“ARRESTATO DALLA POLIZIA PER FURTO AL NUOTOCLUB” 

“ARRESTATO DALLA POLIZIA PER FURTO AL NUOTOCLUB” 

Questura di Alessandria: Il 23 Marzo il personale della Squadra Volante della Questura di Alessandria traeva in arresto SORCE Antonio, cittadino italiano di anni 50, residente in Alessandria, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio resosi responsabile del reato di Furto aggravato.

questura-polizia copia

Alle ore 01.20 circa l’equipaggio della Squadra Volante della Questura di Alessandria veniva inviata su disposizione della Sala Operativa presso il Nuoto Club in Viale Massobrio per la segnalazione di un allarme di furto.

Giunti prontamente sul posto le Volanti notavano un individuo sospetto allontanarsi con tutta fretta in sella ad una bicicletta dall’esercizio,  che data l’ora tarda  risultava essere chiuso al pubblico. Il soggetto alla vista degli operatori cercava di dileguarsi con l’intento di sottrarsi al controllo. 

Si decideva, pertanto, di  porsi al suo inseguimento e nonostante la direzione di fuga del soggetto fosse inversa rispetto al senso di marcia e lo stesso per eludere i controlli percorresse il marciapiede, non veniva mai perso di vista dagli agenti. Continua a leggere ““ARRESTATO DALLA POLIZIA PER FURTO AL NUOTOCLUB” “

Carabinieri: Denunce per insolvenza fraudolenta, furto e guida in stato di ebrezza

Carabinieri: Denunce per insolvenza fraudolenta, furto e guida in stato di ebrezza

Ten. Col. Giuseppe Di Fonzo

Comandante Reparto Operativo Alessandria

Carabinieri di Casale Monferrato:

Nel corso degli ultimi giorni, la Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato ha impiegato un elevato numero di uomini e mezzi in servizi istituzionali di prevenzione e repressione dei reati, dedicando particolare attenzione al controllo alla circolazione stradale, al contrasto ai reati predatori e all’attività investigativa per la repressione delle truffe.

carab casale

In particolare, sono stati ottenuti i seguenti risultati:

  • i Carabinieri della Stazione di Occimiano hanno denunciato in stato di libertà per insolvenza fraudolenta e furto in abitazione una 35enne spagnola, in Italia senza fissa dimora. La 35enne aveva alloggiato presso un Bed & breakfast della zona di Occimiano, allontanandosi il giorno successivo senza pagare il saldo dovuto, appropriandosi di 150 euro in contanti e del duplicato delle chiavi di ingresso, tutti oggetti custoditi all’interno della scrivania della reception. I Carabinieri riuscivano a rintracciare la ragazza nel Comune di Olivola in stato di ubriachezza e, a seguito di perquisizione personale, rinvenivano le chiavi asportate ma non i soldi che erano già stati spesi;
  • i Carabinieri del NOR di Casale Monferrato hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebrezza uno studente 19enne neopatentato. Il 19enne, intorno alle 6.00 del mattino di sabato 23 marzo, perdeva il controllo della sua Fiat Punto in strada Vecchia Vercelli e andava a urtare contro delle auto parcheggiate, riportando lievi lesioni. Con lui, erano presenti due ragazzi di 19 e 20 anni e una ragazza di 20, ricoverata presso l’Ospedale di Casale Monferrato con una prognosi di 30 giorni. Sottoposto ad accertamenti mediante etilometro, il conducente evidenziava un tasso alcoolemico pari a 0,90 g/l e pertanto gli veniva immediatamente ritirata la patente.

Carabinieri, due arresti per furto e spaccio

Carabinieri, due arresti per furto e spaccio

Compagnia Carabinieri di Novi Ligure:

Predosa (AL), i Carabinieri di Capriata d’Orba hanno eseguito un ordine di carcerazione per un cittadino di origine brasiliana VICARI Nelson condannato per il reato di furto.

Carabinieri ok

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Capriata d’Orba hanno tratto in arresto un cittadino brasiliano. L’uomo dell’età di 35 anni, residente nel Comune di Predosa, è stato colpito da carcerazione in forza ad un ordine emesso dalla Procura di Mantova, in seguito alla condanna per il reato di furto commesso nel 2014 a Asola (MN). Ieri sera i militari della Stazione di Capriata D’ Orba lo hanno rintracciato, tratto in arresto e tradotto presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare, ove dovrà scontare una pena di 4 mesi.

Bosio (AL), i Carabinieri di Gavi hanno eseguito un ordine di carcerazione per un cittadino italiano PORRETTA Vincenzo condannato per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari della Stazione Carabinieri di Gavi hanno tratto in arresto un cittadino italiano, a seguito di aggravamento di pena. L’uomo, un 40enne italiano, domiciliato nel Comune di Bosio, è stato colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Reggio Calabria, in seguito alla condanna per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti commesso nel 2013. Ieri sera i militari della Stazione di Gavi lo hanno rintracciato, tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Alessandria, ove dovrà scontare un residuo di pena di 15 gg.

Ten. Col. Giuseppe Di Fonzo

Comandante Reparto Operativo

La Polizia compie un arresto per furto e danneggiamento aggravato

Polizia un arresto per furto e danneggiamento aggravato

Alessandria: Nella mattina del 4 Gennaio u.s. il personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria traeva in arresto,  F. C. 60 anni domiciliato in questo capoluogo, poiché  resosi responsabile dei reati di furto aggravato e danneggiamento aggravato  ai danni  dell’esercizio commerciale CHIVITO’S UY LA CHIVITERIA URUGUAYA sito in questa piazza Libertà.

50275142_2280982795485033_3894413225726312448_n

Alle ore 01.30 circa del 4 Gennaio, su disposizione della locale Sala Operativa il personale della Squadra Volante veniva inviato in questa Piazza della Libertà per la segnalazione di un forte boato e rumore di vetri infrangersi.

Le Volanti giunte immediatamente sul posto notavano e bloccavano un veicolo tipo Ape car Piaggio, condotto dal noto F. C., che trasportava sul cassone posteriore due stufe a fungo, comprensive di bombola a gas, trafugata presso il chiosco sito in piazza della Libertà, dopo aver forzato le catene di protezione con un flessibile.

Per quanto sopra lo stesso veniva tratto in arresto in attesa di giudizio per direttissima.

La Squadra Volanti della Questura di Alessandria arresta NADIF Amin, cittadino marocchino per furto aggravato

La Squadra Volanti della Questura di Alessandria arresta NADIF Amin, cittadino marocchino per furto aggravato

Nella mattina del 26 Dicembre u.s. il personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria ha proceduto all’arresto in flagranza di NADIF Amin, cittadino marocchino di anni 18 residente nel Capoluogo, resosi responsabile del reato di furto aggravato.

ultimo miglio volante notte

Poco prima, lo stesso, aveva trafugato vari oggetti tra cui un paio di sci, da autovetture parcheggiate nel centro cittadino. Le immediate indagini e la successiva perquisizione domiciliare eseguita a casa di un complice del NADIF, effettuate nelle prime ore mattina di Santo Stefano consentiva di rinvenire e sequestrare il suddetto paio di sci che riconosciuto dal legittimo proprietario veniva debitamente restituito qualche ora dopo.

Nel contempo si rinvenivano svariati articoli quali televisori, occhiali da sole, orologi, tre biciclette mountain bike, oggetto di furti posti in essere nei giorni scorsi in questo capoluogo. Nella circostanza veniva denunciato in stato di libertà il cittadino marocchino M.A. di anni 29, pluripregiudicato e residente ad Alessandria, per il reato di ricettazione.    

Ragazzo ruba sul treno, ma denunciato si pente

Polizia

Alessandria Polizia Ferroviaria

Tutto è successo a bordo di un treno regionale in sosta nella stazione di Strevi, quando una viaggiatrice ha subito il furto della propria borsa appena appoggiata sul sedile di fianco.

Un giovane, infatti, dopo aver velocemente calzato un cappuccio sulla testa, tentando di camuffare le proprie fattezze, ha in modo fulmineo afferrato la borsa della vittima, contenente tra l’altro un tablet e la somma di circa 550,00 Euro, scendendo dal treno e dileguandosi verso il centro cittadino.
La donna, visibilmente scossa,ha denunciato il fatto alla Polfer della Stazione di Alessandria.
Continua a leggere “Ragazzo ruba sul treno, ma denunciato si pente”