativo preventivo per la gestione delle situazioni di allerta

·     riprogrammazione dell’offerta in base alle previsioni del Bollettino Meteo della         Protezione Civile

·     170 tecnici di RFI aggiunti per la gestione dell’emergenza

Ferrovie_dello_Stato_Italiane

Un piano operativo per gestire al meglio la circolazione ferroviaria in caso di criticità legate alle condizioni meteo avverse, in particolare a situazioni di neve e gelo.

È quanto presentato oggi in Regione Liguria all’Assessore ai trasporti Gianni Berrino   dai responsabili di Rete Ferroviaria Italiana Daniele Moretti, Direttore Circolazione, Paolo Grassi, Direttore Ingegneria e Daniele Mari, Direttore Territoriale Produzione, Rosa Frignola, Direttore Commerciale Territoriale e alla presenza di Maria Giaconia, Direttore della Divisione Passeggeri Regionale Trenitalia e Giovanna Braghieri, Direttore Regionale Liguria. Continua a leggere “FS. LIGURIA: Presentato piano neve e Gelo per le linee ferroviarie”

RFI, CASALE MONFERRATO – MORTARA: AL VIA GLI INTERVENTI PER LA RIAPERTURA DELLA LINEA

RFI, CASALE MONFERRATO – MORTARA: AL VIA GLI INTERVENTI PER LA RIAPERTURA DELLA LINEA

  • servizio commerciale operativo da primavera 2019
  • investimento oltre 8 milioni di euro

Torino: Al via gli interventi di ripristino e potenziamento tecnologico della linea Casale Monferrato – Mortara per la riapertura al servizio ferroviario regionale nella primavera 2019. 

Schermata 2018-11-12 a 16.12.10

Il piano è stato presentato dal Direttore Produzione Torino di Rete Ferroviaria Italiana, Filippo Catalano all’Assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco, all’Assessore ai trasporti della Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, al Sindaco di Casale Monferrato, Concetta Palazzetti. Presenti anche i rappresentanti dell’Agenzia della Mobilità Piemontese e delle Istituzioni locali.

Questa importante tappa segue la firma del Protocollo d’Intesa per la riattivazione delle linee ferroviarie Casale-Mortara e Casale Vercelli sottoscritto il 10 gennaio 2018 da Regione Piemonte, Regione Lombardia, l’Agenzia della Mobilità Piemontese, i Comuni di Casale Monferrato, Mortara, Vercelli e le Province di Alessandria, Vercelli e Pavia. Continua a leggere “RFI, CASALE MONFERRATO – MORTARA: AL VIA GLI INTERVENTI PER LA RIAPERTURA DELLA LINEA”

GRUPPO FS ITALIANE: Potenziati i collegamenti ferroviari merci da e per il porto di Genova

GRUPPO FS ITALIANE: Potenziati i collegamenti ferroviari merci da e per il porto di Genova

        Mercitalia Rail (Polo Mercitalia) ha attivato dieci ulteriori treni merci a settimana (per trasporto container marittimi) fra il porto di Genova (Terminal VTE) e Interporto di Rivalta Scrivia, Interporto di Padova e Milano Smistamento

        continua l’impegno del Gruppo FS Italiane e del Polo Mercitalia per lo sviluppo del traffico ferroviario da e per il Porto di Genova

Schermata 2018-11-12 a 16.12.10

Potenziati i collegamenti ferroviari merci fra il porto di Genova e i Terminal di Rivalta Scrivia, Padova e Milano Smistamento.

I nuovi servizi, dedicati al trasporto ferroviario di container marittimi, sono operativi dalla scorsa settimana e gestiti da Mercitalia Rail (Polo Mercitalia) per importanti clienti. Continua a leggere “GRUPPO FS ITALIANE: Potenziati i collegamenti ferroviari merci da e per il porto di Genova”

Le biciclette davanti alla stazione, un degrado da risolvere, di Pier Carlo Lava

Le biciclette davanti alla stazione, un immagine di degrado per la città

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Ogni giorno migliaia di persone  transitano dalla stazione ferroviaria della nostra città, cittadini che per lavoro o per le vacanze preferiscono usare il treno che è più sicuro, meno costoso e meno inquinante dell’auto, si trovano davanti uno spettacolo di degrado dovuto alle decine di biciclette, tutte per ovvi motivi in pessimo stato malamente parcheggiate in approssimate rastrelliere sul piazzale antistante.

1a IMG_2793 copia1aa IMG_2794 copia1aaa Bici stazione copia

I furti totali o parziali delle biciclette, nonostante gli antifurti vari, a volte anche doppi come si può vedere dalle immagini,  sono all’ordine del giorno, biciclette che non hanno nemmeno un riparo e quindi oltre ad essere a portata di mano per i ladri sono espose alle intemperie.

Tempo fa durante la precedente amministrazione si era parlato di un possibile accordo con le ferrovie dello Stato per un locale chiuso all’interno della stazione per le bici e della possibilità di utilizzare una parte del grande parcheggio per le auto adiacente alla stessa, salvo poi che entrambi non sono andati a buon fine. Continua a leggere “Le biciclette davanti alla stazione, un degrado da risolvere, di Pier Carlo Lava”

Torino – Lyon: destinazione Europa

Torino – Lyon: destinazione Europa

Daniele Borioli

http://www.cittafutura.al.it/

torino

Certo, la Torino-Lyon è un’opera ferroviaria e va prima di tutto valutata nei suoi aspetti funzionali. Serve a rendere possibile, attraverso la realizzazione del tunnel di base (nucleo essenziale del progetto), l’interoperatività tra Italia e Francia, in particolare per il trasporto delle merci, e a favorire in questo modo il cosiddetto “riporto modale”, da gomma a ferro, di una quota consistente del traffico delle merci che transita per il delicatissimo ecosistema alpino. Serve, inoltre, a collocare compiutamente al di sotto delle Alpi, in connessione con gli auspicabili (e altrettanto rilevanti) sviluppi del sistema AC/AV verso l’Est del nostro Paese e la Slovenia, un tratto significativo della risorgente “via della seta”, e a generare di conseguenza opportunità di crescita economica per l’Italia, non solo legate alle attività proprie dell’intermodalità e della logistica, ma anche dagli investimenti produttivi che la prossimità di un efficiente sistema di trasporto delle merci potrebbe attrarre. Continua a leggere “Torino – Lyon: destinazione Europa”

Dieci e venticinque, di Cristina Saracano

Dieci e venticinque, di Cristina Saracano

ma-le-tram-im-326x245

Avevo finito e la terza elementare e non avevo mai visto il mar Adriatico.

Viaggeremo in treno.

Dissero i miei. Che piacere: sul treno vedevo il mondo allontanarsi dal finestrino: campagna, pianura e le città: Piacenza, Parma, Modena, Reggio.

Non avevo mai fatto un viaggio così lungo.

Bologna.

Qualcosa di diverso, un treno dimenticato su un binario bianco, forse disinfettato.

La gente sporgeva curiosa le teste e parlottava.

Brigate rosse, assassini, che orrore, poveri innocenti.

Due giorni prima quell’esplosione in quella stazione, e l’eco in tutta Italia.

Silenzio e vittime innocenti.

E anch’io, a guardare, a imprimere un ricordo per sempre.

L’orologio tondo, bianco e nero, uguale in tutte le stazioni, qui fermo alle diecieventicinque, 2 agosto 1980, i miei occhi non dimenticano.

RFI, LINEE GENOVA – MILANO, GENOVA – TORINO E GENOVA – OVADA – ACQUI TERME: MODIFICHE AL PROGRAMMA DI CIRCOLAZIONE 

RFI, LINEE GENOVA – MILANO, GENOVA – TORINO E GENOVA – OVADA – ACQUI TERME: MODIFICHE AL PROGRAMMA DI CIRCOLAZIONE 

·         da sabato 4 agosto  

·         per importanti interventi infrastrutturali tra Genova e Arquata Scrivia

·         già consultabili nell’orario

unnamed

A partire da sabato 4 agosto, fino a domenica 2 settembre, Rete Ferroviaria Italiana eseguirà importanti interventi sulla linea Succursale dei Giovi, tra Arquata Scrivia e Genova. 

E’ la prima delle quattro fasi di adeguamento infrastrutturale e tecnologico dell’impianto ferroviario di “Bivio Fegino”, necessarie per l’innesto della nuova linea del Terzo Valico alla linea storica Milano – Genova (Succursale dei Giovi). Inoltre, saranno eseguite attività per il consolidamento nella galleria Borlasca. 

Per consentire l’operatività del cantiere, i treni delle linee Genova – Milano, Genova – Torino, Genova – Arquata Scrivia e Genova – Ovada -Acqui Terme modificheranno il programma di circolazione.  Continua a leggere “RFI, LINEE GENOVA – MILANO, GENOVA – TORINO E GENOVA – OVADA – ACQUI TERME: MODIFICHE AL PROGRAMMA DI CIRCOLAZIONE “