Seminario sulla percezione del fenomeno mafioso e della corruzione in Piemonte

Seminario sulla percezione del fenomeno mafioso e della corruzione in Piemonte

Novi Ligure: Il 4 marzo 2019, alle ore 17.00 presso la Biblioteca Civica di Novi Ligure in Via Marconi 66, si terrà la presentazione della ricerca sulla percezione delle mafie e sulla corruzione, in collaborazione con l’Associazione Libera.

Logo_Libera

La ricerca ha come obiettivo quello di offrire una rilettura attuale e condivisa del fenomeno mafioso e corruttivo, mettendo in rete gli strumenti utili ad analizzare i cambiamenti in corso. C’è sicuramente uno iato tra la lettura del territorio fatta da quanti operano in questi contesti e quella che deriva dalle operazioni di polizia e magistratura. L’obiettivo della ricerca è di ridurre questo spazio.

L’ approccio con il quale è stata condotta la ricerca è volto non solo a descrivere le azioni criminali ma anche a indagare la percezione del fenomeno nei diversi contesti e territori.

La ricerca sociale è stata condotta su tutto il territorio italiano e i risultati, da gennaio 2019, vengono presentati nei singoli territori; pertanto, l’Amministrazione comunale è lieta di contribuire alla diffusione dei dati condividendo con la cittadinanza i risultati della ricerca e le conseguenti riflessioni. Continua a leggere “Seminario sulla percezione del fenomeno mafioso e della corruzione in Piemonte”

I beni confiscati sono COSA NOSTRA: nuovo appuntamento di Libera Idee a Sale (AL)

Nell’ambito delle iniziative regionali di Libera Idee Piemonte (14-20 gennaio 2019) sulla percezione
del fenomeno mafioso e corruttivo, sabato 19 gennaio, alle ore 11, davanti al Municipio di Sale (AL), in via Manzoni 1, flash mob di sensibilizzazione per il riuso sociale dei beni confiscati alle mafie (Legge 109/1996).

In Piemonte le unità immobiliari confiscate sono in totale 151. Le particelle catastali complessivamente
classificate sono 483:
• 114 destinate e riutilizzate
• 44 destinate ma non riutilizzate
• 325 confiscate definitivamente e in gestione all’ANBSC (Agenzia Nazionale per
l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalita organizzata).

Il tempo che intercorre tra la confisca e l’assegnazione ha la durata media di 1925 giorni, oltre 5 anni.

Dati alla mano, si evince che il Piemonte è la settima regione per numero complessivo di particelle
catastali confiscate, la seconda nel Nord Italia dopo la Lombardia, ma nonostante l’alto numero di
confische, la percentuale di quelle destinate e riutilizzate si attesta circa al 18%, percentuale che
colloca la nostra regione all’ultimo posto in Italia per riutilizzo sociale dei beni.

Un brutto segnale che richiede subito una mobilitazione e una presa di coscienza diffusa. Continua a leggere “I beni confiscati sono COSA NOSTRA: nuovo appuntamento di Libera Idee a Sale (AL)”

I beni confiscati sono COSA NOSTRA: flash mob di Libera a Sale (AL)

Di Maria Luisa Pirrone

Il Presidio Anna Pace – Libera di Alessandria ha organizzato per sabato 19 gennaio un flash mob a Sale (AL) per sostenere il riutilizzo dei beni confiscati alle mafie in Piemonte, e in particolare nella nostra provincia.

L’appuntamento è alle 11 davanti al Municipio di Sale, in via Manzoni 1.

L’evento è promosso dal Presidio in collaborazione con il Comune di Sale.

Libera. GLOBALE, LOCALE: la mafia qui da noi

Libera. GLOBALE, LOCALE: la mafia qui da noi

Presentazione del Rapporto LIBERAIDEE PIEMONTE sulla percezione delle mafie e della corruzione attraverso la ricerca compiuta da LIBERA e l’analisi della situazione in Provincia di Alessandria.

schermata 2019-01-09 a 15.40.46

MARTEDI 15 GENNAIO 2019 ORE 17

Università del Piemonte Orientale – Palazzo Borsalino

Aula 209

Ne parleremo con:

Dott.Enrico CIERI, Procuratore Capo della Repubblica di Alessandria

Prof.Salvatore RIZZELLO, Direttore Dipartimento DGSPES UPO Alessandria

Paola SULTANA, Referente Provinciale LIBERA ALESSANDRIA

Modera l’incontro il dott.Piero BOTTINO giornalista  de LA STAMPA

LIBERA – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Coordinamento provinciale di Alessandria – Via Orfanelle 25 – 15121 ALESSANDRIA

Casapound apre a Tortona: domani il presidio antifascista

Di Maria Luisa Pirrone

Domani, venerdì 28 settembre, Casapound aprirà una nuova sede a Tortona.

Per reagire e protestare contro questa apertura, Tortona Antifascista organizza un presidio che si terrà lo stesso giorno, venerdì 28, dalle 17 a Tortona, a cui parteciperanno anche associazioni come Libera Alessandria e ANPI provinciale.

Si segnala che il luogo di ritrovo è cambiato rispetto al comunicato: saranno i portici di Via Emilia, angolo Via G. Carducci.

Pubblichiamo il comunicato di ANPI provinciale.

Qui il link all’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/247535169228805/?ti=cl

Siamo liberi di Cristina Saracano

Palermo: sole, mare, storia, colori.

Ma anche Palermo di uomini che hanno paura, ma tirano fuori il coraggio per salvare altri uomini.

Per gettare un seme che sempre deve germogliare, per ricordare quanto è importante essere liberi.

Per provare, tutti insieme a cancellare quest’orrore, questa parola breve, sussurata a labbra strette, crudele, spietata, sporca di sangue, che cade impietoso come le lacrime di chi resta.

Palermo e tutti noi uniti, un’unica grande forza contro la mafia.

Flash Mob Maglietta Rossa a Casale Monferrato

Flash Mob Maglietta Rossa a Casale Monferrato

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pieno successo per il flash mob Maglietta Rossa realizzato dalle sezioni cittadine di ANPI, Legambiente e Libera, nel pomeriggio di sabato 7 luglio lungo le vie del centro storico di Casale Monferrato.

I presidenti nazionali di Libera, ANPI, ARCI e Legambiente hanno infatti promosso l’appello dal titolo: Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità.

Un’iniziativa con la quale è stato chiesto alle cittadine e ai cittadini di indossare una maglietta rossa nella giornata del 7 luglio, appunto, non solo in memoria dei bambini recentemente morti in mare ma per lanciare un messaggio forte e corale: restiamo umani. Abbandonare l’accoglienza e la solidarietà al loro destino è un atto, oltreché indegno, pericoloso perché lesivo della convivenza civile. Continua a leggere “Flash Mob Maglietta Rossa a Casale Monferrato”

Esce LEFT #21! “PER UN’EUROPA LIBERA E DI SINISTRA”, in edicola dal 25 maggio 2018

Esce LEFT #21! “PER UN’EUROPA LIBERA E DI SINISTRA”, in edicola dal 25 maggio 2018

“PER UN’EUROPA LIBERA
E DI SINISTRA”

In edicola da sabato 25 maggio 2018

INFO E SOMMARIO

Né con i neoliberisti
né con i sovranisti.
Per costruire un’Europa
democratica, laica e inclusiva
ripartiamo dal Manifesto
di Ventotene e da un nuovo
internazionalismo di sinistra.
Un primo passo è la dichiarazione
di Lisbona promossa
da Podemos, Bloco de esquerda,
e rance insoumise

Continua a leggere “Esce LEFT #21! “PER UN’EUROPA LIBERA E DI SINISTRA”, in edicola dal 25 maggio 2018”

Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto. Tre giorni di eventi dal 27 al 29 aprile

Giornata Amianto relatori

Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto
Tre giorni di eventi dal 27 al 29 aprile
Casale Monferrato: Il 28 aprile è la Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto e Casale Monferrato, città simbolo della lotta alla fibra killer per l’occasione ospiterà tre giorni di eventi, presentati oggi, mercoledì 18 aprile, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale.
Venerdì 27 aprile si terrà l’evento Vita a Impatto Zero, organizzato da Libera in collaborazione con Legambiente, Confraternita degli Stolti, ANPI, AFEVA, Scuole Insieme e Comune di Casale Monferrato. La manifestazione, dalle 9 alle 12,30 al Parco Eternot – nato proprio dove un tempo sorgeva la fabbrica Eternit – si propone di sensibilizzare i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado all’ecosostenibilità. Continua a leggere “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto. Tre giorni di eventi dal 27 al 29 aprile”

Libera: VITA A IMPATTO ZERO

da sx Giacobbe Carone Latino (2)da sx Giacobbe Carone Latino

Libera: VITA A IMPATTO ZERO
PREMESSA
L’associazione “Libera – nomi e numeri contro le mafie” in collaborazione con Legambiente, la Confraternita degli Stolti, A.N.P.I., AFeVA, Scuole Insieme e il Comune di Casale Monferrato propone in data 27 aprile 2018, presso il Parco EterNot, un evento per sensibilizzare i ragazzi delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado all’eco-sostenibilità e ad una “vita a impatto zero”.
Perché Vita a Impatto (ambientale) Zero? Perché il nostro pianeta sta diventando sempre più caldo e ciò può condurre a drammatiche conseguenze se non si interviene per tempo. Lo devono fare gli Stati, ma anche ognuno di noi dando il proprio contributo per arrestare questa pericolosissima deriva. Continua a leggere “Libera: VITA A IMPATTO ZERO”

Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto. Tre giorni di eventi dal 27 al 29 aprile

Giornata Amianto relatori

Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto
Tre giorni di eventi dal 27 al 29 aprile
Casale Monferrato: Il 28 aprile è la Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto e Casale Monferrato, città simbolo della lotta alla fibra killer per l’occasione ospiterà tre giorni di eventi, presentati oggi, mercoledì 18 aprile, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale.
Venerdì 27 aprile si terrà l’evento Vita a Impatto Zero, organizzato da Libera in collaborazione con Legambiente, Confraternita degli Stolti, ANPI, AFEVA, Scuole Insieme e Comune di Casale Monferrato. La manifestazione, dalle 9 alle 12,30 al Parco Eternot – nato proprio dove un tempo sorgeva la fabbrica Eternit – si propone di sensibilizzare i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado all’ecosostenibilità. Continua a leggere “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto. Tre giorni di eventi dal 27 al 29 aprile”

Libera: VITA A IMPATTO ZERO

da sx Giacobbe Carone Latinoda sx Giacobbe Carone Latino (2)

Libera: VITA A IMPATTO ZERO
PREMESSA
L’associazione “Libera – nomi e numeri contro le mafie” in collaborazione con Legambiente, la Confraternita degli Stolti, A.N.P.I., AFeVA, Scuole Insieme e il Comune di Casale Monferrato propone in data 27 aprile 2018, presso il Parco EterNot, un evento per sensibilizzare i ragazzi delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado all’eco-sostenibilità e ad una “vita a impatto zero”.
Perché Vita a Impatto (ambientale) Zero? Perché il nostro pianeta sta diventando sempre più caldo e ciò può condurre a drammatiche conseguenze se non si interviene per tempo. Lo devono fare gli Stati, ma anche ognuno di noi dando il proprio contributo per arrestare questa pericolosissima deriva. Continua a leggere “Libera: VITA A IMPATTO ZERO”

Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia

Libera Casale Lettura nomi vittime innocenti di mafia - Comunicato

Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia

Nell’ambito della Giornata della Memoriae dell’Impegno (21marzo), l’associazione La Mongolfiera e il presidio cittadino Totò Speranza di Libera organizzano un momento di memoria a Casale Monferrato.

Sabato 24 marzo, alle ore 16 in piazza Mazzini, verranno letti i nomi delle oltre950 vittime innocenti delle mafie. Prenderanno parte alla lettura numerose associazioni del territorio e tutti i cittadini sono invitati a farlo. Questo a dimostrazione che la memoria e l’impegno per la legalità riguardano ogni aspetto della propria vita. Continua a leggere “Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia”

Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia

Libera Casale Lettura nomi vittime innocenti di mafia - Comunicato

Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia

Nell’ambito della Giornata della Memoria e dell’Impegno (21marzo), l’associazione La Mongolfiera e il presidio cittadino Totò Speranza di Libera organizzano un momento di memoria a Casale Monferrato.

Sabato 24 marzo, alle ore 16 in piazza Mazzini, verranno letti i nomi delle oltre950 vittime innocenti delle mafie. Prenderanno parte alla lettura numerose associazioni del territorio e tutti i cittadini sono invitati a farlo. Questo a dimostrazione che la memoria e l’impegno per la legalità riguardano ogni aspetto della propria vita. Continua a leggere “Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia”

Una giornata a Saluzzo con Libera contro le mafie, di Lia Tommi

di Lia Tommi, Alessandria

Il coordinamento provinciale di Alessandria di Libera ha partecipato oggi alle XXIII Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia, che quest’anno si è svolta per il Piemonte a Saluzzo.

Un lungo corteo si è snodato dal Foro Boario fino a Piazza Garibaldi, dove sono stati letti, in un interminabile, triste elenco , i nomi di tutte le 972 vittime. Successivamente , in collegamento da Foggia, in tutta Italia è stato possibile ascoltare le conclusioni di Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera. Un discorso forte, di grande impatto emotivo, contro ogni forma di sfiducia , apatia , rassegnazione, ma soprattutto omertà, che ci rende tutti colpevoli verso queste vittime. Il messaggio è che ognuno di noi, nel suo piccolo, può fare la sua parte per far trionfare la giustizia e la verità. Continua a leggere “Una giornata a Saluzzo con Libera contro le mafie, di Lia Tommi”

LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

 

LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

“Terra. Solchi di memoria e impegno” quest’anno la XXIII “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” si svolgerà in Puglia, a Foggia.

Replicando la “formula” adottata l’anno scorso, Foggia sarà il 21 marzo la “piazza” principale, ma simultaneamente ci sarà una piazza in ogni regione che ospiterà la manifestazione e oltre 4000 luoghi d’Italia, – aziende, negozi, associazioni, università, fabbriche, parrocchie – nel quale verranno letti i nomi delle oltre 900 vittime innocenti delle mafie.

Nella nostra regione la piazza principale sarà SALUZZO. Saluzzo è terra nella quale costruire solchi di giustizia e accoglienza. E’ terra dove approdano quotidianamente uomini e donne in cerca di lavoro, speranza e futuro. E’ terra di impegno quotidiano per la dignità del lavoro e l’integrazione. Continua a leggere “LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”

Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia

Libera Casale Lettura nomi vittime innocenti di mafia - Comunicato

Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia

Nell’ambito della Giornata della Memoriae dell’Impegno (21marzo), l’associazione La Mongolfiera e il presidio cittadino Totò Speranza di Libera organizzano un momento di memoria a Casale Monferrato.

Sabato 24 marzo, alle ore 16 in piazza Mazzini, verranno letti i nomi delle oltre950 vittime innocenti delle mafie. Prenderanno parte alla lettura numerose associazioni del territorio e tutti i cittadini sono invitati a farlo. Questo a dimostrazione che la memoria e l’impegno per la legalità riguardano ogni aspetto della propria vita. Continua a leggere “Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia”

Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia

Libera Casale Lettura nomi vittime innocenti di mafia - Comunicato

Libera Casale: lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia

Nell’ambito della Giornata della Memoriae dell’Impegno (21marzo), l’associazione La Mongolfiera e il presidio cittadino Totò Speranza di Libera organizzano un momento di memoria a Casale Monferrato.

Sabato 24 marzo, alle ore 16 in piazza Mazzini, verranno letti i nomi delle oltre950 vittime innocenti delle mafie. Prenderanno parte alla lettura numerose associazioni del territorio e tutti i cittadini sono invitati a farlo. Questo a dimostrazione che la memoria e l’impegno per la legalità riguardano ogni aspetto della propria vita.

Non si pensi a luoghi e argomenti a noi lontani. Solo in Piemonte sono stati 3 i consigli comunali sciolti per infiltrazione mafiosa: Bardonecchia, Leinì, Rivarolo Canavese. Gli ultimi due, peraltro, distano circa un’ora d’auto da noi.

Come non citare, distanti pochi chilometri, beni confiscati alle mafie e ora in gestione a Libera: Cascina Graziella a Moncalvo e Cascina Saetta a Bosco Marengo. Quanti ne sono consapevoli ?

La presidente de La Mongolfiera

Cristina Cutrona

LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

“Terra. Solchi di memoria e impegno” quest’anno la XXIII “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” si svolgerà in Puglia, a Foggia.

Replicando la “formula” adottata l’anno scorso, Foggia sarà il 21 marzo la “piazza” principale, ma simultaneamente ci sarà una piazza in ogni regione che ospiterà la manifestazione e oltre 4000 luoghi d’Italia, – aziende, negozi, associazioni, università, fabbriche, parrocchie – nel quale verranno letti i nomi delle oltre 900 vittime innocenti delle mafie.

Nella nostra regione la piazza principale sarà SALUZZO. Saluzzo è terra nella quale costruire solchi di giustizia e accoglienza. E’ terra dove approdano quotidianamente uomini e donne in cerca di lavoro, speranza e futuro. E’ terra di impegno quotidiano per la dignità del lavoro e l’integrazione. Continua a leggere “LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”

LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

“Terra. Solchi di memoria e impegno” quest’anno la XXIII “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” si svolgerà in Puglia, a Foggia.

Replicando la “formula” adottata l’anno scorso, Foggia sarà il 21 marzo la “piazza” principale, ma simultaneamente ci sarà una piazza in ogni regione che ospiterà la manifestazione e oltre 4000 luoghi d’Italia, – aziende, negozi, associazioni, università, fabbriche, parrocchie – nel quale verranno letti i nomi delle oltre 900 vittime innocenti delle mafie.

Nella nostra regione la piazza principale sarà SALUZZO. Saluzzo è terra nella quale costruire solchi di giustizia e accoglienza. E’ terra dove approdano quotidianamente uomini e donne in cerca di lavoro, speranza e futuro. E’ terra di impegno quotidiano per la dignità del lavoro e l’integrazione. Continua a leggere “LIBERA: XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”

Manifestazione di “Libera contro le mafie” a Saluzzo, di Lia Tommi

20180302_2301241918006496

di Lia Tommi, Alessandria

A Saluzzo,  il 21 marzo 2018, si celebra con l’Associazione “Libera contro le mafie ” la XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie : “Terra,  solchi di verità  e giustizia”.

Fin dal 1995 è stato scelto il primo giorno di  primavera per questa giornata, che nel 2017, grazie a una legge dello Stato, è  diventata Giornata Nazionale.

Dal 2016 si è scelto di individuare in ogni regione una città significativa, per celebrare questa giornata. Libera in Piemonte ha scelto Saluzzo. Saluzzo come terra per costruire solchi di giustizia e accoglienza.  Nel 35° anniversario della morte del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, con la moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di  scorta Domenico Russo, sarà  occasione di memoria  di questa  figura,  che ha testimoniato i valori della responsabilità e dell’antimafia . Sarà  ricordato anche Amedeo Damiano,  gia’  Presidente dell’USL 63 di Cuneo, che, svolgendo il proprio lavoro  con rigore e ponendosi contro la corruzione,  fu vittima di un vile atto intimidatorio il 24 marzo 1987. Continua a leggere “Manifestazione di “Libera contro le mafie” a Saluzzo, di Lia Tommi”