Jaime Sabines, poeta messicano, di Yuleisy Cruz Lezcano

Jaime Sabines, poeta messicano, di Yuleisy Cruz Lezcano

Un giorno come oggi, il 25 marzo del 1926, è nato a Tuxtla Gutiérrez, Chiapas, Jaime Sabines, poeta messicano, uno dei più importanti e riconosciuti poeti del Messico del XX secolo, uno fra i miei preferiti. Il suo libro “Tarumba” fu uno dei libri meno compresi nel suo paese, ma è stato, anche, il più apprezzato all’estero.
La poetica di Jaime Sabines cattura perché è quasi ipnotica. I suoi versi sono impregnati di amore, della sua mancanza; fanno riferimento alla morte, alla lotta e alla solitudine.

54522450_2088336991244663_5471010645375713280_n

Il loro contenuto ci porta a creare immagini che, fino al giorno di oggi, ci hanno ispirato come lettori, perché ci portano a pensare la poetica di Sabines come nostra, così da poterla usare a seconda i vari periodi della nostra vita, sia quando siamo di fronte a: un’amore impossibile, quando dobbiamo riconoscere gli amanti, quelli che senza porre davanti la ragione, come folli, si danno completamente tutto.

I suoi scritti ci insegnano ad amare in poco tempo, perché l’amore non sente il tempo. Si può amare qualcuno in una settimana e donare in quel poco tempo, ogni cosa, perfino uno spazio di eternità.
A seguito ho tradotto alcune delle sue poesie:

Mi auguro di poter curarmi di te

Mi auguro di poter curarmi di te fra qualche giorno. Devo lasciare di fumarti, di bere te, di pensarti. È possibile. Seguendo le prescrizioni della morale di turno. Mi prescrivo tempo, astinenza, solitudine.

Espero curarme de ti

Espero curarme de ti en unos días. Debo dejar de fumarte, de beberte, de pensarte. Es posible. Siguiendo las prescripciones de la moral en turno. Me receto tiempo, abstinencia, soledad.


Te desnudas igual que si estuvieras sola
y de pronto descubres que estás conmigo.
¡Como te quiero entonces entre las sábanas y el frió!

Te pones a flirtearme como a un desconocido
y yo te hago la corte ceremonioso y tibio.
Pienso que soy tu esposo y que me engañas conmigo.
Continua a leggere “Jaime Sabines, poeta messicano, di Yuleisy Cruz Lezcano”