Momenti di poesia. Un cielo interiore, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Un cielo interiore, di Grazia Denaro

Buona giornata!

53664079_2040753509335954_9186674741061091328_n.jpg

Un cielo interiore

Viaggio lungo fiumi di silenzio
senza mai vera pace,
sbattono ali uccelli neri
osservandomi da un cielo interiore.

All’improvviso l’incomprensibile
si è fatto squarcio
parlandomi ancora
di un passato che ritorna,
mi lavora ponendomi davanti
massi da scansare,
ed alte barriere da scavalcare
in un ansare a ledere il respiro.

Vorrei poter ammirare paesaggi lucenti,
monti e valli riverberate dal sole luminoso,
immergermi nel verde variegato dell’erba
ed invece m’imbatto e mi dibatto
in aure crepuscolari che mi confinano
in un tempo amorfo
dove il mio io ascolta i tumulti del mio cuore
che si dibatte tra il buio della notte
e brividi di gelo.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Ti ritrovo al mio fianco, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Ti ritrovo al mio fianco, di Grazia Denaro

Buona giornata!

54239256_2039435249467780_4377959339902631936_n.jpg

Ti ritrovo al mio fianco

Seducimi con i petali dei tuoi occhi neri
sbocciami il sorriso come il fiore più bello
cullami tra le tue braccia incandescenti
che trasmettono il sentimento d’amore.
Sfama l’anelito del mio cuore con dolce canto
inebriami il respiro col tuo afflato suadente.

Nelle tue braccia protettrici mi rifugio
sentendomi toccate le corde dell’anima.

Sono brumosa terra che anela l’acqua
per essere da te irrigata e rifiorire a nuova vita.

Nei meandri della vita tu sei il mio filo magico
che si srotola dolcemente a fiorire il mio cammino
in viali alberati profusi di fiori profumati.

Mi doni l’ebbrezza del domani suadente,
in sogni onirici ti vedo la notte
rinfrancandomi il cuore
e all’alba appena sveglia,
ti ritrovo al mio fianco amore.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Il suo esaltante frastuono, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Il suo esaltante frastuono, di Grazia Denaro

53593470_2030481130363192_2609128134796115968_n

Il suo esaltante frastuono

Mi gemmi nel cuore
in quel dolce sentire
che come assolo di violino
accompagna i miei giorni
quando mi rifugio nel silenzio
per poterti meglio percepire vicino.

E’ allora
che mi scorre in petto
quella musica soave e magica
avente la tonalità
della tua voce profonda
quando si rivolge a me
nei momenti d’abbandono
quale sovrana meraviglia
coinvolgendo
il cielo, la luna, le stelle
ed il creato tutto.

Ed io come viva meridiana
tra lo scorrere magnifico del tempo
a cadenzare il tocco tuo solenne
che mi coinvolge
nel suo esaltante frastuono.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Sorgi alba di luce, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Sorgi alba di luce, di Grazia Denaro

Sorgi alba di luce

Sorgi alba di luce
benefico desiderio
della mia anima
irradiami di serenità e pace,
cancella questo silenzio
che mi corrode e mi consuma.

Scaccia la notte oscura
che m’ammanta di buio e solitudine…

risplendi mio giorno agognato
riempimi il cuore di ciò che io desidero
come l’Arca desiderò d’arenarsi sull’Ararat
stanca di quel peregrinare
sulla terra in Diluvio Universale.

Guardo il cielo con tristezza,
un suono di campane si perde
nell’ovattato silenzio.

Mi coglie dolore d’abbandono
ma l’energia che ho della vita
è irresistibile richiamo
all’aurora del tuo abbraccio – Signore.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Nel magico incanto di una notte di febbraio, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Nel magico incanto di una notte di febbraio, di Grazia Denaro

Buona giornata a tutto il gruppo!

nel magico

Nel magico incanto di una notte di febbraio

Nel magico incanto
d’una gelida notte di febbraio
dalle mie acque venisti alla luce…
fu un implodere di stille e gocce
di coriandoli di stelle.

Sotto il candore della luna
e tra il biancore dei mandorli in fiore
vidi i tuoi occhi
e toccai il cielo con un dito.

Quel cielo non mi parve così lontano
perché avevo l’angelo vicino
appoggiato al mio seno.

Sentivo il tuo profumo
toccavo la tua pelle nuova
morbida e reale
che di baci lievi rivestivo.

Le tue manine ranuncoli di seta
ad esaltare il roseo incarnato.

Fu innamoramento immediato
di emozioni gioiose,
di sensazioni meravigliose
mai provate prima d’allora
che mi riempirono il cuore d’incanto
quasi da non avere più fiato.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Mare d’inverno, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Mare d’inverno, di Grazia Denaro

Mare d’inverno

Mare d’inverno

Questo mare d’inverno
mi riporta furore selvaggio d’allora
onde altissime spandono
odore aspro di salsedine
bruciando il volto
e facendo lacrimare gli occhi:
mette il cuore in subbuglio
a risvegliare ricordi
d’un ieri latente .

Scendo veloce il sentiero,
capelli liberi al vento di mistral
mentre il mare urla il suo richiamo,
una mano prende il mio cuore
donando tutto il calore
che arde al momento:
risento una stretta, un caldo sorriso,
un bacio lontano
cullato dalla voce cavalcante delle onde.

Quell’arcana empatia
fu la nostra magia che ci catturò
ma come sortilegio pian piano
sbiadì tra nebbie del tempo.

Solo un mormorio rimane
in dissolvenza velata
dispersa dal vento.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Raccolgo solo polvere grigia, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Raccolgo solo polvere grigia, di Grazia Denaro

Buongiorno!

raccolgo

Raccolgo solo polvere grigia

Da tempo c’incontriamo
tra mura clandestine,
e nebbie fitte.

I nostri passi risuonano lontani
privi di orme,
i nostri giorni sono ormai scatole vuote
colme di silenzi saturi di penombre chiuse.

A volte mi prende la voglia
d’essere foglia danzante
e leggera nell’aria
come un tempo che sapeva di gioia,
ma è solo il pensiero d’un momento.

Oggi la tristezza dissolve
il mio tempo che srotola lento
tra malinconici pensieri.

Raccolgo solo polvere grigia
che giorno per giorno si posa sul cuore
colmandolo di pena.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. In un tempo che sia infinito, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. In un tempo che sia infinito, di Grazia Denaro

In un tempo che sia infinito.jpg

In un tempo che sia infinito

Si nutre l’anima d’amore
come il flauto di vento
gli sguardi s’avvicinano
e nel cuore s’instaura lo smarrimento…

quello smarrimento dolce
che fa tremare le gambe
e il sangue nelle vene fluidificare.

Vagano al cielo i pensieri
e in poesia sbocciano le parole:

come grani di luce s’incrociano
nell’instaurare istanti di beatitudine
canti che respirano dentro
e vivificano fino alle radici.

Sono musica i nostri esseri
primavere d’incensati voli
d’olezzi di primule e viole
di rifiorire di germogli
di sussurri tra le foglie
di corse pazze per i prati
d’abbracci e baci
in un tempo che sia infinito.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Vento spicchi di luce e cieli tersi, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Vento spicchi di luce e cieli tersi, di Grazia Denaro

52523820_2002804019797570_3996556352708149248_n

Vento spicchi di luce e cieli tersi

E sento il canto del vento
in questo tempo che scorre inesorabile
sotto l’azzurro o grigio cielo
a seconda delle giornate
in cui le foglie appese sui rami inquieti
cadono in terra accartocciate.

Sul fiume c’è un battere di remi cadenzato,
le sue onde scorrono leggiadre
con un fruscio di seta stropicciata
nel silenzio della giornata vellutata.

Osservo la natura nell’aura rosa del mattino
e i ricordi scorrono lenti
sotto forma di figure a rallentatore
a risvegliare nostalgie di quei verdi e azzurri
che avvolgevano cori e risate
in armonie di mani intrecciate.

Mi torna all’improvviso un assillo
di sete insoddisfatta di quei momenti
tale da risvegliare un languore
che prorompe dal fondo del mio io
come un fiume che sfocia in canto
a rinarrare vecchie storie di arpeggi
che sanno di vento,
spicchi di luce e cieli tersi.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Giardini incantati, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Giardini incantati, di Grazia Denaro

52087522_2008549789222993_7709276355686301696_n

Giardini incantati
nei nostri meriggi
in cieli blu cobalto
incorniciati da bianchi cirri.

Terse giornate
a ventilare
il nostro sentimento
in dolci pensieri.

Le nostre chiacchierate
risacca in musica suadente
tra gli afflati dei nostri cuori
seduti sull’erba alta
color smeraldo.

Giardini fruscianti come seta
dove coltivavamo i nostri desii
con le braccia protese
in fremiti d’onde
le anime fuse e denudate
in una comunione totale
a tessere sogni di fiabe gentili
oltre ogni orizzonte
come può fare amore
che elargisce desiderio e dolcezza
fra le ore dischiuse della vita.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Anime riflesse, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Anime riflesse, di Grazia Denaro

Buona domenica!

52097240_2007106812700624_1388105289441476608_n

Anime riflesse

Anime riflesse
in un lago di emozioni
dove gli alberi si specchiano
in tutta la loro magnificenza nell’acqua azzurra
in lieve movimento
rifulgendo i loro splendidi colori
sulle ninfee che galleggiano dolcemente
chiedendo il bacio al sole loro amante.

Riverberi di luce fanno capolino
attraverso gl’interstizi delle piante
irradiando fiammelle e sfere di colore
mentre flora e fauna in connessione
vivono armoniosamente la loro stagione.

Una mattinata d’incanto
su queste onde in movimento
a dondolarmi come bimba in una culla.

La mia anima è attratta
da questa magnificenza:
che mostra l’incanto tra queste rive
appese alla pace ed al silenzio…
solo frange di vento
scompigliano lievemente i capelli:
– fremito dolce sulla pelle –

Tu al mio fianco, mio amato
ad accarezzarmi il viso silenziosamente:
parla per noi l’incanto di questi momenti.

@Grazia Denaro@

“Anime Riflesse” Pastello su tela
Carlo Cordua

Momenti di poesia. Ombra lontana, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Ombra lontana, di Grazia Denaro

Ombra

Ombra lontana

Ho cercato di raggiungere
quel sogno custodito
nello scrigno del mio cuore.

Sei stato così vicino
esaltandomi emozioni
di albe cristalline roride di rugiada
aperte ad un cielo dipinto di rosa
che si rifletteva in noi.

A volte mi chiedo
se sia stata colpa
del disegno mal tracciato
che non ha dato quel dolce richiamo
o soltanto un gioco fra di noi.

E’ stato difficile estirpare
Il mio sentire:
– gloria immaginata –
ché i palpiti ad ogni tuo sguardo
scoppiavano nel petto.

Oggi sei ombra lontana
immersa nella nebbia
distante
dallo scorrere del mio tempo.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Il tuo canto, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Il tuo canto, di Grazia Denaro 

Buongiorno! [Poesia per S. Valentino]

52300347_2001998016544837_2977384433255972864_n.jpg

Il tuo canto
Stanotte mi sfioravi
in una nuvola di sogno
illuminato dalla luna.

Era un soffio
che mi scaldava il tuo canto,
un piacere assaporare la tua voce
atta a sfamarmi
come pane di promessa del mulino.

Era una forza di marea
a riempirmi il petto
e ad accendere l’ombra
sprigionando faville come grida
dirigenti luce distesa
verso il cammino della primavera
che dovrà arrivare.

@Grazia Denaro@

Momenti di poesia. Trapunta di stelle, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. Trapunta di stelle, di Grazia Denaro

1528712_751232091621442_6266044787537394851_n.jpg

Trapunta di stelle

La dolce sera spande la sua luce
il lieve silenzio m’avvolge
e mi trasporta nella sua pace
rondine che al nido il volo volge

Assaporo l’amore che in me aleggia
complice trapunta stellata
che dall’alto del cielo occhieggia
come luce benevola invitata

Amore mio sei sempre presente
dentro il battito del mio cuore
in una perenne gioia fiorente

Non vivo senza il tuo volto
che s’avvicina innamorato al mio
ed io il mio sguardo adorante a te volgo.

Grazia Denaro
Tutti i diritti riservati

Momenti di poesia. I tuoi sguardi silenti ed infiniti, di Grazia Denaro

Momenti di poesia. I tuoi sguardi silenti ed infiniti, di Grazia Denaro

I tuoi sguardi silenti ed infiniti [Dedicata]

In quei momenti tristi ed attoniti
in cui la vita mi bastona
lasciandomi segni pesanti
ardui da sopportare
e difficili da cancellare,
mi sciolgo quando tu mi sei carezza
col tuo amore
sussurrato lievemente
come fa il fiore
che poggia esile sullo stelo
mantenendo il perfetto equilibrio
ché la corolla non reclini il capo
ed allo stesso tempo
emani quel profumo che inebria
come dolcissima poesia:

– elisir di vita, soffio –
ad addolcire l’interiorità
di sensazioni fugaci, emozioni
proprio come fai tu
con i tuoi sguardi silenti ed infiniti.

@Grazia Denaro@