Le tre icone del Novecento alle Sale d’arte, di Lia Tommi

 

ALESSANDRIA – Sono dedicate a tre figure femminili diventate icone del Novecento, Frida Kahlo, Rita Levi Montalcini e Marilyn Monroe, le opere dell’artista Lady Be in mostra dal 14 al 28 marzo alle Sale d’Arte di Alessandria, in Via Niccolò Machiavelli 13. L’esposizione, organizzata da CulturAle ASM Costruire Insieme nell’ambito della rassegna di iniziative per il “Marzo Donna 2019” di Alessandria si può visitare nei consueti orari di apertura delle Sale d’Arte, da martedì a domenica dalle 16 alle 19.

Lady Be, giovane artista che ha realizzato l’opera dedicata a Umberto Eco esposta dallo scorso settembre nella vetrina dell’Informagiovani sotto i portici di Palazzo Comunale, torna ad Alessandria con altri ritratti contemporanei.

Con la particolare tecnica che viene definita «mosaico contemporaneo» e che prevede l’utilizzo di frammenti di oggetti di plastica riciclata per creare assemblaggi, molto simili alla composizione delle tradizionali tessere che costituiscono i mosaici, Lady Be coglie i tratti fondamentali dei volti esaltandone anche la personalità.

È così che l’ammiccante serena espressione di Marilyn Monroe, protagonista pop del mondo cinematografico, riproduce senza ombra di dubbi la seduzione della bellezza, mentre lo sguardo rassicurante e la fierezza della postura ben si addicono alla genialità della scienza di una straordinaria Rita Levi Montalcini. La forza e determinazione insieme allo spirito artistico infine, proprio dell’animo femminile, non potevano meglio essere rappresentati che da una determinata e misteriosa Frida Kahlo.