Esplosioni e spari in un hotel di lusso, strage jihadista a Nairobi. La Stampa

L’albergo Dusit è stato attaccato da terroristi di Al-Shaabab: almeno dieci morti

GIORDANO STABILE

Un commando di terroristi ha assaltato un complesso residenziale nel centro di Nairobi che ospita uno degli alberghi di lusso più conosciuti della capitale kenyota, il Dusit Hotel, oltre a banche, uffici, negozi.

Una autobomba è esplosa all’ingresso del complesso, poi alcuni uomini armati, almeno sei secondo la polizia, hanno continuato l’attacco con armi automatiche. Uno di loro – riferiscono i media locali – sarebbe stato fermato dalla polizia.

Le autorità hanno parlato in un primo momento di «rapina», ma il gruppo terroristico somalo Al-Shabaab ha rivendicato l’attacco: «Stiamo conducendo un’operazione a Nairobi», ha detto ad Al-Jazeera il portavoce delle operazioni militari di Al-Shabaab. Anche Rita Katz, direttrice di Site, gruppo con base negli Stati Uniti che monitora le attività jihadiste online, ha confermato la rivendicazione di Al-Shabaab. continua su: Esplosioni e spari in un hotel di lusso, strage jihadista a Nairobi – La Stampa

IL DRAMMA DI ACHILLE E LA TARTARUGA, di Valter Scarfia

“DAL MIO BLOG: http://vscarfia.comm “.

Alessandria: Nei miei corsi agli insegnanti di sostegno, a proposito di tecnologia legata alle disabilità, espongo sempre questo binomio: Achille e la tartaruga. Achille è l’evoluzione tecnologica, veloce, impetuosa, straripante. La Tartaruga: lenta, impacciata, confusa.

Più volte ho evidenziato Luci ed Ombre della tecnologia; indubbi vantaggi che consentono di svolgere diverse mansioni che prima erano precluse ma, contestualmente, inducono dipendenze, ansia da prestazione. Quando un disabile ha acquisito una abilità tecnologica e sarebbe pronto per sfuttarla a pieno, ecco che Achille è già corso avanti imponendo nuove tecnologie, nuove opportunità e la Tartaruga mestamente deve faticosamente fare un balzo in avanti.

Quale insegnamento possiamo trarne da tutto ciò? è proprio possibile che la Tartaruga possa diventare Achille? oppure, non sarebbe meglio per tutti che Achille diventasse la Tartaruga?
Le “lepri tecnologiche”, che corrono sempre più velocemente con il solo scopo di arrivare prime, non sapranno costruire un mondo duraturo, pacifico e solidale. Continua a leggere “IL DRAMMA DI ACHILLE E LA TARTARUGA, di Valter Scarfia”

“Finzioni di Poesia” citando “Non Smettere Di Sognare” Giorgio Montanari

“Finzioni di Poesia” citando “Non Smettere Di Sognare”

http://www.giorgiomontanari.it/

“Ti ho autorizzato
a sbirciare
fra gli scritti di una vita.
Mi rincuora l’idea
di offrirti un’emozione.
Mi inquieta
avere esposto
a sconosciuti
pagine salvate negli anni,
figlie di pensieri fragili,
frutto di istanti di ispirazione (…)” 

finzioni-di-poesia

Giorgio Montanari è nato a Parma il 18 luglio 1982. Dopo il diploma di maturità scientifico-linguistica ha conseguito, a pieni voti, la laurea specialistica in Economia (Trade Marketing e Strategie Commerciali).
Dal 2007 lavora in dipartimenti export e marketing di prestigiose aziende italiane. In parallelo, dal 2005, collabora con importanti riviste in qualità di giornalista (specializzandosi nel settore alimentare o in temi ambientali e culturali).
Una sua poesia è presente nel “Catalogo dei primi baci” (2011) dell’artista siciliano Massimo La Sorte, due suoi testi sono presenti in “Marche, Omaggio In Versi” (Bertoni Editore, 2018). Innamorato dell’Arte in tutte le sue forme (musica, pittura, fotografia, teatro, letteratura), pubblica “Finzioni Di Poesia” nel 2018 per la casa editrice umbra “Bertoni Editore”.
Il suo sito personale è www.giorgiomontanari.it 
Continua a leggere ““Finzioni di Poesia” citando “Non Smettere Di Sognare” Giorgio Montanari”

Matteo Renzi. Enews 557

Matteo Renzi. Enews 557 Venerdì 17 dicembre 2018

Situazione surreale qui in Senato.
La maggioranza ancora non sa come cambiare la legge di bilancio.
Continui ritardi e scene mai viste nella storia repubblicana.
Sono ammutoliti persino i funzionari, i commessi, i lavoratori di questa struttura che ci dicono: in tanti anni una cosa così non l’avevamo mai vista.
Io dovrei intervenire nel pomeriggio in Aula ammesso – e non concesso – che finalmente si decidano a presentare un testo.

matteo renzi.png
***
Ne approfitto allora per utilizzare questa E-News per farvi gli auguri.
E anche per ricordarvi la puntata di domani, sabato 22 dicembre, di Firenze Secondo Me alle 21,25 sul Nove e in streaming su Dplay.
Ho ricevuto migliaia di messaggi da parte vostra e sto cercando di rispondere a tutti.
A chi ha espresso critiche o avanzato suggerimenti dico grazie.
Il fatto che centinaia di migliaia di persone abbiano passato oltre un’ora e mezzo a sentir parlare di Firenze e di cultura mi onora profondamente.
Domani la seconda puntata tocca tanti luoghi significativi.

Continua a leggere “Matteo Renzi. Enews 557”

Navigo ma non affondo!

SEI UN GENITORE DISPERSO NEL MARE DEL WEB?. EDUCARE ALL’USO DEI MEDIA. L’iniziativa dell’associazione “La forma del cuore”

Navigo ma non affondo!

https://www.okkioallacaccasulweb.it/ un sito dal nome provocatorio, fatto da genitori per condividere con altri genitori, a cominciare dai più sguarniti di competenze informatiche, risorse e informazioni sulla Rete. E iniziative per affascinare i ragazzi con le potenzialità della tecnologia

47146774_1955181167936950_4097726772676657152_n

Acqui Terme: Il nome è provocatorio, facile da ricordare e solo all’apparenza leggero. “C.A.C.C.A. è l’acronimo del metodo con cui abbiamo raccolto il materiale. Sono le cinque categorie di rischio a cui stare all’occhio: CONTENUTI, ATTENZIONE ai possibili effetti sullo sviluppo cognitivo e neurologico, COMPORTAMENTI, CONTATTI, ovvero i rischi legati all’entrare in contatto con persone potenzialmente pericolose, e ACQUISTI, col capitolo su truffe, acquisti inconsapevoli, danni economici”, spiega l’ingegner Paolo Rossetti, professionista del settore informatico, docente all’Università della Svizzera italiana e papà alle prese con tre figli affascinati dal mare magnum di Internet. Continua a leggere “Navigo ma non affondo!”

Nessuno tocchi i migliori amici dell’uomo, di Pier Carlo Lava

Nessuno tocchi i migliori amici dell’uomo, di Pier Carlo Lava

I migliori amici dell’uomo vanno difesi.

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Da tempo ho maturato la convinzione che quattro zampe sono quasi sempre meglio di due e non per una banale questione matematica. 

G.B. Shaw ha detto “più conosco gli uomini, più amo gli animali”.

In Italia ci sono circa 7 milioni di cani e 8 milioni di gatti, che vivono in appartamento come effettivi membri della famiglia e spesso il loro numero aumenta perchè oltre agli anziani soli, ci sono tante coppie che non riescono o non possono avere figli (il Piemonte registra il numero più alto di cani in Italia).

I nostri amati animali ci tengono compagnia come fossero persone, credo che questo sia uno dei motivi per cui tanti decidono di adottarne uno o di comprarlo in un allevamento e di questo passo il loro numero in famiglia non potrà che aumentare.

Quando mi domandano perchè sono amico degli animali, rispondo: “perchè sono migliori degli essere umani”. 

Loro ti danno tutto, senza chiedere niente in cambio, solo un po di cibo, amore e affetto e sopratutto non ti tradiscono mai, come si fa a non amarli, a non difenderli da chi non li ama. Continua a leggere “Nessuno tocchi i migliori amici dell’uomo, di Pier Carlo Lava”

Guido Miano Editore. Novità editoriali è uscita la raccolta “Colloquio D’Amore” del poeta Giovanni Scribano con prefazione di Michele Miano

Guido Miano Editore. Novità editoriali è uscita la raccolta “Colloquio D’Amore” del poeta Giovanni Scribano con prefazione di Michele Miano

Pubblicata la silloge di poesia COLLOQUIO D’AMORE, secondo volume dello scrittore GIOVANNI SCRIBANO. edito da GUIDO MIANO EDITORE, novembre 2018 nella prestigiosa Collana PARALLELISMO DELLE ARTI diretta da Michele Miano.

Colloquio d'amore

Il sodalizio tra artisti e poeti si è puntualmente ripetuto in vari momenti storici, in cui l’incidenza del messaggio scritto del poeta coagulava gli intenti artistici e l’immagine visiva ne rivelava nel linguaggio formale le più profonde significazioni. Ma fino a che punto la presenza di un testo poetico può incidere sull’atteggiamento di un artista e viceversa, su parallele e concomitanti fonti di ispirazioni ? Se da una parte sono chiari i limiti di concasualità, in quanto ogni artista e poeta rimane fedele a se stesso, dall’altra non si può ignorare quanto la letteratura del passato e contemporanea abbia sollecitato e illuminato le motivazioni di tanta ispirazione artistica.

L’accostamento analogico tra letteratura e pittura è infatti una costante della cultura occidentale, variamente interpretato da ogni epoca in relazione ai vari contesti artistici e letterari. Letteratura e arte per vari decenni sono stati protagonisti di forme di sperimentalismo come provocazione, di sterili avanguardie, distruggendo quei parametri di classicità che hanno tanto contribuito alla formazione di una fratellanza in nome dell’arte. Continua a leggere “Guido Miano Editore. Novità editoriali è uscita la raccolta “Colloquio D’Amore” del poeta Giovanni Scribano con prefazione di Michele Miano”

Pernigotti. M5S al lavoro per una soluzione

Pernigotti. M5S al lavoro per una soluzione

Oggi a Novi Ligure abbiamo incontrato i dipendenti Pernigotti che stanno presidiando l’azienda per portare loro tutta la nostra solidarietà e ribadire che non verranno lasciati soli.

pernigotti

Abbiamo ascoltato con attenzione tutto quanto è stato detto, preoccupazioni, problemi, suggerimenti, speranze. Da subito ci siamo attivati e messi a disposizione per l’apertura del tavolo di crisi nazionale che si terrà il 15 novembre dove ribadiremo che Pernigotti è un marchio che fa parte della storia industriale Italiana da quasi 160 anni, è legato in modo indissolubile a Novi Ligure e alla sua storia e non è pensabile che questo connubio possa venire a mancare.

Susy Matrisciano – Senatrice M5S

Tiziana Beghin – Europarlamentare M5S

Fabrizio Gallo – Consigliere comunale M5S Novi Ligure

Susy Matrisciano

Portavoce M5S al Senato della Repubblica

Capogruppo M5S 11ª Commissione permanente (Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale)

Miriam Maria Santucci, poetessa e scrittrice, entra nella redazione di Alessandria today

Miriam Maria Santucci, poetessa e scrittrice, entra nella redazione di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di annunciare una nuova componente della redazione, la poetessa e scrittrice Miriam Maria Santucci. Miriam che molti conoscono per i numerosi post già pubblicati nel tempo, siamo certi che apporterà anche il suo prezioso contributo alla crescita del blog, benvenuta quindi e buon lavoro.

Miriam Maria Santucci

La sua biografia:

Miriam Maria Santucci, nata a Camerino il 24 febbraio 1945. Inizia ufficialmente a scrivere a tredici anni, vincendo a livello nazionale (Sezione Poesia) il “Trofeo Penna d’Oro” (1963) Edizioni Sereno – Torino e “Il Campanellino” (1965). Scrive articoli su giornali studenteschi e riviste locali. Trasferitasi con la famiglia in provincia di Milano, viene assunta come correttrice di bozze presso la Casa Editrice Fratelli Fabbri Editori. Poi gli avvenimenti della vita la porteranno a trascorrere i successivi ventidue anni in Brasile, prima a San Paolo e poi a Curitiba (capitale dello Stato del Paranà), dove sarà, tra l’altro, coordinatrice e insegnante di Lingua Italiana presso la Dante Alighieri e fondatrice e direttrice di un Coro di musica italiana, come supporto didattico ai Corsi.

Successivamente fonda e presiede il Centro di Cultura Italiana “Integrato”, dove realizza Corsi di Italiano e numerose attività socio-culturali. Per tali attività, svolte per tramandare le tradizioni italiane, il Consolato Generale D’Italia a Curitiba e il Governo Italiano le conferiscono, nel 1993, l’onorificenza di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”. Con il ritorno in Italia si dedica completamente alla famiglia. La realtà che la circonda, tanto diversa da quella attesa, risveglia in lei la necessità di rimettere nuovamente  in versi, riflessioni ed emozioni, fino alla stesura di un breve romanzo autobiografico di prossima uscita.

Sergio Mattarella “risponde” ai 5 stelle: “Imprescindibili pluralismo e libertà di opinioni”

Sergio Mattarella “risponde” ai 5 stelle: “Imprescindibili pluralismo e libertà di opinioni”

Sul blog delle stelle attacco ai giornali e in particolare a Repubblica per la copertura della manifestazione in Campidoglio contro l’amministrazione Raggi

Italian Football Team Meets President Sergio Mattarella


By Huffington Post
PAOLO BRUNO VIA GETTY IMAGES

“L’irrobustimento delle voci espressive di identità e realtà rappresenta un servizio reso alla intera comunità della Repubblica: il pluralismo e la libertà delle opinioni sono condizioni imprescindibili per un Paese civile, come afferma la nostra Costituzione”. Lo scrive Sergio Mattarella, in un messaggio al Sir, l’agenzia dei vescovi, in occasione dei trent’anni dalla fondazione.

Il Presidente della Repubblica torna a farsi sentire sul tema all’indomani dell’ennesimo attacco da parte del Movimento 5 contro i giornali e in particolare contro Repubblica. Continua a leggere “Sergio Mattarella “risponde” ai 5 stelle: “Imprescindibili pluralismo e libertà di opinioni””

Continua a crescere la nuova pagina facebook “Alessandria today”, grazie a tutti, iscritti e visitatori

Continua a crescere la nuova pagina facebook “Alessandria today”

di Pier Carlo Lava

La nuova

Alessandria today creata poco più di 10 mesi fa è cresciuta arrivando a 247.000 visite con 1.924 follower, questo grazie all’impegno profuso da tutti i componenti della redazione, che presto si arricchirà di una nuova componente, una giovane scrittrice alessandrina, ma sopratutto agli amici visitatori che fedelmente ci seguono da tempo e in numero sempre crescente, che con l’occasione li ringraziamo.

Il nostro impegno continuerà per proporre post sempre più interessanti, con un occhio di riguardo alla sezione cultura, nella quale nei prossimi giorni verranno pubblicate sedici nuove interviste a scrittori, scrittrici poeti e poetesse, che sono in attesa di ricevere le relative domande. Sappiamo di essere un po in ritardo e ci scusiamo per l’attesa dovuta alla crescita dei comunicati vari da pubblicare che arrivano ogni giorno in costante aumento.

pier-carlo-lava

https://alessandria.today/

AVVISO A TUTTI I 3.078 AMICI DI FACEBOOK

A tutti gli amici del mio profilo facebook, vi informo che da alcuni giorni ho deciso di pubblicare prevalentemente sulla nuova pagina facebook Alessandria today.

Pertanto sul mio profilo troveranno spazio solo alcuni post, tutti gli altri li potrete trovare su blog Alessandria today, oppure per chi preferisce sulla pagina facebook dedicata, che per chi mi vuole continuare a seguire e se vorrà mettere mi piace (molti lo hanno già fatto) e li ringrazio è la seguente:

https://www.facebook.com/alessandriatoday

Sozzetti: Un lavoretto? Vale 846 euro. All’anno. È il tempo della gig economy nella ricerca della Uil di Alessandria

Sozzetti: Un lavoretto? Vale 846 euro. All’anno. È il tempo della gig economy nella ricerca della Uil di Alessandria

di Enrico Sozzetti https://160caratteri.wordpress.com

unnamed

Alessandria: Piccoli lavoretti crescono. Ma non aiutano a vivere. Non è certo possibile con 846,66 euro all’anno. Sì, all’anno. È questa la cifra media calcolata dalla Uil di Alessandria che ha realizzato una ricerca, fra le poche svolte finora in Italia, sulla gig economy (l’economia dei lavoretti, dal termine inglese ‘gig’) in provincia, in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio.

Il quadro è allarmante perché da un lato il modello economico che ruota intorno alle piattaforme internet in cui si incontrano la domande l’offerta piace a una parte di coloro che lo utilizzano ed è quindi in costante espansione, e dall’altro c’è un vuoto e una nebulosità normativa e giuridica che segna la profonda distanza tra l’Italia e il resto dei paesi europei.

La ricerca della Uil non lascia molto spazio alla fantasia. L’analisi delle risposte al questionario sottoposto a campione di 2.103 intervistati (maschi e femmine divisi equamente), con il supporto dell’agenzia di comunicazione ModusOperandi di Alessandria, fa emergere un quadro netto.

Il guadagno medio è di poco superiore a 846 euro all’anno, mentre assume un forte peso il reddito annuale che è potenzialmente capace di generare il lavoro sulla piattaforma in provincia: circa 44 milioni e 614.000 euro.

I giovani del campione hanno un diploma superiore (il 47 per cento) o la licenza media (35 per cento), solo il 9 per cento ha una laurea di primo livello e il 6 per cento una di secondo livello. Gli studenti rappresentano il 51 per cento del campione totale, i lavoratori il 39 per cento e i disoccupato quasi il 9 per cento. Di tutti questi il 25,73 per cento ha usato una piattaforma online per lavorare o trovare un lavoro. Continua a leggere “Sozzetti: Un lavoretto? Vale 846 euro. All’anno. È il tempo della gig economy nella ricerca della Uil di Alessandria”

Italiani, brava gente?

Italiani, brava gente?

“Non la pensa così lo storico Angelo Del Boca che ripercorre la storia nazionale dall’unità a oggi e compone una sorta di “libro nero” degli italiani, denunciando gli episodi più gravi, in gran parte poco noti o volutamente e testardamente taciuti e rimossi. Si va dalle ingiustificate stragi compiute durante la cosiddetta “guerra al brigantaggio” alla costruzione in Eritrea di un odioso universo carcerario. Dai massacri compiuti in Cina nella campagna contro i boxer alle deportazioni e agli eccidi in Libia a partire dal 1911. Dai centomila prigionieri italiani lasciati morire di fame in Austria, durante la Grande Guerra, al genocidio del popolo cirenaico fino alle bonifiche etniche sperimentate nei Balcani”. (ibs.it)

Criticare e pontificare

Criticare e pontificare, lo sport preferito degli italiani

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Siamo un popolo di Poeti, Artisti, Eroi, Santi, Pensatori, Scienziati, Navigatori e Trasmigratori.

E’ questa l’iscrizione che si trova sulle quattro facciate del Palazzo della Civiltà del Lavoro, il Colosseo Quadrato, che si trova a Roma, nel quartiere EUR.

Ma forse sarebbe opportuno aggiornarla, dato che almeno negli ultimi decenni siamo sopratutto diventati un popolo di critici spietati e tuttologi.

E’ questo infatti lo sport preferito degli italiani, che prima lo praticavano con un certo successo nei bar, dalle metropoli ai piccoli paesi di provincia, ma con risultati ed effetti locali e tutto sommato contenuti. Continua a leggere “Italiani, brava gente?”

AIDO è salute: conferenza pubblica a Terruggia, di Lia Tommi

Il Gruppo Comunale AIDO di Casale Monferrato con il patrocinio del Comune di Terruggia organizza una conferenza pubblica al Teatro delle Muse.
Appuntamento giovedì 18 ottobre alle ore 21 per un’informazione a 360 gradi sulla donazione degli organi e sui corretti stili di vita promossi dall’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule.
Dopo i saluti delle autorità locali, la presidente Graziella Villata introdurrà il convegno presentando le finalità dell’AIDO e l’attività promossa nel casalese dal Gruppo Comunale costituitosi lo scorso maggio.
Seguirà l’intervento della presidente provinciale, Nadia Biancato, che entrerà nel merito delle finalità di AIDO: non ci può essere trapianto senza donazione di organi, una promessa espressa in vita con l’impegno del potenziale donatore a vivere seguendo buone regole, a partire da una corretta alimentazione, dall’evitare fumo e altre dipendenze che possono compromettere la salute.
A questo contributo introduttivo faranno seguito le relazioni delle esperte: la dr.ssa Alessandra Crova, farmacista perfezionatasi in fitoterapia ed esperta di medicine complementari parlerà di “Percorsi detox per mantenersi in salute”. La Responsabile della Struttura di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, dr.ssa Valeria Bonato, coordinatore per le donazioni e i prelievi di organi e tessuti presso lo stesso nosocomio, tratterà di “Donazione, prelievo e trapianto: interrogativi e risposte”.
Al dibattito e alle conclusioni che seguiranno porteranno il loro contributo anche la dr.ssa Silvana Caprioglio, medico condotto di Terruggia, e la dr.ssa Anna Maria Pellerino della Struttura di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale S.Spirito di Casale Monferrato.
Di donazione si parla troppo poco. L’informazione su questo argomento è ancora scarsa a scapito delle dichiarazioni di volontà alla donazione organi che in Italia coinvolgono appena 3 milioni di cittadini adulti. Sull’altro fronte la richiesta di trapianti aumenta e le liste d’attesa si allungano. AIDO è impegnata sul territorio nel comunicare il valore della donazione e nell’affermare una cultura che dovrebbe essere di tutti, perché donare gli organi post mortem non costa nulla ma salva vite umane. Ed è una scelta responsabile da non demandare ad altri.
La conferenza è inserita nel progetto di educazione alla salute “INIZIO da ME” di AIDO Sezione Provinciale di Alessandria.
Per informazioni: 3491864181