«LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN»: IL RITORNO TRIONFALE DI XAVIER DOLAN

«LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN»: IL RITORNO TRIONFALE DI XAVIER DOLAN

di Francesca Cerutti  https://www.frammentirivista.it

logo-alessandria-today-ok-copia

Appena usciti dalla sala dopo aver visto un film superlativo, è sempre difficile trovare le parole per descriverlo. Troppa paura che nessuna parola possa essere all’altezza delle emozioni provate. Ci si sente un po’ così dopo aver visto La mia vita con John F. Donovan del canadese Xavier Dolan, uscito in Italia lo scorso 27 giugno.

standard_d89dac26-7ee6-4398-ad08-dd770c9caede

Leggi anche:
Xavier Dolan, “enfant terrible” del nuovo cinema francese

La locandina del film.

Un’amicizia “da lontano”

Il film ruota attorno all’amicizia nata e sviluppatasi “da lontano” tra Rupert Turner (Ben Schnetzer), un giovane attore, e John F. Donovan (Kit Harington), anche lui attore, morto di overdose undici anni prima. Perché “da lontano”? Perché i due si sono scambiati lettere per cinque anni, senza mai incontrarsi.

A soli sei anni, aiutato dalla madre (Natalie Portman), il piccolo Rupert (Jacob Trembley) scrive una lettera a Donovan, il suo idolo. A sorpresa, la star gli risponde, dando così il via a una strana corrispondenza che entrambi tengono segreta al mondo per anni. Da un lato, Rupert – americano, incapace di ambientarsi in Inghilterra – teme che possa interrompersi l’amicizia con la sola persona che sembra davvero capirlo. Da un altro, John F. Donovan sa che nessuno capirebbe perché mai un uomo di più di vent’anni scriva con assiduità a un bambino. Continua a leggere “«LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN»: IL RITORNO TRIONFALE DI XAVIER DOLAN”

«NUREYEV»: TALENTO, BELLEZZA E RIBELLIONE

«NUREYEV»: TALENTO, BELLEZZA E RIBELLIONE

di  Valentina Cognini

Nureyev copertina-620x400.x57454.jpg

Rudolf Nureyev viene al mondo nel 1938 su un treno della transiberiana, nei pressi di Irkutsk. Questa nascita sicuramente atipica segnerà la sua vita, rendendolo un apolide per natura, uno spirito libero insofferente alle regole e al di fuori di ogni schema. Cresciuto in una desolata cittadina ai margini dell’Unione Sovietica, imbrigliato in una società che sembra non offrire vie di fuga, Rudolf matura un latente spirito di ribellione che lo porterà a diventare simbolo di una libertà espressiva che non conosce limiti.

Nureyev – The White Crow : il regista

Alla regia di Nureyev – The White Crow, piccola perla del cinema estivo, ritroviamo Ralph Fiennes che, al suo terzo film da regista, si ritaglia qui il ruolo dello stimato maestrodell’Accademia Vaganova Alexander Pushkin, che per primo aveva riconosciuto in Nureyev la scintilla del genio. La grande conoscenza della cultura russa sta alla base della scelta di Fiennes di recitare nella lingua originale del suo personaggio.

Figlio di una famiglia di artisti (quattro dei suoi sei fratelli lavorano nel cinema e nel teatro), Ralph Fiennes è stato l’eroe romantico Heathcliff in Cime tempestose (1992), il conte ungherese László Almásy ne Il paziente inglese (1996), il protagonista di A bigger splash (2015) e lo spietato ufficiale nazista Amon Goeth in Schindler’s List (1993). Tra le sue produzioni come regista ricordiamo Coriolanus (2011) e The Invisible Woman (2013)… continua su: https://www.frammentirivista.it/nureyev-talento-bellezza-e-ribellione/

“Immersi nelle storie”, film. Alla ricerca di Europa (2019) di Alessandro Scillitani

“Immersi nelle storie”, film Alla ricerca di Europa (2019) di Alessandro Scillitani

SABATO 15 GIUGNO alle ore 21, nell’ambito della prima edizione della Summer School “Immersi nelle storie”, verrà proiettato il film Alla ricerca di Europa (2019) di Alessandro Scillitani.

voce locandina Alla ricerca di Europa

Alessandria: Il secondo degli appuntamenti cinematografici serali (SABATO 15 GIUGNO alle ore 21.00) è con la proiezione del film Alla ricerca di Europa di Alessandro Scillitani (2019) con Paolo Rumiz e Piero Tassinari.  In sala (Associazione Cultura e Sviluppo, Piazza De Andrè 76, Alessandria) sarà presente il regista.
Ingresso libero.

Piero Tassinari, storico e skipper, e Paolo Rumiz, scrittore e viaggiatore, attraversano il Mediterraneo, tra le isole turche e greche, in cerca delle tracce del mito antico, tra leggende di ieri e paure di oggi, in cerca di Europa.
Europa è nata in Oriente. Nelle terre dei Fenici. Fu Giove, innamorato di lei, a portarla via mare in Occidente dopo averla ingannata sotto le sembianze di un mansueto toro bianco.
Moya è una barca inglese che ha passato gran parte della sua esistenza in Inghilterra.Così comincia un viaggio nel Mediterraneo, tra la Turchia e la Grecia, alla ricerca di Europa. Dov’è Europa? Ovunque e in nessun luogo, qualcuno dice…
Continua a leggere ““Immersi nelle storie”, film. Alla ricerca di Europa (2019) di Alessandro Scillitani”

NEL DESERTO, di Silvia De Angelis

nel deserto1

Marta ha appena terminato il corso di dizione, per eliminare le sue inflessioni dialettali ed è davvero euforica perché ha ottenuto un ottimo punteggio all’ esame.

Ha una bella presenza, e ha già fatto piccole parti come comparsa in qualche film notevole, ma sta aspettando un’ occasione importante, per farsi conoscere e diventare un’ artista di rilievo.

I produttori e i registi ormai la conoscono e la donna spera, in cuor suo, di ricevere una proposta allettante che le permetta, finalmente, di “ svoltare” nel settore desiderato.

In un gelido giorno d’ inverno, squilla il suo telefonino, e Giorgio, un amico della ragazza, le comunica che agli studi di Cinecittà stanno facendo dei provini per un film storico, alla ricerca d’ una affascinante protagonista femminile.

Marta non se lo fa ripetere due volte, e dopo essersi truccata accuratamente, e vestita in modo appariscente si reca a Cinecittà per vedere se riesce a inserirsi fra le ragazze in lizza per la parte. Continua a leggere “NEL DESERTO, di Silvia De Angelis”

THE PLACE. TRA SCELTE E DESIDERI

The Place1 dicembre 2017

Il posto: sempre quello, l’ultimo tavolo di un caffè in città. I personaggi: un via vai di gente che entra ed esce nel locale, per parlare con lui. Lui pronto ad esaudire i desideri di otto personaggi, chiedendo loro di svolgere dei compiti. É così che si apre il nuovo film di Paolo GenoveseThe Place” tratto dalla serie “The book at the end”.

Ma cosa sono disposti a fare gli otto protagonisti pur di ottenere quello che vogliono? Il filmcerca di dare una risposta proprio a questo interrogativo, fino a trascendere il concetto di giusto e sbagliato, in un vortice che trascina verso il relativismo, ribaltando il classico concetto di morale. A volte ciò che sembra deplorevolmente sbagliato è presentato in un’ottica tale da sembrare quasi giustificabile.

I personaggi si trovano a fare i conti con loro stessi, con i loro dubbi; si interrogano sulle loro convinzioni, sono chiamati ad un’autoanalisi che non si aspettavano di dover compiere ma che sono costretti a fare. Un film che fa riflettere e che ti porta a chiedere “cosa avrei fatto io per essere felice?”. Continua a leggere “THE PLACE. TRA SCELTE E DESIDERI”

L’ATTENZIONE, di vittoriano borrelli

L’ATTENZIONE, di vittoriano borrelli

Quando la realtà non piace perché abietta e reietta diventa qualcosa di inautentico da affrontare con disattenzione. È quello che succede a Francesco, protagonista de “L’attenzione”, romanzo di Alberto Moravia pubblicato nel 1965 e prodotto in un film vent’anni dopo con Stefania e Amanda Sandrelli.

L'ATTENZIONE.jpg

Scrittore alla ricerca di se stesso, Francesco si propone di scrivere un romanzo ricavandolo da un diario personale sul quale annota le vicende della sua vita familiare allo scopo di trasferire l’inautenticità, ovvero la piattezza del vivere quotidiano, nell’autenticità del dramma ideologico di cui solo un romanziere è in grado di rappresentare.

Figlio di una famiglia borghese e corrotta, e come tale inautentica, Francesco s’innamora di una donna del popolo, Cora, fino a sposarla e accoglierla in casa con la figliastra Gabriella, detta Baba, avuta da una precedente relazione con un militare durante la seconda guerra mondiale:

Ora, per contrasto con questa inautenticità, si era formato in me, con la lentezza ma anche con la naturalezza del processo che porta alla nascita, dentro l’ostrica del nucleo della perla, si era formato, dico, il mito del popolo come solo depositario di tutto ciò che vi era di autentico al mondo. Si era nel 1947; questo mito aveva ricevuto una conferma dal fascismo e dalla guerra, due catastrofi, a ben guardare, dell’inautenticità. Così si spiega come, al mio primo incontro con Cora, io mi innamorai. ” Continua a leggere “L’ATTENZIONE, di vittoriano borrelli”

Terzo appuntamento con la rassegna Acit Film Forum-Registe: “I quattro re Magi”

Il terzo appuntamento della rassegna ACIT FILM FORUM-REGISTE avrà luogo lunedì 8 aprile alle ore 21.15, presso l’Associazione Cultura e Sviluppo, Piazza de Andrè 76, Alessandria, con la proiezione del film “4 Könige” (I quattro re Magi, 2015) della regista Theresa von Eltz.

Quattro giovani si trovano a trascorrere le feste di fine anno isolati all’interno di una clinica psichiatrica. La proposta di utilizzare una telecamera amatoriale per interrogarsi reciprocamente sul senso del Natale diventa per i quattro l’occasione per lasciar cadere maschere e meccanismi difensivi e vivere giorni di commovente intensità e profonda maturazione. Opera prima vincitrice del Premio Alice nelle Città, sezione dedicata ai giovani registi della Festa del Cinema di Roma.

Continua a leggere “Terzo appuntamento con la rassegna Acit Film Forum-Registe: “I quattro re Magi””

Cinema Macallè: “Border” e “La promessa dell’alba” dal 4 al 9 aprile

Programmazione da giovedì 4 a martedì 9 aprile

BORDERCREATURE DI CONFINE ( 108 minuti )

Regia di Ali Abbasi con Eva Melander ed Eero Milonoff
TRAILER https://youtu.be/S_7ETK8TabU
Una guardia che lavora sul confine si trova ad affrontare la novità di non riuscire più a riconoscere i fuorilegge.
Il film ha ottenuto 1 candidatura ai Premi Oscar, è stato premiato al Festival di Cannes e ha ricevuto 4 candidature agli European Film Awards.
► giovedì 04 aprile ore 21.00
► venerdì 05 aprile ore 21.00
► sabato 06 aprile ore 18.30 e ore 21.00
► domenica 07 aprile ore 16.30 e ore 21.00
► lunedì 08 aprile ore 21.00
► martedì 09 aprile ore 21.00

LA PROMESSA DELL’ALBA ( 130 minuti)

Regia di Eric Barbier con Charlotte Gainsbourg, Pierre Niney
TRAILER https://youtu.be/J2YPv4cBUQ0
► domenica 07 aprile ore 18.30

INFORMAZIONI:

INGRESSO PROIEZIONI CINEMATOGRAFICHE 5 €

Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria
Info 0131 585001 / 334 9488905

Comunicato stampa

Cinema Macallè: “Peterloo” e “La promessa dell’alba” dal 28 marzo al 2 aprile

Questa settimana al Cinema Macallè sono previste repliche di PETERLOO (154 minuti) e di LA PROMESSA DELL’ALBA (130 minuti).

Due film da vedere! Ora anche il giovedì!

CALENDARIO:

PETERLOO (154 minuti). Regia di Mike Leigh

TRAILER https://youtu.be/mC2Che-BceM

► giovedì 28 marzo ore 21.00
► venerdì 29 marzo ore 21.00
► sabato 30 marzo ore 21.00
► domenica 31 marzo ore 15.30 e ore 21.00
► lunedì 01 aprile ore 21.00
► martedì 02 aprile ore 21.00

LA PROMESSA DELL’ALBA (130 minuti). Regia di Eric Barbier, con Charlotte Gainsbourg, Pierre Niney

TRAILER https://youtu.be/J2YPv4cBUQ0

► sabato 30 marzo ore 18.30
► domenica 31 marzo ore 18.30

INFORMAZIONI:

INGRESSO 5 € – CONTATTI 334 9488905

Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria
0131 585001 / 334 9488905

Comunicato stampa

Una singolare commedia – thriller — “Il mio capolavoro” di Gastòn Duprat

Una singolare commedia – thriller — “Il mio capolavoro” di Gastòn Duprat

Circolo del Cinema Adelio Ferrero – Alessandria 

STAGIONE 2018-2019

UNA SINGOLARE COMMEDIA – THRILLER AMBIENTATA NEL MONDO DELL’ARTE, IN UN PAESE SOSPESO TRA ILLUSIONE E REALTA’ 

MARTEDI’ 26 marzo 2019, ore 21,15 proiezione del film: 

Il mio capolavoro_Duprat_r

“IL MIO CAPOLAVORO” di Gastòn Duprat

con: introduzione e commento al film di Roberto Lasagna, con DAVIDE MINETTI 

Possono assistere alla proiezione anche i non iscritti . La proiezione unica avverrà come di consueto presso la

MULTISALA KRISTALLI 

Nel corso della serata sarà possibile iscriversi al Circolo del Cinema

(Onde evitare code, si consiglia di presentarsi con qualche anticipo) 

La tessera per la nuova stagione del Circolo del Cinema costa euro 12,00 Continua a leggere “Una singolare commedia – thriller — “Il mio capolavoro” di Gastòn Duprat”

Cinema Macallè: “Peterloo” e “La promessa dell’alba” dal 21 al 26 marzo

PROGRAMMA DAL 21 AL 26 MARZO AL CINEMA MACALLE’:

► giovedì 21 marzo ore 21.00 – PETERLOO ( 154 minuti ) di Mike Leigh – INGRESSO 5 €

► venerdì 22 marzo ore 21.00 – PETERLOO ( 154 minuti ) di Mike Leigh – INGRESSO 5 €

Sabato 23 Marzo 2019 Wilko Johnson Band
Apertura ore 21, Concerto ore 22
Ingresso: € 30 Platea, € 25 Galleria
Info e Prenotazioni 389 422 61 72

► domenica 24 marzo ore 15.30 e ore 21.00 – PETERLOO ( 154 minuti ) di Mike Leigh – INGRESSO 5 €
► domenica 24 marzo ore 18.30 LA PROMESSA DELL’ALBA ( 130 minuti) – INGRESSO 5 €

► lunedì 25 marzo ore 21.00 – PETERLOO ( 154 minuti ) di Mike Leigh – INGRESSO 5 €

► martedì 26 marzo ore 21.00 –
PETERLOO ( 154 minuti ) di Mike Leigh –
INGRESSO 5 €

TRAILER

PETERLOO

LA PROMESSA DELL’ALBA

INFORMAZIONI 334 9488905

Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria
Info 0131 585001 / 334 9488905

Comunicato stampa

Cinema Macallè: proiezioni dal 15 al 19 marzo e gli altri spettacoli in programma

QUESTA SETTIMANA AL CINEMA MACALLE’

LA PROMESSA DELL’ALBA ( 130 minuti)
Regia di Eric Barbier con Charlotte Gainsbourg, Pierre Niney

Un viaggio commovente e ironico nelle vite di Romain e di sua madre Nina. Sogni, ambizioni, amori e speranze rivivono nelle straordinarie interpretazioni di Charlotte Gainsbourg e Pierre Niney.

TRAILER https://youtu.be/J2YPv4cBUQ0

Proiezioni INGRESSO 5 € – INFO 3349488905

► venerdì 15 marzo ore 21.00
► sabato 16 marzo ore 18.30 e ore 21.00
► domenica 17 marzo ore 16.15, ore 18.30 e ore 21.00
► lunedì 18 marzo ore 21.00
► martedì 19 marzo ore 21.00

Domenica 17 Marzo 2019 Matinée Macallè – Ingresso € 5
Ore 10.30 NOTORIOUS – L’AMANTE PERDUTA (1946) di Alfred Hitchcock con Ingrid Bergman e Cary Grant (CLIP https://youtu.be/NzjLufo13ek).
Evento inserito nel calendario di “Ad occhi aperti”, Suoni, immagini, parole per celebrare i 10 anni di me.dea Onlus – contro la violenza sulle donne.

PROSSIMAMENTE: Continua a leggere “Cinema Macallè: proiezioni dal 15 al 19 marzo e gli altri spettacoli in programma”

Cinema Macallè: proiezioni 8-12 marzo

Castelceriolo (AL): QUESTA SETTIMANA AL CINEMA MACALLE’:

Domenica 10 Marzo 2019
MiniMaratona Macallè – Due Film e Piccolo Buffet € 15

Ore 16.00 SEDOTTA E ABBANDONATA (1964) con Stefania Sandrelli

Ore 18.00 Piccolo Buffet

Ore 18.30 A QUALCUNO PIACE CALDO (1959) con Marilyn Monroe

POSSIBILITA’ DI ASSISTERE A SINGOLA PROIEZIONE INGRESSO € 5

Domenica 10 marzo ore 21.00 IL PROFESSORE CAMBIA SCUOLA
TRAILER https://youtu.be/TkC6ABa9xSw

Lunedì 11 marzo ore 21.00 UN VALZER TRA GLI SCAFFALI

Martedì 12 marzo ore 21.00 UN VALZER TRA GLI SCAFFALI

INGRESSO 5 € – INFO 334 9488905
Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria
Info 0131 585001 / 334 9488905

Comunicato stampa

“L’altra Heimat – Cronaca di un sogno”: evento d’apertura del progetto “Immersi nelle storie”

Venerdì 15 e mercoledì 20 febbraio presso la Sala Conferenze dell’Associazione Cultura e Sviluppo (Piazza De Andrè 76, Alessandria), nell’ambito delle serate di presentazione del progetto “Immersi nelle storie: media literacy, visual story telling e identità di un territorio in trasformazione”, patrocinato dalla Fondazione SociAL, l’Associazione di cultura cinematografica e umanistica La Voce della Luna, in collaborazione con Officinema – Laboratorio cinematografico dell’I.I.S. Saluzzo-Plana di Alessandria, Università delle Tre Età di Alessandria e Fic (Federazione Italiana Cineforum), propone la visione del film “L’altra Heimat – Cronaca di un sogno” (Die Andere Heimat – Chronik einer Shnsucht, 2013) di Edgar Reitz.

INGRESSO LIBERO. Continua a leggere ““L’altra Heimat – Cronaca di un sogno”: evento d’apertura del progetto “Immersi nelle storie””

Cinema Macallè: programma delle proiezioni dall’8 al 12 febbraio

“IL PROFESSORE CAMBIA SCUOLA”, del regista francese Olivier Ayache-Vidal, con Denis Podalydès. Una commedia divertente, emozionante e sincera su scuola e integrazione. Scoprite la storia del professore Foucault e della sua nuova classe. Tutto è possibile quando incontri qualcuno che crede in te.

Trailer:

Programma:

► venerdì 08 febbraio ore 21.00
► sabato 09 febbraio ore 18.30 e ore 21.00
► domenica 10 febbraio ore 16.30, ore 18.30 e ore 21.00
► lunedì 11 febbraio ore 21.00
► martedì 12 febbraio ore 21.00

Ingresso 5€

Informazioni 334 9488905

Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria
Info 0131 585001 / 334 9488905

Comunicato stampa

Maria Luisa Pirrone