ANPI: La scomparsa di Giovanna Bevilacqua Scagliotti

La scomparsa di Giovanna Bevilacqua Scagliotti

Giovanna Bevilacqua Scagliotti

Apprendiamo con tristezza la scomparsa di Giovanna Bevilacqua Scagliotti, fondatrice dell’Anffas Casale.

Le più sentite condoglianze e vicinanza ai suoi collaboratori, ai suoi assistiti, alla famiglia e al marito Severino Scagliotti, impegnato con generosità assieme all’ANPI, e ad altre realtà del territorio, nel progetto “Li riporteremo a casa in Monferrato” dedicato agli IMI (Internati Militari Italiani).

Giovanna ha dedicato la sua vita agli altri, ai “diversi”, creando una realtà di riferimento in provincia (e oltre) per le disabilità. Proprio lei ci ha trasmesso il concetto di “diversamente abili”: persone attive e presenti nel tessuto sociale del nostro territorio, ognuno con le proprie possibilità.

Gabriele Farello

Presidente ANPI Casale Monferrato

Gabriele Farello: Considerazioni post elezioni comunali 2019

Gabriele Farello: Considerazioni post elezioni comunali 2019

Gabriele Farello.jpg

Casale Monferrato: 80 candidati, dei quali solo 11 con almeno una precedente esperienza amministrativa.

Casale Futura, la lista con l’età media più bassa, 23 anni.

Dei 5 candidati nati dopo il 2000, tutti hanno sostenuto Luca Gioanola, tra i quali il candidato più giovane Luca Islami, e la più giovane tra le ragazze Benedetta Rasulo (entrambi per Casale Insieme) seguita a ruota da Amina Rhoubana del PD Casale Monferrato.

Infine i Progressisti per Casale con ottimi nuovi innesti. 

Nel constatare una cocente sconfitta, preme sottolineare l’inizio di un vero percorso di novità e rinnovamento: nella comunicazione, negli atteggiamenti, nella collaborazione.  Continua a leggere “Gabriele Farello: Considerazioni post elezioni comunali 2019”

Farello. Naufraghi senza volto, di Cristina Cattaneo

Farello. Naufraghi senza volto, di Cristina Cattaneo

Casale Monferrato: Sabato 4 maggio alle ore 16.00 in Viale Lungo Po Gramsci n.10 la dottoressa Cristina Cattaneo, professoressa ordinaria di Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Milano e direttore del LABANOF, verrà intervistata dalla giornalista Marina Maffei sul suo ultimo libro dal titolo “Naufraghi senza volto”, edito da Raffaello Cortina Editore.

Naufraghi senza volto

Il libro tratta del lavoro portato avanti dalla dottoressa Cattaneo e dai suoi colleghi e colleghe per cercare di dare un “nome” alle tante persone che perdono la vita nell’attraversata del Mediterraneo.

Dare un nome a quei/quelle naufraghi/e significa non solo restituire loro la propria identità, ma anche aiutare i vivi, ossia i familiari, ad elaborare il lutto.

Dare loro un nome significa, inoltre, trattare quelle vite perdute come tratteremmo quelle dei nostri cari superando barriere e pregiudizi che avvelenano le nostre società.

L’iniziativa è organizzata da ANPI, CGIL, CISL, UIL, AVIS, SCOUTS, LEGAMBIENTE, ME.DEA, MIGRANTES, E-FORUM con la collaborazione della Libreria Coppo.

Gabriele Farello

 

Farello. ANPI: iniziativa con Cristina Cattaneo

Farello. ANPI: iniziativa con Cristina Cattaneo

Casale Monferrato: Sabato 4 maggio alle ore 16.00 in Viale Lungo Po Gramsci n.10 la dottoressa Cristina Cattaneo, professoressa ordinaria di Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Milano e direttore del LABANOF, verrà intervistata dalla giornalista Marina Maffei sul suo ultimo libro dal titolo “Naufraghi senza volto”, edito da Raffaello Cortina Editore.

Naufraghi senza volto.jpeg

Il libro tratta del lavoro portato avanti dalla dottoressa Cattaneo e dai suoi colleghi e colleghe per cercare di dare un “nome” alle tante persone che perdono la vita nell’attraversata del Mediterraneo.

Dare un nome a quei/quelle naufraghi/e significa non solo restituire loro la propria identità, ma anche aiutare i vivi, ossia i familiari, ad elaborare il lutto. Dare loro un nome significa, inoltre, trattare quelle vite perdute come tratteremmo quelle dei nostri cari superando barriere e pregiudizi che avvelenano le nostre società.

L’iniziativa è organizzata da ANPI, CGIL, CISL, UIL, AVIS, SCOUTS, LEGAMBIENTE, ME.DEA, MIGRANTES, E-FORUM con la collaborazione della Libreria Coppo.

Gabriele Farello

Presidente ANPI Casale Monferrato

ANPI. Conferenza: Il confine orientale, le foibe, l’esodo

ANPI. Conferenza: Il confine orientale, le foibe, l’esodo

Casale Monferrato: In occasione del Giorno del Ricordo, venerdì 15 febbraio alle ore 21 presso l’Aula Magna di Palazzo Hugues in Via O. Capello 3, l’ANPI locale, il Comune di Casale Monferrato e l’ISRAL, organizzano l’incontro dal titolo “Il confine orientale, le foibe, l’esodo”.

anpi Il confine orientale, le foibe, l'esodo - Locandina

Intende rinnovare e conservare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Un percorso storico e multimediale che si snoda dal primo dopoguerra sino al 1954, anno di riunificazione di Trieste all’Italia.

Relatore della serata sarà il Prof. Mauro Bonelli di Casale Monferrato, coadiuvato dalla testimonianza dell’esule istriano Claudio Debetto. Continua a leggere “ANPI. Conferenza: Il confine orientale, le foibe, l’esodo”

Commemorazione di Arduino Bizzarro: Aviere, Partigiano e Medaglia d’Oro al Valor Militare

Commemorazione di Arduino Bizzarro: Aviere, Partigiano e Medaglia d’Oro al Valor Militare

Il 16 febbraio ricorre l’anniversario del sacrificio dell’aviere partigiano Arduino Bizzarro, Medaglia d’Oro al Valor Militare. Fu catturato, torturato e ucciso nel 1945 a Madonnina di Crea, dove oggi sorge una targa in suo onore. A lui è anche dedicato l’omonimo Largo a Casale Monferrato, lungo Via Adam, che l’anno scorso è stato coinvolto dal Progetto Toponomastica del Comune e della Biblioteca Civica G. Canna.

Bizzarro

La commemorazione annuale avverrà domenica 17 febbraio 2018 presso la chiesa di fraz. Madonnina. Alla messa di suffragio delle 9.30 celebrata da Don Leonardo Modica, seguiranno gli interventi del Sindaco di Serralunga di Crea Giancarlo Berto, del Presidente del Nastro Azzurro Mario Pasino, del Presidente ANPI della Provincia di Alessandria Roberto Rossi, del Presidente della Provincia di Alessandria Gianfranco Baldi.

La “Preghiera del Decorato” verrà pronunciata dal Segretario del Nastro Azzurro Vittorio Caligiuri.

L’orazione ufficiale sarà tenuta da Adriano Icardi di Acqui Terme, già Senatore della Repubblica Italiana.

Tappa finale della mattinata saranno il corteo verso la targa, la deposizione delle corone e la lettura della Motivazione di assegnazione della Medaglia d’Oro da parte del sindaco di Serralunga di Crea Giancarlo Berto.

Arduino Bizzarro

Nacque in provincia di Rovigo il 27 gennaio 1923. Nel ‘27 lasciò il Polesine con la famiglia e si trasferì a Casale Monferrato, lavorando come garzone presso un commerciante. Chiamato alle armi per il servizio di leva, fu assegnato alla Regia Aeronautica. Continua a leggere “Commemorazione di Arduino Bizzarro: Aviere, Partigiano e Medaglia d’Oro al Valor Militare”

Incontro “Coltivare la Giustizia !” con Raffaele Guariniello

Incontro “Coltivare la Giustizia !” con Raffaele Guariniello

Nell’ambito di CàMon, contenitore di ITACA – Il Festival del Turismo Responsabile in Monferrato, tra le numerose iniziative avranno luogo anche una serie di incontri denominati “Il Giardino della Parole”.

incontro Il Giardino delle Parole

In particolare, domani mercoledì 17 ottobre alle ore 17.30 al Teatro Ideal di Rosignano Monferrato, vi sarà la conferenza dal titolo “Coltivare la Giustizia !” (locadina in allegato).

Vedrà come relatori Raffaele Guariniello, magistrato del processo Eternit, e la Prof.ssa Paola Pavanello Bonzano, insegnante e autrice di uno studio sul gioco d’azzardo tra i ragazzi.

Interverranno anche il sindaco di Casale Monferrato Titti Palazzetti, e Gabriele Farello Presidente ANPI Casale Monferrato, concentrandosi soprattutto sulla Costituzione.

Di seguito il collegamento per reperire ogni informazione sul Festival: www.ca-mon.it

Gabriele Farello

Presidente ANPI Casale Monferrato

info@anpicasale.it

L’ANPI Casale Monferrato aderisce alla raccolta farmaci di Music for Peace

L’ANPI Casale Monferrato aderisce alla raccolta farmaci di Music for Peace

Anpi

La sezione casalese dell’ANPI aderisce ufficialmente alla raccolta farmaci destinati alle missioni umanitarie da parte dell’associazione Music for Peace.

Ricordiamo che è già attivo un punto di raccolta presso la Biblioteca Civica di Casale Monferrato nel quale è possibile conferire farmaci e materiale medico in confezioni integre e con scadenza oltre dicembre 2018. Continua a leggere “L’ANPI Casale Monferrato aderisce alla raccolta farmaci di Music for Peace”

ANPI: Appello alla partecipazione alla Commemorazione dell’Eccidio della Banda Tom

Banda Tom 2018

Gent.me/i tutte/i, mi rivolgo ai Sindaci e agli Amministratori del Monferrato, in particolar modo a quello casalese, e a tutte le Istituzioni repubblicane del territorio.

Si stanno moltiplicando nel nostro Paese e nel nostro contesto, organizzazioni neofasciste presenti in modo crescente nella realtà sociale e sul web. Esse diffondono una rappresentazione settaria della Patria e del tricolore caratterizzata da discriminazione, odio per le diversità, razzismo e xenofobia.

Tutto questo a ottant’anni da uno dei provvedimenti più odiosi del fascismo: la promulgazione delle leggi razziali. Continua a leggere “ANPI: Appello alla partecipazione alla Commemorazione dell’Eccidio della Banda Tom”

ANPI: Appello alla partecipazione alla Commemorazione dell’Eccidio della Banda Tom

Banda Tom 2018

Gent.me/i tutte/i, mi rivolgo ai Sindaci e agli Amministratori del Monferrato, in particolar modo a quello casalese, e a tutte le Istituzioni repubblicane del territorio.

Si stanno moltiplicando nel nostro Paese e nel nostro contesto, organizzazioni neofasciste presenti in modo crescente nella realtà sociale e sul web. Esse diffondono una rappresentazione settaria della Patria e del tricolore caratterizzata da discriminazione, odio per le diversità, razzismo e xenofobia.

Tutto questo a ottant’anni da uno dei provvedimenti più odiosi del fascismo: la promulgazione delle leggi razziali.

A tutti Voi Sindaci, Amministratori, Istituzioni, indirizzo il mio appello a partecipare, sabato 20 gennaio, alla Commemorazione dell’Eccidio della Banda Tom. Peraltro si tratta di una celebrazione rinnovata, ricca di musica e animazione giovanile. Continua a leggere “ANPI: Appello alla partecipazione alla Commemorazione dell’Eccidio della Banda Tom”