L’ALTRA

donna sfumata632111

Non amo identificarmi

nella vita che ti scorre tra le dita

ma nello spiraglio

di suggestione emotiva

che lambisce lo spigolo solista  del tuo eros.

Sono “l’altra”

femmina e amante

nella danza succinta del corpo nudo

e l’impronta rubino

della bocca spudorata.

Silenziosa scende

su madida leggenda

ove muovendo il capo

respira umida brezza

nel richiamo d’un gemito

di non ritorno

canto lascivo del mare

su infiorata

docile

di schiena.

@Silvia De Angelis 2019

SOFFI DI TELEPATIA, di Silvia De Angelis

S’appressano volatili

enigmatiche tracce d’energia

plesso di biscrome intonate

nel pensiero fluttuante

veicolato da dita di vento

Soggioga a  forza

il fraintendere d’un  gemito lieve

molto  insistente

in un’aura che riluce

sbalordita da  una realtà

spinta oltre la saggezza dello sguardo

@Silvia De Angelis