Silenzio ingannatore, di Gavino Dettori

silenzio

di Gavino Dettori

Silenzio ingannatore

Amavo
il silenzio
ma, da quando
m’ha tradito,
non l’amo più.
Silenzio
ingannatore
non mi fai
udire
la sua voce
perché
non vuoi
farmi sapere
cosa pensa
lei di me!

Continua a leggere “Silenzio ingannatore, di Gavino Dettori”

Noi, soli nella città, di Gavino Dettori

Noi, soli nella città, di Gavino Dettori

Noi, soli nella città.

Fremito di cuori
che si cercano
nel deserto
di una città
distratta,
si trovano
e in pochi attimi
consumano
secoli di passione
repressa, sino
a che, esausti,
cessano i loro
battiti e tristi
si separano,
scomparendo
nel buio della notte.

Gavino Dettori, 12 gennaio 2010

L’amore è cieco, di Gavino Dettori

L_amore è cieco

di Gavino Dettori

L’amore è cieco

Lo so, sono
un baro che
falsa le carte
per mostrarsi
degno di te!
Troppo tardi
ti ho conosciuta,
quando ormai
la mia vita
rotolava lungo
la china e tu,
come un sasso
provvidenziale,
l’hai fermata
senza chiederti
chi ero e perché
precipitavo giù!

Continua a leggere “L’amore è cieco, di Gavino Dettori”