Il Taccuino letture di novembre 2019

Il Taccuino letture di novembre 2019

Il Taccuino.jpg

Libri in proposta a Novembre
https://iltaccuinoufficiostampa.com
Proposte di lettura del mese di Novembre
Per richiedere  una copia fisica (se disponibile) o l’ebook di uno o più libri
o  un’ intervista con uno degli autori in proposta,  potete scriverci su:
Iltaccuinoufficiostampa@gmail.com oppure
copywriter.iltaccuino@gmail.com
specificando titoli ed Indirizzo ed indirizzo di spedizione completo.

Silenzi
di Luca Brunoni
Narrativa contemporanea  – GABRIELE CAPELLI EDITORE

Blu stanzessere
di Roberta Zanzonico
Narrativa contemporanea – EDIZIONI ENSEMBLE

Il principe di Venezia
di Andrea Zanetti
 Romanzo Storico –  PIAZZA EDITORE

Lascia che le cose accadano
di Ksenija Stojic
Narrativa contemporanea  – EUROPA EDIZIONI

La stagionalità degli alimenti
Di Sergio Maria Francardo e Enrico Mariani
Alimentazione, medicina e scienze   – EDILIBRI

Inferorum Gemmae Saga
di F. Vanessa Arcadipane
Dark Fantasy/Young Adult  – AUTOPUBBLICAZIONE

Legami Indissolubili, di Marzia Astorino

Legami Indissolubili, di Marzia Astorino

Legami indissolibili WEB copia.jpg

SINOSSI “LEGAMI INDISSOLUBILI”

Con Legami Indissolubili tornano Anna, la sua famiglia, le sue amiche e le sue indagini, iniziate con il primo capitolo della trilogia, Dietro le apparenze.
Roberta, accusata di uxoricidio, comincerà a svelare particolari sulla famiglia Grassi e sul suo matrimonio che Anna cercherà di sfruttare per incriminare una famiglia apparentemente inattaccabile.
Nel frattempo torna il fantasma di Nil, l’ex di Silvia arrestato grazie all’aiuto di Anna dopo mesi di violenze e soprusi, avido di vendetta contro chi gli ha portato via tutto.
Tenuti insieme dal filo rosso della violenza sulle donne, scontri, bugie e sotterfugi metteranno a dura prova la profonda amicizia che unisce i protagonisti di questa storia. Riusciranno a mantenere intatti i loro legami indissolubili?

Marzia foto

Dietro le apparenze, di Marzia Astorino

Dietro le apparenze, di Marzia Astorino

Dietro le apparenze copia.jpg

SINOSSI “DIETRO LE APPARENZE”

Un mondo in cui conoscerete le storie di quattro donne, amiche che diventano grandi insieme. Anna, la protagonista narrante vi farà vivere il suo conflitto tra l’amore per la sua famiglia e la voglia di libertà, Samantha vi farà conoscere le pene dell’amore per qualcuno che non la merita, Alessandra vi condurrà nei luoghi bui dell’estenuante ricerca di un figlio e la bellissima Silvia vi ricorderà che non tutto ciò che luccica è oro.

A tormentare Anna, giornalista di cronaca, sarà la vicenda di Roberta, accusata di uxoricidio. Parteciperete con lei alla ricerca della verità, indagando in quell’apparente matrimonio perfetto, ripercorrendo la vita della donna incriminata, giungendo alle ultime pagine dove il corso degli eventi riapre tutto ciò che pareva risolto.

Marzia foto

ANTHONY BROWNE – BELLA E IL GORILLA

E’ letteratura per bambini, ma sempre di letteratura si tratta, e questo libro ben curato, descritto e naturalmente magistralmente illustrato è uno di quei pochi che hanno potuto ottenere il fantastico premio dell’Hans Christian Andersen Award ( l’ Oscar della letteratura per ragazzi).
Bella e il Gorilla di Anthony Browne non può che provocare tenerezza e amore, insegnare il rispetto e la considerazione, il termine discriminazione qui non trova casa e un gatto e un gorilla di fatto diventano grandi e inseparabili amici.
Il gorilla è prigioniero di alcuni custodi che lo addestrano per esprimersi con il linguaggio dei segni, è in una gabbia particolare, ben arredata come fosse un vero nobile appartamento, con tanto di quadri alle pareti, mobili, poltrone e televisione. Un giorno fa una richiesta specifica, vorrebbe un amico accanto a se e gli portano una gattina Bella. Nasce così la più bella amicizia che possa nascere tra due diverse razze, fatta di coccole, scambi di cose e pensieri, condivisione di tutto, insomma un’amicizia che supera pure l’amore. Ma un giorno, guardando la tv insieme, compare l’immagine del film di King Kong, quella proprio dove lui è sul grattacielo più alto e tutti gli aerei gli girano intorno cercando di colpirlo, il gorilla non resiste a tale sopruso, la sua natura animale e libera si ribella e infuriato spacca violentemente il televisore. I custodi accorrono subito e per punizione gli tolgono Bella. Ed ecco qui che subentra il meglio di questo meraviglioso libro, i due sono talmente complici e affiatati, che Bella dichiarerà ai custodi di essere stata lei l’artefice di quei danni. I guardiani naturalmente non possono credere alla gattina, ne faranno una sonora risata, ma comprenderanno anche che quei due sono inseparabili e non possono essere divisi.
Le immagini sono grandi tavole in cui ritraggono questi personaggi come umani, il gorilla poi è spettacolare, seduto sulla sua bellissima poltrona, con un hamburger in mano, e nell’altra il telecomando della tv.
L’amicizia vera e sincera tra due esseri tanto, tanto diversi.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web – La spettacolare immagine di copertina del libro…un tenero gorilla e la gattina Bella sopra la sua testa con gli occhi sgranati

La poetessa Maria Cristina Sabella si presenta ai lettori di Alessandria today e Alessandria post – biografia e opere

La poetessa Maria Cristina Sabella si presenta ai lettori di Alessandria today e Alessandria post – biografia e opere

di Pier Carlo Lava

Alessandria today e Alessandria post sono liete di presentare ai propri lettori la biografia e le opere della poetessa Maria Cristina Sabella.

Maria Cristina Sabella copia.jpg

Note biografiche Maria Cristina Sabella

Sono nata a Termoli il 12 Agosto 1963

Sono una persona dall’animo sensibile e generoso, dietro il mio sorriso si cela sempre un velo di malinconia, che mi porto come uno zainetto fin dall’infanzia. Ho incominciato a scrivere, che avevo solo 7 anni, la mia prima poesia si intitola Gabbiano, la scrissi in un pomeriggio di fine estate, seduta sulla battigia del mare ,all’ombra del castello medioevale, mentre un gabbiano, osservava  la tristezza che vestiva il mio volto innocente.

Sono cresciuta in parrocchia tra le fila dell ‘ACI della CARITAS e dell’ UNITALSI come volontaria.

Mi piace molto la psicologia, perché mi aiuta a comprendere l’animo delle persone.

Amo molto i bambini e gli anziani perché sono molto simili tra loro.

Ho lavorato prima in una fabbrica tessile Umbra dove eseguivo dipinti a mano su corredi e successivamente in Fiat , dove ho conosciuto mio marito Aldo. Ho vissuto in Polonia per lavoro con mio marito per 3 anni, poi in provincia di Torino. Ho un meraviglioso figlio, Pierfrancesco , perito informatico, di 22 anni, è il mio Diamante. Da 20 anni vivo in Veneto, a Musile di Piave a poche centinaia di metri dal Piave.

Nel settembre del 2013 incomincia il mio cammino nel mondo dell’editoria, dopo aver scritto una poesia e postata su fb. Fu selezionata da Elio Pecora e inserita in un’antologia di diversi autori. Poi incominciai a frequentare alcuni gruppi di letteratura e da qui l’incontro con la Kimerk a cui affidai i miei primi lavori, nel 2015 entrai nell’ Unione Mondiale Poeti esperienza inizialmente molto entusiasmante, perché sono entrata in contatto, con molti poeti stranieri. Continua a leggere “La poetessa Maria Cristina Sabella si presenta ai lettori di Alessandria today e Alessandria post – biografia e opere”

ROMAIN GARY – LA VITA DAVANTI A SE

Ci sono momenti nella vita di un lettore, in cui si sente quella pochezza interiore che certi libri magari hanno contribuito a sollevarla, a renderla ancora più reale, e in questi momenti sorge quel lasciarsi andare che porterebbe alla fine del processo di lettura. Ma come in ogni cosa è proprio quando si tocca il fondo che c’è una luce, un qualche cosa che ti fa risollevare e che magari non ti aspetteresti nemmeno.

Ebbene eravamo prossimi agli anni 80, avevamo attraversato, noi giovani di allora, un periodo piuttosto movimentato socialmente parlando, forse avevamo anche troppo le menti offuscate o invasate, non voglio entrare in merito o meno su certi sconvenienti argomenti, ma comunque avevamo, almeno io e tanti come me, letto cose quasi indotte, anche se tante ne scoprivamo e le facevamo nostre senza alcuna interferenza. Continua a leggere “ROMAIN GARY – LA VITA DAVANTI A SE”

Dialoghi di una vagina e delle sue lenzuola, di Lucia Triolo

Dialoghi di una vagina e delle sue lenzuola, di Lucia Triolo

72993282_10220295148914409_6609385692751462400_n.jpg

Università di Palermo – Dipartimento di Giurisprudenza – aula A.A. Romano, via Maqueda 172 – Paòermo.

Venerdì 15 novembre 2019 alle ore 17.00 presentazione del racconto e testo teatrale di Lucia Triolo, Dialoghi di una vagina e delle sue lenzuola – La Ruota Edizioni.

Anna e l’Angelo, di Serena Trentin

Anna e l’Angelo, di Serena Trentin

Serena Trentin

di Pier Carlo Lava

Alessandria, giovedì 14 novembre 2019 alle ore 17.30 presso la Biblioteca Civica “Francesca Calvo”, l’autrice “Serena Trentin” presenterà il suo libro “Anna e l’Angelo”, una favola per il bambino che è dentro di noi…

Biblioteca Civica Francesca Calvo – Piazza Vittorio Veneto, 1 Alessandria.

Audio intervista alla poetessa e scrittrice Laura Ficco

Audio intervista alla poetessa e scrittrice Laura Ficco

di Pier Carlo Lava

Sono lieto di pubblicare per i lettori dei blog Alessandria today e Alessandria post un intervista alla poetessa e scrittrice genovese ma attualmente residente in provincia di Cagliari Laura Ficco, che ha gentilmente risposto alle seguenti domande:

Ci vuoi dire chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e raccontare qualcosa della città dove vivi?

Venendo alla tua attività di scrittrice, ci vuoi parlare dei libri che hai pubblicato sinora ?

Hai partecipato a numerosissime manifestazioni culturali di musica e poesia al Palazzo Vice Regio di Cagliari e non solo ce ne vuoi parlare?

Sei stata insignita con una Laurea Honoris Causa in Lettere ce ne vuoi parlare?

Ci vuoi parlare della tua esperienza di Direttore Artistico, con la 1° Mostra di POESIPITTURA in Sardegna ?

Audio: https://youtu.be/keSFbXQtgCw

Nicoletta Franchi si presenta su Alessandria today

Nicoletta Franchi si presenta su Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e le opere della scrittrice Nicoletta Franchi.

1 Nicoletta Franchi foto da libro.jpg

Premessa

Nicoletta è una scrittrice dinamica e multitasking, innamorata nell’ordine: della sua famiglia, del suo paese e della vita. Dotata di una scrittura piana e pulita, manifesta con personalità la propria maturità artistica. Molto brava nell’introspezione profonda della psicologia dei personaggi, concedendo infine un finale a sorpresa molto elegante. Teniamo sott’occhio questa autrice. Sono sicuro che ci regalerà ancora delle gradevoli sorprese! Ad Maiora Nicoletta.

Biografia

Nicoletta Rossana Franchi è nata a Saronno (VA) nel 1973, vive a Gerenzano (VA) con il marito Claudio e la figlia Sara di 8 anni. Lavora come impiegata commerciale sempre nella provincia di Varese. Nel febbraio 2019 ha pubblicato Una vita senza, un racconto breve sulla propria famiglia, per il con corso letterario Racconti Lombardi della Casa Editrice Historica. Nel mese di giugno dello stesso anno, sempre con la Casa Editrice Historica, pubblica per il con- corso letterario Favole e fiabe un racconto breve per bambini dal titolo Sally e Danny due funghetti perfetti. “La passione per la creatività mi ha sempre contraddistinta: il disegno, la pittura, la decorazione di qualsiasi cosa, fino all’approccio alla scrittura. Accettando per caso una sfida su un gruppo social, mi sono trovata catapultata in un vortice di parole che mi hanno rapita e piacevolmente mi sono RITROVATA ALL’IMPROVVISO a voler continuare parola dopo parola a raccontare…” Continua a leggere “Nicoletta Franchi si presenta su Alessandria today”

Massimo Russo scrittore si presenta ai lettori di Alessandria today – biografia e libro

Massimo Russo scrittore si presenta ai lettori di Alessandria today – biografia e libro

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia e il libro del romanziere romano di adozione Massimo Russo.

Massimo Russo.png

Note biografiche

Massimo Russo è nato a Capua (Ce) e vive a Roma da diversi anni. Psicologo, esercita la professione di insegnante. Nel 2001 ha pubblicato la raccolta di racconti La casa nuova per Marotta&Cafiero Editori. A piedi nudi sull’erba fina è il suo esordio come romanziere.

A piedi nudisull'erba cover russo.jpg

Breve sinossi di “A piedi nudi sull’erba fina” 

Un insegnante elementare casertano, in procinto di partire per una vacanza in Ungheria, legge sul giornale la notizia della barbara uccisione, avvenuta a Milano, di un ragazzo ventiduenne originario di San Gabriele in provincia di Napoli.

Il maestro è colpito dal fatto cruento perché ha iniziato la sua carriera di insegnante proprio in quella cittadina.

Parte per la vacanza, ma il pensiero di quella morte lo perseguita. Non tanto perché Roberto Buonanno possa essere stato suo alunno (non ne ricorda il nome, infatti), bensì perché, a conti fatti, avrebbe potuto esserlo.

È l’inizio di una ricostruzione che si sviluppa attraverso un’accanita indagine del maestro che mette a nudo la personalità sfaccettata di quello sconosciuto ragazzo, e in crisi la sua vita privata.

Con uno stile asciutto, ironico, a tratti crudo, Russo ci guida in una discesa agli inferi da dove sarà difficile riemergere.

Laura Ficco, poetessa, pittrice e scrittrice si presenta ai lettori di Alessandria today – biografia e opere

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la poetessa, pittrice e scrittrice Laura Ficco – biografia e opere.

Laura Ficco copia

Laura Ficco note biografiche e curriculum

Pittrice, poetessa e scrittrice è questa artisticamente Laura Ficco, Genovese di nascita e residente ad Assemini (CA). Dottoressa in Lettere per aver conseguito la Laurea Honoris Causa dalla Constantinian University – Stato Rhode Island (U.S.A.) nel mese di Ottobre 2012 per meriti ottenuti in campo letterario, insignita del Premio alla carriera il 28.10.2017 per meriti in campo pittorico e letterario nell’ambito della 5° Edizione del Concorso internazionale di poesia, prosa e arti figurative “La Finestra Eterea 2017”. La sua innata sensibilità viene alla luce soprattutto per le tematiche affrontate nei suoi versi, dai quali traspaiono in tutta la loro ampiezza messaggi di speranza e di profonda umanità.

Ha ottenuto il 1° posto Medaglia d’oro al Concorso Nazionale Letterario Orizzonti di Parole 2011 di Verona con il racconto “Il furto dell’innocenza”, il 2° posto al Concorso di Chicago (Illinois – U.S.A. – 2009) con la poesia  scritta in americano “The phantom of the dark” (I fantasmi del buio), il 3° posto al Concorso Nazionale Amarossella 2009 di Roma con il racconto “Inseguendo la vita”, il 1° Premio “La Torre d’Argento” al Concorso Internazionale di Poesia Castelnuovo di Farfa – Rieti) con la poesia “La Speranza Continua a leggere “Laura Ficco, poetessa, pittrice e scrittrice si presenta ai lettori di Alessandria today – biografia e opere”

Il Ritornante, di Lorenzo Mananara – da oggi disponibile

Il Ritornante, di Lorenzo Mananara – da oggi disponibile

Finalmente disponibile su Amazon la mia prima fatica scrittevole, Il Ritornante Primo Ritorno: un romanzo d’avventura

il-ritornante-cover-kindle.png

Io e i miei amici usiamo un sacco di espressioni particolari, che si rifanno a fatti e situazioni che solo noi abbiamo vissuto. La presenza di modi di dire incomprensibili al di fuori di una cerchia di persone è molto frequente, di sicuro avete già capito cosa intendo.

Una delle frasi attualmente in voga nel mio gruppo è trascrivibile più o meno così: “Si fa le tre.” Letteralmente significa fare le tre di notte. Sembrerebbe un concetto abbastanza semplice se non fosse per il profondo significato che assume tra noi. “Fare le tre” vuol dire abbandonarsi a qualcosa di estremamente raro, che difficilmente trova spazio nel tempo libero faticosamente conquistato durante la routine quotidiana. Pronunciare questa frase è come annunciare le vacanze di Natale a scuola; non la si dice a cuor leggero né tanto meno a caso, ma solo quando è stata, o sarà, possibile la sua realizzazione.

“Si fa le tre” quando lo si vuole. “Si fa le tre” per creare qualcosa di realmente soddisfacente, per esercitare la propria passione, per raggiungere un obiettivo. Ed è proprio questo il fondamento alla base del modo di dire: la soddisfazione. Essere compiaciuti del proprio ruolo e, più in generale, di sé stessi. “Fare le tre” è un traguardo, un trionfo. A quell’ora di notte è possibile raggiungere i sogni e sfiorarli col dito senza bisogno di dormire. Perché è un momento magico, in cui non esiste altro che noi e ciò che amiamo fare. Continua a leggere “Il Ritornante, di Lorenzo Mananara – da oggi disponibile”

Moti dell’anima Formato Kindle, di Anna Maria Lombardi e Marina Marini Danzi

Moti dell’anima Formato Kindle, di Anna Maria Lombardi e Marina Marini Danzi

Moti dell'anima

“L’anima umana evolve, si completa e si realizza attraverso il movimento verso l’esterno di dinamiche esistenti all’interno della persona e tramite la creatività’, l’espressione e la capacita’ trasformativa ed operativa sulla realta’.Scrivere poesie, come ogni forma d’arte, fa parte del bisogno dell’uomo di creare, raccontare e raccontarsi, di volare in alto con la fantasia verso lidi antichi o non ancora esplorati.Le liriche contenute in questo libro vogliono esprimere, con parole semplici, le nostre piu’ profonde emozioni, i nostri sentimenti, la nostra personale ricerca che desideriamo umilmente condividere con il lettore.A lui e ai nostri cari, dedichiamo questa raccolta, sperando che in essa possano in qualche modo rispecchiarsie rivivere alcune emozioni antiche, profonde, che giacciono sepolte nel cuore di molti di noi.I temi presentati in questa silloge sono vari e vanno dall’amore all’amicizia, dalla natura alla nascita…alla morte, oppure sono frutto semplicemente del nostro estro.Alcune poesie sono nate da un lavoro di esplorazione, di ricerca interiore e di studio di antichi processi emozionali e sentimentali legati ad eventi personali, anche profondi, che hanno lasciato tracce indelebili nel cuore e nell’anima.Altre sono state ispirate dal nostro modo di vedere e dalle emozioni che la[…]”

https://www.amazon.it

Grazie, Angeli terrestri (Edizione italiana) Edizione Kindle di Gloriana Astolfi (Autore)

Grazie, Angeli terrestri (Edizione italiana) Edizione Kindle di Gloriana Astolfi (Autore)

Grazie angeli terrestri copia

Canalizzazioni di Gloriana Astolfi, consigliere e Maestro Reiki. «Il fenomeno della canalizzazione è conosciuto da sempre e oggi più che mai ci sono persone che, con la voce o la scrittura, si fa strumenti per utilizzare gli messaggi messaggi e risposte. Penso che il motivo per cui siamo in tanti sia il grande bisogno di ricevere parole di speranza e quello di ricollegarci in una dimensione di cui tutti facciamo parte, ma con quale abbiamo perso il contatto. Mi hanno insegnato che si nasce e si muore soli … io non credo sia così: noi non siamo mai soli davvero, soprattutto in momenti così importanti. Se ne fossimo consapevoli, quanto dolore e quanta paura in meno! » Continua a leggere “Grazie, Angeli terrestri (Edizione italiana) Edizione Kindle di Gloriana Astolfi (Autore)”

Gloriana Astolfi si presenta su Alessandria today – biografia e due libri

Gloriana Astolfi si presenta su Alessandria today – biografia e due libri

di Pier Carlo lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e le opere della scrittrice Gloriana Astolfi.

Gloriana Astolfi copia.jpg

Sono nata in castello e piu’ precisamente in una Rocca dei Gonzaga, e questo non perche’ i miei genitori fossero ricchi, ma perche’ il Comune aveva assegnato alle famiglie ritenute piu’ bisognose degli alloggi ricavati dalla Rocca stessa.

Mia madre si e’ fatta nove mesi di letto per me, su consiglio del medico, avendo gia’ avuto precedentemente due aborti spontanei.

Verso il termine del nono mese, una domenica di giugno, ore 21,30 circa, si sentiva particolarmente in forma: le venne un incontrollabile desiderio di gelato. Si alzo’ dal letto e accompagnata da mio padre per raggiungere la gelateria accanto stava per varcare la soglia di casa, trasse un respiro profondo e mi sforno’ proprio li’, in un nano secondo e senza doglie. Non ci fu nemmeno il tempo per chiamare l’ ostetrica. Fu cosi’ che venni alla luce, anzi al buio.

Crescendo e osservando dove vivevo, mi sentivo una bambina privilegiata: c’erano grandi caminetti di marmo rosso, un affresco di San Luigi Gonzaga e il mattino, quando riaprivo gli occhi un soffitto dipinto con strane figure mitologiche. Continua a leggere “Gloriana Astolfi si presenta su Alessandria today – biografia e due libri”

POT-POURRI, di Giovanni Nikiforos su Alessandria today

POT-POURRI, di Giovanni Nikiforos su Alessandria today

Pot - Pourri

Presentazione:

Un libro composito, originale, che esplora sfaccettature dell’esistere con occhio non banale, disincantato ma partecipe, talora beffardo e talora arrabbiato. Un viaggio diviso in cinque sezioni, fatto di memorie, racconti surreali, versi, riflessioni, un po’ di umorismo e un breve atto unico. Piccole metafore che illustrano, talora in modo paradossale, la nostra società e si condensano in un testo che rappresenta un omaggio a quel difficile lavoro che è il vivere.

La penna dello scrittore si muove in certi momenti con dolorosa levità, in altri con intelligente verve comica, in altri ancora con spumeggiante inventiva. Sempre dalla parte degli ultimi, dei perdenti, degli irrisi dall’esistenza, Nikiforos sa però anche esplorare il lato divertente della vita, proponendo battute e situazioni esilaranti, in un mix che si ispira alla schizofrenia del mondo, osservata con sguardo sagace, sensibilità e grande acutezza.

La scrittura dell’autore, spesso ironica, è un condensato di cultura, genialità e umanità profonda. Questa raccolta susciterà di volta in volta riflessioni, risate o lacrime: di sicuro non lascerà indifferenti. Continua a leggere “POT-POURRI, di Giovanni Nikiforos su Alessandria today”

Lo scrittore Giovanni Nikiforos su Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e il libro dello scrittore Giovanni Nikiforos.

Giovanni Nikiforos

Cenni Biografici

Giovanni Nikiforos ha lavorato alcuni anni nella grafica pubblicitaria e nella programmazione di software, per poi lavorare a lungo nel Terzo Mondo per conto di una ONG, occupandosi di sviluppo ecocompatibile.

Parallelamente, ha sempre portato avanti attività quali la guida naturalistica, l’istruttore di immersioni, l’insegnante di pittura, il divulgatore, realizzando inoltre illustrazioni per libri, poster, pannelli didattici, articoli, magliette, gadget e materiale divulgativo e per campagne in favore della tutela ambientale. Ha inoltre realizzato studi per la creazione di oasi naturalistiche.

Ha collaborato con riviste e giornali, redigendo articoli di carattere culturale.

Ha pubblicato, in collaborazione con altri autori, testi e articoli sullo sviluppo dei Paesi del Terzo Mondo.

Ha pubblicato libri illustrati di filastrocche per bambini.

Fra le sue opere non narrative, ricordiamo GUIDA DEGLI UCCELLI DI TUTTO IL MONDO (in collaborazione col con il Prof. Renato Massa) e   GUIDA ALLA FAUNA DEL MEDITERRANEO.

Per quanto riguarda la narrativa, ricordiamo la raccolta RACCONTI ASIMMETRICI E ALTRE INCONGRUENZE; il fantasy ELIAL, IL FIGLIO DEI DUE POPOLI; il romanzo di fantascienza umoristica  IL LATO OSCURO DEI FRUTTI DI MARE; l’opera teatrale IL GIUDIZIO FINALE; la raccolta di poesie VERSI AVVERSI.

Ha inoltre pubblicato il racconto UNA PICCOLA ESPERIENZA INDIANA nella raccolta IO SCRIVO PER VOI finalizzata alla raccolta di fondi per i terremotati del Centro Italia, nonché il racconto LA PIETRA DEL CONSIGLIO nella raccolta I VIANDANTI DI EIRAHN. Continua a leggere “Lo scrittore Giovanni Nikiforos su Alessandria today”

ERICA JOUNG – PAURA DI VOLARE

E’ audace, o forse pretenzioso, ma parlare di questo libro non è un’impresa facile, soprattutto da lettore maschile, perchè questo libro è stato scritto da una donna e assolutamente per le donne, per l’allora ambita e combattuta libertà, un’icona importante per una lotta femminista combattuta nelle più intrinsiche viscere della coscienza e del concetto umano dell’essere e pretendere di essere donna e considerata tale alla pari del concetto “maschio” sociale e privato.
La storia, semplice, ha una protagonista che non cede spazio al suo impostosi e combattuto bisogno di “uscire”, di liberarsi e di farsi comprendere in tutto e per tutto. Isadora Wing è una giovane scrittrice che segue lo psichiatra marito a una convention tra medici a Vienna, e qui lei avrà una delle più sfrenate cotte che cambieranno totalmente il suo modo di vivere, le sue scelte i suoi conflitti sentimentali e non, si innamora perdutamente di un giovane psichiatra.
Paura di volare, il titolo del romanzo, è proprio il primo concetto interiore che nasce nell’intimo di Isadora, paura del nuovo, paura di dover uscire da una gabbia perenne, paura di volare nello sconosciuto, ma ben cosciente che questi sarà la conoscenza della piena e assoluta libertà interiore e non, compreso e forse enfatizzato ulteriormente, il sesso. Che poi la libertà sessuale, altresì non è che il tramite che è servita per evindenziare altre libertà a milioni di donne, e l’autrice in questo si espone magistralmente, forse anche troppo volgare, la sua voglia di amore e la sua voglia di volare.
Ci sono talvolta descrizioni molto dettagliate, che al tempo fecero molto discutere, soprattutto da parte degli uomini (di concezione altamente maschilista) che rimasero sconvolti dalla brutalità di alcune descrizioni che non lasciavano nulla all’immaginazione e questo abbatteva completamente la concezione (quasi eterna) che soltanto un “uomo” si poteva “permettere” di parlare di queste cose in codesta misura.
Il viaggio (volare) alla ricerca di sé molto personale, è il fulcro totale di questo romanzo e della sua protagonista, fatto di molta autoanalisi, sfoghi, ma incisivo e determinante per una lettura del tempo, più di 40 anni fa, ma assolutamente valido ancora.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web : Copertina del libro

“Mi ritrovo all’improvviso”, di Nicoletta Franchi

“Mi ritrovo all’improvviso”, di Nicoletta Franchi

Nicoletta foto libro copia.jpg

Descrizione

Anna è una ragazza normalissima, con una vita tranquilla divisa tra il lavoro, la famiglia, gli amici e la sua gatta Tina.

In un pomeriggio di giugno incontra in un parco del proprio paese Thomas, che si trova lì per lavoro. Tra di loro è subito attrazione e i due iniziano così a frequentarsi.

La loro felicità, però, verrà ostacolata da una persona misteriosa che vuole separarli a tutti i costi. Una storia moderna, coinvolgente e con un finale inaspettato.

Nicoletta Franchi foto

Note biografiche

Nicoletta Rossana Franchi è nata a Saronno (VA) nel 1973, vive a Gerenzano (VA) con il marito Claudio e la figlia Sara di 8 anni. Lavora come impiegata commerciale sempre nella provincia di Varese.

Nel febbraio 2019 ha pubblicato Una vita senza, un racconto breve sulla propria famiglia, per il con- corso letterario Racconti Lombardi della Casa Editrice Historica.

Nel mese di giugno dello stesso anno, sempre con la Casa Editrice Historica, pubblica per il concorso letterario Favole e fiabe un racconto breve per bambini dal titolo Sally e Danny due funghetti perfetti.

“La passione per la creatività mi ha sempre contraddistinta: il disegno, la pittura, la decorazione di qualsiasi cosa, fino all’approccio alla scrittura. Accettando per caso una sfida su un gruppo social, mi sono trovata catapultata in un vortice di parole che mi hanno rapita e piacevolmente mi sono RITROVATA ALL’IMPROVVISO a voler continuare parola dopo parola a raccontare…”

La scrittrice Nicoletta Franchi su Alessandria today – biografia e libro

La scrittrice Nicoletta Franchi su Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e il libro della scrittrice Nicoletta Franchi.

Nicoletta Franchi foto.jpg

Premessa

Nicoletta è una scrittrice dinamica e multitasking, innamorata nell’ordine: della sua famiglia, del suo paese e della vita.

Dotata di una scrittura piana e pulita, manifesta con personalità la propria maturità artistica. Molto brava nell’introspezione profonda della psicologia dei personaggi, concedendo infine un finale a sorpresa molto elegante.

Teniamo sott’occhio questa autrice. Sono sicuro che ci regalerà ancora delle gradevoli sorprese! Ad Maiora Nicoletta.

Note biografiche

Nicoletta Rossana Franchi è nata a Saronno (VA) nel 1973, vive a Gerenzano (VA) con il marito Claudio e la figlia Sara di 8 anni. Lavora come impiegata commerciale sempre nella provincia di Varese.

Nel febbraio 2019 ha pubblicato Una vita senza, un racconto breve sulla propria famiglia, per il con- corso letterario Racconti Lombardi della Casa Editrice Historica.

Nel mese di giugno dello stesso anno, sempre con la Casa Editrice Historica, pubblica per il concorso letterario Favole e fiabe un racconto breve per bambini dal titolo Sally e Danny due funghetti perfetti.

“La passione per la creatività mi ha sempre contraddistinta: il disegno, la pittura, la decorazione di qualsiasi cosa, fino all’approccio alla scrittura. Accettando per caso una sfida su un gruppo social, mi sono trovata catapultata in un vortice di parole che mi hanno rapita e piacevolmente mi sono RITROVATA ALL’IMPROVVISO a voler continuare parola dopo parola a raccontare…”

Dedica

A mia madre e a tutta la mia famiglia,

parte importantissima della mia vita.

A mio marito,

giudice di parte ma anche critico.

Alle mie amiche e amici,

ispiratori di questa avventura.

A mia fi glia,

l’amore più grande che si possa provare,

per regalarle un’emozione in più.

Con il consiglio di non fare troppi programmi

perché le cose belle accadono ALL’IMPROVVISO!

Nicoletta foto libro

“Mi ritrovo all’improvviso”, di Nicoletta Franchi

Descrizione

Anna è una ragazza normalissima, con una vita tranquilla divisa tra il lavoro, la famiglia, gli amici e la sua gatta Tina.

In un pomeriggio di giugno incontra in un parco del proprio paese Thomas, che si trova lì per lavoro. Tra di loro è subito attrazione e i due iniziano così a frequentarsi.

La loro felicità, però, verrà ostacolata da una persona misteriosa che vuole separarli a tutti i costi. Una storia moderna, coinvolgente e con un finale inaspettato.

Momenti di Cultura. Rupe Mutevole, casa editrice di Bedonia (Parma). Articolo di Maurizio Coscia.

rupe-mutevole-banner1

Fondata nel 2004, RUPE MUTEVOLE Edizioni ha sede e luogo della sua attività editoriale in località Libbia, di Bedonia in provincia di Parma. La casa editrice compie, quest’anno, 15 anni di presenza sul mercato, con una costante crescita e aumento della sua offerta, non solo rivolta al settore-libri. La sua costituzione fu innovativa e caratterizzata dal desiderio della signora Maria Cristina del Torchio di dar luogo a una realtà in grado di curare collane che spaziassero dalla narrativa, ai saggi, alla letteratura straniera, passando per la poesia e le fiabe. Si desiderava e si vuole pubblicare libri che lascino un’impronta duratura, che facciano vibrare lo spirito dei lettori e lo conducano oltre una realtà divisa e contraddittoria. Continua a leggere “Momenti di Cultura. Rupe Mutevole, casa editrice di Bedonia (Parma). Articolo di Maurizio Coscia.”

Momenti di poesia: Attraversano il vento di Mirella Rossi

Foto: Alberto Maffiotti – a cura di Marina Vicario

Mirella è una poetessa capace di regalare momenti di poesia particolarmente piacevoli. Lei posa il suo sguardo su ciò che vede e osserva per esprimere le sue impressioni ed emozioni con abilità poetica e passione.
Le sue parole ci fanno passeggiare nel tempo e nelle sensazioni che attraversano gli animi di ognuno di noi.
Con “ATTRAVERSANO IL VENTO” è come se avessi chiuso gli occhi e mi fossi ritrovata a volare nella parte più intima della mia anima e dei ricordi.

Già conosciamo Mirella Rossi, amica di moltissimi membri di Alessandria Today.
Mirella è una donna dalle mille qualità e talenti, cine abbiamo appreso nei suoi post condivisi sul suo profilo.
Esperta della natura e dei benefici delle erbe, è anche un’ottima cuoca ed è insuperabile nella preparazione di conserve e confetture – famosa è la sua gelatina alla rosa.

Buona lettura!

ATTRAVERSANO IL VENTO

Attraverso iI vento,
si odono gemiti,
si scorgon sorrisi
e lacrime che segnano visi.
Attraverso il vento,
fischiano i sibili
delle voci del tempo.
Attraversano il vento,
i sogni, che silenti
non hanno risata,
non hanno lamento…
22/09/2019 Mirella Rossi
Tutti i diritti riservati

Straordianria fotografia panoramica di Alberto Maffiotti – Vietata Riproduzione

Miriam Maria Santucci poetessa e scrittrice presenta Gora alla biblioteca di Alessandria

Miriam Maria Santucci poetessa e scrittrice presenta Gora alla biblioteca di Alessandria

Gora 1.png

di Pier Carlo Lava

Alessandria, ieri 19 settembre 2019 ho finalmente avuto il piacere di incontrare e conoscere di persona Miriam Maria Santucci, una cara amica prima ancora che splendida poetessa e brava scrittrice.

Miriam nel contesto di un evento organizzato dall’Associazione Liberamente Laboratorio di Idee di Fabrizio Priano, ha presentato alla biblioteca di Alessandria il suo libro autobiografico “GORA” che avevo avuto il piacere di leggere in anteprima rispetto all’uscita.

La mia recensione su “GORA”:

«L’Autrice, che conosco e apprezzo da tempo, con “Gora” ha dimostrato di essere non solo una splendida poetessa, autrice di diversi libri di poesie, ma anche una grande scrittrice. Uno spaccato di vita del secondo dopoguerra, nel quale si racconta la storia di “Gora” sugli Appennini, con un finale a sorpresa…

Gora 2.png

Leggere “Gora” è piacevole, scorrevole e per quelli della mia generazione fa rivivere i tempi difficili ma pieni di entusiasmo e speranze nel futuro, del primo decennio dopo la fine della seconda guerra mondiale.

La lettura di “Gora” è consigliata anche alle generazioni successive sino a quella attuale, perché dà modo di comprendere, quasi come lo si stesse vivendo, un periodo importante della storia del nostro Paese. “Occorre ricordare chi eravamo per capire dove dobbiamo andare”. La lettura di “Gora” è un’oasi di serenità e relax in un’epoca di grande stress come la nostra.»

leggi anche: https://alessandria.today/2019/09/19/gora-per-il-progetto-letture-in-biblio

leggi anche: https://alessandria.today/2019/09/15/151178/

leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/23/ho-letto-gora-romanzo-autobiografico-di-miriam-maria-santucci/

Anna Profumi – Una scrittrice tutta da vivere

di Marina Vicario

La scrittrice Anna Profumi incarna perfettamente una citazione, attribuita a Elyzabeth Taylor, che recita:

“C’è un’eleganza, quella dell’animo,
che non s’insegna né s’apprende facilmente,
si possiede e basta”

Una personalità vivace ed elegante completa questa donna con una cultura raffinata. Lei ama definirsi “perfettamente imperfetta“, mi farete sapere voi cosa ne pensate dopo aver letto l’intervista che, gentilmente, mi ha rilasciato.

L’esordio di Anna Profumi avviene nel Maggio del 2016 con il primo romanzo, intitolato “Geisha” pubblicato da Monetti Editore. A seguire, sempre con lo stesso editore, “Una donna, una Regina” biografia storica dell’ultima sovrana d’Italia, Maria José di Savoia, edito nel Gennaio 2017, quindi “L’Inganno” nell’ Aprile 2017, “Il Filo di Arianna”, edito a novembre del  2017 e last but not least , “Il Dubbio” pubblicato a marzo di quest’anno. Alterna l’attività di scrittrice, con la recensione periodica di libri ed antologie di poesie e la pubblicazione di articoli di attualità sul web.

Buona lettura!

Chi è oggi Anna Profumi?
Innanzitutto grazie per l’opportunità che mi offre con la sua intervista. 
Proverò a raccontarmi ai lettori che mi conoscono già e a coloro che non mi conoscono ancora.
Oggi sono decisamente una donna realizzata professionalmente, amministro un gruppo culturale sul web che contra oltre 17200 iscritti e finalmente posso dedicarmi ad una delle passioni della vita, la scrittura. Dico finalmente, perché dopo una lunga carriera in ufficio come segretaria e traduttrice, non riuscivo ad intagliarmi lo spazio necessario per coltivare questo sogno.
Ma il fuoco che covava sotto la cenere è esploso improvvisamente dopo poco che ho creato il mio profilo su FB e ho iniziato a conoscere tanti amici che si cimentavano nella “difficile arte della penna”.

Chi era Anna Profumi da bambina e che cultura respirava?

Una bella domanda alla quale cercherò di rispondere attingendo ai ricordi. Sono sempre stata una bambina molto tranquilla e sono cresciuta in un contesto familiare sereno. Non mi è mancato nulla e di questo non ringrazierò mai abbastanza mio nonno, che praticamente mi ha fatto da padre. Devo a lui e alla sua cultura, l’aver appreso tutta una serie di argomenti al di fuori dei normali circuiti scolastici. Ascoltavo incantata le avventure dei suoi viaggi, assieme a lui ho iniziato a parlare inglese e a lui devo l’amore per qualunque forma di arte. Mio nonno è stato il mio primo vero maestro di vita. Devo a lui la mia passione per la storia e alle materie umanistiche che ho approfondito nel corso dei miei studi successivi. Continua a leggere “Anna Profumi – Una scrittrice tutta da vivere”

L’ultima scommessa, di Gian Mauro Costa

L’ultima scommessa, di Gian Mauro Costa

https://www.lafeltrinelli.it

L'ultima

Descrizione

“Qui la Baiamonte investigazioni, i nostri detective sono a vostra disposizione”. Così sogna di poter rispondere al telefono Enzo, l’elettrotecnico del quartiere Zisa di Palermo, investigatore non più dilettante visto che ha preso il “patentino” di professionista. Il cruccio di non avere un caso a cui dedicarsi si dissolve insieme al temporale che ha annegato Palermo perché qualcosa su cui indagare finalmente arriva. Si tratta della morte sospetta di un anonimo dipendente regionale che si è rovinata l’esistenza per il vizio incontenibile del gioco e della scommessa.

La figlia della vittima non riesce a rassegnarsi all’archiviazione del caso come suicidio e chiede a Baiamonte di scoprire la verità. Una ricerca che diventa una continua scommessa tra indizi più o meno nascosti, personaggi più o meno loschi, luoghi più o meno insospettabili. Sale Bingo e bische clandestine, bar rispettabili con retrobottega attrezzati con carte e fiches, catamarani che navigano in notturna alla volta di Malta, questi sono i luoghi dove i malati del gioco consumano le loro esistenze.

Baiamonte deve giocare anche lui al meglio le sue carte, che sono principalmente quelle dell’umanità e dell’intuito. Accompagnato e aiutato dalla fidanzata Rosa, la sarta, dal parente acquisito Filippo, il poliziotto, e dalla solita combriccola di amici di quartiere e di scopone, il detective si interroga soprattutto sui biglietti nascosti fra le carte del morto a casa sua; si tratta davvero di messaggi disperati o invece vogliono dire qualcos’altro?

Una vita da illuminati, di daniela Pastorino

Una vita da illuminati, di daniela Pastorino

Viaggio nel mondo scambista presi per mano da una di loro

vita da illuminati_ COPERTINA UFFICIALE copia 2

SINOSSI

Questo è il racconto di un viaggio.

Immaginate di lasciare ch’io afferri la vostra mano onde condurvi in un luogo che mai prima d’ora avete visitato. Non vi allarmate! Penso a tutto io. Un passo dopo l’altro, intimoriti ed eccitati, come Alice nel Paese delle Meraviglie, mi seguirete e, se anche non nutrirete le vostre anime, allargherete tuttavia i vostri orizzonti.

Solleticherò i sensi oramai sopiti e nuovi varchi si apriranno nella foresta dei vostri pensieri. Poco importa se non sarete tentati di unirvi ai libertini, nessun’ira funesta si abbatterà su di voi allorchè mi giudicherete immorale: dopo questo viaggio sarete, comunque, illuminati.

Capirete perché lo scambismo non è una setta satanica, bensì uno stile di vita. Vi narrerò di incontri in cui solo due protagonisti non cedono mai la scena: Eros e Voluttà, la figlia ch’egli ebbe dall’amata Psiche. Sono loro, infatti, il fulcro di questo percorso che io, con la mano tesa, vi propongo. Ma vi avverto: se auspicate di trovare, fra queste pagine, pornografia e volgarità, passate oltre. La poesia dell’esaltazione dei sensi vi attende.

Ma non solo.

Incontrerete coppie innamorate, arse dal fuoco della lussuria e rinvigorite dalla gelosia e, forse, guarderete al vostro amore con occhi diversi. Camminando, scoprirete che non siete soli, poiché i desideri che tenete ben nascosti sotto il cuscino, appartengono anche ad altri. E le fantasie ( sì proprio quelle) che vi fanno tanto sentire in colpa, sono più comuni di quanto crediate.

Guarderete con occhio indulgente il vostro amico, che vi ha confessato il suo amore per la lingerie di pizzo e comprenderete la natura dei sospiri di vostra sorella, quando legge di nascosto “Histoire d’O” . Senza contare che amplierete la vostra cultura e, quando la collega vi inviterà nel privè, avrete il dubbio: sarà il salottino della discoteca oppure un locale libertino?

E volgendo al termine, giungerete in  Francia, scoprendo che naturismo e scambismo non sono la stessa cosa. 

Sarà un viaggio emozionante e ricco di sorprese, che vi permetterà di incontrare uomini e donne molto diversi fra loro, ma tutti ugualmente liberi di esprimere la propria sensualità, senza il timore di essere giudicati e, soprattutto, senza ipocrisie né sotterfugi.

E quando, in televisione, l’ipotetico esperto di turno ci definirà “viziosi”, voi saprete che non conosce la materia come vuole farvi credere, poiché noi  libertini altro non siamo che “illuminati”. Continua a leggere “Una vita da illuminati, di daniela Pastorino”

La scrittrice Daniela Pastorino su Alessandria today

La scrittrice Daniela Pastorino su Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia della scrittrice Daniela Pastorino.

Daniela Pastorino bio copia 2.JPG

Cenni biografici.

Daniela Pastorino nasce a Genova nel 1965.

Da bimba timida che studia presso la scuola cattolica, si trasforma in adolescente ribelle che affida i propri turbamenti a un diario, amico segreto che ancora oggi la accompagna.

Studia lingue e presto trova lavoro come segretaria in una piccola azienda locale; occupazione che male si addice al suo temperamento inquieto.

Torna quindi sui libri e, per diversi anni, fa l’educatrice nella scuola primaria.

E’ in questo periodo che studia grafologia, affascinata dai misteri che la scrittura nasconde.

Nel 2016, la scelta vincente: Daniela lascia il lavoro per vivere con lentezza e apprezzare le gioie della quotidianità.

E’ sposata con Mirko, uomo dal valore inestimabile, suo compagno di vita e d’avventura, che ha colto la sua indole libertina ed ha realizzato il suo sogno: essere una scrittrice illuminata!

Insieme abitano  nel Levante ligure, con i loro due carlini.

E’ mamma di Giulia, il suo capolavoro, meravigliosa creatura che vive a Genova, con un uomo speciale e due gatte. Continua a leggere “La scrittrice Daniela Pastorino su Alessandria today”

Lo scrittore Vincenzo Gammone si presenta ai lettori di Alessandria today

Lo scrittore Vincenzo Gammone si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e le opere dello scrittore Vincenzo Gammone.

Vincenzo Gammone copia

Biografia

Vincenzo  Gammone classe ‘91. Nasce a Napoli con una grande passione per la danza, diplomandosi  all’Accademia Agorà Arte. Partecipa come danzatore a numerosi spettacoli teatrali, inoltre la passione per la letteratura lo induce a scrivere “Questo…Sono io!” Romanzo autobiografico che affronta lo scottante tema dell’omosessualità nel contesto della società moderna, edito dalla Casa Editrice Apollo edizioni. Nel 2018 vince ben tre premi letterari pubblicati da Historica edizioni: Racconti Campani, Racconti Fantasy e Racconti Horror.

Nel settembre 2018 scrive  il suo secondo romanzo “Mia il risveglio delle anime” (genere fantasy)  edito da  CTL Editori Livorno.

Contatatti Facebook: Vincenzo Gammone e Vikygam

Contatto Instagram: Vikyfantasy

Indirizzo email: themagikviky@hotmail.it Continua a leggere “Lo scrittore Vincenzo Gammone si presenta ai lettori di Alessandria today”

“IntrArtenimento” il nostro secondo libro raduno battente bandiera Libereria

“IntrArtenimento” il nostro secondo libro raduno battente bandiera Libereria

Gianluca Sonnessa

70381449_866434340424090_6588713950731304960_n.jpg

Possiamo chiamarlo libro, per semplificare.
Ma possiamo anche dire che ventisette autori si sono uniti per comporre un altro tassello di questo progetto ampio, e d’ampio respiro di cui noi per primi abbiamo bisogno, e forse anche qualcuno di voi.
Siamo reali, attivi e motivati.
Dopo “Grazieeprego” nasce “IntrArtenimento” il nostro secondo libro raduno battente bandiera Libereria.
Un libro aperto, che rispecchia il nostro modo di essere e quindi di fare.
Poesia, illustrazioni sul tema, appunti di quelli presi a mano, come si faceva un tempo ed evidentemente qualcuno fa ancora, voci e musica da ascoltare scansionando un codice qr ( perché la tecnologia è cattiva se non sai farne buon uso) e passione.
Qui non manca mai, per nostra e vostra fortuna.
Se sentite il bisogno di starci vicino, di essere accolti e accoglierci, se volete entrare a casa nostra, ordinate una copia scrivendo qui, oppure sulla nostra pagina ufficiale o ancora inviando una mail a libereria2017@libero.it.

A presto.

Libereria

Il rumore del tramonto, di Chiara Brambilla (trama del libro e biografia autrice)

Il rumore del tramonto, di Chiara Brambilla (trama del libro e biografia autrice)

Il rumore del tramonto copia

Trama

Una lettera che unisce passato e presente.

La storia di Micol.

Un viaggio alla scoperta di quello che c’è in ognuno di noi.

Micol è una ragazza che non si fa coinvolgere dalla vita, vive come una spettatrice, senza diventarne mai protagonista.

Improvvisamente Sebastiano, il suo adorato nonno muore, e questo lutto la fa sprofondare in una cupa malinconia.

Ma ecco che suo nonno, che bene la conosceva e comprendeva la sua paura di vivere, le lancia una sfida.

Attraverso una lettera scritta pochi giorni prima di morire le invia degli indizi e le lascia una misteriosa chiave.

Che porta aprirà quella chiave?

E così Micol con suo fratello Alberto e sua sorella Carlotta inizia un viaggio alla scoperta della Maremma e di Pitigliano, scoprendo un passato doloroso che ha visto protagonista suo nonno durante la seconda guerra mondiale.

Chi è la misteriosa donna che torna dal passato e che conosceva Sebastiano?

Un viaggio che la farà crescere, che la farà innamorare, ma soprattutto che le insegnerà a credere sempre nella vita… Continua a leggere “Il rumore del tramonto, di Chiara Brambilla (trama del libro e biografia autrice)”

La scrittrice Chiara Brambilla autrice di: “La nostra storia nel vento” e “Il rumore del tramonto”, si presenta ai lettori di Alessandria today

La scrittrice Chiara Brambilla autrice di: “La nostra storia nel vento” e “Il rumore del tramonto”, si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e i libri della scrittrice Chiara Brambilla.

Chiara Autrice copia.jpg

Note biografiche

Chiara Brambilla nata a Milano il 07 Marzo 1980.

Dopo la maturità classica ha conseguito la laurea in Farmacia, e per seguire la sua grande passione, la scrittura, ha conseguito in seguito una laurea in Linguaggi dei Media e una laurea in Comunicazione per l’Impresa, i Media e le Organizzazioni Complesse.
Ama viaggiare, passeggiare in riva al mare, leggere, scattare fotografie e soprattutto osservare il mondo che la circonda, dal quale trae spunto per i suoi scritti.
Svolge la professione di farmacista.
Vive tra Monza e la Versilia.

Ha esordito con il romanzo “Il rumore del tramonto”( Diploma d’onore con menzione d’encomio Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti IV edizione 2018)

“La nostra storia nel vento” è il suo secondo romanzo.

Entrambi i romanzi sono editi dalla CTL Editore.

Pagina Facebook: Chiara Brambilla Autrice

Instagram:Chiara.b.brambilla.autrice.

La nostra storia copia.jpg

La nostra storia nel vento

Sinossi

“Le grosse nuvole grigie sopra il mare, stavano lasciando il posto a deboli raggi di un tramonto che illuminavano un ragazzo e una ragazza che tenendosi per mano passeggiavano in riva al mare osservando l’orizzonte e vedendo oltre le nuvole il loro futuro”

Cosa aspettava a Niccolò e Micol, i due protagonisti de “Il rumore del tramonto” che avevamo lasciato insieme in riva al mare a Forte dei Marmi, in una giornata di fine autunno?

A distanza di cinque anni, l’amore li lega, eppure non riescono a vivere pienamente la loro storia. Entrambi portano con sé ancora troppi legacci, troppi nodi… Continua a leggere “La scrittrice Chiara Brambilla autrice di: “La nostra storia nel vento” e “Il rumore del tramonto”, si presenta ai lettori di Alessandria today”

La scrittrice Barbara Repetto si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libro)

La scrittrice Barbara Repetto si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libro)

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e il libro della scrittrice Barbara Repetto.

Barbara Repetto FB_IMG_1567523287833 copia.jpg

Note biografiche

Barbara Repetto sogna di fare la scrittrice da sempre, da quando, a soli tre o quattro anni, batteva tasti a caso sulla macchina da scrivere del padre, chiedendo trepidante: “Allora, che cosa ho scritto?!”

Nata e cresciuta a Genova, dove ancora oggi vive, serba nel cuore l’amore incondizionato per la sua città, unito ad un interesse profondo per l’arcano e la magia, e alla predilezione per quei valori, saldi e indissolubili, quali senso del dovere, lealtà e amicizia.

Il risveglio 1aIl risveglio 1aa barbara IMG_20190903_171046 copia

Il Risveglio Del Lupo, di Barbara Repetto

Trama

La Terra del Vespro è in guerra da anni, e la guerra non risparmia nessuno. Cederik dovrà fare i conti con questa dura realtà, ritrovandosi a soli tredici anni catapultato in un mondo estraneo e violento, privato dei suoi cari e dei suoi beni, senza alcun tipo di speranza per il futuro.

Malgrado la nuova condizione d’impotenza, il giovane protagonista non si darà per vinto: accanto al suo padrone e maestro ser Nemo, un misterioso cavaliere errante, riconoscerà lo spirito del guerriero che è in lui, e con determinazione e coraggio forgerà un nuovo destino.

 

Diario di un Soldato, di Gioacchino Savarese

Diario di un Soldato, di Gioacchino Savarese

gilibro DIARIO DI UN SOLDATO copia

Incipit

Anno 2028, il pianeta terra è attanagliato dalla terza guerra mondiale tra la resistenza e “Loro”, una guerra distruttiva, catastrofica e definitiva.

Il mondo è in stallo tra la distruzione più totale e la vittoria assoluta contro il male, ma questa guerra ha inevitabilmente causato ingenti danni ad ogni cosa, e il mondo e le persone stanno soffrendo in modo atroce.

Il giorno 24 aprile, però, è stato ritrovato il diario di un soldato della resistenza e questa straordinaria scoperta potrebbe cambiare le sorti della guerra, far capire il senso di questa lotta, e portare la resistenza alla vittoria.

Gioacchino Savarese copia

Note biografiche

Gioacchino Savarese nasce il 26 maggio 1995 a Nocera Inferiore. Fin da subito è appassionato di misteri, scrittura e scienza.

Le sue passioni e i suoi sogni si sono materializzati il 16 maggio 2015 con la creazione del Blog intitolato “I Misteri Del Mondo e Dell’Universo”, inoltre ha un canale You Tube e una Pagina Facebook omonimi.

Inoltre ha pubblicato un libro il 19 luglio 2017 intitolato “I MISTERI DELLA VITA NELL’UNIVERSO”. Il 27 giugno 2019 ha pubblicato il suo secondo libro: “DIARIO DI UN SOLDATO”. Continua tuttora la sua ricerca nel mistero, nelle sue attività e a scrivere.

Gioacchino Savarese scrittore si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)

Gioacchino Savarese scrittore si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia e le opere dello scrittore Gioacchino Savarese.

Gioacchino Savarese copia.jpg

Note biografiche

Gioacchino Savarese nasce il 26 maggio 1995 a Nocera Inferiore. Fin da subito è appassionato di misteri, scrittura e scienza.

Le sue passioni e i suoi sogni si sono materializzati il 16 maggio 2015 con la creazione del Blog intitolato “I Misteri Del Mondo e Dell’Universo”, inoltre ha un canale You Tube e una Pagina Facebook omonimi.

Inoltre ha pubblicato un libro il 19 luglio 2017 intitolato “I MISTERI DELLA VITA NELL’UNIVERSO”. Il 27 giugno 2019 ha pubblicato il suo secondo libro: “DIARIO DI UN SOLDATO”. Continua tuttora la sua ricerca nel mistero, nelle sue attività e a scrivere.

gilibro DIARIO DI UN SOLDATO copia.jpeg

Diario di un Soldato, di Gioacchino Savarese

Incipit

Anno 2028, il pianeta terra è attanagliato dalla terza guerra mondiale tra la resistenza e “Loro”, una guerra distruttiva, catastrofica e definitiva.

Il mondo è in stallo tra la distruzione più totale e la vittoria assoluta contro il male, ma questa guerra ha inevitabilmente causato ingenti danni ad ogni cosa, e il mondo e le persone stanno soffrendo in modo atroce.

Il giorno 24 aprile, però, è stato ritrovato il diario di un soldato della resistenza e questa straordinaria scoperta potrebbe cambiare le sorti della guerra, far capire il senso di questa lotta, e portare la resistenza alla vittoria.

Sinossi del libro “Una donna, una Regina”, di Anna Profumi

Sinossi del libro “Una donna, una Regina”, di Anna Profumi

Un’accurata ed attenta ricerca storica per una nuova biografia di Maria José di Savoia conosciuta come la “Regina di Maggio” per la brevità del suo regno (9 maggio – 13 giugno 1946), prima del Referendum indetto per la scelta tra Monarchia e Repubblica che porterà lei e suo marito il Principe Umberto, in esilio, lontani dall’amata Italia.

Una donna,una regina Salone TorinoUna donna,una Regina Tridimensionale

L’autrice, ha voluto delineare il ritratto di una principessa anticonformista, un personaggio sotto molti versi scomodo, attiva protagonista nello scenario del secondo conflitto mondiale, combattuta tra la rigida etichetta di corte, gli intrighi di palazzo ,i doveri di principessa ed un amore impossibile.

Anna 2.jpg

Una biografia tutta al femminile, per far luce sui tanti segreti e misteri dell’epoca, dai quale emerge la figura di una donna poco amata a corte e molto amata dal popolo. Si circondò di intellettuali, anche contrari al regime, si professò di idee socialiste, una vera e propria antesignana, che risultò sempre ostile ai Savoia. Tramò nelle segrete stanze per un accordo diplomatico con la Santa Sede , tentando di salvare il salvabile,  amò a lungo suo marito, pur non essendo riamata, e conobbe finalmente l’uomo che la rese felice anche se per brevissimo tempo.

Questa biografia vuole essere un omaggio ad un personaggio scomodo, che tentò con tutte le sue forze di ridare lustro e “democrazia” ad una corte che stava celebrando gli ultimi fasti, prima dell’inevitabile declino. Il libro è corredato da alcune foto inedite, proveniente dall’album di famiglia dell’autrice, che ha attinto dal diario di guerra di suo padre, che conobbe personalmente il principe ereditario Umberto, venne ricevuto più volte a Cascais (Portogallo) in forma privata, e decorato dall’ex sovrano per meriti di guerra.

Manica Lunga del Castello: Si presenta il libro di Nuove Frontiere

Manica Lunga del Castello: Si presenta il libro di Nuove Frontiere

La presentazione del libro di Nuove Frontiere è mercoledì* 4 settembre al Castello di Casale Monferrato

*Mercoledì e non venerdì come avevo scritto erroneamente nella precedente email.

Si presenta il libro di Nuove Frontiere

Mercoledì 4 settembre, alle ore 21, presso la Manica Lunga del Castello

Schermata 2019-09-04 a 13.32.48.png 

CASALE MONFERRATO: La città di Casale Monferrato dispone di una storia straordinaria di cui può legittimamente essere fiera, deve pertanto riprendere il ruolo storico, culturale ed istituzionale che le spetta di leadership del Monferrato.

Per questo fine l’Associazione Nuove Frontiere ha pubblicato un libro, al prezzo simbolico di 2 euro, che fornisce suggerimenti, proposte attuabili a breve, medio e lungo termine per il rilancio strutturale del progetto ‘Casale Capitale del Monferrato’ con i risvolti turistici, storici, economici e la qualità della vita.

Il libro rappresenta una traccia operativa articolata che può essere seguita, applicata anche per punti indipendenti ed autonomi uno dall’altro.

Il libro sarà presentato al pubblico mercoledì 4 settembre al Castello Paleologo presso la sala Manica Lunga alle 21, con il patrocinio del Comune di Casale Monferrato.

Tra i relatori anche il nostro collaboratore Claudio Martinotti Doria che cura per il nostro portale la rubrica ‘Patria Montisferrati’.

Da tale data il libro sarà disponibile presso le librerie casalesi Coppo, Labirinto e Mondadori.   

unnamed.png

Redazione On Line

Cav. Dr. Claudio Martinotti Doria

La scrittrice Carla Maria Russo su Alessandria today, biografia e presentazione del suo libro: L’acquaiola

La scrittrice Carla Maria Russo su Alessandria today, biografia e presentazione libro

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia e la prefazione del libro della scrittrice Carla Maria Russo.

carla-maria-russo-ok

BIOGRAFIA:

Sono nata a Campobasso, in Molise, dove, stando alle cronache familiari, sono vissuta solo i miei primi quindici giorni di vita. Poi ho abitato in diverse altre città seguendo i trasferimenti di mio padre, agente di pubblica sicurezza, fino a quando, all’età di tredici anni, sono approdata a Milano, da dove non mi sono più mossa e che considero la mia città. Qui ho compiuto gli studi superiori nel liceo classico A. Manzoni  e quelli universitari presso L’Università degli Studi, dove mi sono laureata in Lettere Moderne con una tesi in storia del Risorgimento.

Dopo la laurea, ho insegnato Italiano e Latino nel triennio del liceo, tornando come docente nello stesso liceo classico Manzoni che avevo frequentato come studente.

Agli inizi degli anni ’90 però ho deciso di lasciare l’insegnamento e dedicarmi ad altre attività con le quali mi piaceva misurarmi. Una di queste è stata la ricerca storica, mia antica passione, un’altra la scrittura. All’inizio ho scritto per me stessa, desiderosa di mantenere traccia delle bellissime storie nelle quali mi imbattevo attraverso le mie ricerche, così intense, appassionanti e vive da annullare il tempo e parlare all’uomo di ogni epoca. Perché ogni “vera” storia è sempre contemporanea, sempre moderna. Continua a leggere “La scrittrice Carla Maria Russo su Alessandria today, biografia e presentazione del suo libro: L’acquaiola”

Elisabetta Bagli, scrittrice e poetessa si presenta ai lettori di Alessandria today

Elisabetta Bagli, scrittrice e poetessa si presenta ai lettori di Alessandria today

Alessandria today è lieta di presentare la biografia della scrittrice e poetessaElisabetta Bagli, della quale in seguito pubblicheremo ance un intervista in esclusiva per il blog.

Elisabetta Bagli copia

Sintesi Biografica di Elisabetta Bagli

Elisabetta Bagli è nata a Roma e vive a Madrid dal 2002. È laureata in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Dopo aver lavorato come professoressa di italiano per stranieri nell’Accademia Booklane di Madrid, ora da lezioni private d’italiano, è traduttrice ed editor freelance.

È Socia Onoraria della International University of Peace, sempre con sede a Lugano. È Socia Onoraria dell’Associazione Culturale L’Oceano nell’anima di Bari. Dal 31 ottobre 2016 è Accademica dell’Accademia Internazionale Il Convivio di Castiglione di Sicilia. È membro di EWWA, la European Writing Women Association. È stata Ambasciatrice Culturale dell’Universum Academy Spagnadall’ottobre 2014 al marzo 2018, in rappresentanza in terra iberica della Universum Academy Switzerland, con sede a Lugano. È stata Vicepresidente dell’APS Il Mondo dello scrittore Network da marzo 2016 a marzo 2017. 

Ha collaborato con la casa editrice David and Matthaus come Direttrice delle collane editoriali Castalide e LiberArte, da dicembre 2012 fino ad aprile 2014. Continua a leggere “Elisabetta Bagli, scrittrice e poetessa si presenta ai lettori di Alessandria today”

Intervista di Alessia Mocci a Silvano Negretto: quando la filosofia incontra l’editoria di qualità

Intervista di Alessia Mocci a Silvano Negretto: quando la filosofia incontra l’editoria di qualità

Il ‘so di non sapere’ socratico ‒ come premessa alla ricerca di una direzione di marcia razionale e realistica per noi sia come singoli soggetti, sia come “razza umana” ‒ si conferma come il metodo più razionale, (io direi meglio: l´unico realisticamente possibile) per la soluzione dell´eterno problema del “senso” dell´identità in rapporto alle diversità […]” Silvano Negretto

Silvano Negretto --

La celebre citazione del filosofo Socrate giunta sino a noi resta la via da seguire se si vuole procedere verso una possibile pace interna ed esterna dell’essere umano e come giustamente sostiene Silvano Negretto: “per la soluzione dell’eterno problema del senso dell’identità in rapporto alle diversità”.

Silvano Negretto è la mente ed il braccio della casa editrice mantovana Negretto Editore. Da anni nel mercato editoriale online e fisico propone le scienze dell’uomo intese in ambito filosofico, antropologico, sociale, naturalistico, passando per la psichiatria, la pedagogia e la didattica. Continua a leggere “Intervista di Alessia Mocci a Silvano Negretto: quando la filosofia incontra l’editoria di qualità”

PRIMA DI FIRMARE, PENSA!, di vittoriano borrelli (libri – scrittori)

PRIMA DI FIRMARE, PENSA!, di vittoriano borrelli

La pubblicazione di un libro può essere un sogno che si avvera ma può anche trasformarsi in un vero e proprio incubo. In questo articolo vi spiego gli errori da non commettere per evitare di trovarsi, nel bel mezzo di una festa annunciata, con un pugno di mosche tra le mani.

PRIMA DI FIRMARE PENSA.png

Dopo aver scritto il vostro manoscritto, se pensate di rivolgervi ad una casa editrice, è bene prestare la massima attenzione a tutte le clausole contrattuali che vi vengono sottoposte. Sappiate che con la sottoscrizione del contratto trasferite a terzi (in questo caso all’editore) per un certo periodo di tempo, il diritto di utilizzazione dell’opera che in molti casi non consiste semplicemente nella stampa e distribuzione, ma anche nel diritto della traduzione in altre lingue o di adattamento a scopi teatrali, cinematografici, radiotelevisivi o multimediali. 

Si tratta quindi di una limitazione più o meno ampia della proprietà intellettuale che dura per tutta la vigenza del contratto, per la quale vale la pena spendere una pausa di riflessione più che adeguata prima di apporre la propria firma sul documento.

È bene sapere innanzitutto che nell’ordinamento italiano vige la legge 22 aprile 1941 n. 633, da ultimo modificata con il decreto legislativo 15 gennaio 2016 n. 8, che regola la protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi. In particolare gli articoli che disciplinano il contratto di edizione sono dal numero 118 al n. 135. Continua a leggere “PRIMA DI FIRMARE, PENSA!, di vittoriano borrelli (libri – scrittori)”

Sara al tramonto di Maurizio De Giovanni, recensione di Cristina Saracano

20190829_2034441944061721903716151.jpg

Sara è una donna anonima, ma bellissima, con un passato complesso e segreto che nasconde attraverso i suoi capelli che ingrigiscono senza far nulla, i suoi vestiti informi, fatti apposta per passare inosservata, i suoi silenzi e lo sguardo serio, ma Sara è molto di più.

Sara è ex poliziotta, ex mamma, un termine che non si dovrebbe nemmeno pensare, eppure lei ha abbandonato un figlio bambino per inseguire un grande amore, infischiandosene di tutto, ha vissuto una storia con quest’uomo, intensa, unica e irripetibile, e ora che lui se ne è andato, rimane ogni momento della sua vita nei suoi pensieri, ogni ricordo è un macigno duro da reggere,  proprio perchè la felicità pareva cucita addosso a loro due, su misura. E adesso, infatti, a Sara questa felicità non sta più bene, le notti sognanti hanno lasciato il posto a un sonno pilotato da gocce dannose e anche un po’ inutili.

Il tentativo di riabbracciare il figlio, ormai uomo e, presto, padre, è svanito anch’esso. La vita con Sara sa essere molto crudele. Ma lei non si arrende, mai.

Un’amica ed ex collega la convince a occuparsi di un caso di omicidio di un facoltoso quanto antipatico uomo della Napoli bene, Sara, rispolverando le sue ottime doti investigative e la capacità di leggere il labiale altrui, non si tira indietro, offrendosi in aiuto a un goffo commissario e coinvolgendo la compagna di suo figlio, che si dimostra abilissima nonostante il pancione che custodisce il futuro nipotino di Sara. Continua a leggere “Sara al tramonto di Maurizio De Giovanni, recensione di Cristina Saracano”

La scrittrice genovese Mia Alexander si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri pubblicati)

La scrittrice genovese Mia Alexander si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri pubblicati)

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e i libri pubblicati dalla scrittrice genoveseMia Alexander.

Foto Mia. Alexander copia

BIOGRAFIA

Mia Alexander è nata e cresciuta a Genova. Ha iniziato ad appassionarsi alla letteratura e alla scrittura fin da giovanissima, prima componendo poesie, poi passando ai racconti e infine ai romanzi.

Durante l’adolescenza, con i suoi racconti ha vinto per tre volte un premio al concorso letterario genovese “Poetando insieme”.

A diciotto anni ha pubblicato il suo primo libro con la Casa Editrice milanese Editrice Nuovi Autori: si trattava di una raccolta di racconti e di una breve opera teatrale, dal titolo “Relazioni”.

A dicembre 2018 è uscito con Delos Digital il suo primo romanzo “Ma se resti…”, in origine solo in edizione digitale, poi anche in cartaceo con Youcanprint.

“Ginevra”, edito da ErosCultura, è uscito il ad aprile di quest’anno, in formato e-book e cartaceo. Continua a leggere “La scrittrice genovese Mia Alexander si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri pubblicati)”

Frammenti di colore, di Antonino Schiera – La Gru Edizioni (2016)

Frammenti di colore di Antonino Schiera – La Gru Edizioni (2016)

Prefazione di Carmine Papa

Sono particolarmente emozionato di essere stato designato a comporre una prefazione a un testo poetico che nasce, quindi appartiene, da una  persona di certa onestà, di parola e di profonda sensibilità umana come il poeta, ma anche narratore, collaboratore giornalistico e quant’altro fa parte dello scrivere, Antonino Schiera.

Frammenti di colore copia.jpg

L’invito di sottoporre a una mia disamina su questo secondo lavoro letterario FRAMMENTI DI COLORE, “guida per gli spinosi sentieri dell’anima”, è frutto di un confronto culturale-poetico, di una conversazione fra due autori di liriche, Antonino Schiera ed il sottoscritto, che ha suscitato una stima culturale reciproca.

A dire del poeta Schiera, tutto è colore, la vita è colore, i sentimenti, sono colore, in tutto c’è il colore con le sue sfumature. Il nostro essere e non essere, oltre di noi che ci accompagna lungo l’asse della vita è tinteggiato di colore.

Leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/29/il-poeta-e-scrittore-siciliano-antonino-schiera-si-presenta-ai-lettori-di-alessandria-today-biografia-e-opere/

Leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/29/percorsi-dellanima-di-antonino-schiera-europa-edizioni-2013/

Questa antologia di poesie di Antonino Schiera vuole essere una versione multicolore della profonda poetica del suo sensibile animo. Ora, se la sua prima pubblicazione poetica “Percorsi dell’Anima”, metaforicamente rappresenta la vita come fosse un fiume che attraversava il territorio del suo ES, la sua prima istanza mentale, il fiume, ora viene fatto straripare, in questo secondo libro, portando alla luce del reale, il suo IO, la seconda istanza  mentale. Con queste inedite poesie “Frammenti di Colore”, una sorta di diario della sua vita, porta a conoscenza gli eventi della sua vita, in modo da mostrare, a chi legge, un nuovo cambiamento.

Da mortificata crisalide a gioiosa farfalla, ovvero una trasformazione che diventa  un ponte, tra la consapevolezza di quello che ha subito ed il presente nel quale libera la sua  forza interiore che lo ha condotto  all’illuminazione del pensiero. Si avverte negli scritti di Antonino Schiera, il battito del cuore accelerato sulla scacchiera poetica e la bravura che sta nell’agitare le parole quotidiane piuttosto che inserire parole mai sentite. Continua a leggere “Frammenti di colore, di Antonino Schiera – La Gru Edizioni (2016)”

Sinossi del libro “Una donna, una Regina”, di Anna Profumi

Sinossi del libro “Una donna, una Regina” , di Anna Profumi

Una donna,una regina Salone TorinoUna donna,una Regina Tridimensionale

Questa biografia storica ha avuto un buon successo di vendita sia in Italia che  all’estero (Belgio e Francia) a cui è stato dedicata una gigantografia nello stand del mio editore al Salone del Libro di Torino quest’anno.

La biografia è disponibile on line sia su Amazon,IBS che sul sito ufficiale dell’editore: http://www.monettieditore.it/.

Un’accurata ed attenta ricerca storica per una nuova biografia di Maria José di Savoia conosciuta come la “Regina di Maggio” per la brevità del suo regno (9 maggio – 13 giugno 1946), prima del Referendum indetto per la scelta tra Monarchia e Repubblica che porterà lei e suo marito il Principe Umberto, in esilio, lontani dall’amata Italia.

L’autrice, ha voluto delineare il ritratto di una principessa anticonformista, un personaggio sotto molti versi scomodo, attiva protagonista nello scenario del secondo conflitto mondiale, combattuta tra la rigida etichetta di corte, gli intrighi di palazzo ,i doveri di principessa ed un amore impossibile.

Una biografia tutta al femminile, per far luce sui tanti segreti e misteri dell’epoca, dai quale emerge la figura di una donna poco amata a corte e molto amata dal popolo. Si circondò di intellettuali, anche contrari al regime, si professò di idee socialiste, una vera e propria antesignana, che risultò sempre ostile ai Savoia. Tramò nelle segrete stanze per un accordo diplomatico con la Santa Sede , tentando di salvare il salvabile,  amò a lungo suo marito, pur non essendo riamata, e conobbe finalmente l’uomo che la rese felice anche se per brevissimo tempo.

Questa biografia vuole essere un omaggio ad un personaggio scomodo, che tentò con tutte le sue forze di ridare lustro e “democrazia” ad una corte che stava celebrando gli ultimi fasti, prima dell’inevitabile declino. Il libro è corredato da alcune foto inedite, proveniente dall’album di famiglia dell’autrice, che ha attinto dal diario di guerra di suo padre, che conobbe personalmente il principe ereditario Umberto, venne ricevuto più volte a Cascais (Portogallo) in forma privata, e decorato dall’ex sovrano per meriti di guerra.

Continua a leggere “Sinossi del libro “Una donna, una Regina”, di Anna Profumi”

“Il Dubbio” di Anna Profumi, un libro inchiesta sul fenomeno della incomunicabilità di coppia

“Il Dubbio” di Anna Profumi, un libro inchiesta sul fenomeno della incomunicabilità di coppia

Il romanzo “Il Dubbio” di Anna Profumi vuole essere un libro inchiesta su un fenomeno molto diffuso all’interno della coppia, l’incomunicabilità e tutto ciò che ad essa può collegarsi.

Un ‘analisi approfondita della problematica con una trama che si sviluppa partendo dal classico triangolo, senza mai dare nulla per scontato.

I dubbi che attanagliano la protagonista femminile sono i dubbi che giornalmente si vivono, storie attuali, vicende vissute.

il Dubbio 1 copia

SINOSSI

Una storia d’amore attuale, quella che coinvolge Chiara, Piero e Marco, i tre protagonisti del libro, profondamente diversi tra di loro, ma legati da un unico, indissolubile filo conduttore.

La trama del romanzo, ambientato nella Genova dei giorni nostri, segna un vero e proprio spartiacque, un punto di rottura nella linea narrativa dell’autrice. Il ritmo serrato, non concede spazi all’immaginazione, ed i continui dialoghi, mettono a nudo la vera natura ed il carattere dei personaggi, per carpirne le reazioni e le emozioni più segrete dinanzi una serie di eventi imprevedibili e sconcertanti.

In questo romanzo si parla soprattutto dell’incomunicabilità della coppia, vista attraverso la quotidianità dei gesti e delle abitudini, quando al posto della tranquilla routine familiare, la protagonista si troverà in balia di un’irrefrenabile passione, che sconvolgerà dalle fondamenta la monotonia del suo matrimonio, costringendola a scelte definitive.

Anna copertina Il Dubbio copia

Note biografiche sull’autrice

Anna Profumi, scrittrice e blogger. Romana di nascita, ma da moltissimi anni genovese di adozione.

Le mie più grandi passioni? La letteratura, la storia antica e qualsiasi forma di arte. 

Diplomata in lingue estere, inizio giovanissima la mia attività come interprete in una società di navigazione genovese, quindi ricopro sino al pensionamento anticipato, il ruolo di segretaria di direzione in una multinazionale chimica americana. Terminati gli impegni lavorativi, mi iscrivo alla facoltà di Lettere e Filosofia della mia città per approfondire gli studi umanistici.  Continua a leggere ““Il Dubbio” di Anna Profumi, un libro inchiesta sul fenomeno della incomunicabilità di coppia”

La scrittrice Anna Profumi si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)

La scrittrice Anna Profumi si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e le opere della scrittrice romana di nascita ma genovese di adozione Anna Profumi, della quale in seguito con appositi post pubblicheremo anche una presentazione dei suoi 5 libri pubblicati sinora.

Anna copertina Il Dubbio copia

Note biografiche sull’autrice

Anna Profumi, scrittrice e blogger. Romana di nascita, ma da moltissimi anni genovese di adozione.

Le mie più grandi passioni? La letteratura, la storia antica e qualsiasi forma di arte. 

Diplomata in lingue estere, inizio giovanissima la mia attività come interprete in una società di navigazione genovese, quindi ricopro sino al pensionamento anticipato, il ruolo di segretaria di direzione in una multinazionale chimica americana. Terminati gli impegni lavorativi, mi iscrivo alla facoltà di Lettere e Filosofia della mia città per approfondire gli studi umanistici. 

Dando finalmente seguito ai miei hobbies,  riscopro il piacere per la scrittura, e partecipo a vari concorsi di poesia sia in Liguria che altrove, ricevendo  menzioni di merito e la pubblicazione dei miei versi in alcune  antologie.  Mi dedico poi alla prosa e nell’arco degli ultimi due anni scrivo quattro libri.

L’esordio avviene nel Maggio del 2016 con il primo romanzo, intitolato “Geisha” pubblicato da Monetti Editore. A seguire, sempre con lo stesso editore, “Una donna, una Regina” biografia storica dell’ultima sovrana d’Italia, Maria José di Savoia, edito nel Gennaio 2017, quindi “L’Inganno” nell’ Aprile 2017, “Il Filo di Arianna”, edito a novembre del  2017 e last but not least , “Il Dubbio” pubblicato a marzo di quest’anno. Alterno l’attività di scrittrice, con la recensione periodica di libri ed antologie di poesie e la pubblicazione di articoli di attualità sul web. Continua a leggere “La scrittrice Anna Profumi si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)”

Un poeta per amico, di Fabio Dal Santo

Un poeta per amico, di Fabio Dal Santo

Ecco a voi, la mia raccolta di Poesie realizzata grazie alla Monetti Editore, un altro piccolo sogno che sono riuscito a realizzare!

Un poeta per amico, di Fabio Dal Santo

In questo libro, ho raccolto le poesie a me più care, ognuna di loro, è una tappa del mio viaggio di vita, sono emozioni nate dal cuore, piccoli brividi scivolati sulla pelle del mio esser poeta. Sono gocce d’inchiostro che ho fatto scorrere su pagine bianche, per fermare nel tempo, il ricordo di un momento, lascio che la notte avvolga i miei occhi, per concedermi quei silenzi, capaci di regalarmi mille parole.
Io scrivo quello che vivo o più semplicemente vivo, perché posso scrivere, sono le parole a disegnarsi dentro di me,io devo solamente dare loro la luce .

La poesia è il mio gesto d’amore alla vita, la mia umile forma di gratitudine, per tutto quello che le mie mani hanno sfiorato. Non solo rose hanno visto i miei occhi, ma anche spine hanno sentito le mie dita, ma ogni volta che il mio cuore avrebbe voluto dichiarare la sua resa,ho trovato in queste righe,un respiro per i miei affanni. I miei passi sono acerbi, ma la passione che mi guida, saprà tracciare la mia strada, in questo mondo di emozioni, che chiamiamo vita. Continua a leggere “Un poeta per amico, di Fabio Dal Santo”

Roberta Placida porta l’haiga al Festival di Tagliacozzo

Roberta Placida porta l’haiga al Festival di Tagliacozzo

Sarà il cortile nobile del Palazzo Ducale di Tagliacozzo la cornice che ospiterà l’autrice Roberta Placida e il suo primo libro.

68832648_358428918413607_3525455241279438848_o.jpg

“Haikugrafia”, pubblicato dalla Daimon edizioni (L’Aquila) sarà introdotto dallo scrittore e attore Francesco Frezzini e sarà illustrato dall’autrice stessa, con la presenza dell’editore, Alessandra Prospero.

Il libro, accolto con entusiasmo nel Lazio e in Abruzzo, è il frutto dell’unione tra gli scatti fotografici di Roberta Placida e i suoi componimenti haiku.

L’evento, inserito nel calendario del Festival Internazionale di Mezza Estate di Tagliacozzo, si terrà domenica 25 agosto 2019 alle ore 18:00.

Daimon Edizioni

Nazim Hikmet – Grazia Denaro

Nazim Hikmet

N.H. nacque a Salonicco (oggi Grecia) nel 1901, città della quale il nonno paterno era stato governatore. Il padre Nazim Hikmet Bey (già console ad Amburgo) era funzionario di stato e la madre, Aisha Dshalila, pittrice. Studiò nel liceo di lingua francese di Galatasaray (Istanbul) e successivamente si iscrisse all’Accademia della Marina militare che dovette però lasciare per ragioni di salute. Fu esponente di spicco della cultura turca del ‘900 ed uno dei primi poeti, in quel paese, ad adottare il verso libero. Divenuto, in vita, uno dei poeti turchi più conosciuti in occidente (e per comune accordo indicato come il primo poeta turco moderno), le sue opere sono state tradotte in più di cinquanta lingue

index

Durante la Guerra di Indipendenza si schierò con Kemal Atatürk (Mustafa Kemal) in Anatolia, ma rimase presto deluso dagli ideali nazionalisti e durante l’occupazione alleata della Turchia lavorò come insegnante a Bolu, nella parte orientale del paese. Nel 1922, condannato per marxismo (si iscrisse al partito comunista turco all’inizio degli anni ’20) e malvisto per la pubblica denuncia dei massacri armeni del 1915-1922, dovette trasferirsi in Russia in esilio volontario; paese verso il quale lo spinse certamente anche il fascino della recente rivoluzione d’Ottobre. Qui studiò sociologia presso l’Università di Mosca dove conobbe artisti e letterati di tutta Europa (la delusione per il sostanziale fallimento dell’esperimento comunista era ancora in là da venire…). Rientrato clandestinamente in Turchia dopo la fine della Guerra di Indipendenza (1924) iniziò a collaborare con il giornale di sinistra Ankara Independence Tribunal.

Condannato “in absencia” a quindici anni di lavori forzati per la sua opposizione al regime e per propaganda comunista, riuscì nuovamente a fuggire in Russia nel 1926, dove riprese a lavorare ed a pubblicare poesie ed opere teatrali (conobbe, tra gli altri, Majakowsky, la cui poesia futurista lo avrebbe lungamente influenzato). Poté tornare in Turchia soltanto nel 1928, a seguito dell’amnistia generale, ma, una volta in patria, dato che il partito comunista era stato dichiarato fuorilegge, si trovò sotto costante sorveglianza da parte della polizia e dei servizi segreti; continuamente incarcerato per una serie di reati spesso totalmente pretestuosi (una volta, ad esempio, fu arrestato per affissione illegale di manifesti politici). Continua a leggere “Nazim Hikmet – Grazia Denaro”