FLASH QUIZ: GUIDO OLDANI – poeta, fondatore del Realismo Terminale

FLASH QUIZ (by I.T.K.)

1-Nome e Cognome: Guido Oldani

2- Professione: Poeta

3- Passioni/hobby:

il terzo millennio e la sua felice frattura totale.

4- Quale significato hanno per te l’arte e la cultura?

L’Arte è la forma che prende la vita in tutti i modi ed in questo tempo. La Cultura è lo strumento: traliccio di pensiero ed opere per rendere possibile la coesistenza di bellezza e bruttezza in tutti noi.

5- Artisti preferiti:

Tutti quelli che in qualche modo abbiano a che fare con la fruttificazione del Realismo Terminale.

6- Progetti attuali:

Diffondere ed articolare il più possibile il libriccino “Il realismo terminale” e le sue traduzioni, l’antologia “Luci di posizione” di Giuseppe Langella e “900 non più” di Battagia e Contessini.

7- Sogni nel cassetto:

Non ho nulla che non siano i sogni.

8- Essere intelligente vuol dire per te:

Non amare i cuochi, detti chef, i sarti, detti stilisti e i giornalisti, detti servi.

9- Dove va l’umanità di oggi?

Nelle tasche dei dieci finanzieri che, senza muovere un dito, ci stanno disossando.

10- Dove conduce l’arte contemporanea?

Forse è l’unico strumento non religioso che ci possa portare alla salvezza.

11- Ti piace sperimentare?

Sì, credo che vada fatto costantemente.

12- Preferisci l’arte viva (teatro, performance live etc.) oppure scegli la registrazione (cinema, CD, Youtube etc.)?

Sceglierei il loro mescolamento, che, se ben gestito, ci regala un mondo nuovo.

13- Libri preferiti:

I classici russi, Il rosso e il nero di Stendhal, Sotto il sole di satana di Bernanos, Lavorare stanca di Pavese e Don Chisciotte, più qualche altro.

14- Secondo te i social network sono importanti?

Sono l’unica possibilità, pericolosissima, che i poveri hanno oggi per salvarsi dai veleni quotidiani e dai pellegrinaggi sbagliati. I non poveri sono già perduti.

15- Che cosa vorresti augurare ai nostri lettori?

Di dedicare mezz’ora a questa intervista. Grazie.

Ti ringrazio per aver risposto a questo flash quiz.

Izabella Teresa Kostka

Foto: Umberto Barbera, “Yin e Yang” Verseggiando – Bookcity Milano, 2018. Chiesetta dell’Assunta di Cascina Linterno

FLASH QUIZ: LUIGI MAIONE (musicista)

FLASH QUIZ

1 – Nome e Cognome: Luigi Maione (in arte MAIONE)

2 – Professione: Musicista

3 – Passioni / hobby:

Musica e poesia

4 – Quale significato hanno per Te l’arte e la cultura:

L’arte e la cultura , in particolare l’arte, potrei dire che per me non significa. L’arte è.
E non è una notizia, l’arte fa notizia. È voce di zone oscure, t’inquieta e ti appaga. Ha in sè nuove allegrie e altri pianti.
L’arte non chiarisce, confonde, perché mescola le carte e inventa nuovi giochi.
L’arte è un’idea sulla vita, è una vita piena di idee, belle e malsane. L’arte è la grafica di un sentire occulto e non ha giudizio e non dà giudizi. L’arte è l’occhio che manca alla vita.
L’arte non è la vita. L’arte è vita!

5 – Artisti preferiti:

Non è facile. Sono sia pittori che scultori o poeti o musicisti. Ognuno di questi per le sue caratteristiche. C’è chi mi colpisce al cuore, chi alla testa, chi alla pancia, chi mi fulmina.
Ma ci sono anche piccole sfumature di artisti che, pur non essendo i miei preferiti in assoluto, mi danno emozioni. Nella poesia ce ne sono tanti che vengono da epoche e stili diversi. Se proprio devo citarne qualcuno mi verrebbe da dire Neruda, così come Lorca, ma anche Rimbaud, Lautréamont e i surrealisti in generale. Ma come farei ad escludere un Ungaretti o un Montale, o il grande Leopardi!
Non ricordo a memoria nessuna poesia di questi autori, ma la loro memoria mi è di grande compagnia. In ogni caso, la lista è lunga. Se dovessi sceglierne uno solo, mi risulterebbe veramente impossibile. Così come nella musica. Si va dal sospiro al fuoco, dalla terra alle nuvole, dall’intimo al viscerale. Tutto quello che mi emoziona mi fa crescere e vibrare.

6 – Progetti attuali:

Beh, sicuramente il mio cd ASSASSINI SI NASCE e il prossimo che sto preparando. Ovviamente anche la ventennale attività col Rhapsòdija Trio.

7 – Sogni nel cassetto:

Diversi, ma ho perso la chiave del cassetto. Beh, meglio aver perso la chiave che i sogni!

8 – Essere intelligente vuol dire per te:

L’intelligenza è una virtù che non può prescindere dalla sensibilità. Sono complementari. Essere intelligenti forse significa aprire più finestre, non solo la propria…

9 – Dove va l’umanità di oggi?

Ho sempre pensato che l’umanità, soprattutto in questi ultimi tempi, si trovi allo sbando, in una zona di totale smarrimento. Questo smarrimento è causa di malessere estremo e può avere delle conseguenze molto gravi. Ma è soprattutto
l’ effetto di una cattiva, anzi pessima gestione politica e sociale che è andata sempre più peggiorando. Ci vorrebbe un passo indietro e un salto in avanti…
Non riesco ad accettare la rassegnazione ad una vita che così è e così deve andare. Abbiamo premuto troppo l’acceleratore, spegnendo anche i fanali. C’è buio. Qualcosa bisogna fare e in fretta. Dove andrà l’umanità non lo so. Sono già abbastanza preoccupato di dove si trovi oggi.

10 – Dove conduce l’arte contemporanea?

L’arte, a mio avviso, potrebbe anche prescindere dalle epoche, (mi riferisco ai contenuti). Per quanto riguarda le forme, sicuramente è in continua evoluzione ed espansione. Francamente, non so dare una risposta precisa. Solitamente mi faccio domande. Ma sicuramente l’arte non si fermerà. Non credo e non ho mai creduto che l’arte possa cambiare il mondo, ma aiutarci a vivere sicuramente si.
Peccato che troppo spesso l’arte segue il mercato. In quel caso forse diventa un po’ meno arte. Ah, ma è complicato questo concetto. Troppo complicato…

11 – Ti piace sperimentare?

In generale si, in particolare, dipende con chi e cosa.

12 – Preferisci l’arte viva (teatro, performance live etc.) oppure scegli la registrazione (cinema, CD, Youtube etc.):

Preferisco il live, anche per quanto riguarda il mio lavoro. Ma anche altro. L’importante che ci sia più emozione che business. Si, bella risposta… Peccato che poi sono sempre attaccato alle macchine…

13 – Libri preferiti:

Non ho letto molto, ahimè, nella mia vita, per un mio problema legato a un disturbo di attenzione, soprattutto di concentrazione e una seppur lieve forma di dislessia. Comunque tra i libri che mi son piaciuti di più, ci metto sicuramente IL RITRATTO DI DORIAN GRAY- IL GIOVANE HOLDEN – CENT’ANNI DI SOLITUDINE- L’IDIOTA- UNO, NESSUNO, CENTOMILA- v ecc. MA sicuramente al momento me ne sfuggono altri.

14 – Secondo te i social network sono importanti?

Se se ne fa un uso corretto, sì. Cosa significa corretto? Sarò molto sintetico: se non si consegna la propria vita ai social e soprattutto le proprie nevrosi. Ma non è facile.

15 – Che cosa vorresti augurare ai nostri lettori?

Ai lettori auguro di illudersi ed emozionarsi per tutta la vita. Tutto il resto è un’illusione…

MAIONE su YouTube:

https://youtu.be/29SdJD-op0M

GRAZIE PER AVER RISPOSTO A QUESTO FLASH QUIZ.

Izabella Teresa Kostka