Momenti di poesia. EPPURE T’AMO ANCORA, di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. EPPURE T’AMO ANCORA, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

eppure.jpg

EPPURE T’AMO ANCORA

Ho sugli occhi un velo di tristezza
Le ossa raggelate da una leggera brezza
Il tuo esserci ancor troppo presente
Il tuo corpo impresso nella mente

Ed una lacrima bagna il mio cuscino
Da notte fonda finché arriva il mattino
Sento il tuo odore su quelle lenzuola
E ai nostri baci la mia mente vola

E’ un susseguirsi di scene già vissute
Di caldi sguardi ed emozioni godute
Di ciò che l’attimo ci stava regalando
Ma il tempo infame ci ha tolto tramando

Tu adesso vivi solo un tiepido ricordo
Io ancor le fiamme purtroppo non le scordo
Nonostante il cuore sanguini immensamente
Passano i giorni ma ancora t’amo eternamente!!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. IL NOSTRO IERI, di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. IL NOSTRO IERI, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

Il nosro

IL NOSTRO IERI

Trafugando tra i ricordi
Odo la musica ed i suoi accordi
Ed impazza il mio cuore piangente
Ripensando a quell’amore struggente

Tu lo hai strappato fuori dal petto
Con cattiveria e tanto dispetto
Scavando dei solchi profondi ed oscuri
Diventati man mano altissimi muri

Oggi i ricordi son ritornati
Come non fossero mai andati
Riaprendo ferite ancor sanguinanti
Riportando alla luce troppi rimpianti

Qui tra la polvere e vecchie foto
Il passato doloroso è quello che odo
Allor ti seppellisco tra chili di ghiaia
Chiudendoti in questa cantina buia !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. FANTASTICO SOGNO, di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. FANTASTICO SOGNO, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

Fantastico.jpg

FANTASTICO SOGNO

Fantasticando ti immagino qui accanto
Come l’aurora che nasce per incanto
Un caldo bacio, una tiepida carezza
Mentre mi mostri tutta la tua dolcezza

E li disegno i miei sogni su nel cielo
Con noi coperti da un leggero velo
Mentre le nuvole ci fanno da cuscino
Godendo appieno del sole del mattino

Io e te due astri che brillano d’amore
Che ad ogni tocco gli si gonfia il cuore
Ridenti stelle che irradiano il firmamento
La cui anima è pregna di ogni sentimento

Ma la ragione irrompe sulla mia fantasia
Comprendo presto che è solo una follia
Con te è normale che il sogno sia prevalso
Spero si avveri e non sia tutto falso !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. UNA LUCE NELLA NOTTE, di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. UNA LUCE NELLA NOTTE, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

55811464_2238829226163374_2224750062410399744_n

UNA LUCE NELLA NOTTE

Mi chiedo chi sei tu che invadi i miei pensieri
Se ti cerco non ti vedo in ciò che fu il mio ieri
Ma oggi ci sei maledettamente presente
E vaghi indisturbato per la mia mente

Di giorno ti aggiri in punta di piedi
Tra mille distrazioni spesso ti intravedi
Ma quando la notte vorrei riposare
Ecco il frastuono, inizi anche a ballare

Ti vedo, ti sento, ti guardo ammirata
Tra il sonno e la veglia sei una fresca ventata
Allontani l’alone di grigio che ho intorno
Un bagliore nel buio che spesso ho attorno

E delineo i contorni di quel viso a me caro
Quel sorriso furbetto è lo sguardo assai raro
E l’incubo in sogno non mi fa più paura
La mia notte oramai non sarà più oscura!!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. DESTINO CRUDELE, di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. DESTINO CRUDELE, di

Se fossi una poetessa.

54257895_2215310901848540_1650152660193509376_n

DESTINO CRUDELE

In fondo all’anima raccolgo il mio dolore
Non lo esterno, è troppo il mio pudore
In silenzio accarezzo le ferite
Troppo profonde per essere guarite

Il destino ha giocato le sue carte
Ed ha scavato dentro da parte a parte
Nell’istante stesso in cui la bramosia
E’ diventata rabbia e non più poesia

Magari era troppo ardua la meta
Bastava che fosse un po più discreta
Io che ambivo da sempre all’infinito
Ed adesso mi resta solo un cuore ferito

E vado avanti da sola per la mia via
Metto da parte la mia fantasia
Anche se so che sarò sempre affamata
Da una vita che mi renda estasiata !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

Momenti poesia. TUTTO HA UN INIZIO, di Giusy Finestrone

Momenti poesia. TUTTO HA UN INIZIO, di Giusy Finestrone

53832721_2208500642529566_1506054514547884032_n

E continuo a spegnere l’ennesima sigaretta
Mentre il tempo scorre sempre più in fretta
I pensieri si accavallano come pagine ingiallite
I ricordi tagliano l’anima con profondissime ferite

Una domanda dopo l’altra senza risposta alcuna
Brancolo in un buio dove non c’è neanche la luna
La strada è tetra,tortuosa, gli ostacoli infiniti
E tutti i sogni e i desideri sembrano svaniti

Detesto i giorni in cui metto tutto in discussione
In cui il dolore sembra la mia unica emozione
Ogni azione del mio passato, del mio presente
Come polvere le tramuto in un niente

Nessuna luce intravedo nel futuro
Sono in quel tunnel dall’aspetto oscuro
E chiudo gli occhi perché mi manca il fiato
E cerco l’attimo in cui tutto è iniziato !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. SENZA DI TE, di Giusy Finestrone e Antonio Pascucci

Momenti di poesia. SENZA DI TE, di Giusy Finestrone e Antonio Pascucci

Se fossi una poetessa.

ONORATA SCRIVERE COL CARO AMICO, POETA Antonio Pascucci

senza

SENZA ‘E TE

‘A quanno nun ce staje cchiù ttu…
me manca ‘o sciato d’’a vita,
ll’aria è viziosa e s’è vestuta ‘e pucundria
aggio perzo a via d’’o core…
chella ca me purtava dinto ‘e ‘mbraccia toje.

Vulesse sapè vvulà e sbarià cu ‘a fantasia
dinto a ll’infinito’e ‘stu munno
pe’ te putè n’ata vota abbraccià,
e tra tennere nuvule e file’e stelle…
ricamà ll’ammore nzieme a tte!.

Vulesse sentì ogne sciato tuojo
ncoppo ‘a faccia mia assunnnata,
pe’ truvà chella serenità,chella pace…
ca sulo ‘o sciato tuojo me sapeva dà!
Vulesse….

SENZA DI TE
Da quando non ci sei più tu…
mi manca il fiato della vita,
l’aria è viziata e si è vestita di malinconia
ho perso la via del cuore…
quella che mi portava nelle tue braccia.

Vorrei saper volare e vagabondare con la fantasia
nell’infinito di questo mondo
per poterti un’altra volta abbracciare,
e tra morbide nuvole e fili di stelle…
ricamare l’amore insieme a te.

Vorrei sentire ogni alito tuo
sul viso mio assonnato,
per trovare quella serenità, quella pace….
che solo il respiro tuo mi sapeva dare!
VORREI…

VERSI DI GIUSY FINESTRONE E ANTONIO PASCUCCI
DEL 28/2/2019

Momenti di poesia. FOLLIA DI UN SOGNO, di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. FOLLIA DI UN SOGNO, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

follia di un

FOLLIA DI UN SOGNO

È nei sogni che spesso rivivi
Nella mia anima che oramai dimori
Tra i voli di una folle fantasia
E i ricordi che mai ho cancellato

La notte ti accolgo nella solitudine
Ti abbraccio col calore del cuore
Tra le mie mute lacrime scivoli
Ma non riesco a privarmi di te

Mi perdo in quei piccoli sorsi
Di un gusto che dolce un dì fu
Assaporo un tempo ormai andato
Ubriacandomi di vecchi sapori

Così sopravvivo al rimpianto
Di quel che poteva e non è
Rifugiandomi nel mio profondo io
Dove chiudo gli occhi e ti trovo !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. FERITE MAI RIMARGINATE, di Giusy Finestrone

Momenti di poesia. FERITE MAI RIMARGINATE, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

50927262_2139633289416302_8141333598759288832_n

FERITE MAI RIMARGINATE

Cielo coperto da nuvole nere
Odore acre tutte le sere
Un sole ormai scuro, dimenticato
Insieme alla vita se n’è presto andato

Occhi ormai spenti, dal tempo umiliati
Nessuna speranza per i disperati
Solo giorni d’inferno in quel posto d’orrore
Dove è solo impensabile immaginare il dolore

Ogni essere umano privato dell’identità
L’ombra di se stesso in quella cruda irrealtà
Il dono della vita divenuto punizione
La più grande vergogna per ogni nazione

Oggi qualcuno vorrebbe dimenticare
Ma di certo gli orrori non potrà alleviare
La memoria non va cancellata
Ai posteri va sempre raccontata !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

LA PITTURA IN VERSI, di Giusy Finestrone

LA PITTURA IN VERSI, di Giusy Finestrone

la pittura

LA PITTURA IN VERSI DI Marianna 

E mi adagio in attesa del domani
Mentre osservo le tue piccole mani
Rifletto sulla mia vita che è stata
Mentre la tua immagino fatata

Tu sei il mio eterno divenire
Di grazia pura e amore a mai finire
Il mio ieri, il mio oggi il mio futuro
Il mio sentimento profondo e puro

Tra le nebbie della vita
Sei per me luce infinita
Quel raggio che riscalda il cuore
Il sole che all’anima irradia amore !!!

❤ GIUSY

ANIME ORGOGLIOSE, di Giusy Finestrone

ANIME ORGOGLIOSE, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

anime

ANIME ORGOGLIOSE

Guardandoci negli occhi ci siamo detti addio
Mentre il sole in alto perdeva il luccichio
Non è servito a nulla fare molti discorsi
Li avevamo ormai taciuti nei nostri trascorsi

Rimpiangeremo a lungo il non esserci capiti
Delusione e rabbia per non esserci riusciti
Noi talmente simili ma così diversi
Che strada facendo stupidamente ci siam persi

Figli di un vissuto spensierato e passionale
Col tempo diventati testardi e razionali
Orgogliosamente nessuno indietro è andato
Ma ha sparato al cuore dopo aver mirato

Adesso il tempo scorre dannatamente lento
I giorni passano pigri e colmi di tormento
Sorge il nuovo sole ma l’anima non scalda
Scende la notte tetra e il buio allor la sfalda !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

SEMPRE NOI, di Giusy Finestrone

SEMPRE NOI, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

Sempre noi

SEMPRE NOI

Ammirando la luna che stanotte è ormai piena
Le tue mani palpabili sulla mia schiena
Una forte presenza anche se non ci sei
Accompagna perenne i pensieri miei

Dei miei sogni tu sei l’essenziale materia
Spesso scorri veloce in ogni mia arteria
E ti infiltri nei pori delle mie emozioni
Quando poi ci perdiamo in mille abbandoni

E profuma di te il mio corpo stasera
Fremente, rovente sento ancor l’atmosfera
Regalandomi attimi che del tempo si burlano
Di infinito siam fatti, di essenze che brillano

Io e te oltre l’essere, oltre ciò che è spiegabile
Viviamo di noi e ciò è impareggiabile
Siamo anime affini tra le spire del vento
Calamite che attraggono il più bel sentimento!!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

SINGHIOZZI SCROSCIANTI, di Giusy Finestrone

SINGHIOZZI SCROSCIANTI, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

singhiozzi

SINGHIOZZI SCROSCIANTI

Oggi come una nota atona il silenzio mi uccide
L’unico suono tangibile è un’ansia che stride
Muta è la mente così come il cuore
Ma l’anima urla tutto il suo dolore

Anche il sole si è spento, la pioggia scivola sui vetri
Bagnando lentamente i sentimenti che divengono tetri
Senza apparente motivo il cielo piange il mio stato
Si tinge di grigio…la luce è un ricordo agognato

Frugando tra i solchi dei miei tanti pensieri
Non trovo quel quid riconducibile al ieri
Ma tutto è racchiuso nell’odierna tristezza
Fatta di vuoti e di profonda stanchezza

Le lacrime accompagnano la pioggia ora scrosciante
Spezzano il silenzio i singhiozzi, il respiro è ansimante
E su rivoli di una certezza ormai svanita
Resta soltanto il segno di una profonda ferita !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

LA LUCE DELLA PASSIONE, di Giusy Finestrone

LA LUCE DELLA PASSIONE, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

la luce

LA LUCE DELLA PASSIONE

Il sole è già basso, adagiato lì sul mare
Uno splendido tramonto tutto da ammirare
Ma i miei occhi sono lì…fissi sul tuo viso
Instancabili di guardare quel meraviglioso sorriso

Umide come un fiore ricoperto da rugiada
Le tue labbra confondono spesso la mia strada
Deviano la mia anima, sconvolgono i miei pensieri
Sono il seme che fa nascere tutti i miei desideri

Ed anche l’ultimo raggio muore tra le acque maestose
Così come il mio cuore annega tra le tue mani impetuose
Due forze travolgenti che seguono il corso della natura
Immense, devastanti ma che non fanno mai paura

E scende già la notte adesso accesa dalle stelle
Che brillano su quel mare come accecanti fiammelle
Ma la luce più radiosa dai nostri corpi arriva
Tra carezze, baci e abbracci rende l’anima viva !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone

INCOMPRENSIBILE, di Giusy Finestrone

INCOMPRENSIBILE, di Giusy Finestrone

Se fossi una poetessa.

INCOMPRENSIBILE

INCOMPRENSIBILE

Ci sono giorni in cui metto tutto in discussione
In cui non so se si comprenda ancora un’emozione
Quei giorni in cui il cielo è grigio anche se assolato fuori
In cui in un prato riesco a vedere l’erba e non i fiori

Mi è difficile accettare il mondo che mi circonda
Dove ogni valore a poco a poco affonda
Gente sempre di corsa, dall’esistenza frenetica
Che ha solo arsura di potere anziché viver d’etica

Mi manca lo stupore della spensieratezza
La leggiadria con cui si donava una carezza
Percepisco solo il gelo di comuni sentimenti
Che hanno indurito i cuori e chiuso le menti

E’ in questi giorni che mi mancano le vecchie tradizioni
Il guardarsi negli occhi e il chiacchierare erano semplici azioni
Si aveva sempre il tempo ed il piacere per affrontar la vita
Adesso anche dormire sembra una fatica inaudita !!!

Si riserva ogni uso e utilizzo@copyright di Giusy Finestrone