Lega Ambiente. Goletta dei laghi: Lago Maggiore fortemente inquinato

La situazione è ormai cronica e si innesta nel terremoto giudiziario che ha investito la società Alfa. La Goletta dei Laghi sul Maggiore lombardo: quattro punti su cinque risultano “fortemente inquinati”. Presentati i risultati del monitoraggio della terza tappa della campagna di Legambiente

Su cinque punti monitorati, quattro sono risultati “fortemente inquinati”.

È questo, in estrema sintesi, il bilancio del monitoraggio microbiologico realizzato dai tecnici della Goletta dei Laghi nei giorni scorsi, in occasione dell’arrivo sul Lago Maggiore lombardo della campagna di Legambiente, realizzata in collaborazione con il CONOU (Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati) e Novamont.

Da 14 anni la Goletta dei Laghi rileva le principali fonti di criticità per gli ecosistemi lacustri: gli scarichi non depurati e inquinanti, la cementificazione delle coste, la captazione delle acque, l’incuria e l’emergenza rifiuti, in particolare l’invasione della plastica, che non riguarda soltanto mari e oceani, ma anche fiumi e laghi.

I risultati del monitoraggio sono stati presentati stamane a Varese nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia, Simone Nuglio, responsabile della Goletta dei Laghi, Valentina Minazzi, presidente di Legambiente Varese, Dino De Simone, assessore all’Ambiente del Comune di Varese e Philip Costeloe, coordinatore di EMAS Jrc Ispra. Continua a leggere “Lega Ambiente. Goletta dei laghi: Lago Maggiore fortemente inquinato”

Plastica nei laghi Maggiore e d’Orta, i dati di Goletta dei Laghi: 2,5 rifiuti ogni metro quadrato di spiaggia, il 75% è plastica 

Plastica nei laghi Maggiore e d’Orta, i dati di Goletta dei Laghi: 2,5 rifiuti ogni metro quadrato di spiaggia, il 75% è plastica 

Legambiente cerca 230 giovani per azioni di pulizia e sensibilizzazione contro l’abbandono di rifiuti 

unnamed

Il problema del marine litter, e in particolare l’invasione della plastica, non riguarda soltanto i mari e gli oceani, ma anche fiumi e laghi.

E se per altri paesi gli studi su questi ambienti erano già stati condotti, per l’Italia la prima volta è stata quella della Goletta dei Laghi che tre anni fa, assieme ad Enea ha allargato il proprio fronte di indagine anche alle microplastiche, ossia le particelle di plastica con dimensione inferiore ai 5 millimetri, nelle acque interne.

Quest’anno, sono state aggiunte ricerche sui rifiuti di grandi dimensioni presenti nell’ambiente di spiaggia e, come sul mare, il problema è presente anche sulle sponde lacustri.

Lo dimostra la prima indagine svolta da Legambiente, su protocollo Enea, che ha monitorato 20 arenili ubicati nei laghi Iseo, Maggiore, Como, Garda e Trasimeno dove sono stati trovati una media di 2,5 rifiuti ogni metro quadrato di spiaggia, per un totale di 2183 rifiuti censiti. Anche in questo caso plastica si conferma la regina indiscussa tra i materiali più trovati, con un percentuale del 75,5%.

Rifiuti che possono frammentarsi così in milioni di particelle e provocare danni alla biodiversità: e, come dimostrano i dati già raccolti da Legambiente ed Enea, la cui indagine è proseguita anche quest’anno, i laghi non sono esenti dal problema delle microplastiche, un inquinamento di difficile quantificazione e impossibile da rimuovere totalmente.  Continua a leggere “Plastica nei laghi Maggiore e d’Orta, i dati di Goletta dei Laghi: 2,5 rifiuti ogni metro quadrato di spiaggia, il 75% è plastica “

Legambiente: “Applicare la legge sugli ecoreati e rilanciare le alleanze”

Legambiente: “Applicare la legge sugli ecoreati e rilanciare le alleanze”

Questo slideshow richiede JavaScript.

A SAN MAURIZIO D’OPAGLIO SI È SVOLTO IL CONVEGNO DEDICATO AL PATTO PER TUTELARE IL LAGO D’ORTA: PRESENTI IL PRESIDENTE DI LEGAMBIENTE NAZIONALE, I RAPPRESENTANTI DELL’ECONOMIA INDUSTRIALE E DEL TURISMO E GLI AMMINISTRATORI DEL TERRITORIO.  

Legambiente: “Applicare la legge sugli ecoreati e rilanciare le alleanze”

Prosegue la quarta tappa dell’edizione 2018 di Goletta dei Laghi sul Lago Maggiore, la campagna di Legambiente realizzata in collaborazione con il Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati (CONOU) e Novamont, che da tredici anni attraversa l’Italia per monitorare la qualità delle acque, degli ecosistemi e dei territori dei laghi. Da anni sono due i fronti principali del lavoro di campionamento della Goletta dei Laghi: l’inquinamento microbiologico e quello delle microplastiche in acqua e dei rifiuti sulle spiagge.

A conclusione della tappa si è svolto il 13 luglio, a San Maurizio d’Opaglio, la tavola rotonda  Industria, turismo ed ecosistema lacustre. La ricerca continua dell’equilibrio. Un’iniziativa ideata e promossa dal circolo di Legambiente “Gli Amici del Lago”, in collaborazione con l’Ecomuseo del Cusio, in seguito allo sversamento inquinante dello scorso maggio nel lago D’Orta, fondamentale attrattiva turistica e centro nevralgico dell’identità territoriale.  Continua a leggere “Legambiente: “Applicare la legge sugli ecoreati e rilanciare le alleanze””

PRESENTATI I RISULTATI DEI CAMPIONAMENTI IN PIEMONTE DELLA GOLETTA DEI LAGHI: SU 7 PUNTI CAMPIONATI 4 SONO INQUINATI

PRESENTATI I RISULTATI DEI CAMPIONAMENTI IN PIEMONTE DELLA GOLETTA DEI LAGHI: SU 7 PUNTI CAMPIONATI 4 SONO INQUINATI

Goletta dei Laghi RisultatiPiemonte_NS_Novara

A conclusione dei campionamenti e delle analisi sul lago d’Orta e sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, sono stati presentati oggi pomeriggio, presso l’incubatoio ittico a Solcio di Lesa i risultati del monitoraggio microbiologico effettuato dai tecnici della Goletta dei Laghi.

Su sette punti campionati, la maggior parte risulta inquinata. Per quanto riguarda il Lago Maggiore – di cui sono stati analizzati cinque campioni – secondo le analisi è fortemente oltre i limiti la foce del fiume Toce a Verbania, così come la foce del torrente Arlasca – che fino all’anno scorso era solo inquinata – mentre fuori dai limiti è risultata la foce del torrente Vevera ad Arona, punto in cui i tecnici hanno rilevato la presenza di vari tipi di rifiuti, tra cui quelli da mancata depurazione.

E non va meglio con il lago d’Orta, di cui, di due punti è risultato fortemente inquinato lo sfioratore a lago presso lungolago Beltrami a S. Maurizio d’Opaglio: un punto che ad oggi, nonostante la presenza di un cartello che sconsiglia la balneazione, rimane potenzialmente molto frequentato dai bagnanti. Continua a leggere “PRESENTATI I RISULTATI DEI CAMPIONAMENTI IN PIEMONTE DELLA GOLETTA DEI LAGHI: SU 7 PUNTI CAMPIONATI 4 SONO INQUINATI”

Goletta dei Laghi: Tecnici al lavoro sul Verbano alla ricerca di Microplastiche

Goletta dei Laghi: Tecnici al lavoro sul Verbano alla ricerca di Microplastiche

Venerdì 13 doppio appuntamento su lago D’Orta e lago Maggiore.

Prosegue la quarta tappa dell’edizione 2018 di Goletta dei laghi sul Lago Maggiore, la campagna di Legambiente realizzata in collaborazione con il CONOU – Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati – e Novamont, che da tredici anni attraversa l’Italia per monitorare la qualità delle acque, degli ecosistemi e dei territori lacustri. Il lavoro della Goletta dei Laghi si sta concentrando su due fronti principali di indagine: quello dell’inquinamento microbiologico e quello delle microplastiche sulle spiagge e in acqua. Oggi si è svolta la seconda giornata di campionamento sulle acque e sulle spiagge di Verbano, ad opera dei tecnici dell’equipaggio della Goletta.

Venerdì 13 alle ore 10,30, presso a San Maurizio d’Opaglio al Teatro degli Scalpellini, si svolgerà la tavola rotonda “Industria, turismo ed ecosistema lacustre. La ricerca continua dell’equilibrio”. Continua a leggere “Goletta dei Laghi: Tecnici al lavoro sul Verbano alla ricerca di Microplastiche”

LA GOLETTA DEI LAGHI SBARCA SUL LAGO MAGGIORE DAL 10 AL 13

LA GOLETTA DEI LAGHI SBARCA SUL LAGO MAGGIORE DAL 10 AL 13

Goletta 1a Schermata 2018-07-10 a 08.45.31Goletta 1aa Schermata 2018-07-10 a 08.45.31 copia

Quarta tappa della campagna: tecnici al lavoro per il campionamento delle acque e delle spiagge dal 10 al 12 luglio

Quest’anno nelle attività di monitoraggio è presente per la prima volta anche il Lago d’Orta

Al via la quarta tappa dell’edizione 2018 di Goletta dei laghi sul Lago Maggiore, la campagna di Legambiente realizzata in collaborazione con il CONOU – Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati – e Novamont, che da 13 anni attraversa l’Italia per monitorare la qualità delle acque, degli ecosistemi e dei territori lacustri. Il lavoro della Goletta dei Laghi si concentrerà su due fronti principali di indagine: quello dell’inquinamento microbiologico e quello delle microplastiche sulle spiagge e in acqua. Continua a leggere “LA GOLETTA DEI LAGHI SBARCA SUL LAGO MAGGIORE DAL 10 AL 13”