Editoria: Fornaro (Leu), per pluralismo informativo no taglio fondi

Editoria: Fornaro (Leu), per pluralismo informativo no taglio fondi 

Federico Fornaro

(AGI) – Roma, 7 nov. – “Liberi e Uguali presentera’ un emendamento soppressivo della norma contenuta nella legge di Bilancio che prevede l’azzeramento dei contributi indiretti ai giornali a partire dal 2020.

I quotidiani editi dalle cooperative e i periodici locali rappresentano un patrimonio fondamentale per garantire un reale pluralismo informativo, oggi messo in discussione dal Governo Lega-M5S”.

Lo anticipa il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro, parlando con i giornalisti a margine del convegno sul pluralismo dell’informazione che si e’ svolto oggi alla Camera.

Molinari, Pettazzi e Boldi (Lega): “Sbloccati dal Governo gli avanzi di bilancio: i comuni possono finalmente tornare ad investire” 

Molinari, Pettazzi e Boldi (Lega): “Sbloccati dal Governo gli avanzi di bilancio: i comuni possono finalmente tornare ad investire” 

SalvniMolinari

“I Comuni tornano finalmente a respirare e a poter investire in servizi per i cittadini. Dopo che per anni anche in maniera illegittima, come più volte sentenziato dalla Corte Costituzionale, i governi di centrosinistra hanno bloccato la crescita degli Enti Locali, finalmente i Comuni potranno tornare ad investire i propri soldi. Lo sblocco delle risorse in avanzo di amministrazione, annunciato oggi dal Ministero dell’Economia, è un passo fondamentale per la crescita dei nostri territori che non saranno più oggetto di prelievi forzosi per raggiungere il pareggio di bilancio. Come promesso in campagna elettorale prima e nel milleproroghe poi la Lega libera gli investimenti per i comuni virtuosi e restituisce la libertà di poteri investire per i cittadini”. 

Lo dichiara Riccardo Molinari, capogruppo alla Camera della Lega, insieme ai deputati alessandrini della Lega, Lino Pettazzi (anche sindaco di Fubine) e Rossana Boldi.