Lega Ambiente. Goletta dei laghi: Lago Maggiore fortemente inquinato

La situazione è ormai cronica e si innesta nel terremoto giudiziario che ha investito la società Alfa. La Goletta dei Laghi sul Maggiore lombardo: quattro punti su cinque risultano “fortemente inquinati”. Presentati i risultati del monitoraggio della terza tappa della campagna di Legambiente

Su cinque punti monitorati, quattro sono risultati “fortemente inquinati”.

È questo, in estrema sintesi, il bilancio del monitoraggio microbiologico realizzato dai tecnici della Goletta dei Laghi nei giorni scorsi, in occasione dell’arrivo sul Lago Maggiore lombardo della campagna di Legambiente, realizzata in collaborazione con il CONOU (Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati) e Novamont.

Da 14 anni la Goletta dei Laghi rileva le principali fonti di criticità per gli ecosistemi lacustri: gli scarichi non depurati e inquinanti, la cementificazione delle coste, la captazione delle acque, l’incuria e l’emergenza rifiuti, in particolare l’invasione della plastica, che non riguarda soltanto mari e oceani, ma anche fiumi e laghi.

I risultati del monitoraggio sono stati presentati stamane a Varese nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia, Simone Nuglio, responsabile della Goletta dei Laghi, Valentina Minazzi, presidente di Legambiente Varese, Dino De Simone, assessore all’Ambiente del Comune di Varese e Philip Costeloe, coordinatore di EMAS Jrc Ispra. Continua a leggere “Lega Ambiente. Goletta dei laghi: Lago Maggiore fortemente inquinato”