D’Aquino Gianluca: “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, premi letterari

D’Aquino Gianluca: “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, premi letterari

traiano

Alessandria today: Il romanzo storico “TRAIANOil sogno immortale di Roma” dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino, già finalista al “Premio Fiuggi Storia” 2018, uno dei più importanti premi letterari dedicati al romanzo storico, ha vinto il “Premio Special Best” nell’ambito del”Premio letterario internazionale Montefiore” (RN) e il 3° premio al concorso “Raccontami la Storia” tenutosi a Rocca San Giovanni (CH), dove Gianluca D’Aquino ha conquistato il 2° premio anche nella sezione racconti inediti, con il giallo storico “Mors tua vita mea”, racconto ambientato sempre nell’epoca traianea, in cui è protagonista il tribuno e “investigatore” Flavio Tullio Trebonio.

La cerimonia di premiazione è stata introdotta dall’Onorevole Anna Nenna D’Antonio, moglie dell’indimenticato Ericle D’Antonio, al quale il premio è dedicato. 

Tre riconoscimenti per il lavoro di Gianluca D’Aquino e in particolare per il suo romanzo, “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, che continua a raccogliere l’apprezzamento dei lettori e delle giurie.

Extinction – Il nuovo giorno, l’ultimo romanzo dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino

Extinction – Il nuovo giorno, l’ultimo romanzo dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare la presentazione di Extinction – Il nuovo giorno, l’ultimo romanzo di Gianluca D’Aquino.

Extinction+D'Aquino

L’ultimo capitolo della saga di Extinction è finalmente arrivato. Il nuovo romanzo distopico dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino: Extinction – Il nuovo giorno, edito da Delos Books, quarto atto dell’omonima saga, chiude il cerchio aperto dai primi tre volumi Extinction – L’alba, Extinction – Il crepuscolo e Extinction – La notte.

“Attenti a non esporvi al morbo…”

Ancora loro: Ksenija, Oksana e Serhij, i nomads ai quali il tempo e il caso hanno imposto una missione senza scelta e senza certezze. Il morbo è dilagato, serve una soluzione e serve subito. Ma nello scenario di una pianeta colpito dall’R16V99 – malattia virale estremamente contagiosa – i problemi sembrano moltiplicarsi. Il crollo delle superpotenze ha allentato la pressione sugli equilibri geopolitici del pianeta. Senza i super-controllori, una nuova ondata di attacchi terroristici ha investito il mondo occidentale, con l’Europa divenuta campo di battaglia dei mujaheddin. Instabilità politica ed economica, perdita del controllo lungo molti confini difficili. Africa, Medio e Vicino Oriente sono polveriere pronte a esplodere. E un nuovo tiranno incombe su quel che resta della Russia martoriata dal morbo. Continua a leggere “Extinction – Il nuovo giorno, l’ultimo romanzo dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino”

Il nuovo romanzo distopico di Gianluca D’Aquino, di Lia Tommi

L’ultimo capitolo della saga di Extinction è finalmente arrivato. Il nuovo romanzo distopico dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino: Extinction – Il nuovo giorno, edito da Delos Books, quarto atto dell’omonima saga, chiude il cerchio aperto dai primi tre volumi Extinction – L’alba, Extinction – Il crepuscolo e Extinction – La notte.

“Attenti a non esporvi al morbo…”

Ancora loro: Ksenija, Oksana e Serhij, i nomads ai quali il tempo e il caso hanno imposto una missione senza scelta e senza certezze. Il morbo è dilagato, serve una soluzione e serve subito. Ma nello scenario di una pianeta colpito dall’R16V99 – malattia virale estremamente contagiosa – i problemi sembrano moltiplicarsi. Il crollo delle superpotenze ha allentato la pressione sugli equilibri geopolitici del pianeta. Senza i super-controllori, una nuova ondata di attacchi terroristici ha investito il mondo occidentale, con l’Europa divenuta campo di battaglia dei mujaheddin. Instabilità politica ed economica, perdita del controllo lungo molti confini difficili. Africa, Medio e Vicino Oriente sono polveriere pronte a esplodere. E un nuovo tiranno incombe su quel che resta della Russia martoriata dal morbo.
Russia, confine occidentale. Ancora Buran – vento gelido delle steppe sarmatiche –, sempre più intenso, sempre più rigido. Il campo di contenimento non è il porto sicuro che Ksenija e i suoi potessero sperare. Un nuovo tiranno si è imposto nella Russia decapitata, uomini senza scrupoli, oscuri progetti. Distorsione della politica: continuazione dell’infamia con altri mezzi. Ksenija, Oksana e Serhij torneranno a percorrere le strade dell’inferno con un obiettivo incerto, per non far spegnere l’esile fiammella di una nuova speranza che, nel nuovo giorno dell’umanità, chiede di essere protetta e perseguita a costo della vita, senza alcuna certezza. I nemici si sono moltiplicati e non è più solo il morbo a spingere il genere umano verso il baratro. La scienza non può essere l’unica soluzione. Non in un mondo in cui c’è ancora chi è disposto a sacrificare tutto per l’interesse personale. Basterà il coraggio dei singoli a scongiurare l’oblio?

Il romanzo contiene un omaggio al grande scrittore Sergio “Alan D.” Altieri (del quale ricorre in questi giorni il secondo anniversario della scomparsa), al quale è ispirato uno dei personaggi chiave della storia.

Gianluca D’Aquino, nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books (Quel che non è dato sapere, Torino 1835 e la saga di Extinction: “L’alba”, “Il crepuscolo”, “La notte” e “Il nuovo giorno”). Vincitore di numerosi premi letterari, è in libreria con “Pàrtagas” (Eden, 2016), romanzo epico sull’islamizzazione del mondo. Il suo ultimo romanzo, “Traiano – il sogno immortale di Roma” (Epika, 2018), ripercorre la vita e le imprese, politiche e militari, dell’imperatore che portò l’impero romano alla sua massima estensione, contribuendo alla rinascita di economica, sociale e culturale dell’Urbe e delle province, tanto da farne il princeps fra i più amati dal popolo e consentire alla sua immagine, a diciannove secoli dalla sua morte, di continuare a risplendere.

Tutti i volumi sono scaricabili:
dal sito dell’Editore:
http://www.delosstore.it/ebook/autori/8690/gianluca-d-aquino/

su Amanzon:
http://www.amazon.it/s/ref=dp_byline_sr_ebooks_1?ie=UTF8&text=Gianluca+D%27Aquino&search-alias=digital-text&field-author=Gianluca+D%27Aquino&sort=relevancerank

su Mondadori:
http://www.mondadoristore.it/ebook/Gianluca-D-Aquino/aut00436421/

o su tutti i book-store on-line.

“TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, di Gianluca D’Aquino

“TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, di Gianluca D’Aquino

(romanzo storico)

TRAIANO + D'Aquino (2)

D’AQUINO A FIRENZE CON TRAIANO – il sogno immortale di Roma

FIRENZE Martedì 18 giugno, alle ore 21.00, presso la Biblioteca delle Oblate – Sala Conferenze Sibilla Aleramo – via dell’Oriuolo n. 24 (ingresso libero), sarà presentato l’ultimo romanzo dello scrittore Gianluca D’Aquino: “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, finalista al “Fiuggi Storia” 2018, uno dei premi letterari più importanti per la letteratura storica.

Il romanzo, che sta raccogliendo i favori del pubblico e della critica, sarà presentato dal noto maestro scultore Claudio Capotondi e dalla dottoressa Silvia Vigliotti (scrittrice), che dialogheranno con l’autore. Sarà inoltre presente il noto attore Vincenzo De Caro, che leggerà brani tratti dal romanzo. Continua a leggere ““TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, di Gianluca D’Aquino”

D’AQUINO A FIRENZE CON “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”

D’AQUINO A FIRENZE CON TRAIANO – il sogno immortale di Roma

FIRENZE Martedì 18 giugno, alle ore 21.00, presso la Biblioteca delle Oblate – Sala Conferenze Sibilla Aleramo – via dell’Oriuolo n. 24(ingresso libero), sarà presentato l’ultimo romanzo dello scrittore Gianluca D’Aquino: “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, finalista al “Fiuggi Storia” 2018, uno dei premi letterari più importanti per la letteratura storica.

LocandinaTRAIANO + D'Aquino (2)

Il romanzo, che sta raccogliendo i favori del pubblico e della critica, sarà presentato dal noto maestro scultore Claudio Capotondi e dalla dottoressa Silvia Vigliotti (scrittrice), che dialogheranno con l’autore. Sarà inoltre presente il noto attore Vincenzo De Caro, che leggerà brani tratti dal romanzo.

Il volume, per il riconosciuto valore storico e letterario, sarà presentato a Firenze come evento a latere e integrante della mostra/esposizione presso il Museo Galileo in Firenze (che si terrà dal mese di giugno al mese di novembre 2019) degli studi afferenti la Colonna Traiana e la sua edificazione realizzati dal maestro scultore Claudio Capotondi, ispiratore del libro e artista di fama mondiale. Il lavoro del maestro Capotondi sarà accolto nella prestigiosa Limonaia Medicea del Giardino di Boboli di Palazzo Pitti.

“TRAIANO – Il sogno immortale di Roma” Gianluca D’Aquino

“TRAIANO – il sogno immortale di Roma” Gianluca D’Aquino

(romanzo storico)

TORINO Mercoledì 22 aprile, alle ore 20.45, presso il Circolo ricreativo Comunale, Corso Sicilia 12 – Sala Martoccia – 1° piano (ingresso libero) sarà presentato l’ultimo romanzo dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino: “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, finalista al “Fiuggi Storia” 2018, uno dei premi letterari più importanti per la letteratura storica.

LocandinaTRAIANO (copertina) (3)TRAIANO + D'Aquino (3)

Il romanzo, che sta raccogliendo i favori del pubblico e della critica, sarà presentato dalla dottoressa Silvia Vigliotti (scrittrice) che dialogherà con l’autore.

Il volume è stato scelto per essere presentato fra le migliori novità italiane del 2018 all’importante fiera internazionale del libro di Francoforte (Germania) la celebre Frankfurter Buchmesse e, per il riconosciuto valore storico e letterario, sarà presentato a Firenze il prossimo 18 giugno come evento a latere e integrante della mostra/esposizione presso il Museo Galileo in Firenze (che si terrà dal mese di giugno al mese di novembre 2019) degli studi afferenti la Colonna Traiana e la sua edificazione realizzati dal maestro scultore Claudio Capotondi, ispiratore del libro e artista di fama mondiale. Il lavoro del maestro Capotondi sarà accolto nella prestigiosa Limonaia Medicea del Giardino di Boboli di Palazzo Pitti. Continua a leggere ““TRAIANO – Il sogno immortale di Roma” Gianluca D’Aquino”

Intervista a Gianluca D’Aquino autore de “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”

Intervista a Gianluca D’Aquino autore de TRAIANO – il sogno immortale di Roma

(romanzo storico)

Traiano.png

Alessandria today: Gianluca D’Aquino, nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei celebri Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books (Quel che non è dato sapere, Torino 1835 e la saga di Extinction: L’alba, Il crepuscolo, La notte, Il nuovo giorno). Vincitore di numerosi premi letterari, è in libreria con “TRAIANO – il sogno immortale di Roma” (Epika, 2018), presentato alla celebre Frankfurter Buchmesse di Francoforte e finalista al celebre premio “Fiuggi Storia” edizione 2018.

Gianluca TRAIANO di Gianluca D'Aquino

1) Da dove nasce l’ispirazione per un libro su Traiano?

Tutto nasce quasi accidentalmente. Da tempo stavo pensando a una storia ambientata nella Roma imperiale e avevo già pubblicato un racconto giallo con protagonista un tribuno dell’antica Urbe, quando incontrai per puro caso e nel luogo più improbabile una persona meravigliosa, Claudio Capotondi, scultore di fama internazionale, con il quale è nata fin da subito una sintonia eccezionale e oggi una solida amicizia. Il Maestro mi parlò dei suoi importanti studi sulla Colonna Traiana e, in modo particolare, sulle modalità di edificazione, ancora oggi dibattute. Il fascino delle sue parole ha acceso una lampadina nei recessi della mia mente, riportandomi alla memoria la figura dell’imperatore Traiano. Su questo illustre personaggio della storia di Roma tuttavia è stato scritto molto poco, in particolare in Italia, dove nessuno aveva mai tentato una ricostruzione storica e biografica della sua vita e delle sue imprese, traducendola poi in un testo di narrativa, un romanzo. Mi innamorai dell’idea e decisi di essere il primo a farlo. Così è nato il mio “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”.

Claudio Capotondi ha poi firmato la prefazione del libro, quale ispiratore del romanzo e al quale non dimentico mai di dedicare un profondo ringraziamento ricolmo di stima e affetto.

2) Traiano. Chi era e qual è stata l’importanza del suo passaggio nella storia di Roma?

Considero Marco Ulpio Traiano come l’imperatore che ha tracciato una linea di confine fra due epoche, probabilmente non in senso storico, imponendosi come il primo fra i principi di Roma a realizzare qualcosa di nuovo e originale, inaugurando un’epoca lucente della vita politica, sociale e militare della storia di Roma e dell’impero. Fu primo in molte cose: fu il primo imperatore romano proveniente dalle province, non di origine italica, essendo nato in Baetica, quella che oggi è la parte meridionale della penisola Iberica, grossomodo coincidente con l’attuale Andalusia; fu il primo imperatore adottivo, in quanto il suo predecessore, Marco Cocceio Nerva, anziano, precario nella sua posizione e privo di naturale discendenza, decise di individuare nella figura di un uomo amato e rispettato da tutti il successore al trono; fu il primo a spingere i confini di Roma là dove nessuno prima di lui era riuscito a portarli, inglobando circa 6,5 milioni di chilometri quadrati e spingendosi fino alle sabbiose coste del maris Erythraei, l’attuale golfo Persico; fu il precursore di quella che sarà definita età aurea dell’impero romano, una delle epoche più splendenti per Roma e per l’impero, nel corso della quale l’impegno dei princeps fu rivolto all’interno, alle strutture, al sociale, alla pace, facendo rifiorire il commercio, i servizi e la serenità del popolo. In questi quattro elementi si estrinseca poi tutta l’attività di Traiano, che andò ben oltre la mera e schematica classificazione del suo essere e del suo compiuto. Continua a leggere “Intervista a Gianluca D’Aquino autore de “TRAIANO – il sogno immortale di Roma””

Gianluca D’Aquino autore del recente romanzo storico “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”.

Gianluca D’Aquino autore del recente romanzo storico “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”.

Traiano.png

biografia:

Nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei celebri Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books (Quel che non è dato sapere, Torino 1835 e la saga di Extinction: L’alba, Il crepuscolo, La notte, Il nuovo giorno).

Vincitore di numerosi premi letterari, è in libreria con “TRAIANO – il sogno immortale di Roma” (Epika, 2018), presentato fra le migliori novità italiane del 2018 all’importante fiera internazionale del libro di Francoforte (Germania) la celebre Frankfurter Buchmesse, è stato finalista al celebre premio “Fiuggi Storia” edizione 2018.

Pagina Wikipedia:

https://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Gianluca_D%27Aquino/Sandbox

Pagina Facebook:

https://www.facebook.com/gianluca.daquino.52

Gianluca TRAIANO di Gianluca D'Aquino.jpg

“TRAIANO – il sogno immortale di Roma”.

L’opera è una biografia romanzata che ripercorre la vita del grande imperatore romano attraverso intrighi, amori, amicizie e battaglie, rivolgendosi a ogni genere di lettore, e ne narra la storia dall’infanzia ai grandi successi militari, passando dalla Germania e dalla Dacia per giungere allo scontro con i Parthi, ai confini dell’impero, là dove nessuno era mai arrivato prima e oltre i quali nessuno fu più in grado di spingersi. Traiano restituì a Roma un senso di civiltà per molto tempo perduto e la portò in quella che sarà ricordata come l’età aurea, passando per le grandi riforme in ambito civile, amministrativo, economico e militare.

«Marco Ulpio Traiano è passato alla storia come l’Optimus princeps», spiega l’autore, «l’imperatore che interpretò il proprio ruolo come servitore di Roma, con l’umiltà dell’uomo del popolo, riuscendo a ottenere risultati innovativi in tutti i campi della pubblica amministrazione dell’epoca, facendo di Roma la Capitale del Mondo. Nonostante siano trascorsi 1900 anni dalla sua morte, la memoria di Traiano risplende ancora nel cuore di Roma, come ci ricorda la colonna coclide eretta in suo nome da Apollodoro di Damasco. Traiano fu il principe di Roma e dei romani, che sostenne anche impegnando il personale patrimonio, consegnando loro un benessere ampio e diffuso».

Presentazione del libro “Traiano. Il Sogno immortale di Roma”, di Gianluca D’Aquino ad Arquata Scrivia

Presentazione del libro “Traiano. Il Sogno immortale di Roma”, di Gianluca D’Aquino ad Arquata Scrivia

Area incontri Biblioteca Civica di Arquata Scrivia, ore 17.30 del 22 marzo 2019 .

Sarà presente l’autore del Romanzo storico Traiano. Il Sogno immortale di Roma”

Breve sinossi e biografia autore

0.jpg

“Traiano – il sogno immortale di Roma” narra le vicende del grande imperatore romano vissuto fra il 53 e il 117 d.C., l’optimus princeps di Roma capace di spingere i confini dell’impero dove nessuno prima di lui era stato in grado di fare e oltre i quali nessuno riuscì più. Il romanzo, uscito per la celebrazione del 1900° anniversario della morte dell’imperatore, ripercorre la vita dell’uomo, del politico e del condottiero che tanto diede a Roma, impegnandosi nel sostentamento delle classi più deboli e nel rilancio economico, sociale e culturale dell’impero.
Il romanzo è stato scelto nell’ottobre 2018 per essere presentato fra le migliori novità italiane all’importante fiera internazionale del libro di Francoforte (Germania), la nota Frankfurter Buchmesse.
Continua a leggere “Presentazione del libro “Traiano. Il Sogno immortale di Roma”, di Gianluca D’Aquino ad Arquata Scrivia”

Massimo Taras presenta ad Alessandria “La ragazza del Triangolo Bianco”, di Lia Tommi

Alessandria: Dopo il “Circolo dei Lettori di Torino” anche Alessandria ospiterà lo scrittore Massimo Taras presso l’Associazione Culturale Artistica “caangi art” per la presentazione del suo nuovo romanzo “La Ragazza del Triangolo Bianco”. Relatore sarà l’autore e scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino.

Grande interesse sta suscitando il nuovo romanzo dello scrittore Massimo Taras, “La Ragazza del Triangolo Bianco”, che verrà presentato sabato 23 febbraio alle ore 17:00 presso l’Associazione Culturale Artistica “caangi art” di via Treviso n. 17, con la partecipazione dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino che dialogherà con l’autore.
L’evento sarà realizzato con il contributo dell’associazione culturale “Città delle vittorie”, di cui fa parte Lia Tommi, che si occuperà della lettura di brani tratti dal romanzo.
“La Ragazza del Triangolo Bianco, la cui prefazione è stata curata dalla giornalista, scrittrice e poetessa torinese Marina Rota, è un romanzo storico che, attraverso l’espediente dell’intervista, trasporta il lettore all’epoca della seconda guerra mondiale, all’interno di un campo di transito tedesco del nord Italia realmente esistito.

Una bellissima storia in bianco e nero, fotografia di un drammatico scorcio della metà degli anni ‘40. Bianco è il triangolo cucito sulla logora e sbiadita casacca zebrata e maleodorante che avvolge Sara, affascinante, dolce, coraggiosa e delicata protagonista di questa vicenda. Un contrassegno che la identifica come “ostaggio”. Bianco è il colore della neve che continua a cadere sullo scenario ove si svolge in massima parte la narrazione, un “campo di transito” tedesco situato nel nord Italia, in prossimità del confine con la Svizzera, punto di stazionamento intermedio in attesa di conoscere l’orrore dei lager di Dachau, Mauthausen e Auschwitz per molti esseri umani trasformati in spettri.
Il candore della neve copre pietosamente le tracce di eventi oscuri, brutali, sanguinosi; i fiocchi immacolati scendono come una sorta di dono mandato dal cielo per occultare, o addirittura per purificare, il nero profondo che alberga nell’animo degli spietati aguzzini del lager.
Con uno stile impeccabile e garbato, anche nei passaggi che descrivono i momenti più strazianti e brutali del racconto, l’autore Massimo Taras accompagna il lettore verso un finale assolutamente a sorpresa, un vero e proprio colpo di scena. Un romanzo avvincente e coinvolgente, carico di tensione emotiva, che riesce a comunicare un profondo senso di speranza pur rievocando un momento terribile della Storia.

Gianluca D’Aquino al Caangi art, di Cristina Saracano

Oggi alle 16,30, inaugurazione stagione autunnale al Caangi Art di Via Treviso 17 Alessandria:

lo scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino presenterà il suo libro “Traiano – il sogno immortale di Roma -“

L’autore, appena rientrato in città dalla Frankfurter Buchmesse, fiera del libro di Francoforte, ci riporterà nell’antica Roma, città dai mille volti e sempre affascinante.

Conducono Lia Tommi e Albino Neri.

Al termine sarà possibile visitare le sale al piano superiore, un tempo sedi dell’ospedale alessandrino.

Presentazione del libro “Traiano – Il sogno immortale di Roma”, di Lia Tommi

Alessandria: Sabato 17 novembre, alle ore 16,30,  Albino Neri del Circolo provinciale della Stampa, presenterà con Lia Tommi  il libro “Traiano – Il sogno immortale di Roma”, nella Galleria d’Arte Caangi art, in via Treviso, 17, Alessandria.

Discendente di uno dei soldati romani insediati in Spagna, a Italĭca, città fondata da Scipione l’Africano, Marco Ulpio Traiano compie una inesorabile ascesa al potere: senatore, generale e poi imperatore di Roma e di tutto l’impero.
La grande storia di un uomo che non perse mai la capacità di sognare e nonostante le conquiste continuò a bramare l’eternità, sognando di emulare e superare le imprese di Alessandro Magno, non dimenticandosi mai di operare per instaurare il principato migliore che il suo popolo potesse desiderare.
A diciannove secoli dalla sua morte, la figura di Marco Ulpio Traiano non ha smesso di risplendere.

AUTORE:
Gianluca D’Aquino, nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books
(Quel che non è dato sapere, Torino 1835 e la saga di Extinction: “L’alba”, “Il crepuscolo” e “La notte”).
Vincitore di numerosi premi letterari, è in libreria con “Pàrtagas” (Eden, 2016), romanzo epico sull’islamizzazione del mondo.

Gianluca D’Aquino presenta “Traiano ‘ a Castellazzo Bormida, di Lia Tommi

Gianluca D’Aquino, questa sera, alle ore 21, sarà impegnato in una nuova presentazione del suo ultimo romanzo “Traiano- il sogno immortale di Roma “: una coinvolgente biografia romanzata del grande imperatore, che ne ripercorre la vita dall’infanzia ai grandi successi militari.

Appuntamento a Castellazzo Bormida: la presentazione avverrà nel cortile del Comune , presso la Biblioteca, nell’ambito di una serie di eventi di vario tipo dedicati a ROMA.

Martedì pomeriggio 12 giugno la cerimonia di premiazione del Concorso Letterario Nazionale “A proposito di donne…”

Martedì pomeriggio 12 giugno la cerimonia di premiazione del Concorso Letterario Nazionale “A proposito di donne…”

Comune

Si svolgerà martedì 12 giugno alle ore 17, nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria, la cerimonia di premiazione del Concorso Letterario Nazionale “A proposito di donne…” – edizione 2018.

Il Concorso è promosso dalla Consulta Comunale Pari Opportunità e dall’Assessorato Comunale alle Pari Opportunità di Alessandria e si avvale del patrocinio dell’UPO-Università del Piemonte Orientale.

In base al Regolamento il concorso riguarda la redazione di un «testo libero di biografia/autobiografia o narrativa» ed è «aperto a donne e uomini di ogni età, scrittrici e scrittori per passione o diletto e non per professione».

Il Sindaco della Città, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, insieme all’Assessore comunale alle Pari Opportunità Cinzia Lumiera, alla Presidente della Consulta comunale alle Pari Opportunità Vittoria Poggio, alle Consultrici e alle Autorità invitate, accoglieranno i partecipanti che, da tutta Italia, sono stati selezionati per ricevere l’ambito premio dell’edizione 2018. Continua a leggere “Martedì pomeriggio 12 giugno la cerimonia di premiazione del Concorso Letterario Nazionale “A proposito di donne…””