Momenti di poesia. Mai Saro’… di Giuliano Saba

Momenti di poesia. Mai Saro’… di Giuliano Saba

57034625_2650868688318584_9067887138338504704_n.jpg

Mai Saro’…

Scalatore al Pordoi
Ballerino al Bolscioi .
Cantante lirico alla Scala.
Pittore a Montmatre
Gallerista da Chrstie’s
Miliardario a Las Vegas.
Play Boy a Saint Tropez
Fotografo in Cina
Capitano in Marina
Clochard a Parigi.
Espositore al Louvre.
Cuoco alla Casa Bianca.
Saggio come Ghandi
Sporco di sangue come Netanyahu.
Scafista nel Mediterraneo.
Maggiordomo a Londra.
Cammelliere nel deserto
Chirurgo che opera a cuore aperto
Pedofilo in Vaticano
Petroliere Americano
Scrittore come Galeano
Bevitore di whiskey in Tennessee.
Sommelier alla Moet e Chandon.
Gobbo a Notre Dame. Continua a leggere “Momenti di poesia. Mai Saro’… di Giuliano Saba”

Momenti di poesia. DETACHMENT., di Giuliano Saba

Momenti di poesia. DETACHMENT., di Giuliano Saba

DETACHMENT.
( Distacco).

Mi specchiai profondamente
nel mare delle tue tristezze,
dei tuoi dubbi e dei tuoi perchè.
La morsa che ne segui
mi spezzò il cuore.
Il tuo scoglio, impotente
ti rigettava nelle tempeste della quotidianità.
Togliendoti sorrisi, carezze, spazi e gioie.
Stavi pagando a caro prezzo
quel briciolo di felicità
che un’onda anomala ti aveva portato.
La luna pianse in silenzio
dietro a quei cipressi immobili
che t’avevano vista felice per un attimo.
Le braccia della realtà
ti coprirono con il mantello della nostalgia
e in rispettoso silenzio
te ne andasti via……..
Portando con te il mio ” Tutto”….
e il nostro tempo scaduto.
)( Giuliano Saba)( PortoTorres 2000..

Momenti poesia. Portami con te, di Giuliano Saba

Momenti poesia. Portami con te, di

Portami con te

Giuliano Saba

Portami con te.
Dove il tempo parla ai silenzi.
Dove gli sguardi
San dialogare.
Dove nudi si possa stare.
Dove il mare
Abbraccia l’ arenile.
Dove il cielo dipinge il tramonto.
Dove la vita, non ci presenti il conto.
Portami con te.
Io sono pronto…
Giuliano Saba Sculture

Momenti di poesia A TE, di Giuliano Saba

Momenti di poesia A TE, di Giuliano Saba

Giuliano Saba

A TE
Io quando scrivo di te
Amo farlo
Senza virgole e senza punti
Tra uno spazio e l altro
Guardarti e baciarti
Dentro alle parentesi abbracciarti
Fra I due punti accarezzarti
Non perder tempo
Coi punti di domanda
Saziare la tua passione
Con dei punti di esclamazione
Giuliano Saba Sculture

Momenti di poesia. Lei era molto cattolica, di Giuliano Saba

Momenti di poesia. Lei era molto cattolica, di Giuliano Saba

Lei era molto cattolica,
Fedele e devota…
Ma un giorno in paese, arrivo’ un giovane prete..lei lo guardava con sguardi di miele..
E nei suoi sogni lo copriva di baci..
Lei si innamoro’ di lui e glielo confesso’..
Si incotrarono una sera in una chiesetta di campagna.. Dentro alla macchina di lei
Le molle del sedile posteriore,furono messe a dura prova..fecero l’amore per ore…
Lui dopo la confesso..lei disse tutti I suoi peccati,lui la perdono’ e insieme recitarono
L’ Atto di dolore…
Furono amanti per molti anni..
Dopo fatto l’ amore lei si confessava
E lui l’ assolveva….
Pregavano insieme
E poi davano la colpa
Al demonio tentatore…..
Cattolica,fedele cristiana e devota….
Che viveva un amore pulito
E senza peccato…

Da troppo tempo, di Giuliano Saba

Da troppo tempo, di Giuliano Saba

54520782_2600190196719767_1694555681366999040_n

Da troppo tempo
stavo seduto sulla riva dei miei pensieri,
Da troppo tempo mi mancava
quell’immagine fresca e tanto desiderata..
Sognai il suo corpo lontano
distillando il mio tormento.
in quella vana e struggente attesa..
Persi ormai le speranze……
ma non tutto fu perduto..
Lei arrivò………………..
Bella, bella, bella come mai l’avevo sognata,
Piccola vestale,candida e pura,
con fiero sguardo,orgoglioso e sicuro.

Sirena , Dea, e Musa…
Venere le plasmò il suo giovane corpo
con gocce di trasparente ambra solare,
e di luce d’avorio le illuminò il sorriso,
Aveva pelle seducente e provocante…
la spuma del mare me la portò cosi..
Veniva dal passato che io non avevo vissuto.
Veniva nel presente
che condannava alla cenere
il mio corpo e la mia anima..
Veniva per me,
ma io avevo labbra troppo aride
per poterla baciare..
avevo braccia troppo corte
per annullarne la distanza..
)( Giuliano Saba )( 2000.

BARBA NO FACIT PHILOSOPUM, di Giuliano Saba

BARBA NO FACIT PHILOSOPUM, di Giuliano Saba

Giuliano Saba.jpg

BARBA NO FACIT PHILOSOPUM

Vecchio si..saggio no…
il giorno che la Saggezza
decidera’ di prendersi la mia anima,
Dovro’ imparare a tacere
Stare lontano
dalle astuzie del demonio,
fare il primo passo,
per lasciare tutto alla follia.
Non farmi dominare dalla fortuna,
Fuggire il male
e le tentazioni femminili.
Abbandonare fantasie ed astuzie,
perche’ la saggezza
insegna a sopportare ,
la follia a non rinunciare.
Non voglio percorrere
le vie della Saggezza ,
finerei fra le braccia della pazzia..
La Saggezza
e’ quel rivo limpido
che sporcherei con le mie passioni .. Continua a leggere “BARBA NO FACIT PHILOSOPUM, di Giuliano Saba”

Momenti di poesia. L’INGIUSTIZIA… di Giuliano Saba

Momenti di poesia. L’INGIUSTIZIA… di Giuliano Saba

53525849_2583722998366487_1981449991977172992_n

L’INGIUSTIZIA…

Giudici
Figli di Caino.
Donne
Vittime della
Inquisitoria giustizia.
Cento anni di ingiustizie
Non giustificano un giorno di giustizia
Un giudice ingiusto
Raccogliera’ ,odio e vendetta
La sua potenza se ne infischia
Dell’altrui ragione
Perche’ la sua crudelta’
E’ iscritta all’Albo dei Vili.
Crudelta’ che uccide l’ Amore
Un gesto che alla giustizia non fa onore.
La crudelta’ delle ingiustizie
Portera’ all’odio delle masse.
Un ingiutizia la si puo’ sopportare
Ma mai approvare.
Il potere la puo’ comprare
Con diamanti
E soldi in contanti
Regalati al magistrato…
Che molti hanno comprato……
Io son vecchio
e ho visto
condannar I giusti
Uno ad uno
Vittime di un potere
ingiusto e inopportuno..
Giuliano Saba Sculture

Momenti di poesia. Ricordi di un tempo, di Giuliano Saba

Momenti di poesia. Ricordi di un tempo, di Giuliano Saba

53625685_2581549021917218_7375234110303764480_n.jpg

Ricordi di un tempo:
Temporali di giugno,
farfalla azzurra,
notte estiva di settembre,
notte solitaria.
Profumi d’Autunno ,
elegia alla malinconia.
Fuga dalla giovinezza,
rosso della sera.
Felicità in cammino,
Riflessione, lamento.
Paura della notte,
risveglio di notte,
sorella morte.
Tristezza,
pioggia d’Autunno,
luce del mattino.
Poche note tristi di un flauto,
scricchiolio di una vita spezzata..
nella nebbia del nuovo giorno……..
Giuliano Saba Sculture

Momenti di poesie. PERDONATECI DONNE, di Giuliano Saba

Momenti di poesie. PERDONATECI DONNE, di Giuliano Saba

Giuliano Saba

PERDONATECI DONNE .
( Forgive Women).

In piedi signori
davanti a chi vi ha dato vita!
In piedi signori
davanti a chi sta al vostro fianco,
che vi accudisce, che piange in silenzio,
che lotta con le realtà quotidiane,
che partorisce anche per vostro egoismo..
lei che ama,
e resta chiusa in una mansarda,
cercando amore e sentimento
in quattro scarabocchi.
Lei che tace
quando ha freddo
perchè le manca quell’abbraccio sincero.
Lei che brama
una vita migliore,
colma di fili di speranza
dove stendere i suoi dubbi,
e il futuro dei suoi cari.
In piedi signori
davanti a queste donne,
che si martoriano le carni,
senza allungare la mano verso il vostro viso
per non togliervi quel velo di catrame
che non vi lascia vedere.
In piedi signori
davanti a questa luce radiosa
che vi illumina il cammino
a quella voce calorosa
che vi saluta al mattino.
Inginocchiatevi signori,
prima ancora di vedere le lacrime di una donna.
Inginocchiatevi signori!
Io l’ho già fatto!
)( Giuliano Saba Sculture )Gonnosf. 2000

Momenti di poesia. “TUTTO”, di Giuliano Saba

Momenti di poesia. “TUTTO”, di Giuliano Saba

tutto.jpg

“TUTTO”.

Dio è una Donna……
Con il creato dentro agli occhi..
Dio è Donna che da vita,
Bellezza e gioia infinita..
Dio è Donna
È fogli di carne viva
Dove le mie labbra
Scrivono ciò che il silenzio
Non deve sentire…
Dio è Donna,
Madre ,sorella ,amica..
Dio è tristezza,nostalgia
Dio sei tu Anima mia..
Dio è pensiero, è notte insonne ,
È l’alba,è la tua voce….
Dio è “Tutto”.
Il mio” Tutto”…..Tu…….
Giuliano Saba…
La foto e’ un Opera di una Pittrice Alessandrina.

Momenti di poesia. FLOWER, di Giuliano Saba

Momenti di poesia. FLOWER, di Giuliano Saba

FLOWER.
(Fiore).

Dalle tue labbra ho bevuto :
Eccitazione,amore ,
dolore, rabbia
e delicate emozioni.
Le fantasie delle mie mani
hanno ucciso le tue paure.
hanno cercato i tuoi occhi
carichi di sensualità.
Le dita
hanno giocato a nascondino
nel tuo monte di Venere
cercando la sorgente
dove potersi dissetare
per poterti appagare.
Ho poi vagabondato
e baciato
le pareti della tua serratura,
l’ho inumidita,
e dopo ho inserito la chiave.
E nell’intimo ti sei ritrovata
in nuovi orizzonti,
Tornando ad amare,
a sognare
ma soprattutto
ad essere te stessa.
Quella che da tempo avevi smarrito.
)( Giuliano Saba )( Gonnosf .2000

Momenti di poesia. FABO, di Giuliano Saba

Momenti di poesia. FABO, di Giuliano Saba

Fabo

FABO.

Ognuno è libero
di morire come gli pare.
La vita è una sola
e va vissuta bene.
La vita è tua,
fino a quando non decidi
di mettere fine alle tue sofferenze
e a quelle altrui..
Dal momento che decidi
di chiudere le porte al dolore ,
la tua vita non è più tua.
Diventa proprietà
di uno Stato senza leggi .
Diventa proprietà
di una chiesa cattolica
e poco cristiana
davanti alle altrui sofferenze..
La vita è un patrimonio inestimabile
per quanto brutta sia
val sempre la pena di viverla…
La vita è vita,
fino a quando tutta la carne è in vita….
Quando il corpo è inerte
la vita non è vita..
Perché la vita è morta.
Ed è questa la differenza.
Giuliano Saba..

Racconti. Le persone migliori, di Giuliano Saba

Racconti. Le persone migliori, di Giuliano Saba

50612203_2484246844980770_8024880280697307136_n

Le persone migliori
Che parlano bene di noi sono:
Quelle, con cui hai appena avuto una discussione su Faceboook ,ci fanno un resoconto della nostra fedina penale .
Che nessuna questura e’ in grado di stilare.
Sono quelle che mettono ” Mi piace “.
E non commentano mai..lo fanno solo per ricevere le notifiche e per seguirne gli eventi.
Le persone migliori sono quelle che sanno tutto di noi …sono quelle che se notano una nostra discussione su facebook..si premurano di mandare migliaia di messaggi per avvisare le pettegole uguali a loro.
Le persone migliori sono quelle che scrivono su facebook in mauuscolo
IO NON SONO CAPACE A PORTARE RANCORE.
E quando ti incontrano ti inceneriscono con lo sguardo mentre le gratifichi con tutta la tua educata indifferenza ,sorridendo alla loro ipocrisia…
Le persone migliori, sono quelle, che gratuitamente offendono tutti e prima di andare a dormire mandano tutti a quel paese..per poi rinnovarci l’ invito appena si alzano..
Le persone migliori sono quelle che leggono cosa scrivono di male su di noi e non viceversa… le persone migliori sono quelle
Che non sopportano che gli si dica in faccia
Che sono ipocrite.false,piu’ false di un euro di legno…le persone migliori sono quelle con la quale hai appena litigato e dicono di tutto e di piu’ su di te. E lo fanno gratis…
Le persone migliori sono quelle che seguono insieme una discussione su facebook.e quando tutto tace..invitano tramite messaggio su facebook a casa propria tutti I commentatori…
Per offrir loro un caffe’ per il solo gusto di poter continuare a commentarne gli eventi della discussione…
Le persone migliori sono le peggiori…