Triste distrazione, di Valerio Villari

Triste distrazione, di Valerio Villari

Mi sono perso!
Non doveva accadere
ed invece,
mi sono perso e
non doveva accadere, no!

Mi sono distratto?
Ho distrutto? Cosa?

Non avevo ancora colto il fiore,
per che curarlo fosse amore,
non sradicarlo,
ma guardarlo,
ammiralo;
estasiarmi della tua bellezza.
Adesso, che non ci sei,

cattiva abitudine

resta questa triste tristezza,

Io non ho mai conosciuto
il sapore delle bandiere e
quello del sangue degli eroi;
ho vissuto negli amori,
contemplando la natura,
la sua completezza,
la sua perfezione e
tu,
tu, caro amore,
ne sei la dimostrazione

ed avevo solo imparato
a lasciarti andare,
così ho distrutto?
da cosa mi sono distratto?

Libera, libera
anche da te stessa e

così sei volata via.

Non avrei voluto, però,
una tale triste tristezza,
ma non potevo
essere prigione della
tua bellezza!

Così ho distrutto?
Quando mi sono distratto?

Dovrò cercare,
un nuovo fiore da colorare
ed accompagnarlo
dove nasce il vento;
che anche lui sia
libero di andare.

Non ho distrutto,
mi sono distrutto
quando la tua bellezza
mi ha distratto
e che triste tristezza
adesso dimora
dove prima c’era l’aurora,
nel mio magro petto,

ma tra le mie mani
profuma ancora
quella rosa che
mai ho colto

e volerà,
volerà via,
ma non mi perderò,
ancora e
ancora;
costruirò,
non distruggerò,
non mi distrarrò!

Valerio Villari
22 Settembre 2019

Un Piccolo Infinito Addio, di Emily Pigozzi

Un Piccolo Infinito Addio, di Emily Pigozzi

da Roberto Baldini

Un Piccolo Infinito Addio

Addio è una parola relativa.

Il dolore passa?

L’amore è bello se non è litigarello.

Chi disprezza ama.

Ok, basta luoghi comuni, parliamo d’amore.

Trovare l’amore è l’obiettivo della vita di tutti noi, e raramente accade.

Ma quando accade…

Lara è dottoressa, trentenne, alla ricerca del sentimento di cui abbiamo parlato un paio di righe fa.

Inutile dire che la sua ricerca, fino a questo momento, è stata vana.

In compenso la nemesi dell’amore, l’odio, alberga in lei da tempo immemore. Il motivo?

Innanzitutto partiamo dalla vittima designata, vale a dire Cesare, un ragazzo che definire poco affidabile è un eufemismo. Continua a leggere “Un Piccolo Infinito Addio, di Emily Pigozzi”

La nostra vita, una riflessione di Pier Carlo Lava

La nostra vita, una riflessione di Pier Carlo Lava

1 tumblr_ordyvd6VDV1tlb5xto1_540

Alessandria: Cara Cristina, la nostra quotidianità può essere noiosa, triste o allegra, dipende dal nostro stato d’animo e da come sappiamo affrontare con coraggio, passione e voglia di vivere la vita e i problemi che questa ci pone ogni giorno sul nostro cammino. “Come sappiamo l’importante non è cadere ma sapersi rialzare…”.

Riflessioni, di Cristina Saracano:

https://alessandria.today/2018/09/26/riflessioni-di-cristina-saracano/

(foto: tumbir)

Programma Gagliaudo fra i Mercanti 20° edizione – anno 2018, Alessandria

Programma Gagliaudo fra i Mercanti 20° edizione – anno 2018, Alessandria

SABATO 29 SETTEMBRE

via dei Martiri (lato piazza Libertà), dalle ore 10 alle ore 23.30 “MATCH IT NOW” Giornata di sensibilizzazione per la donazione delle cellule staminali del sangue a cura dell’Azienda Ospedaliera SS. Antonio e Biagio, ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) e Clown Marameo.

PALACIMA (lungo Tanaro San Martino) ALESSANDRIA VOLLEY, UNA CITTA’ UNA PASSIONE Il programma prevede: ore 15 – ingresso del pubblico ore 16 – intervento delle autorità ore 16 – presentazione Staff e squadre Alessandria Volley Stagione 2018/2019 ore 18 – PARTITA AMICHEVOLE IGOR GORGONZOLA NOVARA– REALE MUTUA FENERA CHIERI76

 

SABATO 29 E DOMENICA 30 SETTEMBRE

piazzetta della Lega, dalle ore 16.30 alle ore 19

ASSOCIAZIONE COUNTRY FEVER – animazione con musiche e balli country

SABATO 29 SETTEMBRE

AMEMANERA in piazza Marconi, ad Alessandria, con Marica Canavese e Marco Soria

Sabato 29 settembre, alle ore 21, in piazza Marconi, si terrà un concerto del gruppo ‘Amemanera’. Il concerto, ad ingresso libero e gratuito, vuole completare la proposta complessiva di eventi dell’edizione 2018 di ‘Gagliaudo fra i Mercanti’ , offrendo un’esperienza di alto profilo musicale che unirà la ricerca dei linguaggi identitari del nostro territorio con l’attualità degli stili musicali.

DOMENICA 30 SETTEMBRE

via Caniggia, dalle ore 16 alle ore 19.30, i Commercianti della via offriranno alla Città i progetti che le scuole di danza e di cucito hanno prodotto nell’anno. La scuola di danza “PETER LARSEN” utilizzerà il tema della luce come motivo dominante; la luce riflessa nelle paillettes dei vestiti delle ballerine realizzati dalla SCUOLA DI MODA VEZZA, accompagnerà le suggestione coreografiche.

La creatività dei ragazzi si esprime in nuvole di tessuto e tagli sartoriali sapienti.

In concomitanza verranno presentati anche abiti prodotti durante il corso di “Operatore per l’abbigliamento” tenuto in collaborazione con la Scuola di Moda Vezza e la Cnoss-Fap di Alessandria. Continua a leggere “Programma Gagliaudo fra i Mercanti 20° edizione – anno 2018, Alessandria”

Reportage da Hannover, di Vincenzo Pollinzi

Reportage da Hannover, di Vincenzo Pollinzi

1a Hannover (trascinato 1)

Hannover

Hannover è la capitale dello stato federale tedesco della Bassa Sassonia con 550.900 abitanti. È una città che nonostante si possa definire metropolitana ha conservato in perfetta osservazione dei tempi che cambiano e proiettata nel futuro, un suo fascino preciso, messo perfettamente a fuoco anche dal carattere provinciale che apertamente dimostra. È conosciuta in tutto il mondo come sede di fiere importanti e di grande interesse anche e sopratutto mondiale, inclusa la fiera IT annuale CeBIT.

Il Cebit (acronimo di Center for Office Automation, Information Technology and Telecommunications, originariamente centro d’ufficio e information technology, auto-descrizione CEBIT, fino al 2017 CeBIT) è una delle più grandi fiere del mondo per la tecnologia dell’informazione e si è svolta fino al 2017 in ogni primo trimestre dell’anno presso il centro espositivo di Hannover. L’organizzatore di Cebit è Deutsche Messe AG.

La chiesa del mercato gotico e il vecchio municipio sono fatti di mattoni rossi e si ergono tra le case a graticcio del vecchio centro ricostruito. Nel magnifico Nuovo Municipio c’è una cupola con ponte di osservazione,una rarità mondiale è l`ascensore ad arco che porta alla cupola del Nuovo Municipio al cui interno si possono ammirare 4 modelli di città che mostrano la storia di Hannover. Continua a leggere “Reportage da Hannover, di Vincenzo Pollinzi”

Il 26 marzo 2018 ci lasciava Fabio Frizzi

Il 26 marzo 2018 ci lasciava Fabio Frizzi

di Pier Carlo Lava

In ricordo di Fabio Frizzi…

Fabio Frizzi

Il 26 marzo 2018 su tutti i media la notizia che nessuno di noi avrebbe mai voluto leggere o sentire è mancato Fabio Frizzi, un grande professionista della TV italiana.

In questa vorticosa società, nella quale tutti noi siamo come piccole rotelline, stritolate da un grande e mostruoso ingranaggio manovrato dai poteri forti, forse molti lo hanno già dimenticato, ma non noi di Alessandria today, ecco perchè pubblichiamo nuovamente questo un post che parla di lui.

A nostro avviso Fabio Frizzi è stato un grande professionista della Tv, ma sopratutto uomo buono, giusto, uno dei pochi, che ora non è più con noi, lo ricordiamo sapendo che per la società e per tutti noi persone normali e oneste è stata una grande perdita, ti seguivamo sempre prima del Tg delle ore 20.00, ciao Fabio… ci manchi.

La missione di Frizzi, l’amico della tv che non tradiva mai, di Alberto Infelise. 

ALBERTO INFELISE http://www.lastampa.it/ 27 marzo 2018

Viale Mazzini, Roma, una mattina di fine estate. Arrivò velocissimo, inchiodando con il motorino blu, il casco ancora addosso: «Eccomi, scusa per il ritardo». «Fabrizio, sei in anticipo di dieci minuti». Esplose nella sua risata fragorosa, strizzando gli occhi, stringendosi nelle spalle, sobbalzando. Insomma, la risata di Fabrizio Frizzi, quella che chiunque può rivedere chiudendo gli occhi. E aggiunse: «Sì, hai ragione, scusa». Era fatto così, in diretta davanti alle telecamere con milioni di occhi puntati addosso, oppure arrivando a un appuntamento qualsiasi, per parlare davanti a un caffè.   Continua a leggere “Il 26 marzo 2018 ci lasciava Fabio Frizzi”

Da oggi in libreria, il nuovo libro di Vittorio Feltri ” Il Borghese” edito da Mondadori

Da oggi in libreria, il nuovo libro di Vittorio Feltri ” Il Borghese” edito da Mondadori

Da oggi 1aDa oggi 1aa

Territorio è Cultura, estate 2018 a Castelletto Monferrato

Territorio è Cultura, estate 2018 a Castelletto Monferrato

Territorio.jpg

Comune di Castelletto Monferrato

Evento culturale organizzato dal Comune di Castelletto Monferrato in collaborazione con le associazioni Pro Loco di Castelletto M.to, Avis, Circolo Ricreativo Giardinetto, Società di Mutuo Soccorso, Pro Loco di Giardinetto e Club Autostoriche Reporter di Castelletto Monferrato.

PROGRAMMA EVENTI

Venerdì 20 luglio, ore 21.00 – PRESENTAZIONE DEL LIBRO “AVVOLTOI” DI MARIO GIORDANO
c/o Piazzetta San Giovanni

Domenica 22 luglio, ore 21.00 – POESIA SOTTO LE STELLE (SECONDA EDIZIONE)
c/o Piazzetta San Giovanni

Venerdì 27 luglio, ore 21.00 – MUSICA IN PIAZZA CON “LE INCOGNITA”
c/o Piazzetta San Giovanni

Venerdì 31 agosto, ore 21.00 – OUR TRIO BAND “JAZZ & POP”
c/o Piazzetta San Giovanni

Giovedì 13 settembre, ore 21.00 – PRESENTAZIONE DEL LIBRO “STORIE ANTICHE TRA LE COLLINE DEL MONFERRATO”
c/o Circolo Ricreativo Giardinetto – fraz. Giardinetto

Sempre cara mi sei, di Romualdo Guida

Sempre cara mi sei, di Romualdo Guida

sempre

Sempre cara mi sei

Amo quest’orizzonte infinito
che si dipana agli occhi miei,
dove con acume innato
porgo lo sguardo
a vagheggiar al di la del tempo
perdendomi a trastullare
il sogno dell’io bambino.
A mani tese e cuore aperto
volteggio l’esistenza
ad essere naufrago
nella terra mia
che, niente ha regalato
se non le bellezze che il vate
le ha donato.
Orsù, ancor cara mi sei
terra degli avi miei,
diaspora e assonnata
tra infiniti leggii
ed egoiste menti
che, mai ti hanno amata.

Romualdo Guida
Diritti Riservati (Legge 22 aprile 1941, n. 633)
Foto web

Maxi stangata Ue contro Google: multa da 4 miliardi

Maxi stangata Ue contro Google: multa da 4 miliardi

3b489b22-8b12-11e8-98cd-a89010e579db_ER7Z1JUZ7996-k4wE-U11101845240929MzH-1024x576@LaStampa.it

L’accusa: sistema operativo usato per aumentare il traffico. Il colosso fa ricorso e minaccia di far pagare Android

Google ha 88 mila dipendenti in tutto il mondo e un fatturato di 110 miliardi di dollari (dati 2017)

MARCO BRESOLIN  INVIATO A BRUXELLES

http://www.lastampa.it/

«Google ha usato Android come strumento per consolidare la posizione dominante del proprio motore di ricerca». È con questa frase che Margrethe Vestager ha giustificato la stangata dell’Antitrust Ue al colosso di Mountain View. La multa da 4,34 miliardi di euro è la più alta mai inflitta dalla Commissione a un’azienda privata. La stessa che, soltanto un anno fa, era stata condannata a pagare 2,4 miliardi al termine di un’altra inchiesta.  

Google ha subito annunciato ricorso contro la decisione di ieri, ma Bruxelles non si è limitata all’ammenda (che andrà versata in un conto sicuro in attesa del verdetto finale e poi, eventualmente, ridistribuita tra gli Stati Ue): l’Ue ha dato 90 giorni di tempo all’azienda per interrompere le pratiche contestate. In caso contrario, scatterà un’ulteriore sanzione pari al 5% del fatturato globale per ogni giorno di inadempienza.  Continua a leggere “Maxi stangata Ue contro Google: multa da 4 miliardi”

EL AUTOBÚS, di Manuel Echegaray

EL AUTOBÚS, di Manuel Echegaray

unnamed

El autobús viajaba hacia la esperanza. 

Iba por un camino donde el paisaje cambiaba y las aves se posaban en los trigales 

De pronto se oyó el trueno y de arriba cayeron las bombas ensordecedoras. 

Se levantó la tierra en columnas y el fuego pareció brotar de ella. Luego una nube de polvo y humo lo cubrió todo. 

La esperanza quedaba al otro lado de la frontera: ahora no importaba.

Imagen: www.quirkyscience.com

MANUEL ECHEGARAY.

BLOGS:

manologo.wordpress.com

eltigredepapel.wordpress.com

jacuzzimartinez.wordpress.com

Segui Alessandria today via e.mail

Segui Alessandria today via e.mail

Camogli ok

Clicca per seguire questo blog e ricevere email di notifica per i nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 3.863 follower

ISCRIVITI

E’ sufficiente cliccare sulla dicitura “ISCRIVITI”, seguire una semplice procedura che prevede l’indicazione di nome ed e-mail, ed il servizio sarà attivo immediatamente.

In qualsiasi momento che lo si voglia si può facilmente annullare l’iscrizione.

http://feeds.feedburner.com/AlessandriaToday

Emily Dickinson poetessa statunitense, biografia

Emily Dickinson poetessa statunitense, biografia

Emily_Dickinson2

Nacque nel 1830 ad Amherst da una famiglia borghese di tradizioni puritane. I Dickinson erano conosciuti per il sostegno fornito alle istituzioni scolastiche locali. Suo nonno, Samuel Fowler Dickinson, era uno dei fondatori dell’Amherst College, mentre il padre ricopriva la funzione di legale e tesoriere dell’Istituto; inoltre, ricopriva importanti incarichi presso il Tribunale Generale del Massachusetts, il Senato dello Stato e la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.

I suoi studi costanti non furono regolari: durante gli anni delle scuole superiori decise, di sua spontanea volontà, di allontanarsi dal College Femminile di Mount Holyoke onde evitare di professarsi pubblicamente cristiana seguendo la moda dei “revival” dell’epoca. Le sue amicizie furono scarse. Questo fu un giudizio espresso sul padre: “Mio padre è troppo impegnato con le difese giudiziarie per accorgersi di cosa facciamo. Mi compra molti libri ma mi prega di non leggerli perché ha paura che scuotano la mente”.

Emily Dickinson scoprì la propria vocazione poetica durante il periodo di revival religioso che, nei decenni 1840-50, si diffuse rapidamente nella regione occidentale del Massachusetts. Uno dei suoi biografi ha affermato che concepì l’idea di diventare poetessa avendo come riferimento – in termini biblici – la lotta di Giacobbe con l’angelo. Continua a leggere “Emily Dickinson poetessa statunitense, biografia”

Pagamenti per il servizio di refezione scolastica Anno Scolastico 2017/2018

Pagamenti per il servizio di refezione scolastica Anno Scolastico 2017/2018

Comune

Alessandria: Il Servizio Sistema educativo integrato – Ufficio Refezione scolastica (Settore Servizi Demografici e Politiche educative del Comune di Alessandria) segnala alle famiglie degli alunni già iscritti al servizio di refezione per l’anno scolastico 2017/2018 che è necessario saldare i pasti e/o le rette non ancora pagate entro e non oltre le ore 20:00 del 6 luglio 2018 al fine di poter accedere regolarmente alle iscrizioni del servizio per il prossimo anno scolastico
2018/ 2019.

I pagamenti residui suddetti dovranno essere effettuati presso i consueti punti di ricarica convenzionati con ARISTOR S.r.l..