VIAGGIARE COL GATTO, di Silvia De Angelis

viaggiare col gatto

Quando non vogliamo lasciare a “chicchessia” il nostro gatto, prima della partenza per una vacanza, ci organizziamo in modo intelligente per portare con noi il nostro amato quadrupede.

Il gatto è un animale abitudinario e, spesso non ama viaggiare.

Enigmatico, irascibile, poco socievole, e molto imprevedibile il gatto riserva degli imprevisti durante gli spostamenti. Naturalmente è buona regola effettuare una visita generale dal veterinario, prima della partenza col nostro piccolo amico, tenendo presente che spesso occorrono delle vaccinazioni aggiuntive (antirabbica) e trattamenti antiparassitari.

E’ bene che il gatto si abitui lentamente a stare in una gabbietta, in modo che durante ilviaggio in auto, in treno o in aereo, non debba soffrire per la situazione d’emergenza.

Si consiglia l’uso di zenzero(estratto secco) che ha una buona azione protettiva sull’apparato gastroenterico dell’animale.

Buona regola è preparare, prima della partenza, una borsa che possa contenere il cibo e l’acqua. Sarebbe anche consigliabile applicare al micio un collarino con i numeri di telefono e i dati del proprietario : con i gatti, talvolta, sono possibili eventuali fughe.

Qualsiasi mezzo si scelga (treno o aereo) il gatto dovrà essere obbligatoriamente dotato di biglietto, come il suo padrone. Per viaggiare all’estero il quattrozampe ha bisogno del suo passaporto, rilasciato dai servizi veterinari dell’Azienda Sanitaria locale.

LA CURIOSIDAD MATÓ AL GATO, di Manuel Echegaray 

LA CURIOSIDAD MATÓ AL GATO, di Manuel Echegaray 

La curiosità

Le llamaba la atención el botoncito rojo que estaba en la consola entre teclas negras y comandos de subir y bajar;

Nunca se había atrevido a tocar nada y le habían pedido que no limpiara la consola. 

El día que no pudo resistir más y apretó el botón rojo, primero se apagaron las luces y lo último que sintió fue el miedo a la oscuridad. 

Imagen: www.manuelgil.com

MANUEL ECHEGARAY.

BLOGS:

manologo.wordpress.com

eltigredepapel.wordpress.com

jacuzzimartinez.wordpress.com

Vicenda a lieto fine per un gatto, sulla Sopraelevata di Genova

zona_Caricamento_CroGe24072016_2531-F160724185300-U2408444381060fB-U240850113374zt-384x294@IlSecoloXIX-Nazionale-U10653633299OSC-60x95@IlSecoloXIX-Nazionale-007-kGPI--673x320@IlSecoloXIX

Vicenda a lieto fine per un gatto, sulla Sopraelevata di Genova
da Redazione
Non si sa come sia successo, ma resta il fatto che un gatto è finito in mezzo alle corsie della sopraelevata di Genova. Gli uomini della Polizia municipale prontamente intervenuti lo hanno individuato e tratto in salvo.
Il fatto è successo ieri sera, quando diversi automobilisti in transito preoccupati per la sua incolumità, hanno avvisato la centrale operativa della Polizia Municipale.
Oltre agli agenti è intervenuto anche un mezzo della croce gialla animali, il gatto spaventato ma in buone condizioni era accovacciato dietro un paletto del guard rail è subito stato trasportato presso il canile di monte Contessa.
ulteriori dettagli su http://www.ilsecoloxix.it